Attività redditizia.

Come aprire una attivita' di lavoro ucraina, la burocrazia, le problematiche, i consigli, i settori di commercio...

Re: Attività redditizia.

Messaggiodi Ciorni.voran il giovedì 12 ottobre 2017, 10:19

Aprire una "stolovaia" mi sembra fra tutte l'unica idea sensata magari vicino alla zona universitaria, per studenti.Le altre sono idee per buttare denaro.Tutto quello che si può fare lo farà la grande distribuzione quando sarà il momento opportuno.E nessuno potrà porsi in concorrenza con loro.Quando sarà il momento di introdurre il culatello arriveranno con il timing giusto per farlo.Basta vedere come si è evoluta la cosa in Italia.Hanno messo su dei reparti che vendono prodotti bio, bio dinamici, vegan ,salutisti, integratori , para-farmaco che fanno impallidire tutti i vari Natura SI e ogni altra realtà di nicchia che viene spinta sempre di più verso una specializzazione estrema.

I consumi in Ucraina sono molto bassi.Ieri ho fatto una passeggiata di venti chilometri in città a piedi e mi è sembrato che anche il traffico veicolare sia molto diminuito negli ultimi anni.Nei supermercati dove si reca la gente nel Sud-est del paese Silpo, Tavria, ATB ci sono meno prodotti di importazione oggi che quattro anni fa e con l'accordo di associazione che dovrebbe essere pienamente operativo.Se non c'erano le condizioni allora non si capisce perchè dovrebbero esserci oggi.Nelle tre o quattro grandi città può esserci posto per il lusso ma il lusso richiede grandi investimenti e sei molto attenzionato dalla malavita.La regola aurea è tenere un profilo molto basso e sommare tante piccole entrate.

Gli italiani quando non sanno cosa fare si mettono a friggere, infornare pizze o produrre e importare mozzarelle.Capisco che abbiamo una cultura gastronomica immensa che tutto il mondo ci invidia ma esistono anche altre cose.Ad esempio io terrei d'occhio il settore del bookmaking (scommesse) in Ucraina che sta andando verso una piena legalizzazione come era ampiamente previsto.Ho visto già una agenzia di Parimatch qui in città.Non so come funzioni adesso ma la butto li giusto per non parlare sempre di prosciutti e salami.Da affiliati chiaramente, non certo iniziativa privata.

Ho conosciuto quattro italiani che hanno aperto una attività qui e tutti e quattro hanno chiuso entro il primo anno.Soci ucraini devi avere molta fortuna.Altra soluzione è offrire cose che nessun'altro è in grado di offrire ma generalmente sono opere dell'ingegno delle quali solo poche persone possono disporre.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3331
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42


Re: Attività redditizia.

Messaggiodi Gianmarco58 il giovedì 12 ottobre 2017, 11:47

E' vero Forrest ma poco tempo fa ho scritto "l'Ucraina che vorrei" chiedendo idee e proposte per cambiare, ma nessuno o quasi si è realmente dimostrato interessato, si preferisce vivacchiare fra una lamentela e l'altra.
Ho anche scritto che il comunismo non c'è più e l'idea tanto meno.
E allora mi adatto e cerco di vivere al meglio, come tutti, fregando il prossimo.
Credo di essermi cosi allineato al pensiero dominante e non essere più considerato un "inguaribile nostalgico".
W l'INTER
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Attività redditizia.

Messaggiodi Gianmarco58 il giovedì 12 ottobre 2017, 12:26

Resta comunque il fatto che, soci o non soci, la mia attività sarà fondata su valori e principi del mio credo politico, senza concedere nulla a ciò che va contro la mia, e solo la mia, morale.
Questo sia chiaro fin da subito.
W l'INTER
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Attività redditizia.

Messaggiodi davide il giovedì 12 ottobre 2017, 13:28

[Gli italiani quando non sanno cosa fare si mettono a friggere, infornare pizze o produrre e importare mozzarelle.]
come se produrre mozzarelle fosse una cosa facile, chiunque italiano che aprirebbe un caseificio in italia e lo saprebbe fare bene, farebbe soldi con la pala, con conosco un solo caseificio che lavori bene che non abbia un mare di soldi, e questo vale anche per la pizzeria, per la friggitoria ci passo sopra. poi gli italiani che non sanno cosa fare si mettono a fare quelle cose tipo pizzeria , friggitoria e caseificio..azz..e meno male che non sanno cosa fare!! altra soluzione e' offrire cose che nessuno altro e' in grado di offrire, anche se facessi un crocche' di patate, un panzarotto, e una pizza fritta , e ovvio che per mangiarle uguali dovresti andare solo in italia, e possibilmente nel meridione. riposto quello che ha scritto un utente. dire che una citta' ucraina e' bella sarebbe come farsele tutte con un cuscino in faccia. quindi da questo modo di pensare lviv (leopoli) e da scartare come bella citta'? e' stata aggiunto il centro storico al patriminio dell'unesco da un branco di celebrolesi devo dedurre?
{Aprire una "stolovaia" mi sembra fra tutte l'unica idea sensata magari vicino alla zona universitaria, per studenti.}
mia moglie mi ha detto che sarebbe una specie di locanda, ritrovo per mangiare prodotti locali a basso costo, quindi necessiterebbe di cucina, cappa , frigoriferi, congelatori cappe, una sorta di cucina da ristorante, mi spiace che non vi rendiate conto le migliaia di euro che ci vorrebbero per avviare un locale ristorante, si e' cominciato a parlare di uno sgabuzzino di sei metri quadri, con una friggitrice alla buona e un banco lavoro per poter fare prodotti fritti italiani e venderli a prezzi alla portata di tutti, e siamo andati a finire, avviare un locale con posti a sedere e cucina annessa?? scusate se penso in questo modo, ma ci sono tante incongruenze in questi post. e mi rendo conto che l'unica cosa cosa giusta da fare sarebbe provare per potre dire questo va bene e questo no, c'e una pizzeria a ternopil non proprio centro, si chiama moment, e devo dire che fa la pizza buona, quando son venuto qua la prima volta nel 2006 era da poco aperta, oggi e' ancora aperta e vende la pizza 110 grivne, morale della favola, se lavori male devi aspettarti di chiudere bottega.la cosa sbagliata che ho pensato, e cercare un socio, per questa piccola attivita bastano un paio di persone, pochi soldi di fitto, e il giorno che mi vorranno sfrattare o spostare come ha detto un altro amico, prendo la friggitrice, il banchetto, e piccole cianfrusaglie varie, e cerco un altro sgabuzzino se dovesse funzionare , altrimenti passiamo avanti a fare qualcos'altro.
davide ternopil
Avatar utente
davide
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 66
Iscritto il: domenica 10 agosto 2008, 7:41
Località: cava dei tirreni (sa)

Re: Attività redditizia.

Messaggiodi vittorio_guido il giovedì 12 ottobre 2017, 14:21

Non credo che nessuno abbia parlato male di Lviv.
Non l'ho mai visitata (con grande rammarico aggiungo) ma ne ho sempre sentito parlar bene (anche da mia moglie e parenti, gli stessi che vedono povera e triste ternopil).

6 anni fa 2 nostri amici hanno preso in gestione un pub alla Moldovanka (quartiere di Odessa dove vive anche il nostro Giammarco) non hanno speso chissà che cosa.
Gli prestammo 2000 euro noi...non cifre esorbitanti, sei in ucraina. (Ps 2000 euro recuperati)

Forrest era un po provocatorio
Io amo il cibo i formaggi e i salumi ma non saprei da dove iniziare.

Posso dirti che qualche anno fa mi era balenata l'idea di aprire una gelateria ad Odessa.
Perché agli ucraini i dolci piacciono ma il gelato fa...bleah
Immangiabile.
Ma giustamente ad Odessa con 2 copechi lo mangi se vuoi far gelato italiano lo vendi poi a quanto??
Per buono che sia nessuno lo mangiera' mai.
Piuttosto a Mosca costa come in italia. :D
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6322
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: Attività redditizia.

Messaggiodi Ciorni.voran il giovedì 12 ottobre 2017, 14:40

Il senso è proprio quello che dici tu.Tutti si buttano sulla ristorazione pensando che sia facile ma in realtà è una delle attività più complicate.E chiudono.Ognuno racconta le sue esperienze non vuole dissuaderti per forza, prova pure.Un signore aveva aperto una pizzeria qua da noi, faceva pure una discreta pizza.Ha chiuso il locale e ha affittato i muri.La gente nelle città medie del paese non ha soldi e in più hai la burocrazia che ti sfianca.Aveva provato a introdurre qualche specialità nostra a basso costo tipo gli arancini...è finita che se li mangiava lui la sera con la moglie.Sarà ingrassato dieci chili.E' molto complicato introdurre nuovi gusti e non siamo certo noi in grado di farlo.Poi la roba buona costa... roba buona a basso costo non esiste.Lo sanno anche loro che la mozzarella di bufala è meglio però una pizza a 250 grivni a chi la vendono quando la gente ne guadagna 4000 in un mese?

Un altra persone vendeva polli allo spiedo in un chiosco in una località balneare dove il consumo è massimo.Una attività come vorresti aprire tu con la differenza che il pollo è un gusto che conoscono già e apprezzano.Ha fatto una stagione poi è tornato alla sua precedente attività.Tanti indizi forniscono una prova e non credo che tutti siano incapaci o incompetenti.I costi per avviare un'impresa sono come in tutti gli altri paesi ma i consumi sono da paese africano.Arrivo adesso da un iper che è grande come tre campi da calcio, ci saranno state dieci persone dentro.

La "stolovaia" è una mensa.Se dovessi farla io la farei esattamente come c'è già, pasti ucraini e birrazza alla spina a fiumi con prodotti locali.La birra da pasto è di discreta qualità, una pasta decente la trovi se non ucraina sarà polacca.Se a loro piace scotta che sembra una pappa per neonati non importa dargli la De Cecco o quella trafilata al bronzo.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3331
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Attività redditizia.

Messaggiodi Gianmarco58 il giovedì 12 ottobre 2017, 15:14

Avete presente quei posti cino/giapponesi dove c'è il nastro trasportatore che gira e tutti i tavoli intorno?
Ecco, questo è quello che vorrei fare io solo che nelle coppette con coperchio trasparente ci metto 50 grammi di pennette col sugo della carne alla pizzaiola!
La cucina? il minimo indispensabile per bollire la pasta e fare dei sughi, un frigo, un freezer e una lavastoviglie
W l'INTER
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Attività redditizia.

Messaggiodi dreamcatcher il giovedì 12 ottobre 2017, 15:20

Racconto una cosa.
Eravamo a Chisinau con mio suocero e mo figlio, a giugno dello scorso anno. (Chisinau, come detto, è molto simile a molte altre città ucraine ed ex.urss in genere).
Era sera e si era deciso di mangiare fuori. Non so quante volte mio suocero, che non conosceva la città, ha fatto il vialone principale del centro avanti e indietro, alla ricerca di una di queste tavole calde ben descritte da Gianmarco.
Non ho contato in quanti portoni si è infilato, speranzoso, e da quanti è uscito, deluso. Quasi nel panico.

Poi ci siamo seduti da Andy's pizza, locale senza infamia e senza lode, molto economico per chi paga in euro, sicuramente alla portata anche di un cittadino moldavo o ucraino a condizione che non viva con 1000 grivne al mese.
Mangiato discretamente, speso l'equivalente di una quindicina di euro che per tre persone direi è un ottimo prezzo.

La stessa scena si era più o meno vista Lviv, l'anno precedente, quando dopo aver fatto su e giù per il centro (dove ribadisco i locali sono forse dieci volte più numerosi di quelli di Odessa e forse anche di Kiev) la prima sera ci si è fermati al Puzata hata. Che poi è una stolovaia anche quella. Un borsch mi pare che venga meno di due euro.

Questo per dire due cose.
Primo, la stolovaia così come la intende Gianmarco (che poi coi fatti mi smentirà) è diventato il sogno proibito di chi come mio suocero, se usciva a mangiare lo poteva fare solo lì perchè solo quella c'era (sottolineo c'era, perchè oggi non c'è nenche che quella) nel suo villaggio. Posso definirlo nostalgico?

Secondo, dubito che una stolovaia in una città medio grande possa offrire prezzi inferiori a quelli di altre catene di ristorazione 'di massa'. Se può farlo, a mio parere, vuol dire che o lavora su numeri piccolissimi o su una clientela molto grande fatta però di gente che non ha un copeco. Una specie di mensa per i poveri.
Il che non sarebbe neanche male, ma a quel punto farei fatica a capire come si potrebbe pagare dignitosamente il personale. E si torna al discorso sfruttamento dei lavoratori ecc ecc.

Non dico che non ci sia soluzione, ma solo che mi sembra azzardato vedere opportunità in questo campo, a meno di accontentarsi di un'attività che duri nel migliore dei casi qualche anno e che permetta di mantenersi un minimo forse sopra la media in Ucraina.
Il nostro vicino di casa in estate vende meloni e guadagna parecchio. ma durante l'anno, per mantenere i suoi campi e tutto il contorno, probabilmente spende di più. Non avesse le mani in pasta coi trasporti (marshrutke e simili), farebbe la fame. E i meloni credo sia più facile produrli rispetto ai salumi e ai formaggi.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8103
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Attività redditizia.

Messaggiodi davide il giovedì 12 ottobre 2017, 16:32

Mio suocero ha della terra in cui coltiva esclusivamente patate.. Due anni fa mi venne l'idea di coltivare quello che da noi si chiama. (melone di pane). Si chiama jumbo. Dopo essermi informato sulle procedure di coltivazione ci ho rinunciato. Bisogna staccare il primo germoglio di tutti i fiori, bisogna coprire il terreno onde evitare gelate, bisogna irrigare un giorno si e uno no. Ho fatto un paio di conti, e mi risulta molto più facile fare salami e formaggi (caciottine). Due anni fa mio suocero uccise il maiale, presi trenta chili di carne e un tot di lardo. E feci venti chili di soppressate e 10 kg di salsicce secche. In più feci una pancetta. Le affumicato due volte e le misi a seccare in una cantina che c'è qua a casa. O sarà stata la carne o il clima, o il posto di stagionatura. Ma io e possono dirlo anche chi le ha provate che non ho mai.. Mai... Mangiato un prodotto più buono.. Se verrebbero sempre cosi le esportare in Italia.. Altro che ucraina. Quindi per me sarebbe più facile fare salumi, che coltivare meloni. Quando ero un ragazzino, sono andato a Terracina a raccogliere i meloni di fuoco. (angurie) e passo dire che ricordo la cosa per il fatto che non mi sono mai ammazzato di lavoro in quel modo. Lavorare la terra non è facile, ci vuole arte, passione, e tanta forza di volontà.
davide ternopil
Avatar utente
davide
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 66
Iscritto il: domenica 10 agosto 2008, 7:41
Località: cava dei tirreni (sa)

Re: Attività redditizia.

Messaggiodi peterthegreat il giovedì 12 ottobre 2017, 17:19

I congiuntivi per Dio!
Dove son gli impiccatori degli Eroi che non scordiamo?
Dove son gli infoibatori della nostra gente sola?
Ruggirà per noi il leone, di là raglio di somaro.
Eia, carne del Quarnaro! Eja Eja Alalà
G. D'Annunzio
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6406
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: Attività redditizia.

Messaggiodi Gianmarco58 il giovedì 12 ottobre 2017, 17:30

Io parto dalla fine e considero una "attività redditizia" in Ucraina quella attività che ti fa guadagnare almeno 30.000 grivne pulite al mese.
Ciò che fa guadagnare di meno lo considero un lavoro, magari un buon lavoro ben pagato.
Da quella cifra arriverò poi al prezzo di vendita di un piatto di pasta.
Il nastro trasportatore self-service risolve il problema dei camerieri, se mi serve del personale in più, lo voglio in cassa :D :D :D
W l'INTER
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2700
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Attività redditizia.

Messaggiodi davide il giovedì 12 ottobre 2017, 17:46

Peter. Scusa. Sai quanto me ne frega dei congiuntivi?. Scrivo con una mano mentre guido. E anche se non lo facessi, Me ne strafregherei ancora di più. A me interessa il nocciolo, poi se veramente ti interessa è sei in ucraina troviamoci di persona e parliamone a voce. Magari riusciamo a fare qualcosa insieme.

Dreamcatcher: scusa, ma spero avrai notato che la stragrande maggioranza dei messaggi scritti in questo forum risultano leggibili anche perchè ciascuno cerca di curare l'italiano. Ci teniamo particolarmente, evitiamo di utilizzare uno stile da sms e, salvo rare eccezioni, tutto ciò rende il forum molto gradevole.
Ovviamente ci sono gli errori d'ortografia e soprattutto quando si interviene utilizzando un telefono è fisiologico.

Poi oltre che per il forum sarebbe cosa opportuna per la tua salute e soprattutto per quella degli altri, evitare di scrivere messaggi mentre guidi. Probabilmente sei un fenomeno col pilota automatico incorporato, ma questo sì,
non importa a nessuno. Se guidi, lascia perdere telefono, forum e superpoteri... che poi l'unica attività redditizia diventa quella dei becchini. Ocio!
davide ternopil
Avatar utente
davide
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 66
Iscritto il: domenica 10 agosto 2008, 7:41
Località: cava dei tirreni (sa)

Re: Attività redditizia.

Messaggiodi davide il giovedì 12 ottobre 2017, 18:28

I miei messaggi non sono leggibili? Non ho capito bene il messaggio, scusa.
davide ternopil
Avatar utente
davide
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 66
Iscritto il: domenica 10 agosto 2008, 7:41
Località: cava dei tirreni (sa)

Re: Attività redditizia.

Messaggiodi dreamcatcher il giovedì 12 ottobre 2017, 18:44

Intendevo solo dire che non si risponde che dei congiuntivi non te ne frega niente.
A noi importa. Un minimo di cura, se poi stai guidando ancora peggio. Non è una giustificazione e non c'è nulla di cui vantarsi.
I tuoi messaggi sono leggibili, l'ultimo però era tragicomico.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8103
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Attività redditizia.

Messaggiodi davide il giovedì 12 ottobre 2017, 18:50

Certo ma neanche si nomina Dio, per richiamare un mio errore, bestemmiare per una stupidata mi urta, la mia risposta non è stata tanto peggiore di quella di Peter.. Ecc..
davide ternopil
Avatar utente
davide
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 66
Iscritto il: domenica 10 agosto 2008, 7:41
Località: cava dei tirreni (sa)

PrecedenteProssimo

Torna a Aprire una attivita' in Ucraina





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron