Amministrative 2015: solo un test locale?

La politica in Ucraina.

Amministrative 2015: solo un test locale?

Messaggiodi Luca il giovedì 22 ottobre 2015, 17:25

Questa domenica in Ucraina si vota per eleggere la maggior parte dei sindaci delle città ucraine.
Diverse le cariche di primo cittadino in lizza: KIev, Kharkov, Odessa, Lvov, solo per citarne alcune.

Si tratta di elezioni amministrative, ma anche alla luce degli ultimi sondaggi apparsi su alcuni network, appare scontato che questa tornata elettorale avrà riflessi anche sugli equilibri di governo.

Si tratta davvero di un crocevia importante per l'Ucraina, la prima elezione dopo il sostanziale congelamento della situazione del Donbass.
Tantissimi i quesiti a partire da quale risultato avranno i partiti dell'attuale opposizione e come voteranno gli abitanti dei centri più vicini alle zone interessate.
Posto di seguito, come spunto per la discussione, il link ad un interessante articolo che offre un quadro generale delle principali sfide: h**p://www.firstonline.info/a/2015/10/22/ucraina-voto-locale-potrebbe-cambiare-equilibri-po/2c3f7c8e-a393-4f62-87b6-abb39bfb639b
Avatar utente
Luca
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 1442
Iscritto il: sabato 30 maggio 2009, 19:57
Località: Chieti
Residenza: Chieti
Anti-spam: 56


Re: Amministrative 2015: solo un test locale?

Messaggiodi andbod il venerdì 23 ottobre 2015, 7:53

A parte il Donbass occupato si votera' in tutta l'Ucraina. Non essendo state ancora approvate le modifiche sull'introduzione delle Regioni invece delle Oblast e dell'elezione diretta dei Governatori, si voteranno solo i sindaci e i consigli Comunali.

Chi ottera' il 50% + 1 dei voti sara' eletto subito, altrimenti ci sara' un secondo turno tra i candidati con i voti maggiori.

Tutta la tornata elettorale (tranne Kyiv) e' stata incentrata sulla politica Nazionale e il risvolto sara' sicuramente di portata non locale. Il partito del Premier non si e' presentato (veniva dato in caduta libera) e il partito del Presidente assieme a Klitcho non raggiungerebbe i voti presi alle elezioni precedenti quando correva da solo.

I sondaggi danno per grande favoriti i dud partiti che fanno riferimento agli oligarchi di Dnipropetrosk che pare abbiano sostituito quelli del Donbasx nel controllo della politica Nazionale. Si parla sempre piu' con insistenza di un accordo anche con il partito Samopomuk qualora si andasse ad elezioni Nazionali anticipate.

Pochi i rappresentanti della societa' civile (tranne molti militari spesso usati solo come candidati tecnici), moltissimi gli oligarchi che dovrebbero assicurarsi quasi in tutte le grandi citta' la poltrona di sindaco.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7189
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Amministrative 2015: solo un test locale?

Messaggiodi Luca il venerdì 23 ottobre 2015, 10:34

Per Kiev la conferma di Klitscko non dovrebbe essere in discussione.
Più incerta la situazione a Kharkov e ad Odessa.

In effetti leggendo i sondaggi dell'articolo che ho postato sopra appare evidente la difficoltà dei partiti al governo (quello di Yatzeniuk che non si presenta alle elezioni è dato addirittura all'1%, contro il 22 % delle politiche).

Credo che, in ogni caso, l'attuale premier sarà sostituito dopo le elezioni.
Avatar utente
Luca
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 1442
Iscritto il: sabato 30 maggio 2009, 19:57
Località: Chieti
Residenza: Chieti
Anti-spam: 56

Re: Amministrative 2015: solo un test locale?

Messaggiodi dreamcatcher il venerdì 23 ottobre 2015, 13:45

Non conosco molto della politica interna ucraina, mi limito a segnalare alcuni articoli da espreso.tv.

Il primo parla di una raffica di uova miste a farina che ha raggiunto il candidato di Nash Krai, Lichnic, in visita a Dniprozherzhinsk. La protesta è nata da attivisti promaidan ed è finita con la reazione, particolarmente violenta, da parte delle guardie del politico che non hanno usato mezze misure, procedendo anche al pestaggio di Petro Venihin, veterano ATO e plurimedagliato.
h**p://espreso.tv/news/2015/10/23/kandydat_v_mery_dniprodzerzhynska_vidstrilyuvavsya_vid_vyborciv_yaki_zakydaly_yogo_yaycyamy

Forse è un caso isolato, ma penso che spieghi bene il clima che si respira soprattutto quando nelle elezioni sono coinvolti esponenti vicini al vecchio regime, o c'è una forte componente legata ai fatti di Maidan.
h**p://espreso.tv/news/2015/10/23/rodychi_geroyiv_nebesnoyi_sotni_prosyat_vyborciv_ne_prodavatysya

Nel videomessaggio al link sopra, alcuni parenti dei caduti della rivolta di due anni fa chiedono espressamente di non fare compravendita di voti, di non scendere a compromessi, in memoria di coloro che sono caduti per un'Ucraina migliore.

Tra le città dove non dovrebbero esserci dubbi sui vincitori, oltre a Kiev viene indicata Lviv.
In entrambi i casi, da quel che posso capire, il peso delle persone candidate, il loro staff e l'apparato che li sostiene, avrebbe molta più imporntanza di quello che è il partito politico di riferimento a livello nazionale.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7560
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Amministrative 2015: solo un test locale?

Messaggiodi andrey il venerdì 23 ottobre 2015, 13:48

io spero anche se la situazione straordinaria di una guerra
in una elezione che tenga conto anche dei programmi e persone da eleggere
sara'difficile che il voto sia prettamente amministrativo

sara'la distanza e la difficolta'per me di reperire informazioni in merito
ma vedo poche alternative a questo quadro politico nazionale se deve essere letto
un voto amministrativo purtroppo come da noi come pagella nazionale

per esempio personalmente ho simpatie molto a pelle e per descrizioni di amici per Yarosh
ma ritengo politicamente problematico una sua ascesa

purtroppo la politica anche se sta prevalendo anche nei vertici di alcuni partiti in giro per il mondo
la politica da uomo da bar demagogica e devastante

per l'Ucraina e'un costruire tessere dei consensi internazionali
che anche per il ruolo della russia di putin
rendono pericolose certe soluzioni facile e immediate ad una situazione molto complessa
anche se tutte le ragioni almeno nel conflitto sono dalla parte Ucraina.

posso augurare alle citta'coinvolte di scegliere un buon Sindaco che rompa con il passato o che cerchi di trasforma la sua citta'..combattento usi e costumi obbiettivamente sbagliati
anche questa cosa facile a dirsi a parole ma difficile tradurlo in fatti
progetto di medio lungo termine
che non so'quanto la gente possa capire...
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 5751
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: Amministrative 2015: solo un test locale?

Messaggiodi Luca il venerdì 23 ottobre 2015, 17:18

Cosa non si farebbe per qualche voto in più !!!
Guardate cosa si è inventata questa candidata alla poltrona di primo cittadino di Odessa.
Certo che queste cose si vedono solo in Ucraina.
h**p://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/ucraina-video-sexy-acchiappa-voti-per-la-candidata-modella-scoppia-bufera_2139979-201502a.shtml
Avatar utente
Luca
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 1442
Iscritto il: sabato 30 maggio 2009, 19:57
Località: Chieti
Residenza: Chieti
Anti-spam: 56

Re: Amministrative 2015: solo un test locale?

Messaggiodi andrey il sabato 24 ottobre 2015, 6:18

lasciamo perdere dove si vedono queste cose
in altri paesi "evoluti"anche di peggio

le notizie di guerra in Ucraina poche e stravolte...mentre in cavolate...subito al volo..

complimenti ai media..comunque si riconosce l'impronta di impostazione editoriale...inconfondibile
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 5751
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: Amministrative 2015: solo un test locale?

Messaggiodi andrey il sabato 24 ottobre 2015, 15:35

preferisco queste

Famigliari degli Eroi della Centuria Celeste,caduti durante la Rivoluzione del Maidan, si appellano agli elettori ucraini chiamandoli ad una scelta giusta e onesta durante le elezioni locali il 25 ottobre prossimo.

VIDEO: -https://www.youtube.com/watch?v=JkZuJK1Kyms

“Facendo la propria scelta il 25 ottobre, ricordiamo il Maidan!”
Sono passati quasi due anni dalla vittoria della Rivoluzione del Maidan, ma un vergognoso fenomeno come la corruzione degli elettori fa parte ancora , purtroppo, della realtà politica ucraina.
Alla vigilia delle elezioni locali che si svolgeranno in Ucraina domenica il 25 ottobre, famigliari degli Eroi della Centuria Celeste si rivogono agli elettori ucraini con un appello ad una sceltà degna di un cittadino onesto e non svendere la Patria ai corruttori e criminali.
“Loro non erano santi, erano i ragazzi come tanti. Sono diventati gli Eroi guidati dai propri cuori e dalle proprie coscienze. Vorrei che li ricordino così come ragazzi della porta accanto...ma che avevano nel cuore il destino dell’Ucraina e hanno dato, senza pensare due volte, la propria vita per l’indipendenza e per futuro democratico dell’Ucraina.”- dice Volodymyr Holodjuk, il padre di Ustym Holodjuk, 20 anni, ucciso dal cecchino il 20 febbario 2014 in piazza Maidan Nesalezhnosti.
“Vorrei che ognuno faccia la propria scelta senza svendersi! ! Capisco che tutti non possano avere le stesse preferenze. Ma abbiamo pagato il prezzo così alto per l’indipendenza del nostro Stato, e vorrei che ognuno sia ben conscio del prorio ruolo di Cittadino e che non svenda il proprio voto! Che non svenda il futuro dei propri figli!! - si appella Halyna Didych, la moglie di Serhiy Didych, caduto in piazza Maidan il 20 febbraio 2014.
“ Se cominceremo a pensare al nostro futuro e al futuro dei nostri figli, la nostra Ucraina diventerà più forte, riuscirà a diventare una guida per molti altri- Igor Huryk, il padre di Roman Huryk, 20 anni, caduto in piazza Maidan Nezalezhnosti il 20 febbraio 2014.
“Fecendo la propria scelta il 25 ottobre ricordiamo il Maidan!”
a cura di Euromaidanpr per Italia
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 5751
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: Amministrative 2015: solo un test locale?

Messaggiodi andbod il domenica 25 ottobre 2015, 23:01

Le elezioni sono passate senza grandi scandali, tranne a Krasnoarmeisk dove una corte locale ha annullato le elezioni prima che iniziassero e la commissione elettorale ha prima comunicato che le stesse risultano regolari e poi che dovranno essere rifatte. Polizia schierata attorno al Consiglio Comunale per paura di episodi di provocazione.

Per ora non ci sono risultati certi ma solo exit-poll e pare che i risultati siano in linea con le previsioni : arretra Poroshenko, guadagnano il partito del sindaco di Lviv Samopomuch e i due partiti legati agli oligarchi di Dnipropetrosk.

La Russia non aspetta neppure che chiudano i seggi per denunciare che le elezioni in Ucraina sono state una farsa (nonostante quest'anno non abbia inviato nessun osservatore). Per ora nessun commento ufficiale da parte dell'OSCE (che schierava un gran numero di osservatori). Personalmente a Lviv non ho visto nessuna irregolarità (sono spariti anche i soliti bus di votanti e sono stati vietati i cambi di residenza nel corso degli ultimi 10 giorni dalle elezioni). Diversi amici sia a Lviv che a Kyiv erano nelle commissioni elettorali e non hanno notato nessun episodio particolare.

Come sempre vincono gli oligarchi, quasi tutti confermati al comando dei Consigli locali.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7189
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Amministrative 2015: solo un test locale?

Messaggiodi dreamcatcher il domenica 25 ottobre 2015, 23:43

Sto seguendo per quel che posso le elezioni in bessarabia.
Niente di particolare da segnalare, se non le solite scaramucce, denunce di brogli e compravendita di voti (in particolare a vantaggio del blocco di opposizione, almeno a Kiliya). A Izmail scontro duro ma per fortuna solo verbale, tra le parti sempre per presunte irregolarità durante il voto.

A proposito della regolarità e di quanto nelle piccole realtà il quadro politico sia completamente diverso, riporto quanto accade nel paesello della mia bella.
Tre candidati:
un signore del posto, con pochissime possibilità di diventare sindaco, persona completamente ininfluente e priva di qualsiasi preparazione politica.
Un tizio benestante trasferitosi a Odessa da anni, che forse neanche si ricorda la strada per tornare in campagna...
...e dulcis in fundo l'ex presidente del kholhoz, personaggio molto noto per ovvi motivi, cacciato in malomodo per ruberie di ogni tipo proprio mentre era a capo del Kholhoz.
Lì ci lavora(va) anche mio suocero, che ne ha sempre parlato molto male.
Ebbene oggi è andato a votare, mio suocero (vota sempre, lo considera un dovere prima ancora che un diritto)... a chi ha dato il voto?
All'ex presidente del kholhoz.

Motivazione: questo so già quanto è ladro. :mrgreen: #-o

tornando alle cose serie, volevo sottolineare che almeno dalle mie parti le elezioni hanno un discreto successo in termini di partecipazione, proprio nei piccoli villaggi di campagna, dove praticamente votano tutti tranne coloro che vivono per lavoro o per studio, in città lontane come Odessa, Kiev, Kharhov.
Difficilmente tornano a casa per le elezioni... e come noto, siccome non è usanza ucraina spostare la residenza dal paese dove si nasce alla città in cui si vive, queste persone non votano neanche a ODessa, Kharhiv, Kiev ecc ecc.
Non sono poche persone, al contrario. E' un controsenso, ma d'altra parte bisognerebbe cambiare veramente la mentalità della gente perchè questa possa sentirsi realmente Odessita, ad esempio, quando nel capoluogo di regione ci vive stabilmente. Non parlo del sentirsi col cuore, ma dei diritti/doveri civici.

Una domanda ai più esperti: che aria si respira a Maryupol? E' forse la città che più a lungo e più intensamente ha sentito la minaccia dell'esercito russo...
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7560
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Amministrative 2015: solo un test locale?

Messaggiodi andrey il lunedì 26 ottobre 2015, 7:12

L'affluenza alle urne durante le elezioni locali del 25 ottobre ha raggiunto il livello nazionale il 46,5% ,al momento della chiusura dei seggi alle ore 20:00. Questi dati sono stati diffusi dalla rete civica "OPORA".
Secondo questi dati nelle regioni centrali quali Vinnytsja, Zhytomyr, Cherkasy, Kyiv, Kirovohrad, Chernihiv, Sumy e nella città di Kyiv questo dato è raggiunto il 46,6%
Nell'Ucraina Occidentale , nelle regioni di Ivano-Frankivsk, Zakarpattia, Ternopil, Khmelnytsky, Rivne, Volyn, regione di Chernivtsi , l'affluenza ha raggiunto il 51,4%.
Nell'Ucraina Orintale , nelle regioni di Donetsk, Kharkiv, Luhansk e Dnipropetrovsk , ha raggiunto il 43,3% .
E al Sud- regioni di Odessa, Kherson, Mykolaiv, Zaporizhia -il 41,1%.
A Kyiv ha votato il 44% degli aventi diritto al voto, a Kharkiv -il45, 5% e a Dnepropetrivsk -il 43,5%
dati:-http://www.hromadske.tv/politics/562cfbd6d9fa1/

Immagine

a Mariupol a quanto mi risulta seggi chiusi per ‘problemi con le schede’
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 5751
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: Amministrative 2015: solo un test locale?

Messaggiodi andrey il lunedì 26 ottobre 2015, 7:17

Secondo dati degli exit poll l'attuale sindaco di Kyiv, Vitaliy Klychko riesce a prendere il 40% dei voti e guadagna il primo posto tra i candidati alle elezioni municipali, seguito dal Volodymyr Bondarenko di Batkivschyna con il 8,7% e da Olexsandr Omelchenko , già il sindaco della capitale ucraina negli anni 90 del secolo scorso., con l'8,1%; Serhiy Husovskyj , "Samopomich" - l'8% e Boryslav Bereza -il 6, 6%.
Il primo partito risulta essere il partito " Solidarnist'-Blocco Petro Poroshneko" con il 28% dei voti, seguito dall'Unione "Samopomivh il 10,3% e da "Batkivschyna" il 10%.
Secondo i dati preliminari della Commissione elettorale l'affluenza alle elezioni municipali a Kyiv alle momento della chiusura dei seggi, alle ore 20:00 era circa il 44%.
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 5751
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: Amministrative 2015: solo un test locale?

Messaggiodi andbod il lunedì 26 ottobre 2015, 8:29

Una prima novita' di queste elezioni e' che si e' votato meno ad Ovest e Nord e di piu' a Sud e Est.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7189
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Amministrative 2015: solo un test locale?

Messaggiodi andrea.ua.83 il lunedì 26 ottobre 2015, 8:50

dreamcatcher ha scritto:Una domanda ai più esperti: che aria si respira a Maryupol? E' forse la città che più a lungo e più intensamente ha sentito la minaccia dell'esercito russo...


A Mariupol le elezioni sono saltate per errori nella stampa delle schede elettorali.

In un clima di accuse reciproche l'Opposizionnij blok accusa gli altri partiti di non aver voluto far svolgere le elezioni mentre le forze che si autodefiniscono "democratiche" accusano gi ex regionali di aver tentato di alterare i risultati elettorali, sottolineando come la stamperia delle schede elettorali sia controllata da Akhmetov.

Poroshenko ha promesso che in temi relativamente rapidi - si parla del 15 novembre - Mariupol tornera' a votare.

In generale l'ucraina deve molto lavorare per garantire standard piu' elevati nelle consultazioni elettorali. Ieri mi sono recato al seggio con mia moglie (kiev). sembrava di essere al mercato, con gente che filmava, riprendeva, candidati presenti nella sala delle votazioni sotto le vesti di "osservatori"...nelle elezioni ucraine mi ha sempre lasciato perplesso il fatto che l'identita' degli elettori sia accertata al momento della consegna delle schede elettorali, ma di fatto non nel momento di ingresso nella cabina elettorale.

per il resto - in attesa dei risultati definitivi, per ora parliamo di exit polls... - e' evidente che l'elettorato e' controllato dagli oligarchi locali, con risultati divergenti tra le diverse citta'. Questa influenza rimane molto forte soprattutto nelle regioni, meno nella capitale dove il voto e' molto frammentato.

Gli ex regionali ottengono molti voti a Dnepopetrovsk (ca 30%), Zaporozhye (26-30%), Odessa (14% ma l'ex regionale trukhanov, gia' sindaco, ha creato una sua lista che avrebbe ottenuto ca il 28% dei voti) mentre scompaiono a kiev, dove non avranno nessuna rappresentanza nel consiglio locale.
Avatar utente
andrea.ua.83
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 581
Iscritto il: mercoledì 27 maggio 2015, 15:05
Residenza: Kiev
Anti-spam: 42

Re: Amministrative 2015: solo un test locale?

Messaggiodi andrea.ua.83 il lunedì 26 ottobre 2015, 9:17

per quello che riguarda kiev, nonostante non sia un fan di Poroshenko e dell'attuale corso, il partito di Kolojmoskij (che ha investito economicamente moltissimo in questa camapgna elettorale nella capitale) ottiene risultati molto deludenti, anche Samopomich -il partito del sindaco di lvov e che a kiev candidava il proprietario della pizzeria Napule' - non sfonda. candidati minori che avevano fatto del populismo la loro bandiera non ottengono risultati significativi.

In generale - considerata la difficilissima situazione economica - credo che il partito di poroshenko non esca del tutto sconfitto da queste elezioni e che le elezioni anticipate a livello nazionale siano da oggi piu' lontane. IMHO
Avatar utente
andrea.ua.83
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 581
Iscritto il: mercoledì 27 maggio 2015, 15:05
Residenza: Kiev
Anti-spam: 42

Prossimo

Torna a Attualita' politica





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti