CONSOLATI UCRAINI IN ITALIA

Quattro chiacchiere tra amici, pettegolezzi e curiosita'. Si parla di tutto o quasi

Re: CONSOLATI UCRAINI IN ITALIA

Messaggiodi gios74 il martedì 6 dicembre 2011, 18:43

WOW!! questa è una bellissima notizia!! Quindi io che dovrei sposarmi a giugno proprio a Reggio, per il nulla osta al matrimonio di Vika potrei rivolgermi proprio a lui?? se è così è fantastico, mi risolve un bel pò di problemi.... =D>
"Meglio aggiungere vita ai giorni, che giorni alla vita.." Rita Levi Montalcini
Meglio una fine disperata che una disperazione senza fine! Jim Morrison
Avatar utente
gios74
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 952
Iscritto il: venerdì 14 agosto 2009, 20:06
Località: Lucca
Residenza: Reggio Calabria
Anti-spam: 42


Re: CONSOLATI UCRAINI IN ITALIA

Messaggiodi peterthegreat il martedì 6 dicembre 2011, 21:05

Ciao,
prima di tutto telefona e chiedi quali sono le loro competenze, perche' di solito i consolati onorari lasciano un po' il tempo che trovano.
TI faccio un esempio, nelle citta' portuali di soli i consoli sono armatori, o direttori di agenzie di shipping, oppure funzionari di banca o aziende che hanno accordi economici e commerciali con certi paesi.
Poi se sono autorizzati a raccogliere documenti per le ambasciate meglio ancora.
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5683
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: CONSOLATI UCRAINI IN ITALIA

Messaggiodi gios74 il martedì 6 dicembre 2011, 21:22

Si, effettivamente leggendo quali sono i loro compiti qualche dubbio mi è venuto... proverò a chiamare oppure a mandare una mail...
"Meglio aggiungere vita ai giorni, che giorni alla vita.." Rita Levi Montalcini
Meglio una fine disperata che una disperazione senza fine! Jim Morrison
Avatar utente
gios74
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 952
Iscritto il: venerdì 14 agosto 2009, 20:06
Località: Lucca
Residenza: Reggio Calabria
Anti-spam: 42

Re: CONSOLATI UCRAINI IN ITALIA

Messaggiodi uvdonbairo il mercoledì 12 marzo 2014, 15:33

Mi è arrivata queta mail nella giornata odierna:


Buongiorno,
Si fà presente che il Consolato Onorario d’Ucraina di Firenze in data 3,02,2014 ha ricevuto
comunicazione dall’Ambasciata, che il Ministero degli affari esteri, scaduti i 5 anni dell’Exequatur,
Ha deciso di non rinnovarlo. Per cui il Consolato di Firenze è Chiuso.
Le saremmo grati quindi se potesse Cancellarci dalla Main del suo Sito, per non indirizzare i Cittadini
presso un ufficio Chiuso.
Distinti Saluti


Dopo i dovuti controlli sarà modificato anche sul sito.

Grazie
Avatar utente
uvdonbairo
Admin
Admin
 
Messaggi: 4654
Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 14:02
Località: Lucca
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Re: CONSOLATI UCRAINI IN ITALIA

Messaggiodi Flavio il sabato 16 gennaio 2016, 1:27

Leggo qui la conferma di quanto avevo appreso nei giorni scorsi: la chiusura del Consolato di Firenze, mia città di residenza, nel 2014. Peccato :(
Ho necessità di sottoporre una questione al Consolato Ucraino. Ho scritto a Milano e sono stato reindirizzato al Consolato di Roma, ma questa sede, già tre volte interpellata per email, non mi risponde.
Avete qualche suggerimento su come fare per ottenere una risposta?
Avatar utente
Flavio
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 17
Iscritto il: lunedì 4 gennaio 2016, 16:30
Residenza: Firenze
Anti-spam: 42

Re: CONSOLATI UCRAINI IN ITALIA

Messaggiodi vittorio_guido il sabato 16 gennaio 2016, 1:44

Si idee chiarissime
Vai la ti metti in coda segnandoti sul foglio che qualche volenteroso ucraino avrà iniziato e aspetti....
Se arrivi per primo il foglio lo inizi te.
Auguri
Vittò
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5776
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: CONSOLATI UCRAINI IN ITALIA

Messaggiodi Flavio il lunedì 18 gennaio 2016, 0:14

Ciao Vittorio. Mi sembra di capire che non ci siano speranze di ottenere una risposta via email, forse neppure di persona. Proverò ancora col telefono. Perdere una giornata per andare a fare una coda a Roma e magari non ottenere nessuna risposta, non trovo che sia una prospettiva piacevole.
Avatar utente
Flavio
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 17
Iscritto il: lunedì 4 gennaio 2016, 16:30
Residenza: Firenze
Anti-spam: 42

Re: CONSOLATI UCRAINI IN ITALIA

Messaggiodi vittorio_guido il lunedì 18 gennaio 2016, 9:51

Gli scrissi in passato ma non mi risposero.
Non erano domande vitali e lasciai perdere.
Ma da quel che ho sentito in giro, Roma non è Milano...
Nella capitale sono un pochino più svogliati...
E non mi chiedere perché... lo stato è lo stesso.
Forse gli ucraini di milano si milanesizzano e quelli di Roma si romanizzano... :lol:
Era una battuta scherzavo!
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5776
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: CONSOLATI UCRAINI IN ITALIA

Messaggiodi peterthegreat il lunedì 18 gennaio 2016, 14:46

vittorio_guido ha scritto:.
Nella capitale sono un pochino più svogliati...
E non mi chiedere perché... lo stato è lo stesso.
Forse gli ucraini di milano si milanesizzano e quelli di Roma si romanizzano... :lol:


Questa non e' una battuta e' la verita'.

Se metti una mela marcia nel cestino con le mele buone non e' che diventa buona, fa marcire le altre.
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5683
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: CONSOLATI UCRAINI IN ITALIA

Messaggiodi vittorio_guido il lunedì 18 gennaio 2016, 15:26

Si pietro ma mi arrivano ogni tanti MP di non creare polemiche....
Diciamo che gli amici del nord hanno trattamenti privilegiati quando si rivolgono a Milano...
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5776
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: CONSOLATI UCRAINI IN ITALIA

Messaggiodi peterthegreat il lunedì 18 gennaio 2016, 20:59

Non capisco che tipo di polemiche si possano creare, e' un dato di fatto.
Vivo in una regione che e' indietro su tutto, se me lo dicono gli altri mica mi offendo e' la verita'.
E' mica colpa mia se la Lombardia e' come la Svizzera.

"Lassa pur ch'el mond el disa, ma Milan l'è on gran Milan"
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5683
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: CONSOLATI UCRAINI IN ITALIA

Messaggiodi vittorio_guido il lunedì 18 gennaio 2016, 22:59

:lol: :lol: :lol: :lol:
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5776
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: CONSOLATI UCRAINI IN ITALIA

Messaggiodi peterthegreat il sabato 19 novembre 2016, 9:04

«" Art. 48. della costituzione Italiana"
Sono elettori tutti i cittadini, uomini e donne, che hanno raggiunto la maggiore età.
Il voto è personale ed eguale, libero e segreto. Il suo esercizio è dovere civico.
La legge stabilisce requisiti e modalità per l'esercizio del diritto di voto dei cittadini residenti all'estero e ne assicura l'effettività. A tale fine è istituita una circoscrizione Estero per l'elezione delle Camere, alla quale sono assegnati seggi nel numero stabilito da norma costituzionale e secondo criteri determinati dalla legge.
Il diritto di voto non può essere limitato se non per incapacità civile o per effetto di sentenza penale irrevocabile o nei casi di indegnità morale indicati dalla legge.[1] »


Sito del Consotato italiano a Kiev:

Referendum Costituzionale - 4 dicembre 2016 Con Decreto del Presidente della Repubblica del 27 settembre 2016, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 227 del 28 settembre 2016 sono stati convocati per domenica 4 dicembre 2016 i comizi elettorali per il REFERENDUM POPOLARE CONFERMATIVO avente ad oggetto il seguente quesito referendario: Approvate il testo della legge costituzionale concernente “disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione” approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016?

Elettori residenti all’estero (iscritti all’AIRE) L’attuale situazione di alcune regioni dell’Ucraina non consente un adeguato svolgimento delle operazioni di voto per corrispondenza previste dalla legge 459 del 27 dicembre 2001 e successive modifiche. Di conseguenza, gli elettori residenti all’estero ed iscritti nell’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) hanno la sola possibilita’ di votare in Italia presso il proprio Comune di residenza indicato all’atto dell’iscrizione AIRE. Nessuna comunicazione deve essere effettuata in tal caso. Ai sensi della normativa vigente (comma 2 dell'articolo 20 della L.459/2001), tale categoria di elettori ha diritto al rimborso del 75 per cento del costo del biglietto di viaggio. A tale fine l'elettore deve presentare apposita istanza all’Ambasciata a Kiev – Cancelleria Consolare, successivamente al voto, corredata del certificato elettorale e del biglietto di viaggio. I biglietti ammessi a rimborso sono esclusivamente quelli di classe turistica per il trasporto aereo e della seconda classe per i trasporti ferroviari e marittimi (art. 22 DPR 2 aprile 2003 n. 104, Regolamento di attuazione della Legge 459 citata). I biglietti devono avere una validità quanto più possibile ravvicinata al referendum.

Elettori temporaneamente all’estero. L’impossibilita’ di svolgere il voto per corrispondenza in Ucraina si estende anche alla categoria degli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento del Referendum, nonché i familiari con loro conviventi. Anche per costoro sara’ necessario votare in Italia presso i propri Comuni di residenza. Nessuna comunicazione deve essere effettuata in tal caso. Le indicazioni di cui sopra NON si applicano a membri delle Forze Armate, Forze di Polizia o altre Amministrazioni dello Stato presenti in Ucraina, ai quali, in considerazione della particolarita' delle rispettive situazioni (che possono non consentire il rientro in Italia per l'esercizio del diritto di voto) è consentito il voto per corrispondenza, previa espressione dell’opzione da comunicare entro il termine ultimo del 2 novembre 2016 al Comune di residenza o al Comando/Amministrazione di appartenenza.


QUESTE SONO LE CLASSICHE BALLE INVENTATE DAI CONSOLATI CON POCHI RESIDENTI PER NON METTERE IN PIEDI LA MACCHINA ELETTORALE.

I CITTADINI "DEVONO" NEI CONFRONTI DELLO STATO E COSA "DEVE" LO STATO NEI CONFRONTI DEI CITTADINI, VISTO CHE GIORNALMENTE CALPESTA ALMENO 10 ARTICOLI DELLA COSTITUZIONE?
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5683
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: CONSOLATI UCRAINI IN ITALIA

Messaggiodi vittorio_guido il sabato 19 novembre 2016, 9:22

:lol: :lol:
Perché lo stato italiano non utilizza i pulmini ucraini come fanno tutti??? :lol:
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5776
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: CONSOLATI UCRAINI IN ITALIA

Messaggiodi Forrest Gump il sabato 19 novembre 2016, 13:56

peterthegreat ha scritto:.... gli elettori residenti all’estero ed iscritti nell’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) hanno la sola possibilita’ di votare in Italia presso il proprio Comune di residenza indicato all’atto dell’iscrizione AIRE. Nessuna comunicazione deve essere effettuata in tal caso. Ai sensi della normativa vigente (comma 2 dell'articolo 20 della L.459/2001), tale categoria di elettori ha diritto al rimborso del 75 per cento del costo del biglietto di viaggio.

E' questo il motivo per il quale non avevo ricevuto la scheda elettorale e l'invito a votare? Pensavo ad un disguido o ritardo? Qualcuno di voi - parlo degli iscritti Aire in Ucraina - l'ha ricevuta?
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6278
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Puerto Banùs (Spain)
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 56

PrecedenteProssimo

Torna a Il caffè di Ucraina Viaggi





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti