Come NON bisogna andare in Ucraina per conoscere una donna..

Esperienze e confronti, le storie d'amore le delusioni e il carattere delle ragazze ucraine.

Come NON bisogna andare in Ucraina per conoscere una donna..

Messaggiodi luis50 il giovedì 4 settembre 2008, 16:05

Carissimi tutti, vi racconto questa storia vera, fatta di personaggi veri!

In agosto sono stato a Kharkov per passare le mie ferie a casa di Valentina ( dopo un inizio di 3 giorni a Kiev per visitare questa splendida capitale!e).
Passeggiate, cucina insieme, spesa al supermarket, la vita di tutti i giorni… accompagnate dall’affetto e dalla passione di due persone che si amano! Il motivo di questa lettera però è un altro.
Un’ amica di Valentina, Svetlana, ha ricevuto a casa sua un “amico” italiano conosciuto su un sito di dating (lo stesso dove io ho conosciuto Valecka).
Io ho avuto modo di conoscere Svetlana e l’amico italiano in due pomeriggi passati insieme. Lei è una persona bella, intelligente, delicata, molto sensibile….Lui, il classico “cocco di mamma” che a 36 anni vuole, forse, finalmente svincolarsi da una genitrice affetta da “mammismo italico”…
Lei si è “svenata” per preparare la sua casa a ricevere l’ospite italiano…..Lui si è presentato a casa di Lei per essere ospitato,vezzeggiato …. senza uno straccio di regalo!
Io NON dico che se due persone simpatizzano POI devono per forza giurarsi Eterno Amore!
Ma, UNO che parte dall’ Italia per andare a conoscere una donna in Ucraina ha dentro di se già un poco di sentimento? E se questo sentimento poi NON appare quest’UNO avrà la galanteria di passare 7 giorni in amicizia e buone maniere? Invece questo “damerino” ha cominciato a denigrare tutto : la città, l’alimentazione, le strade della città,anche ...il caldo di agosto e si è chiuso in uno stato di isolamento assurdo (penultimo giorno insieme fra loro !))
Svetlana allora lo ha lasciato da solo ed è uscita con noi due. Al suo ritorno a casa, il “bell’uomo” ha chiesto scusa e ha cercato di riappacificarsi. Svetlana il giorno dopo lo ha accompagnato all’aeroporto di Kiev come estremo atto di amicizia a cortesia! Infatti il “nostro” quando è arrivato in Italia NON si è curato neanche di scrivere un piccolo ringraziamento per quanto ricevuto!

Io mi chiedo e chiedo a voi tutti…..ma che roba è questa? E’ una specie di “Colonialismo” trapiantato anche nei sentimenti?
Con quale spirito si affrontano questi temi così delicati?
Come si pensa di ottenere buoni risultati se si parte con un “vuoto” morale così spinto all’eccesso?

Ciao a tutti.
Avatar utente
luis50
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 20
Iscritto il: venerdì 18 aprile 2008, 11:57
Località: Trentino


Come visitare l'Ucraina

Messaggiodi zio Enzo il giovedì 4 settembre 2008, 18:52

Certi atteggiamenti non meritano alcuna riflessione. Scrivo per sapere su quale sito Lei si è connesso per conoscere qualche ragazza per una sincera e duratura amicizia
Avatar utente
zio Enzo
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 40
Iscritto il: venerdì 3 agosto 2007, 10:23
Località: castellammare di stabia (napoli)

Messaggiodi uvdonbairo il giovedì 4 settembre 2008, 21:13

Mi spiace zio enzo, i siti di dating non devono essere riportati su questo forum.


Caro Luis
purtroppo non siamo tutti uguali e c'è anche chi non pensa agli altri e pensa solo a se stesso, diciamo che potrebbe anche non essere una cosa voluta ma solo una mancanza di tatto insomma sicuramente non avrà tutto quello che cerca perchè il pensiero e la gentilezza vanno avanti a tutto.
Sicuramente da non apprezzare

saluti
Avatar utente
uvdonbairo
Admin
Admin
 
Messaggi: 4653
Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 14:02
Località: Lucca
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Messaggiodi itel il venerdì 5 settembre 2008, 17:30

:( Non ci si comporta così-.........quello che hai raccontato è il tipico italiano che ci fa fare figure del Ca..o in giro per il mondo.!!!! :-x
Itel
Avatar utente
itel
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 152
Iscritto il: lunedì 17 marzo 2008, 14:44
Località: Pordenone

Messaggiodi Luka il venerdì 5 settembre 2008, 18:03

NO COMMENTE.. VERGOGNA...
***!!! ZIPO & ZIPA !!!***
Avatar utente
Luka
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 477
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 15:24
Località: BOLOGNA
Residenza: ITALIA
Anti-spam: 56

rimediamo

Messaggiodi Pier il venerdì 5 settembre 2008, 18:58

Ognuno ha la sua realtà e la ragazza giudicherà

Una proposta singolare per rimediare.
Visto che la mia tre giorni a kharkov ha prodotto il risultato di 4 ore di incontro con la mia (presunta) bellissima e simpaticissima (certamente non ospitale e cortese)
comunque mi porto dietro un esperienza indimenticabile e positiva.

direi....
dammi il nome di Svetlana che la incontro volentieri e facciamo incontrare la ex mia con quell'altro italiano.....

così magari si formano due coppie più....simili.

(in quanto a buone maniere...)

e quindi andrebbero d'accordo.

Scherzo (non troppo)

Ciao
Avatar utente
Pier
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 11
Iscritto il: giovedì 14 agosto 2008, 12:08
Località: Novara

Messaggiodi Forrest Gump il venerdì 5 settembre 2008, 21:43

Sapete quante volte un amico/conoscente italiano mi ha chiesto di conoscere una conoscente/amica/sorella/cugina di mia moglie ucraina ????
Migliaglia!!
Sapete quante volte l'ho fatto???
Tre o quattro volte, oserei dire con persone selezionatissime, escludendo per ovvi motivi, da una parte i presunti "latin lover" e, dall'altra, le presunte "easy-going".
Volete sapere anche come è finita????
Sempre male!!!!!
Ovviamente, non lo faccio e non lo farò mai più.
Ma da questo ho tratto una lezione: il vero Amore (con la A maiuscola) tra un ragazzo italiano ed una ragazza ucraina non è facile, nonostante il maschio italiano sia stato spesso "vittima sacrificale" in patria di brutte storie e nonostane la bellezza si dica che sia soggettiva, ma io aggiungo che su certa oggettività "ucraina" è difficile non essere d'accordo.
Ho imparato anche che, nella quasi totalità dei casi, è stato proprio il mio amico/conoscente italiano, quello stesso che mi chiamava ogni sera, che mi raccontava la fine della sua storia, che diceva di essere stanco delle donne del nostro paese e di essere armato di grandissime intenzioni, che si è "tirato indietro".
Intendiamoci, non perchè la ragazza non gli "garbava", ma solo per paura.

Ho scoperto che, latin lover a parte, esistono:
- gli incontentabili.
A questa categoria appartengono i 55enni che vogliono la 18enne bella e ricca, coloro che hanno frequentato la scuola serale facendo il doppio salto (2 anni in 1) e vogliono la laureata, magari in medicina o ingegneria, ecc.
Caratteristica comune: tornano a casa delusi perchè si aspettavano di più.
- i provinciali.
A questa categoria (quella che sopporto di meno) appartengono coloro che hanno davanti una ragazza colta, molto più bella di loro, intelligente, simpatica e che dice che lui "è molto interessante".
In due parole, lui avrà (o ha avuto) grosse chance, ma....... l'unico vero problema che ha la ragazza, è di essere "Ucraina".
Caratteristiche comuni:
a)Lui dice sempre che la ragazza è "perfetta", ma c'è qualcosa che non va che non sa spiegare.
b) Al rientro in patria, dopo qualche tempo, lo si vede insieme a dei CE....(censura).......incredibili ma "di origine ben controllata", di basso livello culturale e caratterino da brividi.
- i mammoni.
Coloro che stanno bene con se stessi, sono serviti, riveriti, ecc, ecc,
Insomma, chi riceve tanto a casa sua e, per questo, non ha nulla da dare ad un'altra persona. Chiunque essa sia.
Caratteristica comune: spesso abitudinari, di solito stanno benissimo a casa propria e non hanno nessuna intenzione di andarsene.
- Dimenticavo.....un ultima categoria: quelli con le p.....(censura)...!!! :calcio: :calcio:
Sanno sempre quello che vogliono,
Quando cadono sul campo, si rialzano.
Hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni.
Caratteristica comune: Chi li ha visti??????
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6221
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Puerto Banùs (Spain)
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 56

Messaggiodi casho il lunedì 8 settembre 2008, 12:18

Il comportamento di quel mammone è inqualificabile...però aggiungo che anche le ragazze Ucraine quando vengono in Italia sono incredibilmente capricciose e maleducate.
Io aiuto una associazione che ospita i bambini Ucraini e ho conosciuto una decina di ragazze (in amicizia) che li accompagnano...ebbene tranne una o due..tutte mi hanno deluso e irritato. :evil:
Nessun dorma
Avatar utente
casho
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 39
Iscritto il: sabato 24 maggio 2008, 17:10
Località: Imperia

Messaggiodi Forrest Gump il lunedì 8 settembre 2008, 21:18

Il mio migliore amico e collega vive a Chicago ed ha sposato una americana.
Nel 1996, per qualche tempo, siamo stati in Polonia e ci siamo innamorati del carattere (e non solo) delle polacche.
Quando lui si è trasferito a Chicago, ha incontrato moltissime polacche che vivevano là.
Non riuscivo a credere a quello che mi riferiva, diceva che avevano caratteri terribili e non erano neanche lontane parenti di quelle viste in Polonia.
Evidentemente, l'ambiente incide e non poco.
Chissà, forse capiscono di essere più belle della media e non "una qualunque" come in patria, o forse siamo noi uomini che le facciamo sentire troppo importanti.

P.S. Con questo e con il post che ho scritto sopra, non voglio certo dire che tutte le donne ucraine siano delle sante, anzi........
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6221
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Puerto Banùs (Spain)
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 56

Messaggiodi RobyUA il martedì 9 settembre 2008, 2:45

Da due settimane collaboro con un ucraino (43 anni) che ha una ditta
a Rimini ed esporta in UA, Russia ed altri paesi ex soviet. Vista l'assidua
frequentazione causa lavoro abbiamo modo di passare tempo insieme
(pranzi, cene) e sto cominciando a vedere le donne ucraine con gli occhi
di un ucraino.
Senza scadere in generalizzazioni, lui mi racconta che è vero che spesso le
donne del suo paese si lamentano dei loro uomini (che bevono troppo, che
non hanno molta voglia di lavorare, che molto spesso sono le donne
a mantenere gli uomini anche per lunghi periodi di disoccupazione) ma è
altrettanto vero (in base alla sua esperienza non alla mia) che sanno
perfettamente di essere bellissime anche in patria, sono perfettamente
consapevoli di ciò che vogliono e di come ottenerlo (anche in patria) solo che
in UA sono come trattenute da una sorta di consuetudine non scritta ma
radicata mentre quando sono all'estero (specialmente in Italia) le loro
caratteristiche (negative e positive) vengono amplificate (specialmente
in Italia e forse la colpa è anche un po nostra).
In poche parole lui mi ha fatto la seguente similitudine: se vuoi una ferrari
devi essere pronto a saperla guidare perchè non è una macchina semplice:
è un'auto nervosa, ha bisogno di manutenzione continua, deve essere
riposta in garage adeguati, ti regala emozioni incredibili ma certe volte è
un po scomoda ed appariscente . . . . . se non sei pronto ad affrontare
certe esigenze meglio che ti prendi un'utilitaria. Tutto ciò per dirmi che le
donne ucraine sono DONNE con le balls quadrate quindi si deve essere
consapevoli di ciò che si sta facendo nel volerle come compagne e si deve
dimostrare che le balls quadrate le abbiamo e, soprattutto, le usiamo anche noi!!!
Mi meraviglio molto che quella ragazza (Svetlana) abbia accompagnato il
bamboccione all'aeroporto, deve essere proprio una gran ragazza perchè,
per quella che è la mia esperienza, non ci pensano 2 volte a scaricarti se
proprio dai loro le ragioni per farlo !!!

RobyUA !!!
Avatar utente
RobyUA
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 986
Iscritto il: martedì 10 giugno 2008, 21:45
Località: Rimini

Messaggiodi Luka il martedì 9 settembre 2008, 8:33

TUTTO VERO...
Tutto vero quello che ti ha detto quell' Ucraino!
Il paragone è giusto e la tua conclusione è esattissima.
Io parlo dell' esperienza che sto vivendo ogni giorno con la mia compagna.
Ha due p...e CUBICHE ragazzi ed' è quello che più mi piace di lei.
LA vita da exracomunitario qui in Italia è difficile, 1000 documenti per qualsiasi cosa, università, affitto di appartamenti, lavoro e anche per andare a mangiare una pizza...
Ma lei non si arrende mai nemmeno di fronte alla più schifosa negligenza dello statale di turno allo sportello che ti fà perdere tempo e denaro inutilmente (!!!! :evil: !!!!)
E' vero, sempre per la mia esperienza, che anche loro, ovunque vadano, cercano un uomo che dia loro sicurezza e che abbia le p...e quadrate e che faccia capire loro quello che vogliono.
Salutiiiiiiiiiii a tuttiiiiiiiiiiiii
***!!! ZIPO & ZIPA !!!***
Avatar utente
Luka
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 477
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 15:24
Località: BOLOGNA
Residenza: ITALIA
Anti-spam: 56

Messaggiodi casho il martedì 9 settembre 2008, 19:07

Sono d'accordo anche io!!
Però la ragazza che mi ha lasciato (non solo a me..) un ricordo bellissimo è stata propio una Ferrari... ma una Ferrari in edizione limita quella solo per pochi eletti (in tutti i sensi)...era veramente un piacere parlare con lei, farle visitare i musei le città d'arte ecc..mai un lamento mai una pretesa e sempre rigraziamenti e complimenti..figuratevi (giusto per un esempio) le sue consumazioni pretendeva (!!!!) di pargarle sempre lei e non era raro che offrisse pure... :oops:
Le altre come paragone spaziavano in un misto tra Mercedes, Wolkswagen, e.... Zigulì.... ma come ricordi che mi hanno lasciato (non solo a me...)...no comments :evil:
Nessun dorma
Avatar utente
casho
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 39
Iscritto il: sabato 24 maggio 2008, 17:10
Località: Imperia

Messaggiodi pfio il martedì 9 settembre 2008, 22:38

Forrest Gump ha scritto:Sapete quante volte un amico/conoscente italiano mi ha chiesto di conoscere una conoscente/amica/sorella/cugina di mia moglie ucraina ????
Migliaglia!!
Sapete quante volte l'ho fatto???
Tre o quattro volte, oserei dire con persone selezionatissime, escludendo per ovvi motivi, da una parte i presunti "latin lover" e, dall'altra, le presunte "easy-going".
Volete sapere anche come è finita????
Sempre male!!!!!
Ovviamente, non lo faccio e non lo farò mai più.
Ma da questo ho tratto una lezione: il vero Amore (con la A maiuscola) tra un ragazzo italiano ed una ragazza ucraina non è facile, nonostante il maschio italiano sia stato spesso "vittima sacrificale" in patria di brutte storie e nonostane la bellezza si dica che sia soggettiva, ma io aggiungo che su certa oggettività "ucraina" è difficile non essere d'accordo.
Ho imparato anche che, nella quasi totalità dei casi, è stato proprio il mio amico/conoscente italiano, quello stesso che mi chiamava ogni sera, che mi raccontava la fine della sua storia, che diceva di essere stanco delle donne del nostro paese e di essere armato di grandissime intenzioni, che si è "tirato indietro".
Intendiamoci, non perchè la ragazza non gli "garbava", ma solo per paura.

Ho scoperto che, latin lover a parte, esistono:
- gli incontentabili.
A questa categoria appartengono i 55enni che vogliono la 18enne bella e ricca, coloro che hanno frequentato la scuola serale facendo il doppio salto (2 anni in 1) e vogliono la laureata, magari in medicina o ingegneria, ecc.
Caratteristica comune: tornano a casa delusi perchè si aspettavano di più.
- i provinciali.
A questa categoria (quella che sopporto di meno) appartengono coloro che hanno davanti una ragazza colta, molto più bella di loro, intelligente, simpatica e che dice che lui "è molto interessante".
In due parole, lui avrà (o ha avuto) grosse chance, ma....... l'unico vero problema che ha la ragazza, è di essere "Ucraina".
Caratteristiche comuni:
a)Lui dice sempre che la ragazza è "perfetta", ma c'è qualcosa che non va che non sa spiegare.
b) Al rientro in patria, dopo qualche tempo, lo si vede insieme a dei CE....(censura).......incredibili ma "di origine ben controllata", di basso livello culturale e caratterino da brividi.
- i mammoni.
Coloro che stanno bene con se stessi, sono serviti, riveriti, ecc, ecc,
Insomma, chi riceve tanto a casa sua e, per questo, non ha nulla da dare ad un'altra persona. Chiunque essa sia.
Caratteristica comune: spesso abitudinari, di solito stanno benissimo a casa propria e non hanno nessuna intenzione di andarsene.
- Dimenticavo.....un ultima categoria: quelli con le p.....(censura)...!!! :calcio: :calcio:
Sanno sempre quello che vogliono,
Quando cadono sul campo, si rialzano.
Hanno il coraggio di sognare e di correre il rischio di vivere i propri sogni.
Caratteristica comune: Chi li ha visti??????


Ciao caro Forrest,
solo una domanda, ma perchè escludi i latin lovers?
"non concordo con quanto dite, ma state pur certo che difendero' fino alla morte il vostro diritto di dirlo..." Voltaire
Avatar utente
pfio
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 72
Iscritto il: giovedì 12 giugno 2008, 18:11
Località: amsterdam The Netherlands
Residenza: Amsterdam The Netherlands
Anti-spam: 56

Messaggiodi pfio il martedì 9 settembre 2008, 23:19

casho ha scritto:Sono d'accordo anche io!!
Però la ragazza che mi ha lasciato (non solo a me..) un ricordo bellissimo è stata propio una Ferrari... ma una Ferrari in edizione limita quella solo per pochi eletti (in tutti i sensi)...era veramente un piacere parlare con lei, farle visitare i musei le città d'arte ecc..mai un lamento mai una pretesa e sempre rigraziamenti e complimenti..figuratevi (giusto per un esempio) le sue consumazioni pretendeva (!!!!) di pargarle sempre lei e non era raro che offrisse pure... :oops:
Le altre come paragone spaziavano in un misto tra Mercedes, Wolkswagen, e.... Zigulì.... ma come ricordi che mi hanno lasciato (non solo a me...)...no comments :evil:


Ti propongo di aprire una concessionaria...ci stai?
"non concordo con quanto dite, ma state pur certo che difendero' fino alla morte il vostro diritto di dirlo..." Voltaire
Avatar utente
pfio
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 72
Iscritto il: giovedì 12 giugno 2008, 18:11
Località: amsterdam The Netherlands
Residenza: Amsterdam The Netherlands
Anti-spam: 56

Messaggiodi Luka il mercoledì 10 settembre 2008, 8:39

casho ha scritto:Sono d'accordo anche io!!
Però la ragazza che mi ha lasciato (non solo a me..) un ricordo bellissimo è stata propio una Ferrari... ma una Ferrari in edizione limita quella solo per pochi eletti (in tutti i sensi)...era veramente un piacere parlare con lei, farle visitare i musei le città d'arte ecc..mai un lamento mai una pretesa e sempre rigraziamenti e complimenti..figuratevi (giusto per un esempio) le sue consumazioni pretendeva (!!!!) di pargarle sempre lei e non era raro che offrisse pure... :oops:
Le altre come paragone spaziavano in un misto tra Mercedes, Wolkswagen, e.... Zigulì.... ma come ricordi che mi hanno lasciato (non solo a me...)...no comments :evil:


Se racconti tutto questo... mi sà che ho trovato pure io una "Ferrari" in edizione limitata...
:pittore:
***!!! ZIPO & ZIPA !!!***
Avatar utente
Luka
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 477
Iscritto il: martedì 22 aprile 2008, 15:24
Località: BOLOGNA
Residenza: ITALIA
Anti-spam: 56

Prossimo

Torna a In Ucraina per amore





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti