cambio soldi con passaporto

Il sitema economico, monetario e bancario.

Re: cambio soldi con passaporto

Messaggiodi Luca il domenica 30 ottobre 2011, 13:11

Il racconto di Forrest è inquietante.
Dunque se una persona (credo che in questo forum ce ne siano molte) si reca in Ucraina alcune volte l'anno lo stato ucraino controlla non solo la sua entrata e la sua uscita (il che è perfettamente legittimo), ma anche il suo tenore di vita, evincendolo dalla quantità di danaro cambiata.
Se come dice andbod la normativa sulla privacy non viene rispettata, chi tratta questi dati?
Temo che tra qualche tempo ci troveremo ad essere "rapinati" direttamente in aeroporto.
Ognuno di noi potrebbe tranquillamente essere contrassegnato in base alla quntità di valuta cambiata negli scorsi ingressi.

Oltretutto mi chiedo come potrà funzionare questo farraginosissimo sistema durante il periodo degli europei.
Da poco l'Ucraina ha snellito le procedure di controllo passaporti eliminando quelle inutili immigration card e questa riforma mi pare vada, in maniera assolutamente schizzofrenica, in senso opposto.
Speriamo solo che andbod ci dia al più presto la notizia di una nuova marcia indietro del governo ucraino.

Saluti.
Luca
Avatar utente
Luca
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 1442
Iscritto il: sabato 30 maggio 2009, 19:57
Località: Chieti
Residenza: Chieti
Anti-spam: 56


Re: cambio soldi con passaporto

Messaggiodi andbod il domenica 30 ottobre 2011, 20:49

Cerchero' di fare un po' di chiarezza premettendo che, a differenza di Kyiv qui a Lviv gli uffici di cambio (legali e illegali) si sono moltiplicati grazie proprio alla incongruenza della normativa (qui a Lviv i cambi per strada non chiedono nulla).

Stante la normativa di oggi la grande differenza e' tra residenti e non residenti :

Residenti : possono cambiare qualsiasi somma di valuta sia in acquisto che in vendita.

In caso di acquisto di valuta straniera devono dimostrare che le UAH sono state prelevate/guadagnate in modo lecito. La banca/ufficio di cambio (ma la maggior parte degli uffici di cambio per strada non segue questa normativa) deve effettuare copia del passaporto nazionale o del PDS e, sopra i 10.000 USD, anche del codice fiscale (cosa assurda perche' con quei due documenti chiunque potrea' intestare qualcosa a vostro nome senza che lo sappiate, anche farsi concedere un credito).

In caso di vendita di valuta straniera e' richiesto esclusivamente di mostrare un documento d'identita', oltre alle 150.000 UAH, lo stesso viene anche copiato.

I dati del cambio vengono registrati in una banca dati condivisa con l'ufficio delle tasse. Non cambia molto perche', come dicevo, il segreto bancario e' tutto sulla carta in Ucraina, quindi se l'ufficio delle tasse volesse sapere la vostra situazione finanziaria, potrebbe farlo senza problemi.

Non residenti : possono cambiare fino ad un massimo di 10.000 USD, oltre ci vuole la dichiarazione doganale/documentazione comprovante la provenienza del denaro

In caso di acquisto di valuta straniera devono mostrare il passaporto e fornire una copia, oltre alla copia del modulo di acquisto in precedenza delle UAH. La banca/ufficio di cambio (ma la maggior parte degli uffici di cambio per strada non segue questa normativa) deve inserire i dati nella banca dati condivisa con l'ufficio delle tasse.

In caso di vendita di valuta straniera e' richiesto esclusivamente di mostrare un documento d'identita', oltre alle 150.000 UAH, lo stesso viene anche copiato.

Per EURO 2012 verra' introdotto un sistema semplificato che consentira' ai soli stranieri non residenti di cambiare fino a qualche centinaio di EUR/USD al giorno semplicemente mostrando il passaporto.

Un piccolo inciso per dire che ben peggiori sono le novita' per le aziende : ora le aziende non possono piu' pagare all'estero se non in presenza di un contratto ritenuto valido dalla banca (per i contratti di erogazione di servizi senza bolle doganali e' una procedura terribile che spesso non permette il pagamento delle fatture se non riscrivendo il contratto stesso), di un atto di conferma dell'erogazione dei servizi in lingua anche Ucraina e con il timbro e la firma della controparte (non importa che in molti Stati il timbro non esista il timbro e, anzi, per alcuni tipi di aziende non sia lecito). Inoltre e' stata attivata una moratoria per il pagamento diretto in valuta straniera con carta di credito.

Ufficialmente la banca dati con l'ufficio delle tasse e' una banca dati a fini statistici per evitare il riciclaggio di denaro ma, stante la situazione attuale dell'Ucraina, nutro veramente fortissimi dubbi. Pare un ulteriore sistema per poter colpire chi non foraggia le casse (ovviamente non quelle dello Stato ma dei potenti).

Sinceramente per gli stranieri non residenti vedo grandi problemi in quanto comunque non e' permesso di cambiare grandi somme e i dati sono a disposizione della sola amministrazione finanziaria (quindi dogana e polizia non dovrebbero avere accesso).

La normativa comunque continua a generare infiniti problemi :
1) alcune banche semplicemente non permettono di cambiare valuta per chi non e' cliente visto che non vogliono eseguire una singola operazione senza fidelizzare (far pagare) il cliente
2) la maggior parte, se non si richiede esplicitamente, non forniscono il modulo di vendita della valuta straniera e quindi poi le UAH non si possono nuovamente cambiare in valuta straniera
3) la normativa parla di residenza fiscale e quindi dovrebbe essere sufficiente avere il codice fiscale Ucraino ma nessuna banca lo ritiene sufficiente. Per gli stranieri vogliono anche il PDS e, alcune banche, non accettano neppure il PDS
4) molte banche non vogliono fare le fotocopie e quindi bisogna presentarsi con la fodocopia gia' pronta
5) molte banche richiedono agli stranieri non residenti la fotocopia dell'intero passaporto per mostrare che non ci sono timbri del VVIR
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7188
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: cambio soldi con passaporto

Messaggiodi Luca il domenica 30 ottobre 2011, 21:54

Una storia di fantasia (ma non troppo).
Un turista passeggiando per il centro di Kiev vuole acquistare alcuni souvenir in un negozio.
Si accorge di non avere sufficienti grivne.
Nessun problema, perchè a pochi passi c'è una banca.
Entra con i suoi dollari/euro, ma il commesso non gli cambia il danaro, perchè non ha con se la fotocopia del suo intero passaporto.

Il turista, incredulo, esce dalla banca, ma non vede nei paraggi alcuna copisteria (in realtà anche se ci fosse non riuscirebbe a capirlo perchè l'insegna sarebbe in cirillico).

Allora torna in hotel e strada facendo si chiede perchè deve fornire ad un Paese straniero la copia integrale del suo passaporto (con i suoi dati personali) e soprattutto quali garanzie ha relativamente al trattamento di quei dati.

Ovviamente per la sua prossima vacanza sceglierà un'altra meta.

Saluti.
Luca
Avatar utente
Luca
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 1442
Iscritto il: sabato 30 maggio 2009, 19:57
Località: Chieti
Residenza: Chieti
Anti-spam: 56

Re: cambio soldi con passaporto

Messaggiodi Forrest Gump il lunedì 31 ottobre 2011, 10:34

Per quanto riguarda i controlli al singolo turista, non credo che abbiano il tempo e forse la voglia di farlo.
Si pensi che si dovrebbero passare a setaccio milioni di singole operazioni, magari di 100 o 200 euro, per poi creare un collegamento ecc. ecc.

Ci vuole troppa organizzazione ed un lavoro da cani.
Inoltre non credo che abbiano interesse a scovare il turista, anche navigato e benestante, che viene 3 - 4 volte l'anno e cambia 3.000 euro complessive.

Credo che il sistema venga invece usato per sottoporre a controllo quelle operazioni di elevato importo.
Per es. Tizio cambia 10.000 euro, allora probabilmente attira l'attenzione.
La volta dopo, ne cambia altre 10.000 ecc. ecc.
In questo caso, ricordando a tutti che in Ucraina il contante è praticamente l'unico mezzo di pagamento ammesso, si troverà gli occhi puntati del fisco.

Cosa ha fatto?
Ha comprato o venduto qualcosa?

Per quanto riguarda la storia "fantastica, ma non troppo" di Luca, posso tranquillizzarti almeno sull'uso delle fotocopiatrici.
Dalle notizie raccolte e dal singolo cambio che ho effettuato, è normalissimo avere la macchina fotocopiatrice.
A te chiedono solo il passaporto, al resto ci pensano loro.

Incredibile scoprire che a Lviv l'effetto della normativa sia stato opposto, che si siano moltiplicati i centri di cambio e che l'obbligo di richiesta passaporto venga poco osservato.
A Kiev, secondo quanto riferitomi, una delle ragioni principali della chiusura di tanti uffici cambio è stata proprio la fortissima repressione attuata (leggasi: hanno multato a tappeto) contro chi veniva scoperto a cambiare soldi senza chiedere e fotocopiare il passaporto.

Mi assicurano che la regola è osservatissima nei cambi ufficiali.
Tanto è vero che, fatta la legge, trovato l'inganno, qualcuno già mi diceva che a quell'angolo.....troverai una babuska che cambia in nero.
Io in tanti anni di Kiev, non avevo mai visto, nè sentito parlare di ambulanti che cambiano in nero.
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6278
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Puerto Banùs (Spain)
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 56

Re: cambio soldi con passaporto

Messaggiodi andbod il lunedì 31 ottobre 2011, 13:01

A Kyiv gli unici due posti in cui avevo visto dei cambi in nero erano l'aeroporto e la stazione : proprio di fronte agli sportelli con il cambio, praticamente sempre, sotano 3-4 persone che "bloccano" chiunque voglia cambiare proponendo un cambio migliore, mentre in centro anche io non ne avevo mai sentito parlare.

A Lviv invece i cambi illegali in strada sono sempre stati floridi : ogni bazar, ogni stazione (autobus/treni) ha i suoi 2-3 "uffici cambi" illegali.

Qui la normativa la rispettano, almeno per ora, solo le banche. All'inizio qualche cambio chiedeva i documenti ma, dopo un paio di settimane, hanno probabilmente deciso che costava meno pagare chi controlla che non stare a perdere tempo a fare le copie. Io ho acquistato proprio oggi degli zloti in quanto devo recarmi in Polonia e ho effettuato il cambio senza nessun problema o documento (non mi hanno neppure chiesto di mostrarlo).

Un altro motivo per il diffondersi degli uffici cambio, prevalentamente all'interno di negozi esistenti, pare essere la seconda ondata della crisi : molti negozi non riescono a pagare l'affitto e quindi "sub-affittano" delle parti del negozio. Inoltre si vedono nuovamente le code per cambiare, i depositi hanno ripreso a diminuiri e l'inflazione ha ripreso a salire vertiginosamene : solo questa settimana i prezzi della verdura sono saliti almeno del 10% al barzar del centro qui a Lviv.

Sinceramente non vedo grandi problemi per l'Ucraina, visto che l'economia cresce a ritmi del 7% l'anno (caso unico in Europa ma non solo), gli stipendi del 5% (altro caso unico), la disoccupazione e' praticamente inesistente ma pare stia nuovamente diffondendosi il panico nella popolazione, complice anche la propaganda degli ultimi giorni che vuol dare un'immagine di un'Europa in ginocchio, sulla soglia della poverta' assoluta.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7188
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: cambio soldi con passaporto

Messaggiodi shock il domenica 6 novembre 2011, 11:05

A Kharkov settimana scorsa ho cambiato soldi 2-3 volte in alcuni uffici cambi (non banche). Mi hanno chiesto il passaporto ma da quello che ho visto, l'hanno solo guardato 2 secondi, sicuramente senza fare alcuna copia e mi sembra proprio senza digitare o immettere alcunchè nei sistemi elettronici.
Avatar utente
shock
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 234
Iscritto il: sabato 4 ottobre 2008, 8:59
Residenza: Italia
Anti-spam: 42

Re: cambio soldi con passaporto

Messaggiodi Luca il domenica 6 novembre 2011, 12:35

La mia ragazza ha cambiato degli euro a Kharkov (non in una banca), hanno voluto vedere il suo passaporto, ma si sono limitati ad appuntarsi gli estremi senza fare alcuna copia.
A questo punto mi pare che la normativa sia applicata dai diversi soggetti in un modo abbastanza "personale".

Staremo a vedere se ci saranno delle novità.
Saluti.
Luca
Avatar utente
Luca
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 1442
Iscritto il: sabato 30 maggio 2009, 19:57
Località: Chieti
Residenza: Chieti
Anti-spam: 56

Re: cambio soldi con passaporto

Messaggiodi Forrest Gump il domenica 6 novembre 2011, 13:41

Paese che vai usanze che trovi :mrgreen:

In questo caso col termine paese non ci si riferisce a tutta una nazione, ma ad ogni piccola frazione, non degna del rango di città, perchè ci vivono troppe poche anime, per le strutture ecc.
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6278
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Puerto Banùs (Spain)
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 56

Re: cambio soldi con passaporto

Messaggiodi enrico.cip il giovedì 29 dicembre 2011, 19:59

salve a tutti oggi ho cambiato soldi a un baracchino in periferia in un mercato la signorina mi ha chiesto il passaporto ha guardato se sono bello come in fotografia poi mi ha cambiato i soldi , senza fotocopiare nulla e scrivere nulla dei miei dati.
Avatar utente
enrico.cip
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 34
Iscritto il: venerdì 29 luglio 2011, 16:59
Residenza: casalpusterlengo
Anti-spam: 56

Re: cambio soldi con passaporto

Messaggiodi Forrest Gump il giovedì 29 dicembre 2011, 23:07

Ne approfitto per comunicare che, una decina di giorni fà, stavo a Kiev ed ho notato, che rispetto alla volta precedente (che era la prima settimana di applicazione della nuova normativa), le norme sui cambi sono applicate con molta più flessibilità.

Mi è capitato di esibire il passaporto, ma mi è anche capitato che non me lo abbiano neanche chiesto.
Forse all'inizio era tutto così surreale ed adesso si è trovato un equilibrio più logico.

Le uniche cose che sono cambiate sembrerebbero essere, l'esibizione del passaporto che prima non chiedevano mai, ad eccezione di alcuni uffici cambio e solo per grossi importi (es. sopra 5.000 dollari) ed il fatto che prima esibendo il passaporto si poteva davvero cambiare qualsiasi somma anche a 5 o 6 zeri.

Adesso credo che ci siano limiti massimi, oltre ai quali si viene segnalati all'Ufficio Tributario per valutare se la somma cambiata è congrua o meno rispetto a quanto dichiarato fiscalmente dalla persona e forse anche alla Polizia per valutare la provenienza della somma.

Si parla comunque di importi che non interessano il turista, ma l'uomo di affari.
Come sapete la stragrande parte delle transazioni in Ucraina si basa sull'uso del contante.
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6278
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Puerto Banùs (Spain)
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 56

Re: cambio soldi con passaporto

Messaggiodi leofabiani il venerdì 30 dicembre 2011, 11:21

Anche a me a Odessa al cambio hanno chiesto il passaporto, poi una volta apertolo, inorridita dalla foto, l'ha chiuso e me l'ha reso senza scrivere nulla ne fotocopiare alcunchè...
misteri
Avatar utente
leofabiani
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 446
Iscritto il: martedì 28 dicembre 2010, 23:46
Residenza: SOLVENIA - CEREJ - KOPER
Anti-spam: 56

Re: cambio soldi con passaporto

Messaggiodi andrey il venerdì 30 dicembre 2011, 13:00

anche a mia moglie pe piccoli importi hanno chiesto una volta il passaporto in questo periodo che è a casa

pero' da quanto leggo dovrebbe essere obbligatoria per importiti superioiri a 150.000 hr
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 5749
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: cambio soldi con passaporto

Messaggiodi andbod il venerdì 30 dicembre 2011, 18:05

Sono in realta' temporaneamente cambiate le norme. A seguito di un accordo con la UEFA, fino alla fine degli Europei del 2012 per gli stranieri sara' sufficiente mostrare il proprio passaporto per cambiare valuta.

Discorso leggermente diverso per gli Ucraini che invece possono vendere valuta senza particolari documenti fino ad un controvalore di 5000 USD ma che per acquistare devono mostrare il passaporto che la banca deve copiare e inserire nel solito sistema.

Alcune banche fanno solo la fotocopia e poi inseriscono i dati dopo, altre invece fanno perdere un sacco di tempo inserendo i dati in tempo reale.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7188
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: cambio soldi con passaporto

Messaggiodi dreamcatcher il martedì 10 gennaio 2012, 16:39

Ci sono due o tre topic dove potrei inserire questo intervento, c'entr aun po' con tutti ed è ugualmente un po' fuori tema in tutti.
parlando al telefono con sua sorella, la mia bella ha appreso che:

"sostituiranno tutti i passaporti ucraini, perchè l'UE vuole dei passaporti elettronici. I passaporti elettronici saranno fatti di plastica col chip come le carte di credito e conterranno non le impronte digitali ma quelle degli occhi (lettura della retina?). Inoltre, sui passaporti verranno inseriti i dati dei conticorrenti bancari e non c'è nessuna garanzia che così si possa sapere quanti soldi ci sono sul conto di ognuno e nessuna garanzia che possano (chi?) entrare nel conto e prelevare tutto. E questa è colpa dell'UE, che vuole controllare tutto.. che serve solo ai ricchi, emntre per noi "poveracci" è solo un problema in più. Quanto costeranno i "macchinari" per produrre i nuovi passaporti? Perchè al posto di buttare via così i soldi non comprano nuove attrezzature per l'ospedale (dove lavora)?"

Ho riportato in corsivo quello che più o meno è il pensiero di questa ragazza davanti ai "sentito dire" riguardanti i cambiamenti in corso o in programma.
Un'accozzaglia di idee confuse, ma ognuna più che reale quando ci si ingegna a metterle in relazione l'una con l'altra.
Tutte comunque volte a rafforzare un concetto: l'UE non solo è inutile (entrare in Europa è come salire sul Titanic, sapendo che già sta affondando, così ha detto lei citando non so chi), ma è un danno ed un pericolo per i cittadini ucraini che verranno controllati in tutto, che saranno costretti ad accettare regole e normative di fatto inapplicabili, e che diventeranno sempre più poveri e meno liberi.

Inutile provare a ragionare su questi concetti, se riesco a venirne a capo con la mia ragazza che è qui in Italia, almeno in linea di principio, è completamente impossibile farlo con chi della sua famiglia vive lì. D'altra parte lì sentono solo dire che "a Kiev si fa fatica a cambiare dollari ed euro", mentre nel mercato del paesello le nonnine maneggiano biglietti da 500 euro come se nulla fosse... in campagna l'EUropa non è ancora arrivata... :roll:
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7558
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: cambio soldi con passaporto

Messaggiodi beppino il martedì 10 gennaio 2012, 17:28

dreamcatcher ha scritto:nel mercato del paesello le nonnine maneggiano biglietti da 500 euro come se nulla fosse... in campagna l'EUropa non è ancora arrivata... :roll:


Arriva arriva... ho sentito dire di nugoli di italiani affamati e male in arnese che si apprestano a sciamare in Ucraina sul loro scalcinato vespino per scippare le nonnine. :lol:
Avatar utente
beppino
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 946
Iscritto il: lunedì 22 novembre 2010, 13:51
Residenza: bergamo - italia
Anti-spam: 56

PrecedenteProssimo

Torna a Economia e finanza in Ucraina





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti