Birichina, ma ancora ci sentiamo.. amicizia?

Esperienze e confronti, le storie d'amore le delusioni e il carattere delle ragazze ucraine.

Birichina, ma ancora ci sentiamo.. amicizia?

Messaggiodi Mau il domenica 4 gennaio 2015, 22:13

Salve a tutti,

innanzitutto Buon Anno!!

L'interesse per l'Ucraina nacque per caso, quando diversi anni fa mi recai con amici in una festa Ucraina nella mia città, aperta anche agli italiani, in cui una ragazzina meravigliosa mi fece assaggiare le loro specialità culinarie (scoprii una passione per le insalate, borsh ecc) e balli ecc, passammo una bella serata. Poi, sempre per caso ebbi l'occasione di andare in Crimea, due volte. Bellissimi viaggi.

Come accade a molti, dopo una intensa e un po' stressante convivenza con un'italiana (anche se breve), mi decido a cercare attivamente di conoscere ragazze ex-soviet online; non credo tanto nell'amore che nasce via chat, ma avevo voglia di relazioni a distanza, con ragazze che molti giudicano "fredde", per togliermi il peso della relazione precedente, ed ero incuriosito. Così, dopo qualche passo falso, mi consigliano un sito, grazie al quale ho avuto l'occasione di comunicare con diverse interessanti donne, alcune incontrate, tra lui lei, K, la birichina.

Parliamo della birichina in questione: avevo voglia di vedere Kiev, e, come molti, prima della partenza mi colleziono qualche contatto. Anche alla luce del periodo in cui mi trovavo (prossima scadenza di contratto lavorativo), tuttavia, non volevo illudere quelle che sembravano brave ragazze, ma volevo principalmente conoscere una 21 enne che si definiva "bad girl" e che mi chiamava "daddy" dicendo che ero vecchio (33 anni) con cui messaggiavo spesso su VK, conosciuta tramite quel sito. E che non avevo avuto nemmeno l'occasione di vedere su Skype, solo in foto, e che pensavo non fosse di una bellezza da farmi impazzire, a giudicare dalle foto.

Non viene in aeroporto, ovviamente. Raggiungo l'appartamento, schivo il sacchetto di dollari, mi sistemo. E la sera incontro lei. Vedevo una ragazzina vestita con colori coordinati, con in mano un costoso cellulare. Era lei, mi viene incontro e mi abbraccia. E io mi sciolgo e mi infatuo come un 16enne. Gli incontri da chat sono strani. Per questo, anche, che una persona andrebbe conosciuta dal vivo. Ci sono tante sensazioni che da foto o Skype non vengono trasmesse. Come lo charme di questa ragazza, dolcissima con grandi occhi di un azzurro stratosferico.

Durante quella settimana ci vediamo quasi tutti i giorni, anche se lei spesso ritarda in modo clamoroso, e all'inizio, com'è normale, non si fida troppo, e dice che è la prima volta che incontra "a man from abroad". Tuttavia, facciamo dei giri nella bella città di Kiev, stiamo bene insieme, e una volta vado da lei nella periferia di kiev prendendo metro e poi autobus, e vado persino nel parco con lei a giocare con il suo pitbull in mezzo alla neve. Una volta, mentre aspetto lei, prendo un caffè con un'altra. Tuttavia, già ero pazzo di lei, K, tipica 21 enne ucraina, e volevo stare solo con lei. Ma in chat non mi avevo detto che viveva con un uomo. Me lo dice una delle prime sere (vedevo che litigava spesso per telefono), che vive a casa di questo "ex" perchè non paga nulla e la famiglia abita più in periferia. Una sera andiamo a casa della famiglia, c'èerano nonna e zia, mangiamo beviamo, loro non parlano inglese e io col mio russo stentato, ma ci viene una serata molto divertente, che ancora ricordo con grande piacere.

Un paio di notti le passa da me. Insieme ci divertiamo, per certi comportamenti sembra una ragazza inglese più che ucraina, non ama i fiori, dice parolacce, le piace essere "cool". E vuole venire in Italia, questo me lo dice sin dall'inizio.
Che dire, ho sempre sentito una sensazione di fregatura, non mi è mai sembrata esattamente una ragazza onesta :D , ma da quando rientro ci sentiamo molto spesso. Mi parla di questo ragazzo che la picchia, e dice che sta lì perchè non ha altro posto dove andare, da sola troppo costoso, in famiglia non ha posto. Poi lui la sbatte fuori di casa una sera che è ubriaco. E in tutto ciò, mi aveva chiesto i soldi per il visto in agenzia.

Ahh sapevo di essere a forte rischio fregatura, ma tento la sorte, e le invio credo sui 300 euro in tutto. La strada piu facile sarebbero 2 settimane con visto Polonia, ma lei senza dirmelo si fa fare il visto per la Spagna, 3 settimane. Insomma, alla fine arriva, la vado a prendere in aeroporto e mentre siamo in macchina piange perchè evidentemente dopo tanto sbattimento era riuscita a venire.
In Italia.. passiamo gran bei momenti, senza bisogno di hotel di lusso (una volta in un 1 stella a firenze, e lei diceva che era comunquue meglio della maggior parte delle case di kiev) nè di ristoranti pretenziosi (ma i tanti tipi di prodotti da forno dei supermarket) nè di regali vestiti o tantomeno gioielli.
Io con le mie scenate di gelosia perchè chattava spesso, e la strana sensazione di avere accanto una ragazza che molti uomini guardavano famelici (non sono molte qui da noi le ragazze con occhi e gambe così), e la sensazione di non sapere cosa aveva in mente questa birichina che diceva che "poteva avere tutti gli uomini che voleva".
Poi, dopo il suo ritorno in UA, si fa sentire meno , una volta le scrivo su VK e mi risponde uno che si fingeva lei per sapere se avevamo fatto sesso #-o .

A volte sono impulsivo, quindi le scrivo parolacce in diverse lingue e lei dice che era solo uno stupido scherzo. E anche in seguito, poi, sono stato abbastanza rude. Però diciamo che bene o male abbiamo continuato a sentirci. Lei dice che ha passato la piu bella vacanza della sua vita con me, e non potrebbe mai mandarmi a quel paese. A volte son stato pesante, ma comunque oggi ci siamo rivisti su Skype. Anche se ci ha provato in un'altra occasione (che non mi è ancora chiara), alla fine morale della favola non ci ho perso nulla con lei..
Mentre era in Italia, a volte voleva imparare la lingua, diceva che la volta successiva sarebbe stata qua due mesi, ma avrei dovuto andare in macchina e prendere anche il cane.. Non credo che l'avrei fatto, anche se non fosse successo lo "scherzo".

Avevamo iniziato a sentirci ben due anni fa.. Ora sta con un altro ragazzo, e pare che la tratti bene. In fin dei conti, non mi sento di biasimare questa birichina, intanto perchè io stesso non avevo tutte queste serie intenzioni, anche se non avevo mai incontrato una ragazza che mi facesse provare tante emozioni. Il suo modo di scherzare, il suo interesse per arte e cultura, a volte lei ancora mi manca. E dice che le manco anche io, chissà se è vero.
Insomma, questa piccola storia ha cambiato le mie prospettive. Una persona la si deve frequentare, capire come vive.. le chat lasciano il tempo che trovano.
La cosa "strana" è che ho letto di ragazze che spariscono, invece con lei forse rimane un piccolo legame.. E dopo averla rivista, oggi, ho deciso di raccontarvi questa storia.
Avatar utente
Mau
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 42
Iscritto il: lunedì 9 maggio 2011, 18:45
Residenza: Modena
Anti-spam: 56


Re: Birichina, ma ancora ci sentiamo.. amicizia?

Messaggiodi claudio.r il lunedì 5 gennaio 2015, 13:05

:D buon anno!!!
sembri cotto abbastanza bene..che diamine!!!
l'ucraina e' decisamente un paese incredibile dove succedono i fatti piu' strani e fuori da ogni regola, nel bene e nel male.
ieri e' giunta la mia compagna da zapo rimane 15 giorni, dopo rientra ( speriamo per poco) in attesa che le accettino la lettera di licenziamento che ha inviato al ministero di competenza
come qualcuno sa' lei quando la ho conosciuta ( aveva 22 anni) faceva insieme ad una amica ( TUTTORA OPERATIVA) la scammer..purgando anche il sottoscritto le prime volte, poi qualcosa e' cambiato, ha trovato il lavoro ed e' completamente cambiata...era una ragazza giovane e bella e aveva trovato con questo giochino il sistema per farsi fare bei regali che dire? ( chi e' senza peccato scagli la pietra) dopo quasi sei anni di relazione, credo di poter dire di avere un idea abbastanza precisa di chi sia veramente e l'idea e' assolutamente positiva...... mi ha raccontato di situazioni allucinanti, uno spagnolo per esempio aveva preso un prestito in banca per andare a fare l'americano in ucraina... #-o

l'amica tuttora operativa guadagna un sacco di soldi...e udite udite il lavoro gli si e' raddoppiato!!!!!!siccome c'e' la guerra probabilmente alcuni uomini credono che le ragazze siano disperate e piu' facilmente abbordabili.

funziona cosi!
l'amica ( e boos, ha con se 4..5 ragazze) sta tutto il giorno al computer e usa le foto e i dati delle ragazze che lavorano con lei.cerca contatti, manda mail corrisponde con tutti ( a nome della ragazza scelta) dopo quando la vittima e' pronta per il viaggio, da la foto dell'uomo e le varie informazioni alla ragazza che si presenta ad accoglierlo all'aeroporto di dniepropetovsk... e da li cominciano le danze....creste..su taxi, appartamenti, ristoranti, regali e giu'!!! chi piu' ne ha piu' ne metta....

insomma..in conclusione l'ucraina e' incredibile..e' un posto dove tutto puo' succedere, ma bisogna aver fortuna e gli occhi non aperti ma spalancati, pena cocientissime delusioni di tasca e di cuore!
buona fortuna a tutti.
Avatar utente
claudio.r
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 390
Iscritto il: lunedì 1 marzo 2010, 19:26
Residenza: firenze
Anti-spam: 56

Re: Birichina, ma ancora ci sentiamo.. amicizia?

Messaggiodi Mau il mercoledì 14 gennaio 2015, 22:46

Storie interessanti, Claudio!

Cotto o no, di sicuro c'è il fatto di essere attratti da ciò che ci sfugge :)

Poi non è che la sto ad aspettare.. Ma mi fa piacere che ci sentiamo, in momenti un po' difficili per me mi ha anche dato fiducia. Le italiane mi sembrano più insicure e melodrammatiche, almeno le ucraine (ex soviet in generale, potrei dire), forse perchè abituate a una vita più dura, sono più pragmatiche e "positive".

Insomma, alla fine non è andata poi così male, poteva tenersi i soldini senza venire (non lo farò comunque mai più), poteva sparire dopo la vacanza italiana. Ora ho un bel ricordo e un'amica in più.

Saluti,
M.
Avatar utente
Mau
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 42
Iscritto il: lunedì 9 maggio 2011, 18:45
Residenza: Modena
Anti-spam: 56


Torna a In Ucraina per amore





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti