donna dell'est che piange per amore tradito.

Esperienze e confronti, le storie d'amore le delusioni e il carattere delle ragazze ucraine.

donna dell'est che piange per amore tradito.

Messaggiodi lyudmilla il martedì 12 luglio 2011, 11:22

salve a tutti !
ho letto tanti storie d'amore con donne dell'est,racontati da uomini italiani.
ora vi voglio racontare mia storia .storia di una donna dell'est con uomo italiano.
allora.....io sn 34enne,dall ucraina.
prima di venire in italia nell 2007 avevo un marito che mi aveva tradito dopo 3 mesi di matrimonio.l'ho amavo ancora e l'ho perdonato,dando la possibilita di agiustare il suo sbaglio (come diceva lui) pero non è finita li. purtroppo persone nn cambiano e chi sbagliato una volta - sbaglia sempre.lui continuava la sua vita nascosta di me e siamo arrivati a punto quando lui cominciato alzare le mani.non poteva andare avanti sta cosa e ......e io sono scappata via......piu lontano possibile ......cosi sono finita qua.....in italia.
Non volevo piu storie ,relazzioni,niente,volevo solo cominciare la mia vita da capo e stare tranquilla.

pero la vita e la vita ... non va cosi come vogliamo noi.
e la vita mi è preparato la sorpresa.
ho conosciuto lui.dopo 20 giorni dal mio arrivo in italia. non parlavo ancora l'italiano,non sapevo niente di lui e di come si sta qui in italia, avevo solo contratto di lavoro e il mio progetto .ci siamo conosciuti per caso. ........pero in quell momento stavo ancora passando grandissimo dolore per colpa di mio ex.i ricordi c'erano ancora troppo crudi.

piano piano non so come succeso ma io ho permesso a lui (a mio italiano) a amarmi.ed anch'io iniziato provare sentimento verso di lui. peró sempre con attenzione,sempre con l'occhi aperti e piedi su terra (cioé non mi inventavo il principe azzuro)
e lui mi ha conquistato .mi ha fatto credere che vita non e finita che ci sono uomini normali che posso fidarmi di lui.cosi siamo messi insieme a convivere . non sono partita a lavoro dove avevo il contratto (in un altra citta) ho mollato tutto per stare con lui e non perderlo.
Non posso dire che tutto andava bene all inizio......
..... ogni tanto ero nervosissima (il paese nuovo,la lingua che non capivo bene,mamma che rimasta da sola in ucraina, avevo debiti che mi ha fatto il mio ex e quali dovevo pagare io, non avevo lavoro (per scelta mia per stare con lui)
Non avevo niente solo amore) e ovvio che litighi ci sono stati. e ovvio che mi veniva voglia a andare via e tornare a casa mia pero lui.... lui che stava sempre vicino e mi fermava.i ricordi di mio ex che all inizzio non mi lasciavano in pace.... i sogni di notte e lacrime.e lui che si svegliava di notte per tranquillizarmi e coccolarmi con le parole -"tutto in passato! non preocuparti io sono con te! e nessuno ti fara piú del male,non permetto a nessuno!"
lui era una persona per me ..... era tutto è non dire niente.ha visto tutto,ha passato tutto con me,mi aiutava a ambientarsi in paese nuovo e in vita nuova.per questo l'ho scelto...per questo l'ho creduto.

Nel 2008 lui mi ha fatto proposta a sposarsi.e.....
Sono spaventata.sono spaventata ( perche come ho capito io che nella vita dopo di matrimonio cambia tutto ,si peggiora)
e sono partita in ucraina. ho preso la pausa di 6 mesi a stare da sola e a pensare sposarmi o no. perche non mi permettevo piu a sbagliare.non volevo piu avere delusioni per colpa di uomini.sposarmi con lui significava vivere per sempre in italia lontano da casa mia da mia mamma da miei amici.dovevo pensarci bene e stare sola prima di fare il passo cosi importante. lui tutto quell tempo non mi lasciava. resisteva ,telefonava parlando di amore e che mi vuole sposare, che devo fidarmi di lui e che con lui non sbagliero mai,che lui non è mio ex e che non mi fara mai del male,che non mi pentiro mai se ci sposiamo.

ho preso decisione e sono tornata in italia.ho capito che non c'e l'ha faccio stare lontano da lui che lo amo che ecco il mio uomo,ecco futuro marito e padre di nostri futuri bambini,che dio finalmente mi ha fatto incontrare uno vero e sincero uomo.uno tesoro per me mai avuto.
e nel dicembre 2009 ci siamo sposati.ero felice ! si ,molto !

economicamente lui non stava tanto bene. mai.guadagnava sempre poco.lavorava come operaio. ma menefregava niente.importante che stavamo insieme.
se non lavorassi io non potevamo mai andare avanti.
nell 2010 a marzo abbiamo decciso che posso partire su lago di garda per lavoro stagionale. cosi posso portare soldi a casa .avevamo tanti progetti e per realizzarili servivano sti maledetti soldi.sono andata su lago.e da li cominciato tutto.lui purtroppo mi ha messo coltello sulla schiena.ma non sapevo allora.facevo 16 ore di lavoro al giorno non avevo tempo a pensare che lui fosse mi tradisce. pero sentivo qualcosa strano. gia non e cosi come prima parlava con me , non e cosi come prima chiamava cell.
sentivo qualcosa freddo da lui verso di me. ma mi fidavo e ricordavo sempre parole " fidati non ti faro mai del male" e mi fidavo.......


quando andavo in ucraina ero tranquilla mi fidavo sempre di lui.anche se sentivo qualcosa che non andava , lui mi sempre diceva se provavo parlare con lui , mi diceva che ha tanti problemi che non si sente bene fisicamente , non riuscivo mai a entrare nella sua testa. si e chiuso con me. capivo che mentalmente gia non sta con me. pero non capivo perche?

poi nell novembre 2010 sono paritta in ucraina per portare in italia mia mamma.stava male li da sola.non ha buon salute ,avevo paura che l'ha perdo in un giorno,non ci sara piu e io in quell momento non saro neanche vicino a lei.volevo che sta con noi e lui era daccordo.nell novembre non sono riuscita a portarla e sono partita ancora nell febraio. e finalmente lei qua con noi.ma ho portato di la non solo lei. ho portato anche tuta mia roba per casa. tuttooooooooo. ho svuotato la mia casa li in ucraina. quanto mi costava tutto questo so solo io. lui non mi aiutava economicamente. sapevo che non aveva la possibilita e non chiedevo niente.

ora so che mentre lavoravo li per sistemare la nostra famiglia economicamente ,mentre andavo in ucraina ,
lui ......... lui .....lui si divertiva a casa con gli altri.gli trovava su internet. su badoo....su altri siti....ho scoperto tutto a maggio 2011. tutte le lettere di lui ,tutti appuntamenti,indirizzi,cell....ho parlalo con tante....e che sono rimasta ammazzata è non dire niente!

tutti bugie e mi fa male sopra tutto che non sono state solo piccole scappatelle . no . potrei capire una , due , quando ero lontana da lui.... ma raporti che duravano 1 anno ???? raporti con tante ,,,raporti quado stavo vicina, paroli che diceva a tutti, che e serio, che non cerca solo sesso, che ha bisogno di una vera(haha e io quindi falsa) lui mi preparava posto al cimitero mentre io mi fidavo, mentre io lo compravo vestiti , mentre io pagavo affitto, mentre io l'ho cucinavo, mentre io facevo amore con lui ( e chi sa da chi lui appena tornava)

tutto questo e inperdonabile .mi ha preso in giro per tutto sto periodo,lo
oddio per promesse non mantenute,oddio non per tradimenti fisiche ...no.... per tradimenti mentali... per me sono inperdonabili.non mi ha dato vita tranquila e serena come prometteva.
mi ha fatto solo lavorare , piangere e sofrire. e alla fine sono rimasta sporcata.sono rimasta amazzata.

ecco come sto ora.........
e ancora sto con lui....
l'ho perdonato ...?
non so.ogni tanto mi sa che si .perche voglio che questo che e successo come se fosse non c'e stato proprio.voglio tornare a quell punto dove eravamo felici insieme e sereni.voglio che fosse tutta sta realta scoperta è solo una inventazione mia.... ma non è cosi.e quando capisco che tutto e vero ,che tutto e successo mi metto a piangere,da sola.non posso fare davanti a lui.
quato durera sta cosa e quale posso avere futuro con un uomo cosi ? non so risposta.....vorrei dimenticare tutto. vorrei credere ancora in quelli paroli che mi dice che non succede piu che nn sbagliera piu...... ma la fiducia persa purtroppo non si compra nell supermercato..... ogni volta che va a lavoro mi seguono pensieri brutti anche se non faccio notare a lui. ogni volta che sta in silenzzio mi sa che pensa a quelli con chi stava.......
lo so che tutto passa..... che ci vuole il tempo..... pero purtroppo non vedo da lui che sofre per quello che ha fatto....che sta male perche sto male io.... no.
sto male solo io...... ferita solo io. lui..... lui sta facendo ora marito perfetto....cioe sta a casa...usciamo insieme.... tutto come prima all inizzio.... pero mi manca qualcosa...mi manca la sicurezza e lui purtroppo nn fa niente per darmela..... e se comincio a parlare con lui di ste cose dice che devo dimenticare tutto... che non devo ricordalo piu... devo aiutare a pulirsi da tutta quella sporcizzia che ha fatto.....
pure io devo aiutarlo.. ?
chi aiuta a me ? mah.....

ecco..... la mia storia.

PER CORTESIA NON USARE ABBREVIAZIONI COME PER I MESSAGGINI...SCRIVI NON E SONO PER INTERO. GRAZIE
Avatar utente
lyudmilla
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 17
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 11:33
Residenza: bologna
Anti-spam: 56


Re: donna dell'est che piange per amore tradito.

Messaggiodi claudio.r il martedì 12 luglio 2011, 14:22

Ciao Liudmyla.

che dire!! sicuramente non e' un marito perfetto..sicuramente non e' nemmeno l'amore che sognavi tu..e mi dispiace..quando due persone liberamente si scelgono, sarebbe bello se il resto del viaggio lo facessero insieme...
ma purtroppo non sempre e' cosi.

quello che secondo me, non c'entra assolutamente niente e' il fatto che tu sei ucraina e lui italiano..come ho sempre sostenuto, non e' il paese che fa la persona.
naturalmente per te e' piu pesante...hai lasciato il tuo paese.. MA DA UN MARITO UCRAINO che non solo ti tradiva..ma ti menava anche... non sò che consigli poterti dare, e' una scelta troppo tua..ma vedi il lato positivo, sei con tua madre, puoi spostarti in tutto il mondo, sei comunque in un paese che ancora #-o qualche possibilità in piu la puo offrire.
DAI!!! vedrai che con tuo marito le cose si aggiusteranno, e supererete i vostri problemi!!!
Avatar utente
claudio.r
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 390
Iscritto il: lunedì 1 marzo 2010, 19:26
Residenza: firenze
Anti-spam: 56

Re: donna dell'est che piange per amore tradito.

Messaggiodi Franco il martedì 12 luglio 2011, 14:26

Ciao Ludmilla. La tua storia e' molto triste e so anche per conoscenza diretta di molte altre situazioni simili alla tua.
Hai fatto bene a lasciarti andare a questo che e' sicuramente uno sfogo a una situazione sentimentale per te molto difficile.

Questo pero' e' un sito che vuole trattare dell'Ucraina cercando di farlo in modo completo. dal turismo al modo di andarci, dall'economia allo sport, alle attivita' imprenditoriali, ai visti. etc.....compreso anche chi va in Ucraina per amore.
Quindi il tema centrale e' parlare dell'ucraina in modo piu' completo possibile.

Il tuo sarebbe invece il caso di una persona che vive in Italia con tutte le difficolta' che questo comporta, ma non credo che sia questo lo spirito di questo sito.
Forse si dovrebbe aprire un topic su gli ucraini che vivono in Italia, ma non so se Admin lo ritiene utile o consono a questo sito.

Comunque un augurio sincero che tutto si risolva per il meglio per te.
Avatar utente
Franco
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 756
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2007, 23:29
Località: Roma

Re: donna dell'est che piange per amore tradito.

Messaggiodi lyudmilla il martedì 12 luglio 2011, 15:21

claudio.r ha scritto:quello che secondo me, non c'entra assolutamente niente e' il fatto che tu sei ucraina e lui italiano..


si sono daccorda con questo. nazionalita non centra niente. ucraino,italiano ,africano,pachistano .....se uno è marcio è marcio.
vi racontato mia storia per farvi capire che prima di prendere deccisione a portare in italia una moglie ucraina/russa/straniera, pensateci bene . e una responsabilita grandissima.cambiare vita di una altra persona ......per farlo dovete essere sicuri di se stessi 200%. perche se in futuro vorrete ancora la liberta e vita da single ,ricordatevi che non si torna dietro. voi sempre a casa vostra ,forse per voi piu faccile faccendo sbaglii rovinando amore e essere pronto per fine di vostra famiglia (pensate voi:- tanto che succede ??se si scoprira separiamoci e basta ...nessuno muore ..) non è cosi !!!!! per noi e come fine mondo. e come andare in casinó ,mettere su tavolo tutto che hai e perdere tutto. le ragazze dell'est prima di venire qua abbandonano il loro parenti,amici,le case dove sono nati ,lavori,studii,ogni tanto bambini,tutto che faceva parte di loro e solo per stare con voi,perche credono ancora in amore e a le parole, si fidono (strano dopo di tutta difficolta che incontriamo nell paese di origgine ...... strano ma vero che non smettiamo a credere e fidare) .non tradite a fiduccia perfavore !!!!!!!pensateci mille volte prima di buttarsi sulle abracci di altre !!!!!!!!!pensateci di vostre donne che vi aspettano a casa ,donne quali hanno fatto mille sacrificci e km per arrivare qua e stare con voi !!!!!!!!

claudio.r ha scritto:..ma vedi il lato positivo, sei con tua madre,


purtroppo mamma partita in ucraina poco dopo di sorpresa scoperta.non ha vogliuto stare con noi.la verita che non ha vogliuto stare con lui.dopo di mio passato ....... (come tutte mamme vogliono vita migliore per figli) cosi anche lei voleva per me. ci credeva anche lei che una storia veramente diversa da ex ...ma purtroppo rimasta sciocata e delusa.
Avatar utente
lyudmilla
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 17
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 11:33
Residenza: bologna
Anti-spam: 56

Re: donna dell'est che piange per amore tradito.

Messaggiodi gianfrancesco il martedì 12 luglio 2011, 15:50

:( cara ludmilla,mi dispiace queste sono storie che mi fanno male specialmente quando si viene ingannati,questo non lo TOLLERO
scusa arrivi qui dopo una brutta storia ben decisa a stare tutta sola e rifarti una vita e dopo solo 20 giorni zac.
rinunci ad un lavoro e vai a casa sua ?
ti sposi dopo poco!! è una decisione da ponderare bene!
scopri tutto quello che dici e perdoni (poverino)c'è una frase che suona circa cosi(ha fatto cio che ha fatto BEN SAPENDO CIO CHE FACEVA)e chiede di aiutarlo poverino,ma.!!!
io mi preparerei alla prossima :twisted: e farei piani futuri.
mi dispiace che è della mia città (forse)ma tutto il mondo è paese
auguri
gianbologna
Avatar utente
gianfrancesco
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 396
Iscritto il: sabato 19 gennaio 2008, 7:13
Località: bologna\ternopil
Residenza: Bologna\ternopil
Anti-spam: 56

Re: donna dell'est che piange per amore tradito.

Messaggiodi lyudmilla il martedì 12 luglio 2011, 16:25

gianfrancesco ha scritto: 1.e dopo solo 20 giorni zac.
2.rinunci ad un lavoro e vai a casa sua ?
3.ti sposi dopo poco!! è una decisione da ponderare bene!
4.scopri tutto quello che dici e perdoni
5.io mi preparerei alla prossima :twisted: e farei piani futuri.


1.dopo solo 20 giorni zac ...si ci siamo conosciuti a bologna. ma conoscendo non avevo in mente ad avere una storia con lui. le chiachiere,sms con dizzionario non significavano da parte mia relazzione a scopo. imparavo la lingua parlando con lui.e ecco dove mi ha portata sta lingua......
2.stavo in albergo, pagato da mia agenzzia,in aspetto di lavoro,2-3 mesi ferma a non fare niente,ho deciso passare capodanno con lui,stavo a padova,ho preso la valiggia e siamo partita a bologna,il lavoro e contratto arrivato proprio nell momento "giusto" quando io gia non volevo andare via da lui.non e che ,mi sono innamorata pero mi sentivo protetta con lui.amore arrivato dopo.ho valutato si e no. e ho deciso che lavoro si trova anche a bologna e ho rinunciato partenza .
3.mi sono sposata dopo di 2 anni .si ,per italiani è poco. per noi dell'est non è. anzi nessuno da noi non vorrebe convivere 6-10 anni in attesa di matrimonio( anche se forse meglio cosi per conoscerci meglio). ma da noi si decide molto prima o si o no.per non perdere tempo e non rimanere usata/o alla fine.nell caso mio lui proposto cosi presto o si o no. io anzi non avevo fretta.
4.perdono....non so. ogni tanto posso dire SI. ogni tanto mi prende rabbia. sto combattendo con me stessa . non so quanto durera e chi vincera .
5.propio questi pensieri che non mi lasciano in pace.come puo essere ,cosi anche no.
neanche il morto non sa il suo futuro.
Avatar utente
lyudmilla
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 17
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 11:33
Residenza: bologna
Anti-spam: 56

Re: donna dell'est che piange per amore tradito.

Messaggiodi johannes100 il martedì 12 luglio 2011, 16:35

Brutta storia e mi dispiace molto.

Prendere in moglie una ragazza straniera é una grande responsabilitá e bisogna essere molto onesti e forti per affrontarla.
Invece alcuni lo fanno tanto sanno che sono in vantaggio visto che sono nel loro paese e che é lei che lascia casa, lavoro, famiglia e paese.

Le tue parole sulla responsabilitá di chi fa questa scelta sono molto sincere e toccanti e ti ringrazio per questo.

Ritengo importante che ci siano anche queste testimonianze in questo forum e non quelle di chi soffre per una cattivissima ragazza ucraina....che magari ha incontrato all'Arena City...

Ti auguro di trovare un uomo migliore di questo (e non é che ci voglia molto) e di trovarlo presto.
Perciocché l'invidioso si rallegra ed é lieto del male, e dolente d'ogni bene altrui; e per questo va sempre cercando come possa CALUNNIARE. (Domenico Cavalca, sec. XIV, 'Disciplina degli Spirituali col Trattato delle trenta stoltizie', cap. 9, pag. 69.8).
Avatar utente
johannes100
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1328
Iscritto il: sabato 27 ottobre 2007, 11:48
Località: Roma

Re: donna dell'est che piange per amore tradito.

Messaggiodi lyudmilla il martedì 12 luglio 2011, 16:47

johannes100 ha scritto:
Le tue parole sulla responsabilitá di chi fa questa scelta sono molto sincere e toccanti e ti ringrazio per questo.

Ritengo importante che ci siano anche queste testimonianze in questo forum ....


Ti ringrazio anchio.anzi, vi ringrazio tutti chi mi ha risposto.
Avatar utente
lyudmilla
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 17
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 11:33
Residenza: bologna
Anti-spam: 56

Re: donna dell'est che piange per amore tradito.

Messaggiodi marcoxx il mercoledì 13 luglio 2011, 0:50

sarò onesto,anche se forse un pò duro: la scappatella io già l'accetto ben poco,specialmente quando la coppia sta bene,anche se magari a distanza. ma in determinati casi può capitare,di perdere la testa,possibilmente per un periodo limitato.
ma con uno che fa il farfallone sui siti internet per un anno o più,che se la fa con svariate tipe,scrivendo le cose con lo stampino e in fondo anche buttando fango su di te (che voleva una cosa seria con le altre,che voleva una donna vera,ecc.) io non potrei mai tornarci insieme.
semplicemente è una persona che ti ha ingannato reiteratamente,consciamente e anche condendo in tutto con parole poco belle nei tuoi confronti,una persona di cui,dopo cose del genere,non potrei MAI E POI MAI fidarmi. dopo che tu hai deciso di sposarlo e cambiare tutta la vita per lui.
il lupo perde il pelo ma non il vizio,e lo hai capito col primo marito.....gli uomini bravi non saranno tanti ma ci sono,onestamente il tuo marito attuale non mi sembra uno dei migliori

lo so che quando uno ama una persona,è disposto a perdonare,pur di stare insieme,l'amore fa questo e altro.....ma prova a far vincere la parte razionale,almeno un pò. l'uomo con cui sei adesso,NON E' affidabile,penso sia chiaro. non si tratta della scappatella,ma di molto molto altro.
Avatar utente
marcoxx
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 513
Iscritto il: sabato 24 aprile 2010, 1:22
Residenza: Napoli
Anti-spam: 56

Re: donna dell'est che piange per amore tradito.

Messaggiodi dreamcatcher il mercoledì 13 luglio 2011, 9:13

Che dire, mi dispiace, e ancora di più mi dispiace perchè faccio tanta fatica a capire.
E' vero che a volte scegliendo di vivere una storia e viverla fino in fondo con una donna straniera ci si dimentica che è lei a mettere in gioco di più ed a rischiare di più, forse perchè i sacrifici (non parlo solo di quelli economici) che fa l'uomo sembrano pesanti. In fondo, a sposarsi tra italiani si fa molta meno fatica. Il mutuo, il lavoro e poi forse l'asilo nido per i bambini: importanti ed impegnativi, ma chi ha veramente idea di cosa significhi perdere mesi e mesi per i documenti, viaggiare per necessità e non solo per piacere, magari fare i conti con quello che resta della famiglia di lei... tutto questo forse a un italiano sembra "troppo". Non voglio generalizzare, nessuno si offenda, anche perchè peno che la stragrande maggioranza di chi frequenta il forum vive le proprie storie con grande serietà e di sacrifici ne ha fatti ed è disposta a farne ancora.

Nessuno però può garantire che i sacrifici e la voglia di stare insieme bastino a far funzionare un rapporto. Se l'uomo (italiano, in questo caso), pensa solo per un attimo che è la donna a guadagnarci, sempre e comunque, allora ci sono ottime possibilità che tutto finisca. Perchè è facile pensare che tanto, nel bene e nel male, lei sta sempre meglio di come stava, che in italia ha avuto ed avrà sempre più possibilità che in Ucraina, e che tanto prima o poi la sua famiglia d'origine l'avrebbe persa comunque. Io penso alla mia bella, e quanto stentavo a credere quando raccontava che pur stando a Odessa il suo bimbo non poteva vederlo lo stesso, perchè lavorava notte e giorno e non aveva possibilità di tornare a trovarlo in campagna. 200km? Non ci credevo. ora ho visto cosa bisogna fare per percorrerli quei 200km!

Così come ora capisco cosa significhino 2 anni di "fidanzamento" prima di sposarsi, e cosa una donna in ucraina riesca a fare intanto che in italia si sta fidanzati per 10 anni. E' vero che in quei 10 anni non solo ci si conosce, ma si mettono le basi perchè il rapporto duri e si formi una famiglia sana. Ma è vero anche che si mettono le basi per la sicurezza di entrambi in caso non funzioni più nulla. Magari sbaglio, ma immagino che una moglie italiana, tradita come la nostra amica Lyudmilla, avrebbe un milione di possibilità di "spennare" il maritino che i soldi non gli basterebbero più nemmeno per pagarsi la connessione a internet.

E' questo che mi fa tanta rabbia, non le corna in sè perchè potevano capitare a chiunque. Il disprezzo è per chi (per quel che capisco da quanto c'è scritto) come si dice, spara sulla croce rossa. Che gusto c'è?

Concludo con una considerazione personale. Un paio d'anni fa dissi alla mia bella: cos'hai da perdere? se anche andasse male la nostra storia, alla fine avresti sempre di più di quanto avevi quando sei arrivata in Italia. Anzi, non mi sarei sorpreso all'inizio se dopo qualche tempo fosse stata lei a rovinare tutto.
Oggi, quando i sacrifici si stanno facendo in due e quando il suo bimbo che è in ucraina lo sento come figlio anche mio, comincio a rendermi conto di quanto lei abbia messo in gioco per me, anzi per noi.
Finisse oggi, so che se la caverebbe, non so se io al posto suo sarei capace di venirne fuori.
E rovinare tutto per quattro chat insulse in internet proprio non mi pare il caso.
Ma non pensate che sia molto più difficile tenersi stretto il cuore della propria amata che conquistare 100 signorine virtuali per le quali o tu o un altro va sempre bene?
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7463
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: donna dell'est che piange per amore tradito.

Messaggiodi massimo777 il mercoledì 13 luglio 2011, 10:36

Ciao Lyudmila , mi spiace per la tua storia .
Molti ti hanno dato le loro considerazioni , e le condivido tutte .
Sono sicuro che sei una persona con mille qualita' e non ti meritavi un trattamento simile ..ne dal primo , ne' dal secondo compagno :( -
Come tutti gli esseri umani siamo pieni di debolezze , e sbagliamo in continuazione ...i momenti di crisi capitano a tutti ed in quei momenti forse sbagliamo ancora di piu' , specialmente se manca la lucidita'...così si peggiora la situazione e basta .
Quando questo succede in continuazione ..significa che la cosa non puo' andare avanti e il continuo perdonare non serve a nulla ! ..serve solo ad allungare l'agonia, e in tanti casi , a peggiorare le cose ..
Mi auguro che il tuo compagno sia cambiato , ma non credo sinceramente che certi tipi di personalita' lo possano fare facilmente ..
Nella mia vita ne conosco e ne ho conosciuti molti di uomini così " farfalloni " ( amici , conoscenti ) ..e nessuno ad oggi , è cambiato .
E' un po' come il vizio del gioco ..( con le dovute differenze )..è difficile uscirne .

Ci sono persone affidabili e persone che non lo potranno mai essere ...il rispetto per il prossimo è una cosa che si ha ..o non si ha ..non si puo' acquistare al negozio ... :roll:

Tanti auguri .
Mi piace capire , imparare..sperimentare.
molte volte non ci riesco , ma quando succede..tutto diviene stramaledettamente eccitante .
Avatar utente
massimo777
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 378
Iscritto il: mercoledì 24 febbraio 2010, 12:33
Residenza: Arezzo
Anti-spam: 56

Re: donna dell'est che piange per amore tradito.

Messaggiodi johannes100 il mercoledì 13 luglio 2011, 11:33

dreamcatcher ha scritto:Che dire...... va sempre bene?


Dream,

Condivido TUTTO...dalla prima all'ultima parola.

=D> =D>
Perciocché l'invidioso si rallegra ed é lieto del male, e dolente d'ogni bene altrui; e per questo va sempre cercando come possa CALUNNIARE. (Domenico Cavalca, sec. XIV, 'Disciplina degli Spirituali col Trattato delle trenta stoltizie', cap. 9, pag. 69.8).
Avatar utente
johannes100
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1328
Iscritto il: sabato 27 ottobre 2007, 11:48
Località: Roma

Re: donna dell'est che piange per amore tradito.

Messaggiodi lyudmilla il mercoledì 13 luglio 2011, 11:52

cosa hai da perdere ..........?
vi rispondo ma solo con essempio mio. nell mio caso ho tutto e non ho niente da perdere,perche avevo tutto e non ho niente alla fine.solo sentimenti....anni....fiduccia, credibilita in persone......perdo questo.non parlo di soldi .
in questi anni che stavamo insieme io mi sono sciolta con lui.cioe mi sono persa. quando lavoravo non mettevo stipendio da parte perche c'erano spese di famiglia.non mi preparavo per giorno nero.non ero pronta a una botte cosi pesante,non pensavo che puo succedre una cosa in genere.ero sempre convinta che qualsiasi cosa puo succedere fra di noi ,ma tradimento ......lui e altra donna ..(anzi dopo che lui sa cosa ho passato con mio ex e mi aiutava pure lui a dimenticare tutto )... noooo mai mai mai...ero sicurissima.

cosi mi sono piano piano a dipendenza da lui. alla fine non ho niente. non ho neanche lavoro per ora .non ho conti corenti.non ho....... nulla.solo valigge piene di cose e gatto portati dall ucraina.
ahhh ...dimenticato..permesso di soggiorno e possibilita di vivere meglio che mi offre evropa ! e siiii . proprio questo e permesso di soggiorno che mi aiutera a risolvere tutto e rialzarmi e vivere meglio)))))
sinceramente che non vale nulla a questo punto per me.



.......... la casa dove stiamo ora è la casa di comune quale abbiamo ricevuto insieme come giovane coppia sposata .lui la aspettava da 15 anni e solo con me ha riuscito riceverla .
lasciarla a lui ???'
fare favore?....
anni di sacrificcio a stare in una casa di me.... 24mq di muffa globale e soffitto cadente che rovinavano il nostro salute in attesa di una vita normale..... .
e ora cosa.....???? grazzie arrivederci....buondivertimento nella casa nuova ..e buona fortuna nell ricerca di moglie nuova!!!??? regalare tutto a altra ?????a italiana ???? ( perche tutte quelle donne erano italiane.non capisco a che serviva sposare con me - straniera/ucraina per dopo divertirsi con italiane? mah...)......
no grazie ! il periodo di regali è finito!!!! si parla egoismo dentro di me e non amore verso di lui ????? si .....egoismo....proprio quello che mi mancava tutto questo periodo e per mancanza di quello mi trovo ora cosi.
anziiii......( non voglio neanche pensare che sono stata semplicemente usata per ottenere la casa)...... se e cosi .......allora.....allora cosa ...????allora di suo amore nn si parla neanche.non aveva e non ha.e ora chiedendomi il perdono ha forse solo paura perdere la casa .comunque lui come prima rimasto misterioso .
con tutti sentimenti che ho ancora verso di lui (quelli che rimasti)...con tutta voglia di salvare il matrimonio ..con tutta credibilita mia che le cose possono cambiare..ovviamente che ho grande arrabbia....e mi vengono milliardi di dubbi . e forse il gatto non e cosi nero come lo vedo io ,e forse tutto si migliorera se io avro pazienza e lui sincerita nei miei confronti.
se no..... se no ,non so che faccio, non ho piu progetti.non ho nulla.

abbiamo da perdere .....e piu di italiane......perche tutto che abbiamo, quando partiamo all'estero da casa nostra,tutto è puntato sulla famiglia e su nostro uomo .e in un giorno perdendo questo,perdiamo tutto.

P.S.una cosa strana che ho notato da ieri.....nessuno di uomini chi mi ha risposto ha dimostrato solidarieta maschile ...... a diferenza di uomini russi/ucraini.ho scritto anche su altro forum "russi che vivono in italia" ma li uomni hanno dimostrato proprio un altro quadro.o forse alla fine nazionalita centra qualcosa :-k
Ultima modifica di lyudmilla su mercoledì 13 luglio 2011, 12:15, modificato 1 volte in totale.
Avatar utente
lyudmilla
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 17
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 11:33
Residenza: bologna
Anti-spam: 56

Re: donna dell'est che piange per amore tradito.

Messaggiodi dreamcatcher il mercoledì 13 luglio 2011, 12:15

Ciao Lyudmilla,
non so se sia un problema di nazionalità o piuttosto il fatto che chi scrive su questo forum bene o male ha impegnato la propria vita con una donna che viene dal tuo Paese. Forse il fare sacrifici insieme, magari dopo esperienze andate male in passato, aiuta un po' a crescere e a capire. Forse... io posso parlare solo per me e proprio solidarietà maschile per questa storia che stai vivendo tu non riesco a provarla.

Vedi, non si può pretendere che tutto duri, o che quando qualcosa finisca si debba per forza stare male in due. E' la stupidità, perdonami il termine, con la quale si sfasciano certe relazioni che mi rattrista. Se uno se ne vuole andare, se una storia lo soffoca, se non prova più attrazione o peggio ancora sentimento, se vuole sperimentare qualcosa di diverso, se è stanco di prendersi responsabilità, ne prenda una sola, l'ultima, e si muova alla luce del sole.
E' lì che viene fuori il coraggio, o quello che si chiama "essere uomini".

Quando vedi un uomo nascondersi come un bambino che gioca a fare il grande ma che poi con le spalle al muro non ha giustificazioni e piagnucola, e poi magari ritorna "grande" per rifare le stesse stupidaggini, allora proprio spazio per la solidarietà non ce n'è. A chi lo fa il dispetto? Forse a te che piangi, ma prima di tutto a se stesso. Solo che se ne accorge sempre tardi.

Per quanto riguarda la prima parte della tua risposta, lo so bene cosa hai lasciato e cosa hai ora. Me ne rendo perfettamente conto. E' per questo che ti incoraggio ad aggrapparti a quel permesso di soggiorno per tornare padrona della tua vita, e solo allora potrai decidere serenamente cosa farne. E' un permesso di soggiorno svuotato di tutti i sogni, lo capisco bene, ma se tanto hai lottato per averlo, se tanto di te hai messo in gioco, allora vuol dire che sei una donna forte, fortissima e in gamba. Ne uscirai.
Solo un consiglio, da uomo... e un consiglio senza confini nè nazionalità: qualunque storia si cominci, non bisogna mai rinunciare alla propria identità. Mai mettere tutto nelle mani dell'altro. Non ho mai avuto simpatia per chi comincia una storia con quell'aria da "salvatore" o "supereroe"... e ho sempre messo in guardia chi, o per amore, o per "miopia", mette da parte i propri affetti, le proprie amicizie e le proprie ambizioni soprattutto, lasciando che altri da soli diano forma alla loro vita.

Coraggio! Quando ho iniziato la mia storia con una giovane donna che viene dal tuo Paese, le ho deto che avrei voltuo accanto qualcuno per camminare insieme, che non dipendesse da me. Non le ho potuto offrire nè soldi, nè una vita agiata... io conto su di lei, non importa quanto riesca a darmi, so che dà tutto ciò che ha e questo mi dà una grande energia. Lo stesso deve valere anche nei suoi confronti. So che sono belle parole e che la realtà è dura, ma le promesse mantenute nella vita di tutti i giorni sono le uniche risposte vere.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7463
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: donna dell'est che piange per amore tradito.

Messaggiodi lyudmilla il mercoledì 13 luglio 2011, 12:38

dreamcatcher ha scritto:Ciao Lyudmilla,



Solo un consiglio, da uomo... e un consiglio senza confini nè nazionalità: qualunque storia si cominci, non bisogna mai rinunciare alla propria identità. Mai mettere tutto nelle mani dell'altro.

Coraggio!


GRAZIE

lo so ....
e un difetto mio.e non imparo mai.
se amo ...amo per 100%
se faccio amicizzia ..... anche 100%
dò sempre 100% e ricevo 10%. nn dò per ricevere.anzi mi piace sempre più dare che ricevere. ma solo il fatto che ti trattano solo per questi 10 % mi rende triste.
Avatar utente
lyudmilla
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 17
Iscritto il: mercoledì 2 febbraio 2011, 11:33
Residenza: bologna
Anti-spam: 56

Prossimo

Torna a In Ucraina per amore





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron