Avvio attività Ucraina

Come aprire una attivita' di lavoro ucraina, la burocrazia, le problematiche, i consigli, i settori di commercio...

Avvio attività Ucraina

Messaggiodi Anto1970 il sabato 2 agosto 2014, 10:10

Buongiorno, sono iscritto da poco nel forum ma era già un po' di tempo che leggevo i post in quanto sono circa due anni che vivo con la mia ragazza che è di Odessa.
Sto valutando l'avvio di un'attività imprenditoriale un Ucraina. Io sono stato ad Odessa complessivamente circa 3 mesi negli ultimi due anni in periodi lunghi circa 15/20 giorni soprattutto d'inverno. Devo dire che mi sono sempre trovato bene anche se sicuramente è una realtà estremamente diversa da quella italiana e la lingua è indubbiamente ostica.
Sto valutando di avviare un'attività di export dall'Italia verso l'Ucraina di prodotti Made in Italy, settore moda ed abbigliamento ma non solo. Si tratta sicuramente di un'idea non originalissima ed ho visto in giro la tremenda concorrenza di prezzi in particolari del solito prodotto cinese. Tuttavia io vedo spazi interessanti di posizionamento soprattutto perché ho connessioni qui in Italia che mi consentono di portare dei prodotti accattivanti, di qualità media a prezzi molto concorrenziali. Nei prossimi giorni parto per Odessa di nuovo dove starò un mese per definire in quale forma giuridica operare, come presentare i prodotti e soprattutto organizzare la logistica e capire come minimizzare i costi di trasporto tenuto conto anche degli oneri doganali e fiscali per esportare in Ucraina. La logica è arrivare con un prezzo competitivo seppure è chiaro che il posizionamento di mercato non può essere in concorrenza con il prezzo dal Made in china. Sono sicuro che sono strade già percorse da qualcuno ma ho intravisto degli spazi e delle idee che potrebbero funzionare. Tutto sta ora nel fare le ultime verifiche per capirne il reale potenziale. Sono ben accette tutte le osservazioni in particolari quelle critiche, che potrebbero aiutarmi a riflettere su qualche aspetto che potrei non avere considerato. Sono certo che c'è ne sono visto che dalle idee sono da poco tempo passato alla fase operativa. Grazie è tutti. :)
Avatar utente
Anto1970
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 6
Iscritto il: venerdì 11 luglio 2014, 15:34
Residenza: caserta
Anti-spam: 42


Re: Avvio attività Ucraina

Messaggiodi uvdonbairo il sabato 2 agosto 2014, 10:26

Leggiti tutti i post relativi a questa problematica in questa sezione, avrai una idea più chiara.
ma devi leggerli :)
Avatar utente
uvdonbairo
Admin
Admin
 
Messaggi: 4668
Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 14:02
Località: Lucca
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Re: Avvio attività Ucraina

Messaggiodi Anto1970 il sabato 2 agosto 2014, 10:47

Ne ho letto già tanti ma non ho trovato, per il momento, nulla che sia recente ed attinente esattamente al mio progetto. In ogni caso ho avuta la chiara impressione che si tratta di qualcosa estremamente difficile ma l'avevo capito anche stando sul posto. Tuttavia non è facile neanche qui. La mia idea nasce dal l'aver verificato che essere italiano ed il Made in Italy sono ancora un valore aggiunto, seppure da controbilanciare con le indubbie difficoltà di uno straniero in un paese comunque complicato come l'Ucraina. Se mi è sfuggito qualche post relativo ad un'idea o un'esperienza simile alla mia è gradita segnalazione :).
Avatar utente
Anto1970
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 6
Iscritto il: venerdì 11 luglio 2014, 15:34
Residenza: caserta
Anti-spam: 42

Re: Avvio attività Ucraina

Messaggiodi andbod il sabato 2 agosto 2014, 11:01

Non credo ci siano post relativi all'idea specifica ma certamente valgono quelli relativi al mercato Ucraino in senso assoluto. Con il rischio di essere troppo approsimativo indico quelli che sono i problemi più frequenti e importanti legati alle attività straniere in Ucraina :

Pur essendo stati aboliti gli oneri doganali al momento dell'import esistono ancora molti problemi di natura operativa legati alle dogane che per ora restano irrisolti per cui il problema principale resta il passaggio delle dogane Ucraine.

Il secondo problema riguarda il modello distributivo : fino a che non si hanno attività aperte al pubblico non ci sono grandi problemi, ma nel momento in cui si ha uno spazio aperto al pubblico bisogna aspettarsi problemi che vanno dalla criminalità organizzata (che spesso è rappresentata dalle forze dell'ordine locali), l'ottenimento della licenza, le ispezioni da parte dell'ufficio delle tasse anche se è tutto in regola. Dopo Maidan questi problemi si sono ridotti notevolmente ma esistono ancora soprattutto in alcune zone del Paese.

Il terzo problema riguarda l'amministrazione dell'azienda : senza permesso di soggiorno permenante non è possibile registrarsi come imprenditori privati e/o amministrare la propria azienda e qui bisogna affidarsi per forza ad un cittadino Ucraino o ad uno straniero residente. Inutile fidarsi delle soluzioni proposte dagli avvocati Ucraini perchè, seppur spesso accettate dagli organi amministrativi locali, andranno a creare non pochi problemi, anche di natura penale, nel futuro. Gli stranieri non possono lavorare, neppure come amministratori, nelle proprie aziende se non hanno un permesso di lavoro/work permit e in molte Oblast, nonostante le ultime novità legislative, non viene permesso di ottenerlo per il lavoro di amministratore di azienda (direttori secondo la nomenclatura Ucraina). Anche solo andare a trattare in banca o con un fornitore o un cliente per conto di un'azienda Ucraina viene considerato illegale. Discorso differente se si rappresenta un'azienda straniera, attività per la quale viene permesso di partecipare a fiere ed eseguire attività di vendita e rappresentanza. Affidare l'amministrazione ad un cittadino Ucraino è un rischio molto elevato perchè di fatto è impossibile limitarne/controllarne i poteri.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Avvio attività Ucraina

Messaggiodi Anto1970 il sabato 2 agosto 2014, 13:34

Andbod grazie per la risposta! Ho letto molto nel forum a proposito di quello che tu scrivi, anche qualche tuo precedente intervento, ed il modello di business pensato cerca di andare evitare queste problematiche. Il business sarà collegato direttamente alla mia compagna ed io inizialmente sarò la sua ombra anche perché non parlo bene il russo ancora e di fatto lavorerò con lei. Non intendo effettuare vendita al pubblico tramite negozi in quanto l'attività sarà essenzialmente B2B. L'idea è partire in forma di agenzia di rappresentanza sempre a nome di lei. Per le vendite al dettaglio prevedo un test da fare sotto forma di vendita online con discrezione per testare anche la risposta del mercato. Il concetto é sollecitare la distribuzione esistente con cose interessanti ma non con invadenza. Possibilmente tendere all'invisibilità. Resta il problema della dogana che ho approfondito ed é reale e su questo sto lavorando per un accordo con uno spedizioniere che conosco specializzato su Russia ed Ucraina. Grazie per i preziosi consigli.
Avatar utente
Anto1970
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 6
Iscritto il: venerdì 11 luglio 2014, 15:34
Residenza: caserta
Anti-spam: 42

Re: Avvio attività Ucraina

Messaggiodi vittorio_guido il sabato 2 agosto 2014, 23:15

Secondo me perdi solo tempo e denaro.
1- perchè la stragrande maggioranza della gente non distingue un vestito originale da uno made in cina
2- i salari sono da fame, siamo su poche centinaia di dollari (200...) vuoi vendere maglie a 5 euro? Scarpe a 10?
Allora è un made in Italy fatto in cina.... ;)
3- la situazione politico economica non favorisce, domani anche Odessa potrebbe essere risucchiata nel conflitto......
4- l'ambiente, completamente diverso dal nostro, io frequento Odessa da 10 anni...
E un italiano non riesce a vivere un anno di fila in Ucraina... Questo è un dato certo, per mille motivi che non sto qui ad elencare....

Comunque auguri e se approfondisci l'esperienza, magari ci potremo prendere un caffè in centro... :)

Ciao
Vittò
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6322
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Avvio attività Ucraina

Messaggiodi Gianmarco58 il sabato 2 agosto 2014, 23:51

Premesso che io a Odessa ci vivo benissimo, ci vengo da tre anni e mi fermo tre mesi all'anno, ma solo per motivi di visto altrimenti ci starei di più, ti posso dire che la moda nel campo dell'abbigliamento è molto particolare.
Ce n'è per tutti i gusti e per tutte le tasche, la merce bella che costa cara non è detto che si trovi esclusivamente
nei negozi del centro, io per esempio che compero qui l'abbigliamento e le calzature per me e mia moglie ho acquistato un paio di scarpe, di buona fattura a circa 90 euro (equivalente a circa 1/3 di uno stipendio medio) made in Turchia, in un grossissimo mercato all'aperto chiamato "Settimo chilometro" (tipo suk arabo, ma messo molto meglio), dei pantaloni a 35 euro, delle magliette "polo" a 15 euro, un giaccone di pelle a 300 euro e cosi via.
Non mi interessa dove viene prodotto ciò che acquisto, mi interessa solo la qualità, la fattura, e la durata.
Mia moglie acquista generalmente dei vestiti e dei tailleur per lei nei negozi di prodotti bielorussi (bieloruski tovari) che anno una conformazione adatta alle donne di qui, solitamente piuttosto giunoniche.
Tieni comunque presente che la moda qui viene molto, ma molto dopo un sacco di altre cose. Sappi che qui si acquista per necessità e non per sfizio.
Quelli con la "grana" vengono ad acquistare in Italia o in altri Paesi d'Europa.
Nei centri commerciali ci sono moltissimi negozi di abbigliamento, che sprizzano italianità da tutti i pori, ma sono eternamente, malinconicamente e tristemente sempre vuoti, in ampi spazi dove sobrietà a pulizia sono impeccabili.
Nelle baracchette dei mercati invece....

Ciao, per il caffe ci sono anch'io.
W l'INTER
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Avvio attività Ucraina

Messaggiodi vittorio_guido il domenica 3 agosto 2014, 0:31

Dobbiamo fare un meeting di Odessiti... :)
Quest'anno non so se vengo ma in futuro....

Io volevo aprire una gelateria, giustamente mia moglie mi fece notare i costi per prendere la roba in italia e doverla poi rivendere in Odessa a pochi centesimi... (visto che un cono 2 euro non è vendibile...:) )

Invece Mosca... madovrò registrarmi su Russia Viaggi :lol: :lol: :lol:
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6322
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Avvio attività Ucraina

Messaggiodi Gianmarco58 il domenica 3 agosto 2014, 2:21

Vittò l'idea della gelateria non è proprio male.
Perché far venire la roba dall'Italia qui hanno un latte buonissimo e ciò che serve per la lavorazione lo trovi anche qui, al massimo puoi importare il macchinario.
L'altro giorno ho comperato alla nipotina un cono in Primorski Boulvard , di fronte alla scalinata, faceva pena e l"ho pagato 20 grave.
Un altra volta l'ho preso al Fisching Place in Derebasovskaja di fronte al Bellini, avevano solo due gusti, non male, ma caro.
W l'INTER
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Avvio attività Ucraina

Messaggiodi Anto1970 il domenica 3 agosto 2014, 12:39

Ancora grazie per i pareri. Sono stato ad Odessa molte volte negli ultimi due anni ed ho presente molte delle difficoltà segnalate. Io ho dei contatti proprio a 7km e conosco la forte presenza del made in china. Tuttavia è innegabile che esistono molti negozi che propongono articoli di dubbia qualità a prezzi non esattamente economici. in ogni caso nei prossimi giorni sarò in Odessa per circa un mese con lo scopo di verificare l'effetivo potenziale del mercato. Per quanto riguarda la situazione politico militare io punto su una non lunga prosecuzione del conflitto. Gli interessi economici di tutti prenderanno il sopravvento e questo è un conflitto che non conviene a nessuno, Russia in primis, ma anche l'Europa. L'Ucraina è sull'orlo del collasso economico e non potrà sopportare spese militari per lungo tempo. in realtà porre qualche base adesso, dove tutti fuggono, può dare un vantaggio nel medio termine. Tenendo anche conto che l'Ucraina si sta avvicinando all'Europa e diverse riforme saranno costrette a farle, anche se nel lungo termine.
Avatar utente
Anto1970
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 6
Iscritto il: venerdì 11 luglio 2014, 15:34
Residenza: caserta
Anti-spam: 42

Re: Avvio attività Ucraina

Messaggiodi Luca70 il lunedì 4 agosto 2014, 8:21

Io ti faccio i miei migliori auguri Anto1970, per tutto quello che ho letto nel forum e per quello che ho visto con i miei occhi sono sicuro che, intraprendere un'attività redditizia in Ucraina, è impresa difficilissima!

Di sicuro sei cosciente di questo fatto perchè dici che vuoi essere "invisibile", cerca di esserlo veramente, nel senso che dovrebbe essere solo la tua compagna a risultare visibile come soggetto giuridico a cui farà capo l'attività.

Purtroppo è difficile che tutti quei comportamenti disonesti di pubblici ufficiali cessino del tutto, soprattutto in una città come Odessa, che è rimasta quasi estranea al movimento Maidan.
D'altronde Odessa è una città già molto europea, considerando che la Crimea resterà russa, negli anni a venire potrebbe svilupparsi parecchio perchè diventerà sempre più il centro balneare per eccellenza dell'Ucraina.
Avatar utente
Luca70
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 302
Iscritto il: martedì 6 settembre 2011, 10:46
Residenza: Treviso
Anti-spam: 56

Re: Avvio attività Ucraina

Messaggiodi lotos38 il martedì 26 agosto 2014, 18:12

Ciao a tutti,
sono un neofita qua su questo sito ma poiché mia moglie è di Odessa ultimamente, prima del conflitto che si sta svolgendo in questi mesi, pensavo di aprire un'attività in questa città...la cosa per me sarebbe un inizio per capire le opportunità in questa città e dunque non per trasferirmi da subito...ma visto come stanno andando le cose in Italia, mi piacerebbe iniziare a fare qualcosa....se qualcuno ha il mio stesso target ...se ne può parklare per uno scambio di idee e chissà per una collaborazione.
Grazie a tutti.
Sasha
Avatar utente
lotos38
TURISTA
TURISTA
 
Messaggi: 1
Iscritto il: lunedì 19 luglio 2010, 18:40
Residenza: imperia
Anti-spam: 56

Re: Avvio attività Ucraina

Messaggiodi peterthegreat il martedì 26 agosto 2014, 19:27

Prima ti devi presentare nell'apposito spazio.
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6402
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Avvio attività Ucraina

Messaggiodi avv.Graziano il sabato 25 marzo 2017, 15:56

Salve a tutti.
Due domande.
Aprire una attivita' in Ucraina: a, b, c,...
Costituire una associazione culturale: a, b, c,
Grazie a chi vorra' aiutarmi
Avatar utente
avv.Graziano
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 81
Iscritto il: venerdì 6 gennaio 2017, 10:06
Residenza: Poltava
Anti-spam: 42

Re: Avvio attività Ucraina

Messaggiodi gios74 il sabato 25 marzo 2017, 17:37

Ciao, se dai una lettura al forum trovi tutte le risposte alle varie lettere a, b e perfino c...
Basta cercare... :wink:
"Meglio aggiungere vita ai giorni, che giorni alla vita.." Rita Levi Montalcini
Meglio una fine disperata che una disperazione senza fine! Jim Morrison
Avatar utente
gios74
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 952
Iscritto il: venerdì 14 agosto 2009, 20:06
Località: Lucca
Residenza: Reggio Calabria
Anti-spam: 42

Prossimo

Torna a Aprire una attivita' in Ucraina





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti