AMIANTO IN UCRAINA

Tutti i problemi nascosti o seminascosti, tutto quello che è fuori dalla sfera della vacanza e del viaggio di piacere.

Messaggiodi Forrest Gump il giovedì 23 ottobre 2008, 22:17

Viaggiatore ????

Mi dici se hai visto amianto in periferia di Kiev????

Dei negozi ne parliamo quando ci prenderemo il prossimo caffè insieme o.... puoi iniziare un "nuovo argomento".

P.S. se poi il "nuovo argomento" lo apri in una sezione dove non sono il moderatore, pago io il caffè :D :D :D :D

Torniamo all'amianto e "connessi"
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Tra Marbella e Kiev
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 42


Re: AMIANTO IN UCRAINA

Messaggiodi rollaz il sabato 28 febbraio 2009, 13:41

Post molto interessante... Io non ho notato amianto a Kharkov, forse perchè non ci ho fatto caso, o forse perchè proprio non ne ho visto.

Ho notato solamente tetti di lamiera e rame. La prossima volta ci farò molta più attenzione.

Propongo di visitare l'Ucraina solo l'inverno quando piove, in modo che ci sia meno particolato in sospensine nell'aria!!!
Scherzo ovviamente :D
rollaz
 

Re: AMIANTO IN UCRAINA

Messaggiodi salvo68 il sabato 28 febbraio 2009, 15:51

Ciao ragazzi

anche io, nel mio viaggio nell'aprile 2008, ho visto un'enormità di amianto sia in città come Kiev, Kirovograd,
Alessandria ed ancora di più nelle zone rurali dove praticamente la totalità delle abitazioni ha i tetti in amianto.
Però e pur vero che nell'istituto dove si trova il mio bambino hanno cominciato a cambiare la copertura dei tetti e vi
garantisco è un paesino dimenticato da Dio. Tutta via è molto discutibile il sistema di smaltimento di questo materiale velenoso, infatti lo si trova ammucchiato ai bordi delle "strade" ed io personalmente ho visto tanti bambini giocarci praticamente accanto.
Io nel mio piccolo ho spiegato al mio bambino che cosa è e di non giocarci vicino per quello che può servire, naturalmente il mio bambino ha subito diramato la raccomandazione a tutti i bambini dell'istituto.
Comunque adesso ho saputo che tutti i cumuli di amianto della zona intorno l'istituto sono stati portati via.

Facile chiudere la stalla dopo che i buoi sono scappati. 8-[

Un saluto a tutti a presto
Avatar utente
salvo68
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 656
Iscritto il: mercoledì 16 aprile 2008, 19:36
Residenza: Palermo
Anti-spam: 56

Re: AMIANTO IN UCRAINA

Messaggiodi Forrest Gump il giovedì 23 luglio 2009, 18:29

Ragazzi, oggi di fronte la finestra della mia stanza da letto, a m. 5 da essa, ho assistito allo spettacolo di vedere il termine della ristrutturazione di una villetta adiacente, il cui tetto è stato ricoperto di......AMIANTO.

Poichè ho anche una figlia che, d'estate gioca in giardino per gran parte della giornata, mi sono lamentato con gli operai che, tra l'altro, tagliavano l'amianto e piazzavano chiodi per fissarlo al tetto (in pratica il modo migliore per sollevare le pericolosissime particelle e farle arrivare ai polmoni).

Quando gli ho detto che l'amianto è vietato in tutto il mondo ad eccezione di Russia ed Ucraina e che rischiavano la mia e soprattutto la loro salute, mi hanno sorriso come a volermi dire (lo sappiamo ma non ci crediamo) ed è finita lì.

Ho scattato una foto da una distanza di 5 metri o forse meno dove si vedono i tre operai che tagliano l'amianto con la massima tranquilità.
Purtroppo non so inserirla nel forum (è un bel primo piano) ma se qualcuno mi aiuta.........
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Tra Marbella e Kiev
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 42

Re: AMIANTO IN UCRAINA

Messaggiodi uvdonbairo il venerdì 24 luglio 2009, 10:23

Ecco la foto

Immagine

23 luglio 2009 (Kiev)
Avatar utente
uvdonbairo
Admin
Admin
 
Messaggi: 4661
Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 14:02
Località: Lucca
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Re: AMIANTO IN UCRAINA

Messaggiodi magma-x il venerdì 24 luglio 2009, 11:48

Una volta si diceva:cose turche...ma credo andrebbe cambiato in cose ucraine

Cmq sia, fin quando l'amianto è bagnato, non ci dovrebbero essere problemi, ma, un mio consiglio spassionato, è di tenere chiuse le finestre in questi gg che gli operai lavorano...
I templari erano a guardia della verità. - Baietti
Avatar utente
magma-x
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1504
Iscritto il: lunedì 31 dicembre 2007, 16:05
Residenza: Via Lattea
Anti-spam: 56

Re: AMIANTO IN UCRAINA

Messaggiodi peterthegreat il venerdì 24 luglio 2009, 13:13

Ciao,
noto con piacere che gli operai stanno lavorando seguendo le piu' elementari norme sulla sicurazza in cantiere, caschetto protettivo, gile' fosforescente, scarpe antinfortunistica, cinghie anticaduta e soprattutto scale omologate.

Ingresso in Europa? mi dispiace provare tra 200 anni!!
Puo' accompagnare solo!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6065
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: AMIANTO IN UCRAINA

Messaggiodi Forrest Gump il venerdì 24 luglio 2009, 15:09

Ubi maior minor cessat

Caschetto, corde ecc. ecc., quelli sono dettagli sui quali possiamo passarci sopra, ma maneggiare con le mani non protette l'amianto...........
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6558
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Tra Marbella e Kiev
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 42

Re: AMIANTO IN UCRAINA

Messaggiodi sasha74it il mercoledì 7 ottobre 2009, 11:04

Non sono un gran conoscitore del problema, però occhio a non confondere l'amianto con l'eternit (fibrocemento) "versione aggiornata", visto che oggi questo è ancora usato e, per quello prodotto dopo il '94, non c'è nessun problema di salute perché è inerte.
La cosa l'ho scoperta anche io solo 1 mese fa circa:

http://it.wikipedia.org/wiki/Fibrocemento

"
In origine le fibre utilizzate erano di amianto. Si è in seguito dimostrato che l'amianto è un materiale cancerogeno. Le polveri di amianto infatti, se inalate, possono provocare l'asbestosi, alla quale potrebbero associarsi tumori delle pleure, ovvero il mesotelioma della pleura, e dei bronchi, in caso di esposizioni prolungate.

Con la Legge 27 marzo 1992, n. 257 sono state vietate in Italia l'estrazione, l'importazione, l'esportazione, la commercializzazione e la produzione di amianto o di prodotti contenenti amianto.

Il materiale risultante (in Italia immesso in commercio dal 1994 e indicato come “fibrocemento ecologico”) mantiene le caratteristiche di resistenza originali ma non è cancerogeno né nella produzione, né nell’utilizzo, né nello smaltimento
"
Avatar utente
sasha74it
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 93
Iscritto il: sabato 5 maggio 2007, 21:15
Località: Treviso

Re: AMIANTO IN UCRAINA

Messaggiodi andrey il mercoledì 7 ottobre 2009, 12:34

mi vorrei associare a sasha74,ho parlato con i "miei" compaesani vicino a l'viv e mia moglie,su questo materiale che a me sembrava amianto.effettivamente a vista da lontano non si potevano avere dubbi.ma dopo averne parlato e visto pezzi da vicino posso dire che è sicuramente diverso dall'amianto che sono abituato a vedere qui in italia o in vecchie fabbriche o gettato nei boschi.E anche secondo le informazioni degli abitanti l'uso di questo materiale è stato molto limitato e mi risulta essere più vicino a questo fibrocemento oltro materiale pressato.
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 5957
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: AMIANTO IN UCRAINA

Messaggiodi peterthegreat il mercoledì 7 ottobre 2009, 15:47

AMIANTO IL COSTO UMANO DELLE ATTIVITA' DELLE AZIENDE
UCRAINA
Dmytro Skrylnikov, dell’Associazione per la legi-
slazione sull’ambiente dei paesi CEE/NIS 14 di Lviv,
Ucraina, conferma che l’utilizzo dell’amianto nel
paese continua tutt’ora. 4.000 operai di 10 fabbri-
che trasformano oggi 110.000 tonnellate di crisotilo
russo e kazaco per produrre materiali che conten-
gono amianto, con un fatturato annuo di 828.000
euro. Uno dei principali prodotti dell’amianto in
Ucraina è costituito dalle lastre di copertura per i
tetti, ampiamente utilizzate soprattutto nelle zone
agricole. Grazie al divieto d’importazione dei pro-
dotti dell’amianto nell’Unione europea, alcuni
produttori stanno adottando tecnologie prive di
amianto; negli ultimi anni la produzione di ma-
teriali di copertura dei tetti contenenti amianto è
scesa del 6-7% all’anno. In Ucraina non esiste una
politica pubblica per l’amianto, né un coordina-
mento tra i vari ministeri e istituzioni, alcuni po-
litici stanno promuovendo l’armonizzazione della
legislazione nazionale con quella dell’Unione eu-
ropea, comprensiva delle direttive sull’amianto,
mentre altri politici sostengono la propaganda dei
produttori di amianto e del governo russo, che fa
leva sull’argomentazione dell’”uso controllato”.
Nel 2004, il delegato ucraino è stato uno degli 11
rappresentanti nazionali che si sono opposti a in-
cludere il crisotilo nell’elenco PIC della Convenzione
Sacchi di amianto scaricati in Ucraina
(qui c'e' una foto dei sacchi buttati nelle campagne ma non riesco a metterla)
di Rotterdam. Al termine della riunione, il delega-
to ucraino, a capo dell’Istituto per la salute profes-
sionale, ha dichiarato ai giornalisti:
• l’Ucraina ha difeso il proprio diritto di utilizzare
l’amianto!
• L’Ucraina ha dimostrato all’UE che l’amianto
crisotilo è sicuro e si può utilizzare senza rischi.
Nel maggio 2005 la Banca Mondiale ha accettato
di concedere un prestito di 71,9 milioni di euro per
un programma per la promozione di Pari opportu-
nità di accesso all’istruzione di qualità in Ucraina.
I termini del prestito hanno evidenziato i problemi
creati dalla presenza di materiali di amianto nelle
scuole dell’Ucraina e potrebbero costituire il pri-
mo passo, secondo Skrylnikov, verso una messa al
bando nazionale dell’amianto:
“Poiché numerosi edifici scolastici in Ucraina sono
stati costruiti durante il regime sovietico e i loro
tetti sono ricoperti da materiali di amianto, la loro
ristrutturazione, prevista dal progetto, richiederà la
rimozione e lo smaltimento sicuri di tali materiali.
Il ministero dell’Istruzione predisporrà un Piano di
gestione ambientale (PGA) in collaborazione con i
principali soggetti interessati, che verterà sui se-
guenti punti principali:
(i) non verranno utilizzati materiali di amianto
nella ristrutturazione delle scuole;
(ii) l’amianto verrà smaltito in maniera adegua-
ta, nel rispetto delle disposizioni di legge e
coerentemente con le prassi di smaltimento
generalmente accettate;
(iii) non verranno utilizzate vernici al piombo; e
(iv) i rumori provocati dai lavori di costruzione
saranno mantenuti ad un livello minimo,
accettabile per la comunità che vive nella
zona interessata.
Agli appaltatori edili sarà chiesto di adeguarsi al
PGA, che costituirà parte integrante del contratto
di appalto standard”.

Tanto per precisare: Enernit e' il marchio registrato del prodotto composto da polvere si amianto (asbesto) e cemento.
Puo' accompagnare solo!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6065
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: AMIANTO IN UCRAINA

Messaggiodi sasha74it il mercoledì 7 ottobre 2009, 15:59

peterthegreat ha scritto:[color=#FF0000]
Tanto per precisare: Enernit e' il marchio registrato del prodotto composto da polvere si amianto (asbesto) e cemento.


Non per insistere ma Eternit è un marchio registrato del fibrocemento, che una volta veniva fatto con l'amianto e da un po di anni con altre fibre non nocive. Almeno in italia.
Se poi in ucraina continuano a usare l'amianto come riportato dall'articolo che hai messo, ok, va bene, mi spiace per loro... :-)
E speriamo che si adeguino presto!
Avatar utente
sasha74it
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 93
Iscritto il: sabato 5 maggio 2007, 21:15
Località: Treviso

Re: AMIANTO IN UCRAINA

Messaggiodi andrey il mercoledì 7 ottobre 2009, 16:31

avevo paura che tutta questa tranquillità facesse parte della disinformazia.sentiro stasera mia moglie dell'argomento che avevamo già discusso in precedenza ,in effetti nelle campagne di Lviv tranne quelle ristrutturate di fresco,la forma sospetta dell'amianto è diffusa,come diffusa la convinzione che si tratti di materia inerte

#-o :( :fantozzi: :cry: ](*,)
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 5957
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: AMIANTO IN UCRAINA

Messaggiodi peterthegreat il mercoledì 7 ottobre 2009, 16:58

Ciao,
loro non si preoccupano minimamente, perche' nessuno gli ha mai spiegato la pericolosita', quando ci ho provato mi hanno riso in faccia.
Puo' accompagnare solo!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6065
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: AMIANTO IN UCRAINA

Messaggiodi Mauroest il martedì 12 luglio 2011, 13:35

Preoccupato dal grande uso dell'amianto che vedo installato nelle case a me vicine, ho chiesto chiarimenti all'università di tecnologia di Vinnitsya e la risposta è stata:

1)asbestos-amfibol. is prohibited and is not used in Ukraine.
2)asbestos - chrizotil (crisotilo) is produced and used today, is considered in Ukraine more safer than plastiks alternatives.

Queste parole non mi hanno dato sollievo, anzi.... #-o
Avatar utente
Mauroest
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 398
Iscritto il: lunedì 19 aprile 2010, 9:44
Residenza: trieste-Ві́нниця
Anti-spam: 42

PrecedenteProssimo

Torna a Problemi dell'Ucraina.





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti