Chiedo un vostro consiglio

Esperienze e confronti, le storie d'amore le delusioni e il carattere delle ragazze ucraine.

Chiedo un vostro consiglio

Messaggiodi quinzio il martedì 13 ottobre 2015, 18:25

Vi chiedo aiuto.

Gentili lettori del forum, vi sarei davvero grato se voleste aiutarmi un po'.
Vi devo descrivere la mia situazione e cercherò di essere il piu' breve e sintetico che posso.
Mettero' i dettagli che servono, ma non vorrei metterne troppi per ovvi motivi.
Vorrei che voi mi aiutaste a capire un attimo come devo comportarmi perchè sono in una situazione in cui non so piu' bene come comportarmi.
Lunedi' scorso ho conosciuto su un sito di incontri una giovane ragazza ucraina (23 anni).
Premetto fin da subito che io sono piu' grande e maturo di lei. D'altra parte, io dimostro meno anni di quelli che ho. Non mi farei mai vedere in giro con una ragazza che sembra mia figlia.
Premetto che non sono in cerca di avventure, di donne facili e mercenarie, di giovani ragazze, ecc.
Lei è stata una delle poche che ho conosciuto tramite il sito d'incontri.
Al momento lei vive in Italia da pochi mesi. Nel giro di 4 giorni passati sulla chat e qualche telefonata, tra di noi c'e' molta sintonia, e io desidero molto conoscerla meglio.
Le si fa capire ma il suo italiano è parecchio stentato, comunque ci si capisce. Il mio russo è a zero.
Ieri prendo l'automobile, faccio 200 km e la vado a trovare. Passiamo un bel pomeriggio insieme, baci e abbracci verso la fine.
Ora, mi chiederete voi, che problema c'è ?
Allora, lei ha un figlio, molto piccolo chiaramente.
Lei fin da subito, in chat mi mette al corrente della sua situazione: suo figlio, il suo divorzio, lei che cerca lavoro in Italia ma non lo trova e si trova qua senza documenti. Il bambino è in Ucraina.
In Italia vive ospitata da parenti.

Fin da subito mi dice che lei cerca lavoro ma non lo trova, e mi fa capire che nei suoi desideri cerca un uomo che quanto meno le possa dare la sicurezza di una casa, di un reddito stabile, ecc. ecc.
Io sono subito abbastanza in imbarazzo e rimango molto sul vago.
Lei, ormai mi sembra di capire bene, cerca soprattutto una soluzione per stare con suo figlio.
Io non so se posso darle quello che lei vorrebbe, ma soprattutto non so se voglio.
Non ho ben chiaro come mai lei sia venuta in Italia, ma direi che è per cercare lavoro. E poi lei ha avuto attorno a se degli esempi (secondo me poco edificanti) di giovani ragazze che si sono sistemate con degli italiani e vorrebbe tentare anche lei questa strada.

Ora il problema è che secondo me la situazione sta sfuggendo di mano sia a me che a lei dal punto di vista emotivo.
Io non voglio illudere questa ragazza, nè voglio regalargli matrimonio e casa con me.
La mia paura è chiaramente che lei si approfitti di me e che tutto finisca velocemente quando ha ottenuto quello che vuole.
Io non sono mai stato sposato e non ho figli anche se avrei un'eta' adeguata. Questo per una serie di motivi lunghi e noiosi che non vi spiego.
Vivere con lei sarebbe fantastico per me. D'altra parte, io non so se sono pronto ad accogliere suo figlio.
La mia paura è che sparisca ogni legame d'affetto tra me e lei e che il figlio assorba tutte le energie, tempo e soldi.
Il mio reddito forse basterebbe per 2 facendo una vita decorosa. Ma avere di punto in bianco moglie e figlio a carico mi schiaccerebbe in una situazione di stress e infelicità.

Ora, lei mi ha telefonato anche poco fa e mi dice di essere innamorata e che vuole rivedermi.
Anche io ho molta voglia di stare con lei, ma per il momento solo come fidanzato.
Io non ci sto piu' capendo nulla. E' da una settimana che mi ritrovo immerso in questa nuova situazione e non so che decisioni prendere.
Mi sento addosso un mucchio di responsabilità, perchè questa ragazza crede in me e crede che io possa essere la sua vita futura.
Lei soffre molto per la lontananza del figlio, per il divorzio, per i pochi soldi, ecc. ecc.
Io non voglio illuderla che io e lei un giorno saremo sposati e lei puo' portare qui suo figlio.
Onestamente, non lo so.

Non voglio illuderla, non mi voglio divertire e non voglio prenderla in giro.
Se devo troncare ogni relazione, preferisco farlo subito. Lei piangerà per 2 giorni, ma è meglio adesso che regalarle dei sogni solo per stare con lei e farla piangere per 2 mesi in seguito.

Io non so cosa fare. La situazione mi è sfuggita di mano.
Lei è stata onesta e fin da subito mi ha esposto la sua situazione, figlio, lavoro, ecc..

Vorrei qualche consiglio. Cosa significa esattamente che lei è senza documenti ? Per avere i documenti italiani le uniche strade sono il matrimonio o che lei venga assunta da un datore di lavoro ?
E' normale che una ragazza ucraina cosi' giovane si innamori dopo pochi giorni ?
Tutto cio' vi sembra normale o è una situazione da evitare, questa ?

Non so bene come esprimere i miei dubbi, spero di essermi fatto capire.

PS... non sono mai stato in Ucraina o nell'est Europa, non conosco altre donne dell'est europa. Dai racconti che mi ha fatto e che ho letto sul forum sono abbastanza sconvolto dai racconti sulle loro famiglie. Sembrano tutte divorziate con figli a carico, mariti assenti, facili al bere, poco affidabili. Donne sole e tristi.
Avatar utente
quinzio
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 45
Iscritto il: domenica 11 ottobre 2015, 20:08
Residenza: Modena
Anti-spam: 42


Re: Chiedo un vostro consiglio

Messaggiodi T1000 il martedì 13 ottobre 2015, 20:04

Mi sa di scam, come caspita fa una ad innamorarsi dopo 4 giorni, e per giunta via chat? Ti consiglio di leggere la sezione dedicata nel forum, è descritto e spegato molto bene. Occhio ai nervi e ai soldi.
Viva l'A. e po bon!
Avatar utente
T1000
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 892
Iscritto il: martedì 16 giugno 2015, 12:56
Residenza: Trieste e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Chiedo un vostro consiglio

Messaggiodi Gambado il martedì 13 ottobre 2015, 20:27

T1000 ha scritto:Mi sa di scam, come caspita fa una ad innamorarsi dopo 4 giorni, e per giunta via chat? Ti consiglio di leggere la sezione dedicata nel forum, è descritto e spegato molto bene. Occhio ai nervi e ai soldi.


Le scammer sono altra cosa ...



quinzio ha scritto:Vi chiedo aiuto.

Gentili lettori del forum, vi sarei davvero grato se voleste aiutarmi un po'.
Vi devo descrivere la mia situazione e cercherò di essere il piu' breve e sintetico che posso.
Mettero' i dettagli che servono, ma non vorrei metterne troppi per ovvi motivi.
Vorrei che voi mi aiutaste a capire un attimo come devo comportarmi perchè sono in una situazione in cui non so piu' bene come comportarmi.
Lunedi' scorso ho conosciuto su un sito di incontri una giovane ragazza ucraina (23 anni).
Premetto fin da subito che io sono piu' grande e maturo di lei. D'altra parte, io dimostro meno anni di quelli che ho. Non mi farei mai vedere in giro con una ragazza che sembra mia figlia.
Premetto che non sono in cerca di avventure, di donne facili e mercenarie, di giovani ragazze, ecc.
Lei è stata una delle poche che ho conosciuto tramite il sito d'incontri.
Al momento lei vive in Italia da pochi mesi. Nel giro di 4 giorni passati sulla chat e qualche telefonata, tra di noi c'e' molta sintonia, e io desidero molto conoscerla meglio.
Le si fa capire ma il suo italiano è parecchio stentato, comunque ci si capisce. Il mio russo è a zero.
Ieri prendo l'automobile, faccio 200 km e la vado a trovare. Passiamo un bel pomeriggio insieme, baci e abbracci verso la fine.
Ora, mi chiederete voi, che problema c'è ?
Allora, lei ha un figlio, molto piccolo chiaramente.
Lei fin da subito, in chat mi mette al corrente della sua situazione: suo figlio, il suo divorzio, lei che cerca lavoro in Italia ma non lo trova e si trova qua senza documenti. Il bambino è in Ucraina.
In Italia vive ospitata da parenti.

Fin da subito mi dice che lei cerca lavoro ma non lo trova, e mi fa capire che nei suoi desideri cerca un uomo che quanto meno le possa dare la sicurezza di una casa, di un reddito stabile, ecc. ecc.
Io sono subito abbastanza in imbarazzo e rimango molto sul vago.
Lei, ormai mi sembra di capire bene, cerca soprattutto una soluzione per stare con suo figlio.
Io non so se posso darle quello che lei vorrebbe, ma soprattutto non so se voglio.
Non ho ben chiaro come mai lei sia venuta in Italia, ma direi che è per cercare lavoro. E poi lei ha avuto attorno a se degli esempi (secondo me poco edificanti) di giovani ragazze che si sono sistemate con degli italiani e vorrebbe tentare anche lei questa strada.

Ora il problema è che secondo me la situazione sta sfuggendo di mano sia a me che a lei dal punto di vista emotivo.
Io non voglio illudere questa ragazza, nè voglio regalargli matrimonio e casa con me.
La mia paura è chiaramente che lei si approfitti di me e che tutto finisca velocemente quando ha ottenuto quello che vuole.
Io non sono mai stato sposato e non ho figli anche se avrei un'eta' adeguata. Questo per una serie di motivi lunghi e noiosi che non vi spiego.
Vivere con lei sarebbe fantastico per me. D'altra parte, io non so se sono pronto ad accogliere suo figlio.
La mia paura è che sparisca ogni legame d'affetto tra me e lei e che il figlio assorba tutte le energie, tempo e soldi.
Il mio reddito forse basterebbe per 2 facendo una vita decorosa. Ma avere di punto in bianco moglie e figlio a carico mi schiaccerebbe in una situazione di stress e infelicità.

Ora, lei mi ha telefonato anche poco fa e mi dice di essere innamorata e che vuole rivedermi.
Anche io ho molta voglia di stare con lei, ma per il momento solo come fidanzato.
Io non ci sto piu' capendo nulla. E' da una settimana che mi ritrovo immerso in questa nuova situazione e non so che decisioni prendere.
Mi sento addosso un mucchio di responsabilità, perchè questa ragazza crede in me e crede che io possa essere la sua vita futura.
Lei soffre molto per la lontananza del figlio, per il divorzio, per i pochi soldi, ecc. ecc.
Io non voglio illuderla che io e lei un giorno saremo sposati e lei puo' portare qui suo figlio.
Onestamente, non lo so.

Non voglio illuderla, non mi voglio divertire e non voglio prenderla in giro.
Se devo troncare ogni relazione, preferisco farlo subito. Lei piangerà per 2 giorni, ma è meglio adesso che regalarle dei sogni solo per stare con lei e farla piangere per 2 mesi in seguito.

Io non so cosa fare. La situazione mi è sfuggita di mano.
Lei è stata onesta e fin da subito mi ha esposto la sua situazione, figlio, lavoro, ecc..

Vorrei qualche consiglio. Cosa significa esattamente che lei è senza documenti ? Per avere i documenti italiani le uniche strade sono il matrimonio o che lei venga assunta da un datore di lavoro ?
E' normale che una ragazza ucraina cosi' giovane si innamori dopo pochi giorni ?
Tutto cio' vi sembra normale o è una situazione da evitare, questa ?

Non so bene come esprimere i miei dubbi, spero di essermi fatto capire.

PS... non sono mai stato in Ucraina o nell'est Europa, non conosco altre donne dell'est europa. Dai racconti che mi ha fatto e che ho letto sul forum sono abbastanza sconvolto dai racconti sulle loro famiglie. Sembrano tutte divorziate con figli a carico, mariti assenti, facili al bere, poco affidabili. Donne sole e tristi.



E' difficile dare un consiglio in una situazione del genere.
Ma se tu già senti dentro di te tutte queste sensazioni negative, io ti consiglio di lasciar stare, non è uno scherzo prendersi cura di un bambino sopratutto quando non è figlio tuo e mi sembra di capire che sei molto negativo a tal riguardo. Non c'è niente di male nell'ammettere di non voler crescere il figlio di un altro.

E' senza documenti penso che vuol dire che non ha il permesso di soggiorno, per cui di fatto è clandestina, ma il figlio di fatto (se non sbaglio) è inespellibile in quanto minorenne.
Attento a quel che desideri , potrebbe avverarsi
Avatar utente
Gambado
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 561
Iscritto il: venerdì 27 gennaio 2012, 12:43
Residenza: Piacenza e Kiev
Anti-spam: 42

Re: Chiedo un vostro consiglio

Messaggiodi quinzio il martedì 13 ottobre 2015, 20:41

Vi ringrazio tanto per le vostre risposte.

Vi chiedo pero' di leggere piu' attentamente quello che ho scritto, è importante.
Il suo bambino è in Ucraina, è affidato alla nonna.

Non so come possa essere una scammer. Ho il suo telefono, ci siamo incontrati, non mi ha chiesto 1 Euro che sia uno. Le ho pagato io un panino col prosciutto, ed è tutto. Lei non lavora ha pochi soldi in tasca.

Non so che fare. Lei è la prima donna nella mia vita che mi dichiara tutto questo amore, ed è la prima con cui io mi sono aperto e che farei dei sacrifici per tenere accanto a me.

Faccio qualche domanda pratica:
se viene fermata dalla polizia puo' essere espulsa ? Cosa rischia ?
Puo' fermarsi in un albergo o senza documenti non puo' farlo ?

Se io dovessi prendere un appartamento in affitto e ospitarla a quali rischi vado incontro ?

Grazie per le risposte.
Grazie tante, siete un grande aiuto per me adesso.
Avatar utente
quinzio
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 45
Iscritto il: domenica 11 ottobre 2015, 20:08
Residenza: Modena
Anti-spam: 42

Re: Chiedo un vostro consiglio

Messaggiodi Gianmarco58 il martedì 13 ottobre 2015, 20:58

Hei, ragazzo, ricordati che: "chi sta fermo non si muove".
Se vuoi conoscerla devi frequentarla.
Gli uomini sono sanguinari, NON le Ideologie! (Peterthegreat)
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2318
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Chiedo un vostro consiglio

Messaggiodi vittorio_guido il martedì 13 ottobre 2015, 21:22

Ehi ragazzo mi garba.

Non è una scammer le scammer sono altra cosa

È una normale ragazza ucraina.

La si conoscono si frequentano un po e si sposano.
La cosa non va e dopo 3 giorni si divorzia.....

Sistemarsi?
Che c'è di strano o male.
In ucraina si sistemano poi un calcio nel sedere e ciao cara.....


Il figlio?
Leggi sul forum.
Non è che la sposi e lei lo fa venire.
Ci sono le leggi.
Per portarlo in italia ci vuole il permesso del padre....
E se il padre non vuole..... fai te....

Cosa rischia?
È clandestina.
Quei geni dei nostri politici hanno introdotto il reato di clandestinità.
Poi non lo applicano le questure perché in italia ci sarebbero 1 milione di processi.

Puoi vedere se viene da donetks o Lugansk forse le danno il pds per rifugiata. Ma non so.

Ma la cosa più importante di tutte.
NON si può generalizzare.
NON tutte le donne e gli uomini sono uguali.
TU ci sei dentro.
TU sai realmente quello che accade.
NON puoi chiedere a degli sconosciuti cosa fare.
Perché noi non lo sappiamo.

Questo rapporto se durerà ti porterà via tempo sonno e denaro. .
Tra burocrazia e scartoffie.
In primis il bimbo.

Auguri per le tue scelte.
Non è facile.
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5824
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Chiedo un vostro consiglio

Messaggiodi buccellato il martedì 13 ottobre 2015, 22:36

anche 'chi sta fermo non si muove' non è male..
caro Quinzio, ti risponderanno altre persone che vivono in Ucraina e che conoscono il paese nei minimi dettagli, e/o hanno coniuge ucraino. hai avuto e avrai consigli molto qualificati. non è poco
io totalizzo in tutto circa due mesi in Ucraina. l'ho girata un po', guidando in macchina. è stata una bella esperienza che non dimentico, molto al di fuori del 'clichè' di vacanza.
leggo che la risposta te la sei già data da solo
la situazione di questa ragazza, come hai già capito anche tu, è molto comune nel suo paese.
la donna ucraina, anche nelle richieste difficili e delicate è di una spontaneità e sincerità disarmante.
molto più pericolosa la donna italiana nel medesimo contesto.
Mi preoccuperei più per la parte burocratica che quella economica.
senza documenti significa che probabilmente è arrivata dai parenti con un visto turistico, ha superato i 90gg di permanenza continua o ha già il visto turistico scaduto e quindi adesso è di fatto clandestina. Il reato di clandestinità è in via di abolizione in Italia ma ancora non si capisce a che punto siamo (as usual..). E' chiaro che tu rischi minimo una sanzione se venite fermati per un controllo di P.S. o anche in albergo dove vengono richiesti i vostri documenti e lei viene rimpatriata.
Poi come scrive Vittorio non riuscirebbero mai a processarti
Avatar utente
buccellato
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 329
Iscritto il: lunedì 13 maggio 2013, 20:06
Residenza: Pisa
Anti-spam: 42

Re: Chiedo un vostro consiglio

Messaggiodi dreamcatcher il mercoledì 14 ottobre 2015, 0:04

Se vuoi ti rispondo domani con più calma soprattutto per quanto riguarda lo status di clandestina della tua amica, mi riferisco principalmente alle conseguenze pratiche. Ti chiedo scusa ma sono piuttosto di corsa ora e l'argomento è molto delicato. Più di una volta ho avuto la tentazione di aprire un topic in proposito, ma siccome si tratta di situazioni fuori della legalità il rischio che certe esperienze, situazioni o consigli vengano poi presi come un incitamento a restare 'tranquilli' fuori della Legge ho sempre evitato.

A grandi linee ti hanno già risposto altri:
sanzioni per te, rischio espulsione per lei, impossibilità a lavorare con regolare contratto, impossibilità ad essere assunta (e quindi regolarizzata) in mancanza di un decreto flussi, opzione matrimonio per regolarizzare lei (!), inutilità del matrimonio per risolvere il problema figlio/a in Ucraina e via dicendo.

Lato affettivo, non mi permetto di consigliarti nulla.
La tua situazione è molto simile a quella che ho vissuto io (lei clandestina, figlio piccolo in Ucraina con i nonni materni, marito chissà dove ecc ecc).
Nel mio caso ho scelto di stare con lei e di fare da padre al bambino, ma non ho certo deciso in una settimana, nè soprattutto (e lo sottolineo) l'ha fatto lei.

Sono passati otto anni e poco meno di metà di questi sono stati impiegati per la regolarizzazione di lei, non parliamo del ricongiungimento col bambino.

La vedo così:
-informati (anche qui, siamo a disposizione) di ciò che significa vivere senza documenti in Italia (quando dici, nella tua presentazione, che non hai in programma una gita in Ucraina, inconsapevolmente dici una cosa giusta: se lei rientrasse in Ucraina, non potrebbe più tornare in Italia. La clandestinità implica anche l'impossibilità pratica di rimpatriare e quindi di vedere la figlia quando vuole)
-frequentala se ci tieni. Il tempo, soprattutto in una situazione come questa, darà molte risposte. La fretta no.
-se hai uno spirito combattivo ed ami le sfide, nulla ti vieta di aiutarla anche senza dover diventare il suo principe azzurro. Lo farai per lei, per sua figlia e per te, per il tuo spirito di lottatore :mrgreen:
-se sei un tipo da pantofole e telecomando, lascia perdere. Troverà qualcun altro che forse potrà/vorrà aiutarla, magari chissà proprio qui sul forum.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7626
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Chiedo un vostro consiglio

Messaggiodi benny il mercoledì 14 ottobre 2015, 10:48

Sarò "crudo" ma ti dico il peggio che potrebbe succedere:

Se lei ha molti più anni di te (+ di 20), ed è molto carina, è molto pericoloso,

a me tu sembri molto sensibile e "inesperto" ...

potresti essere il classico "uomo debole" da tenere per le "palle" con pressioni psicologiche e piagnistei (una volta che hai fatto qualche passo falso - o promessa in più):

<<... ecco, ho avuto fiducia in te, ho fatto la scelta ed ho cambiato vita per te ... etc. etc. >>

Magari poi lei vorrà tornare in patria 6 mesi l'anno perché ha nostalgia, perché ha genitori etc. ... oppure invece (ma non lo saprai mai) perché ha un ragazzo/amante di cui é innamorata veramente, giovane e aitante, che può mantenere e ricoprire di regali coi tuoi soldi...

Questa si chiama "Live Scam" o truffa dal vivo e ne sono vittime migliaia di italiani... poi quando i contrasti aumentano e i sospetti si infittiscono succedono casi come l'ultimo nei dintorni di Brescia/Verona della giovane Moldava ammazzata etc. etc.

...( però all'Amore non si comanda )...
Avatar utente
benny
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 125
Iscritto il: venerdì 23 maggio 2014, 12:31
Residenza: Bergamo
Anti-spam: 42

Re: Chiedo un vostro consiglio

Messaggiodi benny il mercoledì 14 ottobre 2015, 11:53

benny ha scritto:
Se lei ha molti più anni di te (+ di 20), ed è molto carina, è molto pericoloso,



Naturalmente volevo dire se lei HA MOLTI MENO ANNI DI TE ... sorry ... 8-[
Avatar utente
benny
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 125
Iscritto il: venerdì 23 maggio 2014, 12:31
Residenza: Bergamo
Anti-spam: 42

Re: Chiedo un vostro consiglio

Messaggiodi quinzio il mercoledì 14 ottobre 2015, 21:38

Sono qui e ringrazio tutti dei vostri interventi e dei vostri commenti.

E sono qui di nuovo perché purtroppo ho bisogno un attimo dell'aiuto di qualcuno.
Purtroppo non è uno scherzo a questo punto e cerchero' di spiegarmi.
Che la situazione mi stesse scappando di mano l'avevo gia' capito, ora pero' è una cosa seria.

Io avevo notato una cosa strana, già guardando la foto che aveva messo sul suo profilo, anche se non potevo capire cosa. Poi dai suoi messaggi, dalle telefonate e soprattutto dal nostro incontro di Sabato la cosa è diventata sempre piu' chiara e evidente.
Questa sera è arrivata la mazzata finale e ora io davvero non so piu' che pesci prendere.
Io avrei davvero bisogno di consigli sereni e distaccati da parte vostra perché la questione è piu' che seria che mai.

Dunque, voglio tagliare corto e arrivare subito al dunque.
Questa ragazza è, a dir poco , è sola, col morale a terra e depressa.
Purtroppo io la depressione la conosco e ci vedo bene e penso di non sbagliarmi.
Questa sera mentre ci scambiavamo i "soliti" messaggi la conversazione ha preso una piega strana e ho avuto una brutta impressione.
L'impressione è che lei abbia voglia anche di farla finita, che abbia dei sentimenti suicidi.
Purtroppo poco dopo me l'ha confermato lei stessa.
In pratica mi ha scritto due o tre messaggi in cui dice, riassumendo:
"Non mi importa anche se muoio, ora sono felice, ma sono stanca di tutto"
E poco dopo mi spiega che con il bambino avuto da crescere da sola, a 19 anni, e con il marito che l'ha lasciata, e tradita (non ho capito bene quest'ultimo aspetto), lei abbia provato una sofferenza terribile.

Ora, io non so se mi sbaglio o no, non lo so, ma penso che lei si sia davvero innamorata di me.
Forse "innamorata" non è la parola giusta, ma lei mi vede davvero come una delle poche salvezze che ha.

Ora, io purtroppo a questa situazione non ero ovviamente preparato.
Onestamente, vorrei che tutto non fosse man successo. Lo sottolineo.
Qui non è questione per me di trovare la fidanzata, un amore, del sesso, o chissa cosa.
Questa è una persona che va aiutata.
Dove si trova adesso, anche dai suoi racconti, è sola, senza amici, o amiche. Vive col padre, è vero, ma dice che non c'è dialogo. Soffre come un cane perché vorrebbe avere suo figlio vicino. Cerca lavoro e non lo trova.
I suoi genitori devono averla "massacrata" psicologicamente per il figlio che ora si devono allevare loro, in pratica, sia economicamente che come energie.

Io non so come gestire questa situazione.
Io vorrei sparire ma non me la sento. E non lo faccio.
Lei me l'ha anche detto: "Spero che anche tu non sparisca" perché si vede che tutti quanti si allontanano da lei.
Io ho la brutta sensazione che lei sia persa di me. Non uso la parola innamorata perché non voglio.
Ma di sicuro mi vede come tutto quello che vorrebbe. Uno che la capisce, che le puo' dare qualche sicurezza economica,
Mi dice anche che "le piaccio". Poi che sia vero o no, a questo punto non mi interessa.

Io quello che ho paura è che se sparisco per lei sia il colpo finale. Non lo so, ma un po' questa paura ce l'ho.
Io non voglio sparire, sia chiaro, d'altra parte pero' questa situazione è piu' grande di me.

Qualcuno leggendo potrebbe avere il pensiero che sia tutta finzione, sia tutto un piagnisteo, magari per puro opportunismo.
Io ho la brutta sensazione che invece sia tutto vero.
Non credo neanche che rivolga le stesse parole ad altri oltre che a me.

Avevo pensato di non farlo, però voglio copiare uno dei messaggi che mi ha scritto. Lo ricopio un po' meglio dell'originale, perché il suo italiano è stentato.
Dunque il messaggio è questo:
"Amore, stai tranquillo, se muoio ci vediamo in cielo, perché mai nessuno ti ha amato come me".
Io non ce l'ho piu' fatta e mi sono messo a piangere.
Non so come va preso questo messaggio, ma non mi piace per niente.

Niente, io non so piu' cosa aggiungere.
Io so solo che mi devo muovere con cautela. Ma non so cosa devo fare. Veramente non lo so.
Andarmene via non è la soluzione, avrei paura di infliggerle l'ennesimo dolore.

Se qualcuno mi puo' dare un consiglio. Vi ringrazio.
Mi e' scappata la situazione di mano.
Avatar utente
quinzio
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 45
Iscritto il: domenica 11 ottobre 2015, 20:08
Residenza: Modena
Anti-spam: 42

Re: Chiedo un vostro consiglio

Messaggiodi buccellato il mercoledì 14 ottobre 2015, 22:59

calma
soffri troppo questa pressione. non conosciamo te, non conosciamo lei. abbiamo una buona conoscenza della legislazione italiana in materia e dell'affascinante natura di queste donne.
non farti paralizzare dalle emozioni.
anche se senza documenti fa parte di una comunità molto numerosa in Italia, purtroppo, ma che vive con volontà e dignità.
hai la possibilità di conoscerla meglio e migliorare la sua condizione prima di prendere impegni più seri.
mi sembra di capire che lei ti piace, che vivi da solo e puoi ospitarla e non è di sicuro una rivoluzione per le tue economie come temi.
lei soffre sicuramente il disagio ma io ho visto solo donne ucraine con le loro debolezze e paure, certo ma sempre dotate di tanto istinto di sopravvivenza
Avatar utente
buccellato
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 329
Iscritto il: lunedì 13 maggio 2013, 20:06
Residenza: Pisa
Anti-spam: 42

Re: Chiedo un vostro consiglio

Messaggiodi quinzio il mercoledì 14 ottobre 2015, 23:15

Grazie buccellato,
non sai quanto mi fa piacere condividere un po' i miei pensieri con voi.
In questo momento siete preziosissimi perché mi si è spalancato un mondo davanti che non conosco.

Questa ragazza ha una dignita' e una semplicita' che mi hanno spiazzato.
E poi parla in modo molto diretto e aperto e anche questo mi sconvolge.

Io spero di essere all'altezza della situazione, ma ho tanti tanti dubbi che riusciro' a gestire questa situazione in modo decente.
Avatar utente
quinzio
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 45
Iscritto il: domenica 11 ottobre 2015, 20:08
Residenza: Modena
Anti-spam: 42

Re: Chiedo un vostro consiglio

Messaggiodi benny il giovedì 15 ottobre 2015, 8:22

quinzio ha scritto:Sono qui e ringrazio tutti dei vostri interventi e dei vostri commenti.

Dunque il messaggio è questo:
"Amore, stai tranquillo, se muoio ci vediamo in cielo, perché mai nessuno ti ha amato come me".

Io non ce l'ho piu' fatta e mi sono messo a piangere.
Non so come va preso questo messaggio, ma non mi piace per niente.

Se qualcuno mi puo' dare un consiglio. Vi ringrazio.
Mi e' scappata la situazione di mano.


... Io sarò ancora più schietto! E ti dico un'ultima cosa perché l'hai chiesto tu!

= Il lavaggio del cervello é già cominciato con quella frase!!! Qualcuno che ama veramente un'altra persona Non può dire una frase del genere!!! Questo tipo di frasi le dicono solamente gli psicopatici o i "manipolatori" E poi l'hai detto anche tu che E' troppo presto !!! ...

Cercati su Youtube, guarda che in quei paesi, prendendo esempio da quello che fanno le "Agenzie Matrimoniali" Online che propinano incontri con modelle "che cercano di sistemarsi", ci sono degli psicologi che si fanno pagare per insegnare le tecniche di manipolazione e circonvenzione... OKKIO!

A titolo di esempio posto il link di un servizio andato in onda su raitre che, guarda caso in paese dell'est come Moldavia, Ucraina Bielorussia etc. é bloccato :

h**ps://www.youtube.com/watch?v=pAgGHLU7CtA

guardatelo fino in fondo, fino a quando i ragazzi dicono cosa pensano le ragazze giovani...
Avatar utente
benny
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 125
Iscritto il: venerdì 23 maggio 2014, 12:31
Residenza: Bergamo
Anti-spam: 42

Re: Chiedo un vostro consiglio

Messaggiodi Gianmarco58 il giovedì 15 ottobre 2015, 9:33

Ciao, vedo la situazione abbastanza pericolosa.
Lei è psicologicamente debole, forse anche psicologicamente instabile, soffre di depressione, il tuo problema non è il domani, ma se instaurerete un rapporto come sarà in futuro?
Sarai capace di non cedere ai suoi capricci camuffati da ricatti psicologici?
Sei abbastanza forte per gestire frasi come quelle che ti ha scritto?
Se si, vai avanti e comincia a conoscerla meglio, se no, molla subito il colpo prima che sia troppo tardi.
Non è un consiglio, ma io prima mi risponderei a queste domande, poi la inviterei a casa mia e ci farei una bella e lunga chiacchierata.
Gli uomini sono sanguinari, NON le Ideologie! (Peterthegreat)
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2318
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Prossimo

Torna a In Ucraina per amore





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti