CAMBIO TARGHE DA ITALIANE A UCRAINE

Inizia a comunicare con noi

CAMBIO TARGHE DA ITALIANE A UCRAINE

Messaggiodi troviamoci50 il mercoledì 30 maggio 2018, 19:22

Buona sera a tutti, è tanto tempo che seguo il forum e rispondo a tante domande.
Un mio amico che proprio oggi ha ricevuto la residenza in Ucraina, vuole cambiare le targhe da italiana a Ucraina, ha fatto tutti i documenti e li ha anche tradotti, ma oggi a Vinitza gli hanno risposto che non si può fare perche la sua auto è del 2004 e si possono cambiare le targhe in modo veloce solo dal 2010.
Lui può circolare per un anno dall'ultima uscita e dopo ha cinque giorni di tempo per uscire dall'Ucraina.
A qualcuno del forum risulta questo, sono cambiate le regole per le immatricolazioni in Ucraina?
Un grazie anche a nome del mio amico e buona serata a tutti.
troviamoci50
Avatar utente
troviamoci50
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 191
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 22:52
Località: montebelluna/tv


Re: CAMBIO TARGHE DA ITALIANE A UCRAINE

Messaggiodi vittorio_guido il giovedì 31 maggio 2018, 18:59

Sapevo che in Ucraina si stava tentando di bloccare il flusso di catorci automobilistici di mezzo mondo.....
Sopratutto le auto troppo antiche...
Probabilmente ciò conferma le chiacchere fatte tempo fa. Ma di preciso non saprei
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6322
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: CAMBIO TARGHE DA ITALIANE A UCRAINE

Messaggiodi bepizen il lunedì 4 giugno 2018, 13:28

Buongiorno a tutto il gruppo.
In riferimento del post di Troviamoci50,volevo ulteriore informazione.
Quando lui scrive ,Lui può circolare per un anno dall'ultima uscita e dopo ha 5 giorni di tempo per uscire dall'Ucraina.
Ecco volevo sapere cosa succede se io non esco dopo i 5 giorni?(tenendo conto che io la macchina non la porterò più in Italia e non uscirò più dall'Ucraina.
Cosa succede se io continuo a correre qui in Ucraina anche dopo la scadenza dell'anno?
Certo di un vostro riscontro vi auguro buona giornata.
Avatar utente
bepizen
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 107
Iscritto il: martedì 27 agosto 2013, 9:49
Località: Trostianets Oblast Vinitsa.
Residenza: Trostianets (Vinitsa)
Anti-spam: 42

Re: CAMBIO TARGHE DA ITALIANE A UCRAINE

Messaggiodi troviamoci50 il lunedì 4 giugno 2018, 16:43

Un problema può essere la tassa di posseso in Italia che devi pagare tutti gli anni.
Quando un giorno l'auto non corre più la radiazione che penso non sia possibile solamente con il deposito delle targhe-
L'auto è entrata in Ucraina e non è più uscita, l'entrata è registrata con il tuo nome e non vorrei che in uscita alla dogana ti chiedono spiegazioni sull'auto, con le relative conseguenze.
troviamoci50
Avatar utente
troviamoci50
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 191
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 22:52
Località: montebelluna/tv

Re: CAMBIO TARGHE DA ITALIANE A UCRAINE

Messaggiodi troviamoci50 il martedì 5 giugno 2018, 13:10

A volte non riesco a capire questo forum.
Penso che tanti siano nella condizione descritta nel post e nessuno vuole parlare della propria esperienza, sia negativa che positiva.
Non mi sembra una situazione anomala ma, quella di tanti che su spostano in Ucraina.
troviamoci50
Avatar utente
troviamoci50
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 191
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 22:52
Località: montebelluna/tv

Re: CAMBIO TARGHE DA ITALIANE A UCRAINE

Messaggiodi peterthegreat il mercoledì 6 giugno 2018, 7:05

Prima di tutto questo argomento andava in un'altra sezione.
Se nessuno risponde e' perche' non si conosce l'argomento.
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6402
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: CAMBIO TARGHE DA ITALIANE A UCRAINE

Messaggiodi jcaloe il mercoledì 6 giugno 2018, 10:04

Troviamoci50 ha scritto:
A volte non riesco a capire questo forum.
Penso che tanti siano nella condizione descritta nel post e nessuno vuole parlare della propria esperienza, sia negativa che positiva.
Non mi sembra una situazione anomala ma, quella di tanti che su spostano in Ucraina.


Io sono del parere che nel forum negli ultimi tempi sia prevalso l'aspetto chiacchericcio, mi scuso del termine ma al momento non ne trovo uno più appropriato, rispetto a quello cognitivo. Per l'amor del cielo, trattandosi di un forum, è giusto anche esprimere opinioni, fare delle battute, dire delle cose tanto per dirle, ma non in misura tale da offuscare l'obiettivo importante di diffondere e condividere esperienze e nozioni.

Io conosco perfettamente l'argomento, dal momento che questa conoscenza mi deriva da esperienza personale, e l'ho anche postata su questo forum, anche se al momento non ricordo esattamente il topic esatto, ma al pari, di altre esperienze postate con diligenza, al fine di portarle a conoscenza degli altri utenti, è stata ignorata, dal momento che non ha ingenerato alcuna discussione, necessaria, a mio giudizio, per un approfondimento ulteriore e per trasmettere l'un l'altro non sono nozioni, ma anche sensazioni.

Il perchè di ciò non mi è chiaro: forse perchè ormai si è stabilizzato una sorta di cerchio magico all'interno del quale si può dire di tutto e di più, mentre che ne è fuori viene sovente ignorato e bacchettato continuamente, magari per avere postato qualcosa fuori tema, o per avere offeso i filorussi presenti , per avere semplicemente detto che la Russia è paese invasore.

Naturalmente, sempre a mio parere, vi sono ancora tanti che interpretano lo spirito del forum nel senso originario, che ho sempre apprezzato, ma la direzione ritengo che sia quella che ho tracciato. Per questo motivo mi sono allontanato in silenzio, non senza qualche rimpianto, ma credo che sia giusto così.
Avatar utente
jcaloe
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 1096
Iscritto il: martedì 22 giugno 2010, 13:10
Residenza: Kiev
Anti-spam: 42

Re: CAMBIO TARGHE DA ITALIANE A UCRAINE

Messaggiodi markus il mercoledì 6 giugno 2018, 11:11

macchina-con-targa-italiana-in-ucraina-t2132-45.html#p101853

Avevo letto il tuo post di aprile e l'ho trovato interessante ed esaustivo. Poi nel mio caso, vivendo in Moldavia, per l'auto mi sono confrontato con la burocrazia moldava quindi raccontare la mia esperienza servirebbe a niente.
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2228
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: CAMBIO TARGHE DA ITALIANE A UCRAINE

Messaggiodi troviamoci50 il mercoledì 6 giugno 2018, 11:50

Mi scuso per non avere scritto il post nella se sezione dedicata.
Pensavo che qualche italiano in Ucraina avesse vissuta questa esperienza.
Mi sembra strano che tutti gli italiani in Ucraina usino i mezzi pubblici o forse il problema è stato risolto alla maniera Ucraina.
troviamoci50
Avatar utente
troviamoci50
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 191
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 22:52
Località: montebelluna/tv

Re: CAMBIO TARGHE DA ITALIANE A UCRAINE

Messaggiodi peterthegreat il mercoledì 6 giugno 2018, 12:33

Vedi che l'argomento c'era, bastava solo cercare.

JCALOE, tutti abbiamo scritto le nostre esperienze, dal visto alla patente, dall'equipollenza al matrimonio e spiegato per filo e per segno i procedimenti in modo esaustivo.
Poi arrivano utenti (non e' questo il caso), con titoli: Help me devo sposare, e domande del genere: cosa faccio, se vado in ambasciata alla domenica mi legalizzano il matrimonio? ecc ecc.
Senza perdere 5 minuti per cercare gli argomenti.

Allora e' meglio parlare di fica, almeno siamo tutti d'accordo, filorussi e non.

TROVIAMOCI50, perche' dovrei comprare una macchina, quando con quella cifra mi copro le spese di trasporto pubblico per 100 anni.
Non c'e' lo nemmeno più' in Italia la macchina.
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6402
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: CAMBIO TARGHE DA ITALIANE A UCRAINE

Messaggiodi максим 5 il lunedì 20 agosto 2018, 14:59

ti rispondo, le auto con piu di 10 anni non le puoi immatricolare in Ucraina, la cosiddetta растаможка.
A meno che casi eccezzionali
comprati un auto qui ed eviti tutti questi impicci, costo di immatricalizione 5000 dollari, comprati l'auto a kiev e risparmi.
Altrimenti se vuoi comprare auto usata aprezzi bassi vai nella vicina Lituania, o Polonia e li trovi auto d'occasione, e puoi pagare il bollo e assicurazione di 1 settimana li direttamente in polonia che non penso sia molto caro.
Qui gli ucraini ormai fanno tutti cosi, un sacco di auto con targa Polacca e Lituana.
Io ho preso l'auto a nuova Kiev, meglio avere un auto nuova e in regola senza grattacapi, che viaggiare in Mercedes usata e un sacco di problemi.
Avatar utente
максим 5
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 22
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2018, 9:08
Residenza: kiev
Anti-spam: 42


Torna a Presentati al Forum Ucraina Viaggi





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti