campagna elettorale 2010

La politica in Ucraina.

campagna elettorale 2010

Messaggiodi marcoxx il mercoledì 26 maggio 2010, 0:23

Immagine


ovviamente,posso tradurre,se serve :D :D
Avatar utente
marcoxx
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 513
Iscritto il: sabato 24 aprile 2010, 1:22
Residenza: Napoli
Anti-spam: 56


Re: campagna elettorale 2010

Messaggiodi publio il mercoledì 26 maggio 2010, 8:07

si grazie, traduci!
Avatar utente
publio
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 92
Iscritto il: giovedì 18 giugno 2009, 20:25
Residenza: padova
Anti-spam: 56

Re: campagna elettorale 2010

Messaggiodi marcoxx il mercoledì 26 maggio 2010, 14:01

SONO SOPRAVVISSUTO A:

la battaglia contro l'alcolismo e la perestrojka del 1985
l'incidente a Chernobyl del 1986
la caduta dell'URSS e il colpo di stato del 1991
la rivolta del 1993,la privatizzazione e il caos degli anni '90
la crisi nel 1998,i problemi del 2000
la rivoluzione arancione del 2004
l'epidemia della mucca pazza
l'inverno 2005-2006, l'aviaria,
la suina, la crisi del 2009
e all'inverno 2009-2010

Julia (Timoshenko) ? Vitja (Janukovich) ? NON ME NE F***E UN C***O.

:D :D :D

al di là della goliardata,secondo me geniale......come dargli torto..........
Avatar utente
marcoxx
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 513
Iscritto il: sabato 24 aprile 2010, 1:22
Residenza: Napoli
Anti-spam: 56

Re: campagna elettorale 2010

Messaggiodi magma-x il mercoledì 26 maggio 2010, 17:00

...io avrei concluso "ma perchè sono sopravvissuti anche loro??" :lol:

comunque geniale, ottima segnalazione! =D>
I templari erano a guardia della verità. - Baietti
Avatar utente
magma-x
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1504
Iscritto il: lunedì 31 dicembre 2007, 16:05
Residenza: Via Lattea
Anti-spam: 56

Re: campagna elettorale 2010

Messaggiodi Forrest Gump il mercoledì 26 maggio 2010, 20:04

Stamane, ad una prima lettura, ne avevo capito il senso e la vena satirica.
Mi mancava l'ultima parola e la presenza di mia moglie per la traduzione ufficiale, poi fatta da marcoxxx.

L'ho appena fatta (ri)tradurre ad un gruppo di 3 ragazze presenti a casa mia (moglie compresa) ed ho subito letto l'imbarazzo nei loro occhi.
In particolare, mi ero soffermato sul significato dell'ultima parola, mai sentita prima.
Appena l'ho ripetuta ad alta voce, chiedendo ingenuamente se la pronuncia era giusta, mi hanno tutte guardato così :shock: .

Mia moglie, che ha vissuto i primi anni del nostro matrimonio in Italia e che sa che dalle nostre parti la parolaccia è usata a volte come semplice rafforzativo e/o come espressione di disappunto, mi dice (quasi per giustificare il mio comportamento con le sue amiche):
"qui non è come in Italia" dove è tollerato questo genere di parolaccie.
Se dici questa parola in giro in Ucraina, restano tutti a bocca aperta. NON è accettabile".

Ne è nato un dibattito, che ho deciso di risolvere col vostro aiuto.
Domanda quiz per chi è sposato con una ragazza ucraina: sono esagerate loro???? O è davvero così????

Potete verificare le reazioni delle vostre mogli, amiche, fidanzate ????
Fatelo con discrezione, mi raccomando :D :D
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6954
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Tra Marbella e Kiev
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 42

Re: campagna elettorale 2010

Messaggiodi marcoxx il mercoledì 26 maggio 2010, 20:46

io sono stato sposato con una russa-lettone,e ho frequentato un pò di ucraine
quella parola,in particolare la parte finale (huj, che sarebbe l'organo maschile :mrgreen: ) non è usata esattamente come da noi,come un intercalare,volgare sì ma comunque diffusissimo.....

però non è che scandalizzi in maniera esagerata,quello dipende dalla persona , dall'ambiente,dal contesto.
detta da me,straniero,questa parola ha sempre scatenato ilarità.......anche se poi io in parolacce in russo sono alquanto esperto,e non proprio un pivellino innocente :mrgreen:

a Riga io ho sentito tantissime persone usare parolacce per strada,non tanto questa ma altre ancora più popolari......certo che caratterizza come una persona volgare e rozza,ma mi è sembrata anche una cosa comune
in Ucraina mi è sembrato un pò diverso,cioè ne ho sentite di meno.....ma insomma,dagli ucraini qui a Napoli anche ne sento svariate......sarà che loro,sapendo che sono all'estero,pensano che nessuno capisca o quasi :mrgreen:

quindi penso che la verità sia un pò nel mezzo: le amiche di tua moglie hanno sicuramente ragione nel dire che le parolacce ti squalificano,in Ucraina specialmente,ma penso che siano anche loro un pò troppo "bacchettone" :wink:
Avatar utente
marcoxx
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 513
Iscritto il: sabato 24 aprile 2010, 1:22
Residenza: Napoli
Anti-spam: 56

Re: campagna elettorale 2010

Messaggiodi uvdonbairo il mercoledì 26 maggio 2010, 21:36

Certe parole non si possono dire, se le dici sei volgare e "brutta persona".

Il resto del cartello non è altro che sacrosantà verità e la sopportazione che ha portato tutti gli ucraini a fregarsene della sfera politica che tanto sono dei falsi e guardano solo al loro interesse.

Il cartello è una verità ma imbarazzante.

Lyudmila
Avatar utente
uvdonbairo
Admin
Admin
 
Messaggi: 4672
Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 14:02
Località: Lucca
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Re: campagna elettorale 2010

Messaggiodi peterthegreat il mercoledì 26 maggio 2010, 21:38

Le donne (quelle normali) e' difficilissime che dicano le parolacce come le italiane, e non vogliono nemmeno che si dicano in loro presenza, gli uomini sono come in Italia.
Anche se ultimamente in Italia ho notato un aumento esponenziale della bestemmia nei ragazzini e nelle ragazzine.
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6466
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: campagna elettorale 2010

Messaggiodi andbod il giovedì 27 maggio 2010, 0:03

Per quella che puo' essere la mia esperienza dipende moltissimo dai contesti.

In pubblico o alla presenza di persone che non si conoscono molto bene e' praticamente impossibile sentire delle parolacce, soprattutto "forti", pronunciate da donne.

La mia compagna quando sente volare parole forti, cosi come quando vede persone ubriache o che fumano per strada, si indegna e ho notato che l'atteggiamento e' comune anche tra le sue amiche. Penso che questo atteggiamento piu' che causato da un forte senso del pudore, sia una necessita' per cercare di "contenere" gli atteggiamenti degli uomini Ucraini.

All'aumentare della confidenza e in privato, un po' le cose cambiano ma alcune parole restano comunque tabu', citando una canzone che va per la maggiore ultimamente sarebbe stato piu' politically correct usare "pofik" :)
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: campagna elettorale 2010

Messaggiodi mishka il giovedì 27 maggio 2010, 20:58

Quel manifesto è fenomenale, veramente bravo chi ha avuto il coraggio di farlo.

Per quanto riguarda l'esternazione di certe "parole" ho notato anche io che le donne ucraine sono restie a farne uso in pubblico e soprattutto la mia futura moglie ogni volta che bestemmio mi riprende sempre e se cerco di spiegare che magari quando a lavoro per colpa di altri tutto va storto a me viene normale arrabbiarmi e smadonnare ma lei semplicemente mi si avvicina e mi picchia con uno schiaffo (delicato) e mi dice che non vuole sentire cattive parole da suo marito (altrimenti niente morsi sui miei ushki 8-[ )
Quando sei in viaggio ricordati sempre che la strada può portarti molto più lontano di quanto la tua mente possa credere.
Avatar utente
mishka
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 106
Iscritto il: venerdì 5 marzo 2010, 12:12
Residenza: manfredonia
Anti-spam: 56


Torna a Attualita' politica





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron