Durissima condanna all'Ucraina

La politica in Ucraina.

Durissima condanna all'Ucraina

Messaggiodi andbod il mercoledì 6 ottobre 2010, 1:45

Con un risoluzione praticamente all'unanimita' (cosa che non capitava da lungo tempo) la commissione PACE ha condannato l'attuale situazione politica Ucraina :

http://www.kyivpost.com/news/politics/detail/85130/

Questo pare essere un ennesimo passo verso il peggioramento delle relazioni UE-Ucraina che sia da punto di vista politico che economico sono precipitate nel corso degli ultimi mesi.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56


Re: Durissima condanna all'Ucraina

Messaggiodi Forrest Gump il mercoledì 6 ottobre 2010, 10:07

In un sistema di potere "accentratore", il popolo è, a priori, tirato fuori dai benefici che possono arrivare da una buona amministrazione.

Se aggiungiamo che, risultato identico è prodotto in genere dalla corruzione generalizzata, capiamo perchè la popolazione non beneficierà mai di miglioramento alcuno.

Corruzione generalizzata, significa che qualunque cittadino "dall'altra parte della sponda", si rivolgerà sempre e comunque a chi "detiene il potere" il quale, invece di agire perchè è un suo dovere, si arroga il diritto di negare un servizio se non in cambio di soldi.

Più il potere è accentrato nelle mani di pochi, più quei pochi sono "potenti" e, per il meccanismo sopra spiegato, si arricchiscono.

Così Tizio, invece di investire/dare nella/alla collettività, che ne riceverebbe vantaggi nel reinvestire le somme o nel godersi i servizi che ne conseguono, dà/investe nel potente di turno che si arricchisce sempre di più ed arricchendosi, investe (LUI) in attività che lo rendono sempre più ricco e sempre più potente.

In queso flusso di denaro la collettività ha un ruolo a senso unico: DARE.

Se come Tizo, fà anche Sempronio, Sergey ecc., perchè questa è la regola o, se preferite, questa è l'unica via di uscita per ottenere un diritto altrimenti negato, capirete bene come il "potente di turno" riceverà soldi dietro soldi e monopolizzerà anche il mercato dell'economia e dei servizi (acquistando coi soldi della collettività attività commerciali, immobili, servizi ecc.) e diventando sempre più potente.

Il popolo sarà sempre più povero perchè deve pagare il potente per qualunque cosa, il potente ricco, diventerà ricchissimo in breve tempo perchè riceve per "qualunque cosa" e reinveste nel mercato.
Il sistema funziona così ed è lo specchio dello strato sociale ucraino.

Pochi giorni fà sono tornato dall'Ucraina, ancora una volta pensando a tante assurdità che volontariamente non riporto sulla mia rubrica "Lasciatemi sfogare".
Una cosa però era veramente molto significativa e volevo davvero riportarla. Andbod me ne ha dato l'occasione.

Era una "scritta" qualunque che diceva: LIBERTA', DEMOCRAZIA, UGUAGLIANZA.
Ci ho pensato per tutto il viaggio di ritorno, quanti fiumi di parole, quante rubriche, quanti post (compreso questo), bastava scrivere 3 parole.
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6954
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Tra Marbella e Kiev
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 42

Re: Durissima condanna all'Ucraina

Messaggiodi Luca il mercoledì 6 ottobre 2010, 12:46

Davvero molto intereressante.
Sarebbe, tuttavia, altrettanto interessante conoscere se la stessa commissione PACE ha mai votato risoluzioni di pari durezza durante la presidenza Yuschenko (magari dopo il 2007).

E in caso positivo conoscere che grado di accoglienza hanno avuto presso gli allora governanti ucraini.

Io guardo la situazione ucraina dal di fuori e non sono un esperto, ma non mi pare che i problemi della corruzione, della mancanza di un'idonea separazione dei poteri (con connesso controllo della magistratura e della Corte Costituzionale da parte dei governanti) abbiano una data recente.

Nè mi pare i problemi alla libertà di stampa in Ua siano nati un anno fa.

Parlo da profano, ma a me sembra che ad un gruppo di potere se ne sia semplicemente sostituito un altro.

Con la differenza che mentre il vecchio era sensibile agli interessi della UE il nuovo sembra strizzare l'occhio a Mosca.
Avatar utente
Luca
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 1509
Iscritto il: sabato 30 maggio 2009, 19:57
Località: Chieti
Residenza: Chieti
Anti-spam: 56

Re: Durissima condanna all'Ucraina

Messaggiodi andbod il mercoledì 6 ottobre 2010, 13:43

Mi ero ripromesso di non scrivere piu', se non dando notizie generiche sulla situazione politica dell'Ucraina, ma credo che sia necessario per cercare di far capire a chi e' lontano da qui costa sta succedendo veramente, almeno fino a che sara' possibile, visto che tra le tante leggi in discussione c'e' anche una legge per il monitoraggio dell'attivita' in Internet dei cittadini, sullo stile di quanto avviene gia' in paesi come la Cina.

E' sicuramente vero anche con Yushenko e la Timoshenko in Ucraina erano presenti gli stessi problemi, quello che pare essere cambiato con il recente Presidente e Governo e' l'ampiezza del fenomeno e l'inversione di una tendenza.

In Ucraina, come dice giustamente Francesco, la corruzione e' endemica ed ha oggi, come ha sempre avuto, una diffusione tale da non permettere l'uguaglianza dei cittadini, cosi come una vera liberta', cosi come una vera democrazia.

Cio' premese per quanto Yushenko e la Timoshenko fossero corrotti, durante il loro periodo di governo (e per come vanno le cose in Ucraina e' stato il loro suicidio politico) hanno cercato di non intervenire troppo con nomine dirette nei vertici istituzionali, hanno cercato di dare maggiore importanza alla polizia piuttosto che ai servizi segreti, hanno creato un impianto normativo che permettesse la nascita di una classe media.

La corruzione era in lieve diminuzione, la stampa quasi interamente di proprieta' dell'opposizione, la Corte Costituzionale in gran parte nominata da Yanoykovich/Kuchma (nonostante cio', non ne sono stati sostituiti i membri), le manifestazioni di piazza di qualunque parte e colore politico erano permesse.

L'attuale Governo invece ha sostituito non solo tutti i vertici di tutte le istituzioni (pensate succedesse una cosa del genere in Europa) ma addirittura chi fa la pulizia delle scale nei singoli comuni (giusto per darvi idea dell'entita' del fenomeno), ha praticamente eliminato il ruolo della polizia sostituendola con i servizi segreti, ha chiuso le TV e i giornali dell'opposizione, ha iniziato a fare pressione sui giornalisti non allineati (quelli che subiscono maltrattamenti fisici sono all'ordine del giorno e un paio sono scomparsi), ha riscritto i libri di storia, ha cambiato (senza neppure discuterla in Parlamento) la Costituzione, impedisce le manifestazioni, ha cambiato tutti i membri dei collegi elettorali ad un mese dalle elezioni, non ha permesso la presentazione della gran parte dei candidati dell'opposizione (qui a Lviv addirittura c'e' l'assurdo che sotto il simbolo del piu' importante partito dell'opposizione ci sono i candidati del Partito delle Regioni perche' cosi ha deciso un Giudice nominato per l'occasione una settimana prima), ha arrestato sindaci e alti ufficiali dell'opposizione la cui nomina non era modificabile, se non a scadenza del mandato, per sostituirli con i propri, ha predisposto un codice delle tasse che eliminera' definitivamente la classe media, sta creando una fortissima tensione sociale e ideologica tra il Nord-Ovest e l'Est dell'Ucraina.

Forse e' difficile dare idea dell'entita' del fenomeno per chi magari viene qui come turista e vede che poco e' cambiato ma la verita' e' che molto e' cambiato negli ultimi 6 mesi e molto cambiera' nei mesi a venire. Per darvi un'idea io ho scritto commenti molto duri in passato sulla Timoshenko ma non ho mai avuto il timore che qualcuno venisse a bussare alla mia porta di casa e mi prendesse a manganellate per quello che ho scritto, ora devo dire che scrivendo questo post ci penso perche' conosco persone a cui e' successo per aver manifestato all'Universita'.

Certo l'interesse dell'Europa e' soprattutto di natura economica e questo non lo si puo' nascondere, ma vi assicuro che per chi vive qui (soprattutto gli Ucraini) non si tratta solo piu' di vivere schiacciati dagli oligarchi come e' sempre stato in passato, ma si tratta di vedersi negati i diritti piu' fondamentali, negata la propria storia.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Durissima condanna all'Ucraina

Messaggiodi Forrest Gump il mercoledì 6 ottobre 2010, 18:34

Luca ha scritto: non mi pare che i problemi della corruzione, della mancanza di un'idonea separazione dei poteri (con connesso controllo della magistratura e della Corte Costituzionale da parte dei governanti) abbiano una data recente.
Nè mi pare i problemi alla libertà di stampa in Ua siano nati un anno fa.
Parlo da profano, ma a me sembra che ad un gruppo di potere se ne sia semplicemente sostituito un altro.

Il mio discorso non era un pro o contro Yanukovic, ormai non sto più stabilmente a Kiev e non "sento" i cambiamenti "climatici" come Andbod.

Il mio voleva essere un discorso generale.
Se alla "Marzullo" mi dicessero:
- perchè sei andato via??
- cosa hai notato di diverso in Ucraina rispetto ad altri paesi??

Invece di scrivere fiumi di parole o "lasciatemi sfogare" di oltre 17 pagine sul nostro forum, bastava dire, come in quel cartello di estrema sintesi ed efficacia: Libertà, Democrazia, Uguaglianza.

Permettetemi di mettere l'accento in particolare sul significato della parola "Uguaglianza" (nell'accezione più ampia del termine, non solo economica).
Ma non voglio andare fuori tema.... la chiudo qui.
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6954
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Tra Marbella e Kiev
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 42

Re: Durissima condanna all'Ucraina

Messaggiodi bancorex il sabato 9 ottobre 2010, 9:25

mi ricordo, da ragazzo un articolo su di un quotidiano italiano, titolava "Moria di generali in Russia", pare che, ripetutamente dei generali russi non "allineati" a dovere, subivano varie "malattie" che li indirizzavano alla morte.

Attualmente in Ucraina, si potrebbe titolare "molti sindaci sono malati di "arrestite", una strana malattia che li conduce in prigione, poco prima delle elezioni.



articolo : http://e-crimea.info/2010/10/08/44250/Z ... DEO_.shtml
bancorex
 

Re: Durissima condanna all'Ucraina

Messaggiodi bancorex il sabato 9 ottobre 2010, 9:28

il filmato dell' ultimo arresto (ad ieri), su youtube.

http://www.youtube.com/watch?v=nTQ65xqqNnY

bancorex
 

Re: Durissima condanna all'Ucraina

Messaggiodi andrey il domenica 7 novembre 2010, 23:30

a parte la paura almeno a L'viv della popolazione verso la polizia,ho molti casi di reati stile multe inesistenti, ma a volte sono reati più o meno pesanti, ecco una notizia che conferma il clima repressivo:

Ucraina: sindacalista "troppo consapevole" dei diritti umani, va sottoposto a esami psichiatrici
(5 novembre 2010)

Amnesty International ha sollecitato le autorità dell'Ucraina a porre fine alla persecuzione nei confronti di un sindacalista, Andrei Bondarenko, che un giudice ha obbligato a sottoporsi a un esame psichiatrico avendolo ritenuto "troppo consapevole dei diritti propri e altrui e dalla incontrollabile prontezza a difendere tali diritti in modo irrealistico".

Nonostante non abbia mai dato segno di disturbi mentali, Bondarenko è stato già sottoposto a tre esami psichiatrici, l'ultimo dei quali nell'ottobre 2010.

Bondarenko si batte dal 2006 per i diritti dei lavoratori della regione di Vinnytsya, nel sud dell'Ucraina, schierandosi in particolare in favore di quelli impiegati nella lavorazione stagionale dello zucchero. Nell'agosto del 2010 ha fondato il Movimento per un ufficio del procuratore regionale di Vinnytsya libero dalla corruzione
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 6036
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: Durissima condanna all'Ucraina

Messaggiodi bancorex il lunedì 8 novembre 2010, 10:06

Quando e' possibile scrivere in questa modalita, alla procura generale della Crimea ... e solo dopo, iniziano a muoversi, evidentemente esistono nella procura, altre finalita, differenti dalla ricerca della legalita e reati.


oggetto: Vostra comunicazione nr. 05/2 – 4257/09 del 21-062010 – Falsificazione udienza del xxxxx– causa 2-3106/2008 – xxxxxxxxx Evpatoria – Giudice Falsificatore Olga Kulikoscaia.


Gentile Signora,

la vostra comunicazione e' ignobile, ridicola, priva di senso, offensiva nei confronti della legalita' e certezza del diritto. Esiste un evidente, lapalissiano tentativo di protezione nei confronti del giudice falsificatore del tribunale di Evpatoria Olga Kulikoskaia, affinche possa continuare a vendere e falsificare le sentenze, con il supporto dell' ex magistrato Platonov Michail.

Alla Procura di Evpatoria, con il supporto di quella della Crimea, si sta tentando di aiutare dei criminali, trasformando la legalita in Crimea, in un immondezzaio maleodorante. Ma siete pagati per questo dallo stato Ucraino ?

La Vostra attivita in questa causa, e' vergognosa, priva di etica, intelligenza, volonta di indagare, mentre compare chiara e oscura, una ciecita' avanzata, che non vede reati anche dove un cieco li vedrebbe chiaramente.

Di quale causa civile parla a vanvera ?? di quale procedura ?? ma di cosa parla, di cosa discute ? Sa almeno di cosa sta parlando, oppure scrive solamente per riempire un foglio ? Ma crede che io disponga di tanto tempo da perdere, per rispondere a simili ignobili porcherie ?

Ho presentato una denuncia, ho allegato piu volte una perizia che certifica che il cd dell' udienza e' falsificato, modificandone la data, montando con diverse apparecchiature l' audio ivi presente, cioe si tratta di FALSO IN ATTI GIUDIZIARI e TRUFFA, lei continua a cianciare di civile, procedure ecc ecc? Ma di quali procedure civili discute ?? ESISTE FORSE NEL CODICE PENALE UCRAINO UNA PROCEDURA CHE PERMETTE DI FALSIFICARE I CD E L” UDIENZA ?

VERGOGNATEVI ED INIZIATE LA PROCEDURA PENALE CONTRO IL GIUDICE OLGA KULIKOSKAIA E GLI ALTRI PARTECIPANTI ALL” UDIENZA.


Alla Procura generale, si chiede un intervento presso la Procura della Crimea o di seguire direttamente questa inchiesta; Qua in Crimea non esiste legalita ma esclusivamente un immondezaio dove tutto si nasconde, se a commettere I reati sono gli amici.



ps: se volete, pubblico tutta la storia, con i documenti, una visione desolante, della corruzione imperante.
bancorex
 

Re: Durissima condanna all'Ucraina

Messaggiodi Forrest Gump il lunedì 8 novembre 2010, 10:31

Finalmente in tanti (direi tutti quelli che vivono o hanno vissuto in Ucraina) stiamo facendo capire quali sono le vere problematiche di quel paese.

Se venite per un paio di giorni, per guardare le chiese ed i musei, per andare in discoteca, allora va benissimo.
Tutti gli altri sono "messi in guardia", perchè non esiste certezza, non esistono Libertà, Democrazia, Uguaglianza, sostituite da soldi che comprano tutto e conseguenti ingiustizie e sopraffazioni.

L'Ucraina da questo punto di vista sta andando "indietro":
diritti umani, qualità della vita, accesso alla sanità, accesso all'istruzione, giustizia, lavoro, disuguaglianza sociale.

Per chi vuole approfondire e per chi crede che il Pil non sia l'unico mezzo per valutare una nazione:
http://www.repubblica.it/solidarieta/co ... o-8743893/

Report dell'Onu sullo sviluppo umano uscito pochissimi giorni fà..
Nella sez. "Chi cresce e chi rallenta", Russia ed Ucraina, sono le due nazioni citate come esempi di paesi che hanno fatto "passi all'indietro".
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6954
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Tra Marbella e Kiev
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 42

Re: Durissima condanna all'Ucraina

Messaggiodi bancorex il lunedì 8 novembre 2010, 11:02

eppure, tanti che arrivano qua, in particolare d' estate, desiderano trasferirsi. Li covince il mare, le ragazze, i costi bassi, tutto pare facile, semplice, poco costoso, l' eden sconosciuto.

A me personalmente paiono, come Alice nel paese delle meraviglie, mentre dietro la porta, li attende il gatto e la volpe.
bancorex
 

Re: Durissima condanna all'Ucraina

Messaggiodi alandd2001 il lunedì 8 novembre 2010, 12:03

Guarda, secondo me l'indicatore del PIL dovrebbe essere cancellato per sempre.

Maledirei tutti quei professori (sono andato alla facoltà di economia), che hanno cercato di inculcare a me (e ci hanno quasi riuscito) l'idea che basta che i soldi girino di più che si sta meglio.

E' un'idea fallita da tutti i punti di vista, basta vedere che prima della crisi i paesi che crescevano di più erano l'Ucraina e la Russia (in Europa).

Per assurdo, se io esco in macchina e faccio un incidente contribuisco di più al PIL, che arrivare a casa sano e salvo.
Avatar utente
alandd2001
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 646
Iscritto il: mercoledì 10 giugno 2009, 9:39
Località: Hamburg
Residenza: Hamburg
Anti-spam: 42

Re: Durissima condanna all'Ucraina

Messaggiodi bancorex il lunedì 8 novembre 2010, 13:04

a proposito di denari e PIL:

http://www.michaeljournal.org/LIsola.htm
bancorex
 

Re: Durissima condanna all'Ucraina

Messaggiodi andbod il lunedì 8 novembre 2010, 13:36

Penso che pochi paesi al mondo abbiano un livello di disuguaglianza sociale come l'Ucraina: la stessa Russia ha comunque un classe media in ascesa e discretamente influente. In Ucraina non e' solo un problema di distribuzione del PIL (il PIL aumenta ma non per la popolazione) ma di distribuzione delle proprieta' dello Stato, ormai finite in larga parte a titolo gratuito nelle mani di pochi.

La situazione peraltro e' destinata a peggiorare ulteriormente : oggi e' stato approvato il nuovo codice del lavoro Ucraino e a giorni (entro due settimane) verra' approvato in via definitiva il nuovo codice delle tasse.

Entrambe questi codici decretano la fine della classe media Ucraina e il diritto supremo degli oligarchi a fare quello che vogliono : e' stata introdotta la libera licenziabilita' (era di fatto gia' cosi ma ora l'oligarca di turno non dovra' neppure piu' corrompere il funzionare dell'ufficio del lavoro o il giudice per poter licenziare chi vuole e quando vuole) e viene decretata la fine della piccola impresa che esitera' solo in nero contribuendo a far crescere ulteriomente il tasso di corruzione che ormai ha raggiunto livelli intollerabili.

Sul fronte corruzione non sono solito portare esempi personali ma penso quello che mi e' accaduto negli ultimi giorni sia utile a far capire quello che sta accadendo oggi in Ucraina : per la sicurezza del palazzo in cui ho un appartamento e' necessario cambiare una parte dell'impianto elettrico condominiale, senza di questo non e' neppure possibile assicurare l'appartamento contro i rischi da incendio. Sono andato a chiedere ai vari uffici competenti l'autorizzazione a fare i lavori in stile "europeo", ovviamente a mie complete spese. Questi uffici mi hanno rimandato ad una persona (dirigente pubblico) che e' in grado di predisporre tutta la documentazione, il solito "facilitatore" di pratiche.

Questo simpatico individuo, da poco insidiato da Kyiv, mi ha richiesto una tangente il cui valore totale e' pari a quasi 1000 USD. Inoltre mi ha fatto capire (pur senza aver mai visto il palazzo o lo stato dell'impianto) che il lavoro e' urgente e c'e' il rischio che il palazzo vada a fuoco in un modo o nell'altro. A richiesta specifica di cosa intendesse dire mi ha risposto con un sorriso famelico.

Per risolvere la situazione mi sono rivolto ad un procuratore amico soprattutto per capire se le minacce di questo individuo erano reali o meno.

Mi ha detto che i nuovi arrivati sono intoccabili e se qualcuno si azzarda ad inquisirli o anche solo a redarguirli rischia il posto se non di peggio. Per l'attendibilita' delle minacce o meno mi ha consigliato di dare uno sguardo al giornale e di vedere quanti incendi ci sono stati negli ultimi mesi ad attivita' imprenditoriali e abitazioni e poi decidere: pare che negli ultimi mesi in Ucraina vada a fuoco un'attivita' al giorno per cause ignote.

A suo dire l'obiettivo del nuovo governo e' quello di ridurre la corruzione e questo lo stanno facendo su due fronti : arrestando per corruzione gli avversari politici (che per inciso corrotti lo sono davvero) e impedendo alle procure di perseguire qualsiasi reato legato alla corruzione. C'e' da scommettere che l'anno prossimo le statistiche dei reati saranno in netto in calo.

Giusto per la cronaca nella giornata di ieri i deputati Ucraini hanno deciso di non votare, perche' inutile, un disegno di legge che prevedeva la necessita' per i politici di giustificare le proprieta' e disponibilita' personali e dei familiari piu' stretti.

Il disegno di legge era stato proposto in quanto un'indagine condotta da una testata giornarlistica Ucraina ha evidenziato come le entrate medie dichiarate dai parlamentari Ucraini siano pari a 250.000 UAH l'anno (circa 20.000 Euro) mentre la cifra spesa per i soli acquisti e mantenimento di case, appartamenti, auto rappresenta un valore di quasi 300 volte piu' elevato.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Durissima condanna all'Ucraina

Messaggiodi johannes100 il lunedì 8 novembre 2010, 16:32

Sicuramente sono dati impressionanti.

Il futuro dei miei amici ucraini lo vedo sempre piú nero e mi piange il cuore.

Potresti essere piú chiaro sulla nuova normativa sulle tasse ?
Perciocché l'invidioso si rallegra ed é lieto del male, e dolente d'ogni bene altrui; e per questo va sempre cercando come possa CALUNNIARE. (Domenico Cavalca, sec. XIV, 'Disciplina degli Spirituali col Trattato delle trenta stoltizie', cap. 9, pag. 69.8).
Avatar utente
johannes100
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1328
Iscritto il: sabato 27 ottobre 2007, 11:48
Località: Roma

Prossimo

Torna a Attualita' politica





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti