DONNA UCRAINA TURISTA A LONDRA CON MARITO ITALIANO

Visto di ingresso per l'Italia

Re: DONNA UCRAINA TURISTA A LONDRA CON MARITO ITALIANO

Messaggiodi FEFOLO il mercoledì 22 aprile 2015, 16:20

Ho dimenticato una cosa..........il regno unito UK ha una lista nera di stati ai cui cittadini non è permesso di entrare nel Regno Unito informatevi se il vostro passaporto rientra tra gli stati segnalati nella lista nera.
Saluti
Avatar utente
FEFOLO
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 36
Iscritto il: sabato 9 febbraio 2013, 15:41
Residenza: ANCONA
Anti-spam: 42


Re: DONNA UCRAINA TURISTA A LONDRA CON MARITO ITALIANO

Messaggiodi andrey il mercoledì 22 aprile 2015, 21:34

aspetto raccontino del passaggio al controllo in UK.
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 5873
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: DONNA UCRAINA TURISTA A LONDRA CON MARITO ITALIANO

Messaggiodi Legione il giovedì 23 aprile 2015, 21:01

Grazie Fefolo!
Ryan air... la stessa compagnia che mi ha risposto che a mia moglie (nella tua stessa situazione Fefolo) ha necessità del visto...
...aspettiamo tutti impazienti il tuo resoconto di viaggio, ma quando parti?! Per il 1° maggio ?

Godetevi un bel soggiorno londinese!!

Avete tutto il mio supporto!
Avatar utente
Legione
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 333
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 18:38
Residenza: Cuneo
Anti-spam: 42

Re: DONNA UCRAINA TURISTA A LONDRA CON MARITO ITALIANO

Messaggiodi Legione il giovedì 23 aprile 2015, 21:04

...a proposito di Ryan air... ho ricevuto la risposta alla mail, ecco a voi:

"Gentile Cliente,

Grazie per aver contattato Ryanair.

A prescindere dai requisiti necessari per qualsiasi visto, tutti i cittadini non EU/EEA devono far controllare il proprio documento di viaggio e ricevere un timbro di approvazione presso il banco Ryanair per il Controllo dei Documenti e dei Visti (Ryanair Visa/Document Check Desk) prima di passare dai controlli di sicurezza dell’aeroporto.

I passeggeri non EU/EEA devono attenersi a questa procedura in modo da assicurare conformità con i requisiti delle autorità per l’immigrazione. Ci riserviamo il diritto di negare l’imbaro se tali requisiti non vengono soddisfatti.

Se hai dei dubbi dovra' contattare l'ambasciata del paese che vuole visitare."


quinti risposta che dice poco e niente...
a inizio maggio sarò a Malpensa per volare su Kiev... se arrivo con anticipo in aereoporto vado al Ryanair Visa/Document Check Desk e chiedo conferma come Fefolo a loro.
Avatar utente
Legione
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 333
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 18:38
Residenza: Cuneo
Anti-spam: 42

Re: DONNA UCRAINA TURISTA A LONDRA CON MARITO ITALIANO

Messaggiodi Legione il venerdì 24 aprile 2015, 21:23

di seguito la risposta ricevuta dal mio amico che vive in UK... dall'Immigration center di Jersey (dove risiede):

Dear Sir

Thank you for your email.

We can confirm that a Ukrainian national married to an Italian national will require an EEA Family permit to visit Jersey. An EEA Family permit is issued to EEA family members for the purpose of travel to the United Kingdom and Islands. Applications for entry clearances must be made in the country where the person is currently living, to the British Embassy, High Commission or other British Diplomatic Mission (collectively known as British Diplomatic Posts) designated to issue entry clearance.

This is initially done online via the following website: https://www.gov.uk/apply-uk-visa


The applicant will need to register first in order to apply online: https://www.visa4uk.fco.gov.uk/

General Visitor (VAF1A) application form

https://www.gov.uk/government/uploads/s ... /vaf1a.pdf


Guidance notes for supporting documents

https://www.gov.uk/general-visit-visa/overview


Once the applicant has made their online application they will be required to attend a Visa Application Centre (VAC) to submit the supporting documentation and have their biometrics taken. After this, their application and supporting documentation is forwarded to the British High Commission for assessment. At this stage the officer dealing with the application will email a summary of the application to Jersey Immigration which will include a recommendation on whether the visa should be issued or refused. We normally reply to the High Commission within 24 hours and, if approved, the visa is issued.
Kind regards


There is no fee for EEA family permits and we understand that applications are dealt with within a period of two weeks.
Immigration casework

Customs & Immigration Service
Maritime House | St Helier | Jersey | JE1 1JD



...in soldoni dicono che ci vuole il visto, che è gratuito, e bisogna andare a Roma a farlo...
...allora... o tutti quelli come me e Marranzasca (che scriveva in un altro post a riguardo) che seguono la procedura indicata sono fessi oppure tutti quelli come Fefolo sono geni?
Avatar utente
Legione
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 333
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 18:38
Residenza: Cuneo
Anti-spam: 42

Re: DONNA UCRAINA TURISTA A LONDRA CON MARITO ITALIANO

Messaggiodi dreamcatcher il venerdì 24 aprile 2015, 23:51

Io la vedo così, non penso sia una questione di essere furbi o stupidi:
1-avendo un visto si entra di sicuro
2-non avendo un visto, questo va richiesto al momento dell'ingresso e potrebbe essere rifiutato.

Ora, nel primo caso (in cui si segua la procedura passo passo) il visto potrebbe anche essere rifiutato. A quel punto uno non va nemmeno in aeroporto. Per loro zero seccature.
Se il visto viene concesso, vai direttamente in aeroporto. Sempre per loro, zero seccature.

Nel secondo caso (quello che sul sito dei visti viene definita possibilità 'MAY') ti presenti in aeroporto/dogana... ti concedono il visto tutto ok (a parte la seccatura di dover svolgere un lavoro demandato ad altri), ma se il visto non lo concedono iniziano i guai. Per te, che magari vai rimpatriato, e per loro, che magari si ritrovano una contestazione ecc ecc. ancora più plausibile viste le direttive di bruxelles dello scorso febbraio. Per non parlare dei guai per la compagnia aerea, anche solo a livello logistico. Se è uno che si presenta lì senza visto, passi pure... se sono 200, è un bel casino. Infatti sempre sul sito ufficiale si parla di 'evitare eventuali disagi, ritardi e contrattempi anche considerevoli.

Quindi se chiedi ti dicono: serve il visto. Vai a chiederlo al centro visti.

Solo una mia interpretazione ovviamente.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7695
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: DONNA UCRAINA TURISTA A LONDRA CON MARITO ITALIANO

Messaggiodi andbod il sabato 25 aprile 2015, 6:19

Sono due fattispecie differenti : il cittadino extra UE che risiede in territorio UE con permesso di soggiorno di lunga durata con coniuge di famigliare UE (attenzione perche' con il permesso di soggiorno di breve durata non si ha diritto all'ingresso e ci vuole il visto) e chi invece risiede al di fuori della UE. Come gia' detto per noi "expat" ci vuole l'EEA permit che e' simile ad un visto, anche se molto piu' semplice da ottenere.

La regola UE (non Schengen) e' in realta' ben piu' ampia e parla del diritto di ingresso con visto concesso in frontiera per chiunque possa dimostrare di viaggiare assieme al coniuge o di raggiungerlo con un valido certificato di matrimonio ma viene applicata solo in parte.

Per cui le due situazioni non sono in contraddiziine. Ricapitolando :
Regolamento UE: ingresso in qualsiasi Paese UE (non solo Schengen) senza visto per chi puo' dimostrare di essere coniuge che viaggia assieme o raggiunge il congiunto
Prassi in UK : ingresso senza visto solo per chi e' residente con permesso di soggiorno di lunga durata per motivi di matrimonio in un Paese UE.
Prassi compagnie aeree : non garantire l'imbarco fino al momento del checkin in modo da tutelarsi da eventuali cambiamenti della prassi (non della normativa) dell'immigration office UK.

Attualmente secondo le regole IATA le compagnie aeree sono obbligate a garantire l'imbarco in presenza del corretto permesso di soggiorno e del certificato di matrimonio multilingue o apostillato. Da regole IATA un eventuale rifiuto comporta l'obbligo di risarcimento del costo del biglietto da parte della compagnia aerea con il diritto per il passeggero al risarcimente in sede civile (difficile perche' sui voli ci sono precise limitazioni di responsabilita') e la richiesta di una procedura di infrazione. Se vi capitasse un inconveniente simile bisogna farsi motivare in maniera scritta il rifiuto all'imbarco indicando in modo preciso ed allegando la documentazione presentata : passaporto valido, permesso di soggiorno di lunga durata per coniuge di famigliare UE, certificato di matrimonio multilingue, copia delle visa rules IATA, copia del regolamento UE. Difficile che a quel punto si prendano la responsabilita' di non imbarcare a meno che non esista una chiara regola interna.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7215
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: DONNA UCRAINA TURISTA A LONDRA CON MARITO ITALIANO

Messaggiodi Legione il sabato 25 aprile 2015, 8:34

Grazie Dream, condivido completamente il tuo pensiero.
Rimane il fatto che basterebbe davvero poco in sede di visa rules per evitare tutti questi misunderstanding.

Grazie Andbod per le precisazioni.
Se si deciderà di andare in UK, credo ci recheremo al check in con largo anticipo :wink: e con un bel po' di scartoffie!
Avatar utente
Legione
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 333
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 18:38
Residenza: Cuneo
Anti-spam: 42

Re: DONNA UCRAINA TURISTA A LONDRA CON MARITO ITALIANO

Messaggiodi FEFOLO il sabato 25 aprile 2015, 12:25

Volevo comunicare a tutti che la biglietteria rayanair locale ha telefonato alla immigration di londra stansted per avere tutte le conferme del caso, gli Inglesi hanno risposto che la minima documentazione richiesta per l'ingresso in UK da parte di un cittadino/a extra UE coniuge di un cittadino UE è Carta di Soggiorno in un paese UE e passaporto che non deve essre dell lista nera Black List del UK.
Al massimo possono anche richiedere un certificato di matrimonio Marriage.
Dopo la telefonata la Rayanair ha provveduto a controllare i nostri documenti e provveduto a segnalare nel computer
per il ceck in il nulla osta al timbro sulla nostra carta di imbarco.
Pertanto si parte il 30/04 e si ritorna il 04/05
Saluti a tutti.
Avatar utente
FEFOLO
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 36
Iscritto il: sabato 9 febbraio 2013, 15:41
Residenza: ANCONA
Anti-spam: 42

Re: DONNA UCRAINA TURISTA A LONDRA CON MARITO ITALIANO

Messaggiodi Legione il mercoledì 29 aprile 2015, 19:40

Buon viaggio Fefolo!
Salutami Londra!
Avatar utente
Legione
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 333
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 18:38
Residenza: Cuneo
Anti-spam: 42

Re: DONNA UCRAINA TURISTA A LONDRA CON MARITO ITALIANO

Messaggiodi FEFOLO il lunedì 4 maggio 2015, 16:56

Eccoci di ritorno, bella esperienza in uno stato che ha molto da insegnare a tutto il Mondo, veramente un altro Mondo.
Arrivati alla immigration e mostrato il passaporto Ucraino e la carta di soggiorno Italiana la tipa ci ha subito richiesto che ci voleva il visto, anche molto arrabbiata !!!! abbiamo mostrato il certificato di Marriage Matrimonio e la tipa a fatto un Hoooo Marriage ??
Ha letto, ci ha fatto compilare il modulo di ingresso con il recapito dell' hotel ove soggiorniamo e i dati del passaporto e ha apposto il timbro sul passaporto, all'uscita da Londra nessun controllo e nessun timbro.
Per tutto il resto ci siamo risparmiati un inutile viaggio in Consolato UK a Roma se non 2.
Conclusioni se siete regolarmente sposati e avete passaporto Ucraino e carta di soggiorno Italiana o di uno stato membro UE. senza nessun visto si può entrare e uscire dal Regno Unito basta portarsi dietro un certificato di Matrimonio Multilingua e mantenere la calma al ceck immigration di controllo a Londra.
Per tutto il resto bisogna anche dire che la vita da loro costa mediamente il doppio che da noi o anche più !!!!
Ci serve molta KAPUSTA ha ha ha.
Saluti a tutti e andate a Londra città indimenticabile.
Avatar utente
FEFOLO
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 36
Iscritto il: sabato 9 febbraio 2013, 15:41
Residenza: ANCONA
Anti-spam: 42

Re: DONNA UCRAINA TURISTA A LONDRA CON MARITO ITALIANO

Messaggiodi andrey il lunedì 4 maggio 2015, 22:21

FEFOLO
DOUGE DOUGE DIACUIU
grazie avevamo fatto fino ad ora discussioni su vecchie esperienze o su supposizioni di art di legge

ci hai aperto un nuovo confine
anche se con accompagnamento personale di italiano
e' gia' qualcosa..forse tanto...
=D> =D> =D>
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 5873
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: DONNA UCRAINA TURISTA A LONDRA CON MARITO ITALIANO

Messaggiodi FEFOLO il martedì 5 maggio 2015, 14:58

andrey ha scritto:FEFOLO
DOUGE DOUGE DIACUIU
grazie avevamo fatto fino ad ora discussioni su vecchie esperienze o su supposizioni di art di legge

ci hai aperto un nuovo confine
anche se con accompagnamento personale di italiano
e' gia' qualcosa..forse tanto...
=D> =D> =D>



Andrey non mi devi ringraziare per me è un onore se posso aiutare qualche persona, per il resto speriamo soltanto che arrivi presto i due anni di matrimonio per poter prendere il passaporto Italiano e farla finita con tutte queste stupide inutili e restrittive regole verso le popolazioni meno evolute del pianeta.
Certo ci sarebbe da fare un discorso particolare ma i vostri problemi interni Dell' Ucraina li conoscete meglio voi !!!!!
Un caro Saluto a tutti.
A presto
Avatar utente
FEFOLO
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 36
Iscritto il: sabato 9 febbraio 2013, 15:41
Residenza: ANCONA
Anti-spam: 42

Re: DONNA UCRAINA TURISTA A LONDRA CON MARITO ITALIANO

Messaggiodi peterthegreat il martedì 5 maggio 2015, 23:23

GRANDE!!!!
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5828
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: DONNA UCRAINA TURISTA A LONDRA CON MARITO ITALIANO

Messaggiodi Wizardone il lunedì 11 maggio 2015, 15:50

sinceramente vorrei leggere molte più esperienze sulla procedura che ha fatto Fefolo per avere la certezza assoluta...
Mi viene da pensare che sia stato fortunato che ha beccato il controllore di frontiera ADEGUATO.

Perciò se qualcuno farà la stessa cosa, vi sarei grato di scrivere la vostra esperienza. 8)
Avatar utente
Wizardone
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 117
Iscritto il: giovedì 5 giugno 2014, 9:47
Località: Napoli, Kharkiv
Residenza: Napoli,Kharkiv
Anti-spam: 42

PrecedenteProssimo

Torna a Visto di ingresso





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti