Doppia cittadinanza, moglie e bambino

Viaggio in Ucraina con aereo, treno, automobile o la moto; informazioni, orari, agenzie, tappe, dritte, racconti di viaggio e consigli.

Doppia cittadinanza, moglie e bambino

Messaggiodi fidelio1111 il lunedì 8 aprile 2013, 15:38

Salve a tutti, è da tanto che non posto nulla su questo forum.
Però avrei una domanda da porvi.
Alla fine di questo mese dovrò andare in Ucraina, in auto, passando per la frontiera ungherese.
Io sono cittadino italiano, mia moglie è diventata cittadina italiana nel mese di giugno del 2012 e nel 2011 è nato nostro figlio, ovviamente di cittadinanza italiana.
Orbene, alla frontiera, quali documenti dovremo esibire?
Per quanto riguarda me, naturalmente, il solo passaporto italiano.
Per quanto concerne mio figlio?
E' sufficiente il solo passaporto italiano per minori (sul quale sono annotati i nomi dei genitori)?
Per quanto riguarda mia moglie, divenuta cittadina italiana, basta esibire il solo passaporto italiano?
E che fare con i passaporti ucraini di mia moglie (uno nazionale e l'altro per l'estero)?
E' meglio lasciarli in Italia e, pertanto, far entrare e uscire mia moglie, insieme a me e a nostro figlio, come cittadina italiana, quale effettivamente è?
Io riterrei sufficienti i soli passaporti italiani, ma mi pongo il problema della doppia cittadinanza di mia moglie.
Quindi oltre a quanto sopra, vi chiedo di consigliarmi (se qualcuno ha avuto esperienza in proposito) su cosa far dichiarare a mia moglie in dogana, circa i passaporti ucraini.
Grazie per le risposte che vorrete gentilmente darmi.
Mauro
Mauro
Avatar utente
fidelio1111
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mercoledì 8 agosto 2007, 18:19
Località: Caserta
Residenza: Alvignano
Anti-spam: 56


Re: Doppia cittadinanza, moglie e bambino

Messaggiodi ermitage5 il lunedì 8 aprile 2013, 16:04

sono italiano...mio figlio doppia cittadinanza..italiana/ucraina..moglie ucraina diventata italiana, mai avuto problemi dal 2005 esibendo solo ed esclusivamente passaporti italiani!!
Avatar utente
ermitage5
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 28
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 17:26
Località: grosseto

Re: Doppia cittadinanza, moglie e bambino

Messaggiodi moris.cn il lunedì 8 aprile 2013, 16:15

Solo coi passaporti italiani,altrimenti tua moglie non puo' rientrare in italia
perchè non ha piu' la carta di soggiorno.
Mia moglie con il pass.italiano mai avuto problemi,comunque conviene che
si porti quello blu' se deve servire in ucraina.
Avatar utente
moris.cn
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 185
Iscritto il: sabato 3 aprile 2010, 11:54
Residenza: pistoia
Anti-spam: 56

Re: Doppia cittadinanza, moglie e bambino

Messaggiodi fidelio1111 il lunedì 8 aprile 2013, 16:40

Prima di tutto voglio ringraziarvi per le risposte pressoché immediate.
Io anche ritenevo fossero sufficienti i passaporti italiani, ma mi è sorto il dubbio leggendo alcune notizie circa il reato penale ascrivibile al/alla cittadino/a ucraino/a che non dichiara di aver acquisito un'altra cittadinanza e, quindi, di rinunciare a quella ucraina.
Mi sembrano notizie molto confusionarie sull'argomento, ma comunque vorrei stare tranquillo per il viaggio.
E poi mio figlio non ha il passaporto ucraino, ha solo quello italiano.
Io parlo di doppia cittadinanza di mio figlio in quanto nato da cittadino italiano e, all'epoca, da cittadina ucraina (mia moglie è diventata cittadina italiana nel mese di giugno del 2012, mentre mio figlio è nato nel febbraio del 2011).
Comunque volevo sapere se alla dogana per caso dovessero chiedere qualcosa circa il passaporto ucraino di mia moglie, cosa bisogna rispondere???
Poi, per ermitage5, volevo chiederti se tua moglie ha conservato i passaporti ucraini, se ha comunicato alle autorità ucraine l'acquisto della cittadinanza ucraina e se ha dichiarato di voler rinunciare alla cittadinanza ucraina.
Grazie ancora.
Spero di poter avere altre risposte e di approfondire compiutamente l'argomento.
Mauro
Mauro
Avatar utente
fidelio1111
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mercoledì 8 agosto 2007, 18:19
Località: Caserta
Residenza: Alvignano
Anti-spam: 56

Re: Doppia cittadinanza, moglie e bambino

Messaggiodi Luca il lunedì 8 aprile 2013, 16:50

Salve signor Fidelio, la problematica della doppia cittadinanza è stata trattata in numerose discussioni.
La invito, pertanto, prima di postare altri quesiti a leggere quanto già scritto.
Avatar utente
Luca
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 1506
Iscritto il: sabato 30 maggio 2009, 19:57
Località: Chieti
Residenza: Chieti
Anti-spam: 56

Re: Doppia cittadinanza, moglie e bambino

Messaggiodi fidelio1111 il lunedì 8 aprile 2013, 16:58

Egregio sig. Luca, grazie per la risposta.
Mi scuso per aver postato discussioni già trattate.
La pregherei, cortesemente, di volermi indicare un link relativo alle discussioni inerenti alle informazioni a me necessarie.
Sarebbe davvero molto gentile da parte sua.
La ringrazio anticipatamente e porgo nuovamente le mie più sentite scuse per aver violato le regole del forum in materia di post già esistenti.
Mauro
Avatar utente
fidelio1111
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mercoledì 8 agosto 2007, 18:19
Località: Caserta
Residenza: Alvignano
Anti-spam: 56

Re: Doppia cittadinanza, moglie e bambino

Messaggiodi Luca il lunedì 8 aprile 2013, 18:11

doppia-cittadinanza-t1385.html
Qui trovi qualcosa, ma il tema è stato trattato in diverse discussioni.
Avatar utente
Luca
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 1506
Iscritto il: sabato 30 maggio 2009, 19:57
Località: Chieti
Residenza: Chieti
Anti-spam: 56

Re: Doppia cittadinanza, moglie e bambino

Messaggiodi fidelio1111 il lunedì 8 aprile 2013, 18:25

Grazie Luca, sei stato davvero gentile...e comprensivo.
Spero di riuscire a trovare quello che mi serve anche se, interpellando un'amica avvocato di mia moglie in ucraina, mi dice che non esiste alcun reato per chi è in possesso di doppia cittadinanza, si tratterebbe solo di una proposta di legge ancora non formalizzata in un provvedimento statale.
Comunque, appena avrò notizie più certe e appena riuscirò a trovare risposta alle mie domande, posterò qui le conclusioni, tanto per completezza.
Grazie ancora.
Mauro
Avatar utente
fidelio1111
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mercoledì 8 agosto 2007, 18:19
Località: Caserta
Residenza: Alvignano
Anti-spam: 56

Re: Doppia cittadinanza, moglie e bambino

Messaggiodi vittorio_guido il lunedì 8 aprile 2013, 21:27

fidelio1111 ha scritto:Grazie Luca, sei stato davvero gentile...e comprensivo.
Spero di riuscire a trovare quello che mi serve anche se, interpellando un'amica avvocato di mia moglie in ucraina, mi dice che non esiste alcun reato per chi è in possesso di doppia cittadinanza, si tratterebbe solo di una proposta di legge ancora non formalizzata in un provvedimento statale.
Comunque, appena avrò notizie più certe e appena riuscirò a trovare risposta alle mie domande, posterò qui le conclusioni, tanto per completezza.
Grazie ancora.


Mio suocero è avvocato e ci ha fatto presente che è reato....
Nessuno fà niente perchè esistono ancora migliaia di cittadini con doppie cittadinanze in primis la Russo-Ucraina
Mia moglie da 4 anni è cittadina italiana, ed è sempre entrata e uscita con passaporto Italiano,noi andiamo là solo per poche settimane 2-3 al massimo.
Se dai un occhiata nel sito trovi decine e decine di notizie
Tuo figlio se non è stato registrato alla nascita è solo cittadino italiano.
La verità è che vige l'anarchia totale
Auguri e ben tornato nel forum
Vittò
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6358
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Doppia cittadinanza, moglie e bambino

Messaggiodi fidelio1111 il lunedì 8 aprile 2013, 22:33

Ciao a tutti e grazie per le risposte.
Anche se l'argomento è stato già trattato in altri post, vedo che c'è ancora molta confusione.
Quindi ben venga parlarne ancora.
Per vittorio_guido, grazie della risposta, in quanto basata su esperienza diretta.
Queste risposte sono quelle più attendibili in quanto raccontano di fatti avvenuti.
Noi attraverseremo la frontiera di Tysa - Zhaony e questa sarà la prima volta che mia moglie entrerà in Ucraina da cittadina italiana.
Lei porterà con sè solo il passaporto italiano, ma vi chiedo se è il caso che porti anche il passaporto ucraino (ovviamente nascondendolo per bene).
L'unica cosa che mi interessa sapere bene è relativa ai rischi che si possono correre in territorio ucraino, esibendo solo il passaporto italiano.
Cioè se essere diventata cittadina italiana equivalga (come io ritengo) o meno ad essere vero e proprio cittadino italiano (non è possibile, per me, far sussistere un differente grado di cittadinanza: o si è cittadino italiano o no lo si è, da sempre o per successiva acquisizione, non esistono norme giuridiche che ne comportino una differenza!).
Io sono più che sicuro di questo, in quanto anche io sono avvocato, ma io non chiedo risposte teoriche bensì, come detto, risposte derivanti da esperienze pratiche abbastanza recenti.
Ovviamente io ho dei colleghi in Ucraina che stanno già verificando quello che per me dovrebbe essere la regola e cioè che, come anche già detto in altri post nel forum, mia moglie entra esce liberamente con il solo passaporto italiano.
Vorrei solo sapere cosa dichiarare alla frontiera nel caso in cui dovessero chiedere a mia moglie dove si trovi il passaporto ucraino.
Per quanto riguarda, invece, mio figlio non è mai stato registrato in Ucraina, ma solo presso l'anagrafe italiana.
Quindi per lui nulla quaestio.
Invito, quindi, tutti coloro che si trovano o che si sono trovati nella situazione mia e di mia moglie, a postare le loro esperienze, ringraziandoli anticipatamente.
Risolviamo una volta per tutte questa problematica.
Ciao e grazie ancora a tutti.
Mauro
Mauro
Avatar utente
fidelio1111
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mercoledì 8 agosto 2007, 18:19
Località: Caserta
Residenza: Alvignano
Anti-spam: 56

Re: Doppia cittadinanza, moglie e bambino

Messaggiodi vittorio_guido il martedì 9 aprile 2013, 0:22

Nessuno ha mai aperto o controllato le valigie di mia moglie, che in ogni caso ha un passaporto italiano e basta,
quello Ucraino è scaduto, mi riferisco all'internazionale, mentre quello interno non lo porta più...
Se tua moglie la fermeranno, essendo al primo ingresso, può sempre dire che sta andando a rinunciare alla nazionalità... Ma come detto non è mai successo anessuno qui nel forum
Un paio di anni fà ho chiesto a cena le procedure per la rinuncia a mio suocero, e mi disse:
MA scherzate? rimbalzerete da un ufficio all'altro prima di trovare qualcuno che Sà come fare... (sempre che lo troviate)...
E ci consigliò di fare come tutti, cioè niente...
Tanto siamo nella patria del nisnaio...... :(
Secondo lui, al momento, la cosa esiste solo sulla carta....
Con ciò come sempre, non voglio spingere nessuno verso l'illegalità, solo che non vedo,nè rischi reali nè l'utilità di porsi il problema

ps siamo andati in Russia 2 settimane con passaporto italico... nessuno alla frontiera russa ha chiesto il passaporto russo a mia moglie(che ovviamente non ha mai avuto), eppure lei parla, ovviamente perfettamente russo... (in russia la doppia cittadinanza è consentita ndr.)
Se il passaporto è in regola non vedo perchè dovrebbero creare problemi....
comunque auguri
Vittò
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6358
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Doppia cittadinanza, moglie e bambino

Messaggiodi fidelio1111 il martedì 9 aprile 2013, 9:22

Grazie vittorio_guido, adesso la questione inizia ad essere più chiara, in quanto fondata su esperienze reali.
Io allora precedo così: faccio portare a mia moglie i due passaporti ucraini (interno ed internazionale) ma alla dogana le faccio esibire il solo passaporto italiano, perfettamente in regola.
Poi, nel caso in cui dovessero porre domande "scomode", dico che ci stiamo recando in Ucraina per capire cosa fare circa la cittadinanza ucraina, dopo aver preso quella italiana.
Ovviamente noi andiamo a casa dei miei suoceri e penso che questo lo si possa dire tranquillamente...
In ogni caso stiamo snocciolando bene il problema, anche con particolari di non poca rilevanza.
E questo, come sempre, grazie a questo meraviglioso forum, al quale porterò, per quanto possibile, tutte le mie esperienze.
Grazie ancora e, se dovessero venirvi in mente altri consigli, non esitate a scrivermi.
Ciao.
Mauro
Avatar utente
fidelio1111
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mercoledì 8 agosto 2007, 18:19
Località: Caserta
Residenza: Alvignano
Anti-spam: 56

Re: Doppia cittadinanza, moglie e bambino

Messaggiodi Forrest Gump il martedì 9 aprile 2013, 10:01

Ti riporto esperienza settennale di mia moglie.
Mai nessunissimo problema esibendo il passaporto italiano alla frontiera ucraina, sia in entrata che in uscita.

La circostanza di avere preso un'altra cittadinanza è in Ucraina molto più comune, soprattutto per le donne, di quanto si possa immaginare. E' una normalissima routine e non si è per questo considerati "italiani di serie B".

Nel vostro caso, non vedo l'esigenza di portarsi dietro, oltre al passaporto italiano, anche i due ucraini, sia l'interno che l'internazionale.
Se proprio vuoi esagerare, o ti serve un documento interno per esempio per fare un'atto notarile, basta il solo passaporto interno. Quello ucraino internazionale non vedo ragione di portarlo.

Aggiungo solo che gli unici controlli un pò più severi, se così si può dire, hanno sempre riguardato l'ingresso e l'uscita dal paese dei bambini anche se accompagnati dai genitori. A me hanno sempre controllato molto bene.

Una volta, subito dopo il controllo passaporti, in piena sala di attesa, mi ha fermato altro personale di controllo in borghese facendomi una serie di domande "trabocchetto" che presupponevano perfino le risposte di mia figlia.
Per intenderci, l'hanno chiamata col suo nome di battesimo fingendo di scherzare con lei, per vedere come reagiva. Le hanno chiesto se era stata in Italia, se le piaceva, dov'era la mamma, come si chiamava la mamma e se era ucraina.

Tutta una serie di prove del 9 che presuppongono l'esistenza di controlli più efficaci.
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6937
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Tra Marbella e Kiev
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 42

Re: Doppia cittadinanza, moglie e bambino

Messaggiodi ermitage5 il martedì 9 aprile 2013, 10:58

FIDELIO 1111
io con la mia famiglia siamo passati numerose volte da chop..mai avuto problemi..nessuno a mai chieste nulla ne a lei ne al bimbo. Si comunque poer quanto riguarda i minori ci sono più controlli .Lei non ha rinunciato alla cittadinanza ucraina.il bimbo essendo nato in ucraina..ha la doppia cittadinanza anche se ha solo il passaporto italiano.Mia moglie ha il passaporto interno , che usa quando è là..lo tiene a casa della madre...
Avatar utente
ermitage5
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 28
Iscritto il: martedì 29 aprile 2008, 17:26
Località: grosseto

Re: Doppia cittadinanza, moglie e bambino

Messaggiodi fidelio1111 il martedì 9 aprile 2013, 13:11

Grazie a ermitage e Forrest Gump per aver postato le loro esperienze.

Non c'è niente di meglio, per comprendere compiutamente la questione, di riportare proprie esperienze personali, che vanno al di là di qualsiasi risposta in punto teorico.

Mi fa piacere che molti di voi stiano rispondendo ai miei appelli che, ripeto, potranno essere utili non solo per il sottoscritto ma anche per tutti coloro che si verranno a trovare nelle mie medesime condizioni.

Ora penso che non ci siano più molti dubbi: porteremo i passaporti italiani mio, di mia moglie e di mio figlio che, avendo solo 2 anni, non potrà rispondere (pur volendo) ad alcuna domanda, poichè ancora non parla benissimo...

Ma in ogni caso, sul suo passaporto, sono indicati i nomi dei genitori, quindi tutto è in regola.

Poi mio figlio è nato in Italia, quindi nessun dubbio sulla sua cittadinanza esclusivamente italiana.

Aspetto, in ogni caso, anche racconti di altre esperienze per completare l'argomento e per arricchire le informazioni.

Grazie a tutti.
Mauro
Avatar utente
fidelio1111
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 37
Iscritto il: mercoledì 8 agosto 2007, 18:19
Località: Caserta
Residenza: Alvignano
Anti-spam: 56

Prossimo

Torna a Ucraina in Aereo, Treno, Auto e Moto





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti