Banche affidabili per deposito

Il sitema economico, monetario e bancario.

Banche affidabili per deposito

Messaggiodi alandd2001 il mercoledì 9 giugno 2010, 12:37

Salve,

Volevo aprire un deposito in dollari in banca.
Quello che chiedo come prima cosa e' la sicurezza che sti soldi mi tornano indietro con gli interessi.

Allora tutti mi hanno consigliato la Ukreximbank (statale, dirige tutte le operazioni di imp/exp).

Per curiosita', voi cosa ne pensate? altre affidabili? Io penso sia Pumb...

Grazie
Avatar utente
alandd2001
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 646
Iscritto il: mercoledì 10 giugno 2009, 9:39
Località: Hamburg
Residenza: Hamburg
Anti-spam: 42


Re: Banche affidabili per deposito

Messaggiodi peterthegreat il mercoledì 9 giugno 2010, 13:06

Ciao,
noi abbiamo un paio di conti alla Vab Bank, e anche dei depositi € e $ e puntualmente ritiriamo gli interessi anche nel periodo della crisi di 2 anni fa.
Poi se apri il conto ti regalano il salvadanaio a forma di porcellino. (ho aperto il conto solo per quello).
Ciao Pietro
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5823
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Banche affidabili per deposito

Messaggiodi magma-x il mercoledì 9 giugno 2010, 13:16

VAB BANK la consiglio per diversi motivi.
Uno per tutti, perchè mi è stato consigliato da un amico che, diciamo così, sa il fatto suo :lol:

A buon intenditore...

Saluti 8)
I templari erano a guardia della verità. - Baietti
Avatar utente
magma-x
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1504
Iscritto il: lunedì 31 dicembre 2007, 16:05
Residenza: Via Lattea
Anti-spam: 56

Re: Banche affidabili per deposito

Messaggiodi magma-x il mercoledì 9 giugno 2010, 13:17

p.s.: quell'amico non è Pietro, del quale non conoscevo la mania dei salvadanai a forma di suino! :lol:
I templari erano a guardia della verità. - Baietti
Avatar utente
magma-x
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1504
Iscritto il: lunedì 31 dicembre 2007, 16:05
Residenza: Via Lattea
Anti-spam: 56

Re: Banche affidabili per deposito

Messaggiodi andbod il mercoledì 9 giugno 2010, 17:03

Sicuramente in questo periodo di incertezza dei mercati trovare una banca veramente affidabile non e' semplice.

Il problema e' sempre di rapporto interessi/tranquillita'. Attualmente la banca Intesa (che in Ucraina si chiama Pravex) garantisce un tipo specifico di depositi con una lettera di garanzia prestata dalla capogruppo Italiana. Se vuoi andare sul sicuro probabilmente questo e' il modo migliore (ma gli interessi non sono il massimo).

Se invece vuoi avere un buon rapporto interessi/tranquillita' il consiglio e' di andare comunque su di una banca a capitale straniero o su di una banca statale Ucraina.

Riguardo alla UkrExim bank e' sicuramente una banca seria, e' una banca statale e, per gli standard Ucraini, discretamente all'avanguardia (io ho portato il mio conto da loro da qualche tempo a questa parte e mi trovo decisamente bene).
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7215
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Banche affidabili per deposito

Messaggiodi toto il mercoledì 9 giugno 2010, 18:41

Salve! La ukreximbank per prelevare con bancomat va bene.
Danno poco percento li dovro' spostare a breve.

La pravex non da' proprio niente 2,5 per un mese e 4,5 per un anno fermi.in euro.
Si! dicono che garantisce poi la Intesa per eventuali bancarotte.

Ma quando succedera'?Io li ho ritirati da recente e sono con la Privatbank.
Mi danno tanto, di piu, di tutte; non vi e' uguale,credetemi....

Io sono correntista dai tempi della postanova non e' successo niente di grave.
Vi consiglio la PRIVATBANK
Avatar utente
toto
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 922
Iscritto il: sabato 21 novembre 2009, 10:43
Residenza: Nikolaev
Anti-spam: 56

Re: Banche affidabili per deposito

Messaggiodi pvarisco il domenica 8 agosto 2010, 20:21

nel mese di luglio sono stato con mia moglie Tetyana a Ivano Frankivsk e a suo nome ha aperto 2 conti

uno in grivni preso la Privatbank (perche' ci dobbiamo mettere i soldi incassati ogni mese dall'affitto di un appartamento) e Il tasso d'interesse e' alto 16/20% (ma e' comprensibile visto la fluttuazione nel cambio
euro/grivni)

l'altro conto l'ha aperto in euro (con una altra banca) 1.000 euro bloccati per un anno rendono il 7% netto
abbiamo incassato subito i 70 euro di interesse.

Ma in questo secondo caso la Banca ci ha detto che il conto puo' essere attivato e alimentato solo da cittadini
Ucraini residenti

saluti
Paolo
Avatar utente
pvarisco
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 2
Iscritto il: domenica 27 giugno 2010, 6:30
Residenza: cinisello balsamo
Anti-spam: 56

Re: Banche affidabili per deposito

Messaggiodi alandd2001 il mercoledì 8 settembre 2010, 10:09

Sta cosa dei residenti è una palla...qui ogni banca ha le sue regole...io ho aperto alla ukreximbank in dollari e non sono residente...senza nessuna storia....

Forse hai bisogno della registrazione...temporanea o no...
Avatar utente
alandd2001
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 646
Iscritto il: mercoledì 10 giugno 2009, 9:39
Località: Hamburg
Residenza: Hamburg
Anti-spam: 42

Re: Banche affidabili per deposito

Messaggiodi karayuschij il mercoledì 8 settembre 2010, 11:15

"Forse hai bisogno della registrazione...temporanea o no..."

Con la registrazione non mi hanno più fatto (troppi) problemi.
Quindi penso sia proprio così.

Invece non avendo ancora la residenza permanente non mi vogliono dare la carta di credito sul conto della ditta.
Sul conto privato invece nessun problema, nella stessa banca (Unicredit)
Если не знаешь куда идти, иди вперед
Avatar utente
karayuschij
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 398
Iscritto il: martedì 10 febbraio 2009, 10:13
Residenza: Ukraina - Kiev
Anti-spam: 56

Re: Banche affidabili per deposito

Messaggiodi alandd2001 il mercoledì 8 settembre 2010, 12:41

Te l'ho detto...ogni banca ha le sue regole...se uno si vuole impuntare si studia il diritto bancario e d'immigrazione e trova il codicillo che permette ciò che vuoi...ma perdi un sacco di tempo...
Avatar utente
alandd2001
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 646
Iscritto il: mercoledì 10 giugno 2009, 9:39
Località: Hamburg
Residenza: Hamburg
Anti-spam: 42

Re: Banche affidabili per deposito

Messaggiodi andbod il giovedì 9 settembre 2010, 15:08

Secondo me in questo caso e' solo un problema di termini pero' visto che andiamo fuori temi (anche se Alibrando non ha in questi giorni accesso ad Internet non voglio farlo arrabbiare) apro un nuovo post a parte.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7215
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Banche affidabili per deposito

Messaggiodi TAGLIAMENTO il sabato 1 gennaio 2011, 19:33

Chiedo una cosa:-
Essendo un pò di anni,che non vado in Ucraina,vorrei sapere se aprendo un c/c bancario il blocchetto degli assegni è sempre "sconosciuto". Ossia...oltre la carta di credito ,bancomat rcc.,se al momento sono stati introdotti gli assegni di conto corrente. 8)
Avatar utente
TAGLIAMENTO
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 1
Iscritto il: domenica 13 dicembre 2009, 21:34
Residenza: LIVORNO
Anti-spam: 56

Re: Banche affidabili per deposito

Messaggiodi toto il sabato 1 gennaio 2011, 20:34

Si sconosciuto!Per aprire un conto mi hanno chiesto la residenza!Adesso c'e' l'ho e fila tutto liscio!
Sui deposito va meglio la privatbank ma devi metterli almeno 6 mesi per avere un % maggiore!
Ad una scadenza di 1 mese il 5 % e via dicendo..naturalmente in euro.
Avevo il 9,75% ma avevo un contratto di un sei mesi fa' ora sono diminuiti.
Avatar utente
toto
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 922
Iscritto il: sabato 21 novembre 2009, 10:43
Residenza: Nikolaev
Anti-spam: 56

Re: Banche affidabili per deposito

Messaggiodi jcaloe il sabato 1 gennaio 2011, 21:41

Io ho aperto un conto in euro a marzo 2007 presso la Unicredit Bank (filiale Mikailivska) e da allora uso sempre la stessa banca. Ho comprato l'appartamento a Kiev rustico) e ho utilizzato il conto non solo per finire l'appartamento e renderlo abitabile , ma anche per alcune operazioni che ho fatto dagli Stati Uniti e per gli Stati Uniti e non ho trovato problemi di sorta.

Anche durante il picco dell crisi finanziaria la Unicredit non ha avuto grossi problemi, non tanto per il nome o l'appartenenza al gruppo madre (alla fine trattasi sempre di un istituto di diritto ucraino, nonostante il nome), ma per la politica di cautela adottata nel prestare soldi (loan, mutui e quant'altro), trovandosi nel periodo nero meno esposta alle turbolenze rispetto ad altri istituti.

Comunque prima di diventare clienti di una banca ucraina occorre valutare attentamente la situazione dell'istituto e fare tesoro delle esperienze altrui, specialmente se cittadini ucraini.
Avatar utente
jcaloe
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 1034
Iscritto il: martedì 22 giugno 2010, 13:10
Residenza: Kiev
Anti-spam: 42

Re: Banche affidabili per deposito

Messaggiodi Forrest Gump il domenica 2 gennaio 2011, 13:07

Ragazzi, ma la domanda di Tagliamento è tutt'altra:
"Sono stati introdotti gli assegni di conto corrente?? O sono sempre "sconosciuti"???

La risposta è NO, non sono stati introdotti.
Una volta acceso il conto, si riceve, a richiesta, carta di credito e/o bancomat.

Per quanto ne so, a meno di novità degli ultimissimi mesi, gli assegni di conto corrente (ed aggiungerei anche i circolari) in Ucraina non esistono.

Non li ho mai visti, neanche negli studi notarili per la compravendita di immobili.
Sono sostituiti dalle valigiette di denaro contante e, raramente, dai bonifici bancari.

I controlli sulla provenienza del contante invece ci sono.
Per es. ho sentito dire, ad almeno una decina di persone che volevano aprire un conto in banca in Ucraina, che la banca si rifiutava di aprire il conto se non si dimostrava la provenienza del denaro.

In pratica, almeno in parecchie banche di Kiev, non si può andare e dire:
"Ho 20.000 -30.000 euro e voglio versarli su un nuovo conto".

I metodi accettati dalla banche per dimostrare la liceità delle somme generalmente sono:
- trasferimento bancario (ovvero le somme provengono già da altra banca ucraina o estera);
- dichiarazione doganale di importazione di contante (quella che si fa all'ingresso in Ucraina, prima sopra i 3.000 dollari, oggi obbligatoria sopra i 10.000 euro);
- dichiarazione dei redditi ucraina dalla quale risulti la congruità tra il guadagno dicharato e la somma da versare.

Concludo dicendo che forse per gli Ucraini, c'è un occhio di riguardo
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6416
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Puerto Banùs (Spain)
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 56

Prossimo

Torna a Economia e finanza in Ucraina





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti