Altra esperienza

Esperienze e confronti, le storie d'amore le delusioni e il carattere delle ragazze ucraine.

Re: Altra esperienza

Messaggiodi Vishnya il martedì 21 gennaio 2020, 10:36

Homer ha scritto:
Vishnya ha scritto: Quanti anni ha lei? Quanti tu? In che tipo di locale vi siete conosciuti? Com'è la sua famiglia?

gazza italiana, nella sua stessa situazione, avrebbe agito così?


Sì, anche io all'inizio mi ero "fissata" col mio attuale marito che è appunto ucraino e più grande di me e mi sono fatta avanti. Lui era interessato ma bloccato dall'età (dimostriamo entrambi meno della nostra età, ci portiamo 15 anni, ma mentre a me lui sembrava più giovane in senso positivo, io a lui sembravo davvero TROPPO giovane, tipo 19enne, invece ne avevo 24, ma sapendo lui la sua vera età si era bloccato). In realtà nella tua storia ho trovato tanti parallelismi con la mia. Io non lavoravo come modella (anche perché nella mia zona non ci sono agenzie di moda), ma saltuariamente lavoravo come hostess/ragazza immagine e modestamente molti ragazzi mi lasciavano i numeri di telefono in bigliettini. Addirittura una volta un ragazzo mi lasciò una lettera dentro la maniglia della macchina. Il mio ex la vide (perché io come una polla gliela mostrai dicendo che volevo ringraziare il ragazzo per la gentilezza, affermando però che ero fidanzata e dunque non interessata, ma il mio ex mi obbligò a prenderla e strapparla e mi si mise a urlare contro usando anche appellativi tipo "putt***, giusto per dire che a volte le italiane sono acide anche perché hanno ragazzi psicopatici che le obbligano ad essere acide).

In quanto alle italiane, per rispondere a Forrest, io in 30'anni ho conosciuto solo una ragazza che, se fossi uomo, corteggerei fino allo sfinimento, perché secondo me bellissima, ma soprattutto intelligentissima, dolcissima, elegantissima, tiene la casa come uno specchio e non l'ho mai sentita dire una parolaccia, è una ragazza che ammiro tantissimo e dal suo esempio cerco di migliorarmi senza provare nessuna invidia, ma solo tanta ammirazione, ed è italiana, siculo-piemontese per la precisione. Dico sempre che ha l'eleganza dei piemontesi e l'umanità dei siciliani. Adesso vive all'estero e ha il ragazzo olandese. Invece la mia esperienza con le ucraine è pessima. Di quelle che ho conosciuto più a fondo, non ce n'era UNA che avesse le doti che io cercherei in una donna. Fra l'altro la loro tanto decantata dedizione alla famiglia io non la vedo. Tasso di divorzio che è il triplo di quello italiano, aborti a gogò, IGNORANZA allucinante. Io penso che tua moglie sia di città, ma nelle campagne è trovato un'ignoranza quasi medievale.

E ora mi concedo un piccolo excursus per chi fosse interessato alla cosa. Per ignoranza intendo gente che si cura ancora con i santoni/guaritori o che usa i "rimedi della nonna" facendosi più male che bene. E sono convinti che siano efficaci, tanto da snobbare pure la medicina italiana, fino a quando, ad un passo dal pronto soccorso, non si ravvengono.

Oppure ignoranza in senso lato. L'URSS era un paese chiuso e isolato dal mondo, immaginate di essere in Corea del Nord... Aperte le gabbie queste persone non sapevano NIENTE del resto del mondo, la storia studiata era tutta manipolata a favore della Russia/URSS, ecc. ecc. Ma va dai... in certe campagne stanno grossomodo nel 1800, questa cosa l'avevo già scritta e la riscrivo. Sì, possono studiare. Sì, possono diventare ingegneri e costruire grattacieli o mandare un astronave nello spazio, come fanno anche i cinesi ad esempio. Sì, le donne possono lavorare come autiste di tram, ma NON SONO MENTALMENTE EMANCIPATI, sono anzi spesso arretrati e vivono in un Paese abusivo dei diritti umani. Esempi random a tal proposito: un poliziotto può fermarti per strada e chiederti dei soldi. Una persona si può comprare il processo. Corruzione a manetta. Gente che scompare nel nulla (tipo sparizioni di persone dopo le proteste di Maidan). Personale delle istituzioni pubbliche che ti rispondono male, in maniera da non darti una risposta e di non permetterti di ottenere quello che ti spetta, se non dopo 2000 giri tramite parenti e amici di... che, corrompendo e mazzettando, riescono a procurarti una carta. L'Ucraina è senz'altro meno peggio della Russia o della Bielorussia dove hanno ancora la pena di morte, ma non è minimamente paragonabile ad un Paese occidentale.

Gli italiani, e le italianE, hanno avuto se non altro la capacità di elevare la bontà d'animo del singolo - che si ritrova talvolta anche fra gli ucraini - a livello nazionale. Sta qui la differenza. Gli italiani/e, creando un sistema di welfare state, hanno forgiato un paese che ridistribuisce la ricchezza garantendo a tutti sanità pubblica, istruzione, istituzioni efficienti. Ovviamente siamo peggio di altri paesi occidentali. La Germania, la Svezia, l'Inghilterra e ormai anche la Spagna per citarne solo alcuni ci battono, ma in ottica planetaria stiamo pur sempre fra i top 10 più o meno, insomma pur sempre ai vertici.
L'Ucraina... ahem 8-[
Avatar utente
Vishnya
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 160
Iscritto il: mercoledì 13 novembre 2019, 17:16
Residenza: Chieti
Anti-spam: 42


Re: Altra esperienza

Messaggiodi Vishnya il martedì 21 gennaio 2020, 10:55

Homer ha scritto:
Vishnya ha scritto: Quanti anni ha lei? Quanti tu? In che tipo di locale vi siete conosciuti? Com'è la sua famiglia?

Come detto io 46 lei 31

io mi chiederei perché una ragazza ( che icidenter tantum é di lavoro modella) si può fissare.
Non lo so, ma fondamentalmente uomo e donna hanno comunque entrambi sentimenti, e sotto questo aspetto non vedo tante domande.....


Per quanto riguarda questa parte... 15 anni di differenza come noi! Allora, tolto il discorso istituzionale fatto prima, i sentimenti umani sono universali e una donna ucraina normale (discorso a parte per le gold diggers) non funziona diversamente da un'italiana. Fra i motivi per i quali si può essere fissata con te:

1) ti reputa serio e affidabile-> tante ragazze che lavorano nel mondo della moda o affini sono corteggiate ma sempre da persone vanesie, che si focalizzano più sull'involucro che sulla sostanza.

2) come già detto, la tua ritrosia iniziale può aver destato il suo interesse, in quanto, specialmente se è bella, sarà abituata ai cascamorti. La tua ritrosia può averle fatto crollare alcune certezze.

3) non so come sei fisicamente, ma potresti piacerle anche fisicamente. Per piacerle fisicamente non devi essere necessariamente un Adone, magari sei semplicemente affascinante e le piaci.

4) Potresti avere buone maniere.

Diccelo tu :D Nel mio caso sono valsi i 4 punti summenzionati, oltre al fatto che le nostre visioni del mondo sembravano simili così come i nostri hobby.
Avatar utente
Vishnya
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 160
Iscritto il: mercoledì 13 novembre 2019, 17:16
Residenza: Chieti
Anti-spam: 42

Re: Altra esperienza

Messaggiodi Homer il martedì 21 gennaio 2020, 11:00

Quanto a superstizione, condivido, é scaramantica; un'altra cosa che ho notato, é la sua profonda fede religiosa.
Io mi definisco agnostico razionalista, e lei spesso mi chiede come mai non credo in Dio; ogni tanto, durante la giornata, andava in chiesa, a pregare, in una chiesa cattolica perché - dice - tanto Dio é ovunque.
In ogni caso ha un animo gentile, tutt'altro che egoista, per esempio, siamo andati a vedere al cinema l'ultimo film di Checco Zalone, e si è commossa.
Spesso mi dice che le piacerebbe molto occuparsi della casa, e della famiglia, e ciò mi sembra che contrasti un po'con la descrizione che fai delle ragazze Ucraine.
Poi certo, la tua esperienza é enormemente superiore alla mia, però mi sentivo di precisarlo.
Sì, anche a noi é successo che le dessero meno anni:
Diciamo che entrambi dimostriamo una decina d'anni in meno... Una sera, che siamo andati a ballare con una coppia di amici, il buttafuori, all'ingresso, le ha chiesto i documenti (alchè gli ho risposto, divertito, "Se dà a lei della minorenne dà a me del pedofilo").
Spesse volte quando usciamo, e andiamo da qualche parte, trovo persone che la "puntano"; devo dire che le dà fastidio, perché, dice, Io sto con te e non mi interessa degli altri.
Finché non oltrepassano il limite, da parte mia non c'è alcuna reazione, peraltro, perché di natura non sono geloso (lei un po' sì, e questo non lo capisco, perché dovrei essere cretino, con una persona così meravigliosa al mio fianco, a guardare altrove...)
In fondo la gelosia morbosa non è altro che mancanza di fiducia.
Come sono....
É difficile dare di sé una descrizione, senza passare o per narciso, o per falso modesto...
Cercherò di essere obiettivo:
Fisicamente nulla di che, nel senso che non vado in palestra, ma non sono neppure obeso; diciamo che mi piace tenermi in forma, evitare di usare la macchina ogni volta che posso, per non inquinare e camminare
Entrambi amiamo il teatro, il cinema (specie d'autore e in lingua originale: in fondo in due parliamo 8 lingue oltre alle nostre due madri), di mio, sono una persona molto riservata, nel senso che non mi sognerei mai di violare la sua privacy (vedi guardarle il cellulare o nella borsa), ci piace evitare la confusione, la cucina giapponese, ci piace l'arte, per me è naturale che sia l'uomo a provvedere alla propria compagna, fatta salva la sua libertà, se ritiene, di esprimersi come crede nel mondo del lavoro, così da avere un po' più gruzzolo da spendere per le sue cose; credo di odiare il turpiloquio, e - se potessi - istituirei il tribunale della consecutio temporum..
Amo molto la letteratura e la poesia, come lei d'altronde.
E comunque sì, è proprio il fatto che non mi sono fermato all'involucro (una delle prime cose che le ho detto, è che a me non interessa una bambolina di porcellana, da posare su un comodino, ma una compagna con cui vivere e discutere, se necessario) forse quello che l'ha fatta decidere per me (oltre probabilmente al fatto che, come dici tu, in precedenza, avevo declinato i suoi inviti)
Ultima modifica di Homer su martedì 21 gennaio 2020, 11:15, modificato 1 volte in totale.
Avatar utente
Homer
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 33
Iscritto il: domenica 19 gennaio 2020, 11:29
Residenza: Asti
Anti-spam: 42

Re: Altra esperienza

Messaggiodi Don Tonino il martedì 21 gennaio 2020, 11:04

Avete già deciso dove avrà luogo la funzione per suggellare il vostro amore con il sacro vincolo del matrimonio? Ma soprattutto, avete già scelto il ministro del Signore?
Non lo fo per piacer mio, ma per far piacere a Dio.
Avatar utente
Don Tonino
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 92
Iscritto il: martedì 21 agosto 2018, 14:42
Residenza: Venezia
Anti-spam: 42

Re: Altra esperienza

Messaggiodi Homer il martedì 21 gennaio 2020, 11:19

Don Tonino ha scritto:Avete già deciso dove avrà luogo la funzione per suggellare il vostro amore con il sacro vincolo del matrimonio? Ma soprattutto, avete già scelto il ministro del Signore?

Io sono agnostico razionalista, per cui il comune andrà benissimo, per quanto riguarda lei, ortodossa, credo vorrebbe una funzione.
Per cui potremmo fare entrambi (in ogni caso si parla di un evento futuro e incerto, anche se sperato).
Infondo per me moschea chiesa tempio buddista è la stessa cosa, l'importante è che le persone si vogliano bene, e soprattutto si rispettino.
Ho visto troppi "buoni credenti"compiere le nefandezze più inaudite, verso la famiglia e verso i figli...
Avatar utente
Homer
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 33
Iscritto il: domenica 19 gennaio 2020, 11:29
Residenza: Asti
Anti-spam: 42

Re: Altra esperienza

Messaggiodi jcaloe il martedì 21 gennaio 2020, 11:30

Sono perfettamente d'accordo con Vishnya. l'Unione Sovietica è stata una tragedia per tutti i paesi che ne hanno fatto parte, Russia compresa, a mio parere, e, purtroppo, ha lasciato una pesante eredità negativa. Scomparsa come entità Statale, si perpetua come mentalità e modus vivendi.

Se ti allontani dai grossi centri abitati, dove le cose stanno cambiando, seppur molto lentamente, ti ritrovi in una situazione di arretratezza, soprattutto culturale, immobilismo sociale e mancanza di pensiero attivo, oserei dire. Gente incapace di migliorare, soprattutto perchè dentro di loro non vogliono migliorare,e questo si vede in tutti gli aspetti della vita, anche in quello culinario.

Abituati a preparare i soliti piatti tipici, che riflettono anche la scarsa qualità e la carenza dei prodotti, non si muovono di una virgola dai dettami appresi in epoca sovietica. Esempio: due anni fa ho cercato di convincere i parenti che allevano il maiale a tagliare la carne all'occidentale, invece di sezionarla in ammassi indefiniti di carne magra e grasso, a conservarla nei sacchetti grandi cuki gelo, appositi per alimenti, e la loro risposta è stata il classico "Не знаю".

Per non parlare del livello di corruzione ancora imperante a tutti i livelli e la solita solfa che la corruzione deve essere debellata dal governo. La corruzione è un modo di pensare, metabolizzato negli anni, che deve essere combattuto innanzitutto dal basso, modificando i propri atteggiamenti, mentre l'aspetto repressivo costituisce l'azione residuale.

Certamente l'Ucraina è ancora molto lontana dagli standard occidentali, cui però si sono avvicinati di molto gli altri paesi dell'ex Patto di Varsavia, confluiti nell'Unione Europea, ed anche le tre repubbliche baltiche, nonostante facessero parte dell'URSS. Miracolo UE? certamente l'adesione alla UE hanno accelerato i processi di modernizzazione, ma credo anche che dipenda dal fatto che l'esposizione sovietica sia durata circa 50 anni, mentre gli altri paesi ex URSS devono fare i conti con circa 70 anni di sovietismo più 300 anni di zarismo.

Io sono sempre stato convinto che l'Unione Sovietica altro non era che lo zarismo che aveva cambiato abito.
Avatar utente
jcaloe
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 1093
Iscritto il: martedì 22 giugno 2010, 13:10
Residenza: Kiev
Anti-spam: 42

Re: Altra esperienza

Messaggiodi Vishnya il martedì 21 gennaio 2020, 11:49

Homer ha scritto:Quanto a superstizione, condivido, é scaramantica


Molti russi et simila sono in fissa con l'oroscopo. Ci sono persone razionali che parlano di oroscopo giusto per farsi due risate e altri che ci credono davvero. Purtroppo non è un tratto solo russo, conosco anche italiani in fissa con oroscopi e tarocchi.

Spesso mi dice che le piacerebbe molto occuparsi della casa, e della famiglia, e ciò mi sembra che contrasti un po'con la descrizione che fai delle ragazze Ucraine.


Dipende da cosa si intende per "occuparsi di". Qua entrano in gioco le differenze culturali. Conosco ucraine che cucinano pure 12 piatti, dopodiché ognuno mangia per fatti suoi, oppure serve il cibo in tavola e se ne va perché "deve andare a messa". Ma scusa, che senso ha andare a messa se dopo ignori i tuoi familiari e ospiti seduti a tavola? Io spero che le mie esperienze siano casi isolati. Altro esempio di un'altra famiglia russo-ucraina conosciuta all'estero. Il padre torna a casa dopo una giornata di lavoro e la moglie (russa ucraina) non ha cucinato niente, allora lui apre il frigo e si prepara un cracker con l'"olive dip". Una tristezza unica. Oppure, un altro caso. Un'altra russa ucraina. Casa tenuta peggio di un accampamento rom, lavava il cane nella stessa vasca da bagno dove si lavavano loro (e passi dato che la casa era piccola), però poi ha invitato degli ospiti che hanno trovato la vasca da bagno ancora ricoperta delle impronte del cane. Ovviamente divorziata. Quindi indaga su cosa intenda per "occuparsi di". In generale, ça va sains dire, fra italiani si condivide se non altro la stessa cultura, quindi più o meno abbiamo tutti un'idea analoga su cosa significhi occuparsi della casa. Non ti voglio mettere la pulce nell'orecchio, magari lei è bravissima, provate a vivere un po' insieme e vedi se non se ne esce con qualche "stranezza".

Poi certo, la tua esperienza é enormemente superiore alla mia, però mi sentivo di precisarlo.
Sì, anche a noi é successo che le dessero meno anni:
Diciamo che entrambi dimostriamo una decina d'anni in meno... Una sera, che siamo andati a ballare con una coppia di amici, il buttafuori, all'ingresso, le ha chiesto i documenti (alchè gli ho risposto, divertito, "Se dà a lei della minorenne dà a me del pedofilo").


A me hanno chiesto se fosse mio padre! :lol: Che poi manco ci assomigliamo! Occhio che la gente parla anche per invidia!

Spesse volte quando usciamo, e andiamo da qualche parte, trovo persone che la "puntano"; devo dire che le dà fastidio, perché, dice, Io sto con te e non mi interessa degli altri.


Può essere, sempre per invidia. Il mio bastardissimo marito quando vedeva la gente che ci fissava mi diceva: << Facciamoli rosicare un po', fammi una camminata da qui a quel tavolo. >> (Io specie all'inizio quando uscivamo mi mettevo sempre i vestitini corti e colorati e tacchi). E si divertiva a vedere la reazione della gente. :lol: :lol: :lol: Godetevela perché poi, fra qualche anno, riderete a questi ricordi.

Finché non oltrepassano il limite, da parte mia non c'è alcuna reazione, peraltro, perché di natura non sono geloso (lei un po' sì, e questo non lo capisco, perché dovrei essere cretino, con una persona così meravigliosa al mio fianco, a guardare altrove...)


Le donne sono gelose perché di solito gli uomini non si fermano ad una sola donna :( Ma soprattutto le altre donne, non appena vedono un uomo attento alla sua donna, si incocciano a rubarlo. A me provarono a fregare il mio ex nonostante lo venni a sapere anni dopo, e nonostante la tipa in questione avesse manipolato tutto il gruppo dei suoi amici per farmi passare per antipatica, snob e, addirittura, mise in giro la voce che mi piaceva il suo ragazzo, mentre lei architettava come fregarsi il mio! Io credo che un uomo, e anche alcune donne più ingenue tipo me, non arriveranno mai a immaginare la perversione mentale di tante donne e di quello che riescono ad architettare. Su una cosa do ragione alla cultura ucraina: nel dire che le donne sono esseri completamente emotivi e che proprio per questo raramente riusciranno a raggiungere i risultati degli uomini, in quanto si perdono nelle chiacchiere e nelle gelosie (tranne rare eccezioni). In compenso riescono a raggiungere picchi di fantasia perversa allucinanti, infatti molti dei killer più crudeli, sadici e creativi nelle loro malefatte erano donne. Quindi tutti i torti non le do, ANZI.


Fisicamente nulla di che, nel senso che non vado in palestra, ma non sono neppure obeso; diciamo che mi piace tenermi in forma, evitare di usare la macchina ogni volta che posso, per non inquinare e camminare
Entrambi amiamo il teatro, il cinema (specie d'autore e in lingua originale: in fondo in due parliamo 8 lingue oltre alle nostre due madri), di mio, sono una persona molto riservata, nel senso che non mi sognerei mai di violare la sua privacy (vedi guardarle il cellulare o nella borsa), ci piace evitare la confusione, la cucina giapponese, ci piace l'arte, per me è naturale che sia l'uomo a provvedere alla propria compagna, fatta salva la sua libertà, se ritiene, di esprimersi come crede nel mondo del lavoro, così da avere un po' più gruzzolo da spendere per le sue cose; credo di odiare il turpiloquio, e - se potessi - istituirei il tribunale della consecutio temporum..
Amo molto la letteratura e la poesia, come lei d'altronde.
E comunque sì, è proprio il fatto che non mi sono fermato all'involucro (una delle prime cose che le ho detto, è che a me non interessa una bambolina di porcellana, da posare su un comodino, ma una compagna con cui vivere e discutere, se necessario) forse quello che l'ha fatta decidere per me (oltre probabilmente al fatto che, come dici tu, in precedenza, avevo declinato i suoi inviti)


Già meglio nel 90% degli uomini moderni.
Avatar utente
Vishnya
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 160
Iscritto il: mercoledì 13 novembre 2019, 17:16
Residenza: Chieti
Anti-spam: 42

Re: Altra esperienza

Messaggiodi Homer il martedì 21 gennaio 2020, 11:59

Occuparsi della casa, nel senso di fare le faccende domestiche.
Quanto alla cucina, NO!!!
Quello è territorio mio, e mio deve restare
Avatar utente
Homer
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 33
Iscritto il: domenica 19 gennaio 2020, 11:29
Residenza: Asti
Anti-spam: 42

Re: Altra esperienza

Messaggiodi Vishnya il martedì 21 gennaio 2020, 12:00

jcaloe ha scritto:Se ti allontani dai grossi centri abitati, dove le cose stanno cambiando, seppur molto lentamente, ti ritrovi in una situazione di arretratezza, soprattutto culturale, immobilismo sociale e mancanza di pensiero attivo, oserei dire. Gente incapace di migliorare, soprattutto perchè dentro di loro non vogliono migliorare,e questo si vede in tutti gli aspetti della vita, anche in quello culinario.


Aggiungo che, essendo mio marito 15 anni più grande, i suoi familiari sono ucraini anziani, vecchie generazioni cresciute in URSS. Ma anche fra i giovani ne vedo tanti con sguardo bovino che magari sono pure bravissimi nel loro lavoro, ma hanno l'elasticità mentale di un pachiderma. Qualcuno più sveglio scappa all'estero oppure colleziona un gruzzolo e spedisce i figlio a studiare in Occidente.

Abituati a preparare i soliti piatti tipici, che riflettono anche la scarsa qualità e la carenza dei prodotti, non si muovono di una virgola dai dettami appresi in epoca sovietica. Esempio: due anni fa ho cercato di convincere i parenti che allevano il maiale a tagliare la carne all'occidentale, invece di sezionarla in ammassi indefiniti di carne magra e grasso, a conservarla nei sacchetti grandi cuki gelo, appositi per alimenti, e la loro risposta è stata il classico "Не знаю".


Me li immagino mentre ti fissavano come un alieno, con sguardo bovino di chi pensa: << Ma se facciamo così dal 1200, cosa vai blaterando ora? >> Purtroppo cambiano solo se scende lo zar, ma non perché siano convinti, ma perché è cambiato l'ordine.

Per non parlare del livello di corruzione ancora imperante a tutti i livelli e la solita solfa che la corruzione deve essere debellata dal governo. La corruzione è un modo di pensare, metabolizzato negli anni, che deve essere combattuto innanzitutto dal basso, modificando i propri atteggiamenti, mentre l'aspetto repressivo costituisce l'azione residuale.

Certamente l'Ucraina è ancora molto lontana dagli standard occidentali, cui però si sono avvicinati di molto gli altri paesi dell'ex Patto di Varsavia, confluiti nell'Unione Europea, ed anche le tre repubbliche baltiche, nonostante facessero parte dell'URSS. Miracolo UE? certamente l'adesione alla UE hanno accelerato i processi di modernizzazione, ma credo anche che dipenda dal fatto che l'esposizione sovietica sia durata circa 50 anni, mentre gli altri paesi ex URSS devono fare i conti con circa 70 anni di sovietismo più 300 anni di zarismo.

Io sono sempre stato convinto che l'Unione Sovietica altro non era che lo zarismo che aveva cambiato abito.



Questo commento merita di essere stampato, incorniciato e appeso. =D>
Avatar utente
Vishnya
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 160
Iscritto il: mercoledì 13 novembre 2019, 17:16
Residenza: Chieti
Anti-spam: 42

Re: Altra esperienza

Messaggiodi Forrest Gump il martedì 21 gennaio 2020, 16:47

Homer ha scritto: Per fortuna la gelosia non è parte del mio DNA.

La gelosia è dei deboli e degli INSICURI.
In alcuni casi, quando è profondamente immotivata e posta in essere come modus vivendi (es. non puoi uscire con le tue amiche; chi ti ha chiamato? fammi vedere subito il tuo telefono!), sfiora la psicopatia.
Un pizzico ci sta, ma un pizzico e basta.
Vishnya ha scritto: ........per rispondere a Forrest, io penso che tua moglie sia di città, ma nelle campagne è trovato un'ignoranza quasi medievale.

Nata e cresciuta a Kiev.
Vishnya ha scritto: un poliziotto può fermarti per strada e chiederti dei soldi. Una persona si può comprare il processo. Corruzione a manetta. Gente che scompare nel nulla (tipo sparizioni di persone dopo le proteste di Maidan). Personale delle istituzioni pubbliche che ti rispondono male, in maniera da non darti una risposta e di non permetterti di ottenere quello che ti spetta, se non dopo 2000 giri tramite parenti e amici di... che, corrompendo e mazzettando, riescono a procurarti una carta. L'Ucraina è senz'altro meno peggio della Russia o della Bielorussia dove hanno ancora la pena di morte, ma non è minimamente paragonabile ad un Paese occidentale.

Gli italiani, e le italianE, hanno avuto se non altro la capacità di elevare la bontà d'animo del singolo - che si ritrova talvolta anche fra gli ucraini - a livello nazionale. Sta qui la differenza. Gli italiani/e, creando un sistema di welfare state, hanno forgiato un paese che ridistribuisce la ricchezza garantendo a tutti sanità pubblica, istruzione, istituzioni efficienti. Ovviamente siamo peggio di altri paesi occidentali. La Germania, la Svezia, l'Inghilterra e ormai anche la Spagna per citarne solo alcuni ci battono, ma in ottica planetaria stiamo pur sempre fra i top 10 più o meno, insomma pur sempre ai vertici.
L'Ucraina... ahem 8-[

Sei un'utente nuova. Prova a passare nella sezione "Problemi dell'Ucraina", argomento "Lasciatemi sfogare" :D
Io in Ucraina c'ero e me ne sono andato pagando un caro prezzo.
Ma preferisco guadagnare meno (a causa della mia non presenza in pianta stabile), ma avere una qualità di vita migliore.
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6823
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Tra Marbella e Kiev
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 42

Re: Altra esperienza

Messaggiodi Vishnya il martedì 21 gennaio 2020, 17:28

Di Kiev... detto tutto. Adesso mi sposto nella sezione "Sfogatoio" che ne ho bisogno.
Avatar utente
Vishnya
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 160
Iscritto il: mercoledì 13 novembre 2019, 17:16
Residenza: Chieti
Anti-spam: 42

Re: Altra esperienza

Messaggiodi Homer il martedì 21 gennaio 2020, 22:19

"Forrest Gump"
La gelosia è dei deboli e degli INSICURI.
In alcuni casi, quando è profondamente immotivata e posta in essere come modus vivendi (es. non puoi uscire con le tue amiche; chi ti ha chiamato? fammi vedere subito il tuo telefono!), sfiora la psicopatia.
Un pizzico ci sta, ma un pizzico e basta.


Concordo in pieno!!!
Io non potrei mai stare con una persona eccessivamente gelosa.
Avatar utente
Homer
VIAGGIATORE
VIAGGIATORE
 
Messaggi: 33
Iscritto il: domenica 19 gennaio 2020, 11:29
Residenza: Asti
Anti-spam: 42

Re: Altra esperienza

Messaggiodi naza il mercoledì 22 gennaio 2020, 1:28

Insomma caro Homer ci hai voluto qui raccontare la tua bellissima esperienza.
Hai incontrato questo angelo caduto dal cielo: bella, giovane, colta, sensibile, educata, di buona famiglia, religiosa, benestante, donna di casa, insomma la donna che tutti sogniamo di avere.
Homer non è per caso tutto questo è frutto di un sogno dopo una maxi bevuta con gli amici?
Non voglio offenderti ma mi sembra tutto molto irreale sia perche' tutto questo si sposa abbastanza male con il suo lavoro che in genere è praticato da ragazze di tutt'altra natura sia perchè in genere una ragazza di quell' ambiente cerca l'uomo con un buon portafoglio, ma qui tu hai omesso di darci questa informazione che invece cambierebbe completamente le cose.
Insomma non mi tornano i conti!!!
Poi scusami parli di riservatezza perchè sei un gentiluomo!
Ma qui nessuno ti conosce, potrebbe essere tutto inventato, allora senza scendere nei particolari potresti perlomeno rispondere si oppure non me la sono ancora trombata.
E nel caso fosse il non allora : no comment!!!
Avatar utente
naza
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 107
Iscritto il: venerdì 16 luglio 2010, 0:40
Residenza: Roma
Anti-spam: 56

Re: Altra esperienza

Messaggiodi Vishnya il mercoledì 22 gennaio 2020, 10:41

Naza, non è vero che le modelle sono donne di "altra natura". Si dice lo stesso delle hostess, ragazze immagine, fotomodelle, e compagnia bella. Ti dico che, invece, avendo lavorato per circa 5 anni nel settore, la maggior parte delle ragazze erano studentesse universitarie che arrotondavano così (onestamente sono lavori ben pagati, per dirti, come cameriera mi davano sui 25-30 euro al servizio in nero, come ragazza immagine anche 80 al giorno solo per la presenza e per dire due cose alle persone durante una fiera, una promozione o una campagna pubblicitaria, unica pecca è che ti pagano dopo 60 giorni. Se dovevo sostenere un colloquio in una città lontana mi rimborsavano il biglietto, cosa che non mi è MAI capitata per nessun altro lavoro).

La maggior parte delle ragazze che lavorano in questi settori sono serie e alla mano, ho trovato le migliori ragazze proprio in questo settore, l'idea che una bella ragazza sia meno seria o più antipatica di una brutta non sta né in cielo né in terra, anzi, le belle ragazze sono meno acide e più rilassate. Molte delle ragazze oltre ad essere belle e senza volgarità del tipo tatuaggi dappertutto, piercing al naso e roba simile, erano anche di cultura medio-alta, in quanto se ti presenti come una cafona che non sa parlare col pubblico ti rimandano subito a casa.

Aggiungo che tante ragazze che lavorano nel mondo della moda finiscono col mettersi con uomini più grandi non per il portafoglio, ma per una maggiore sicurezza psicologica, in quanto comunque quel mondo è molto vanesio e labile. L'unica cosa che un po' mi puzza è l'età, in quanto a 31'anni si è considerate vecchie per il lavoro di modella, ma se la ragazza dimostra di meno e ha un bel fisico ci può stare. Io indagherei ad ogni modo, perché a volte si spacciano per modelle le ragazze che invece lavorano nei night.
Avatar utente
Vishnya
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 160
Iscritto il: mercoledì 13 novembre 2019, 17:16
Residenza: Chieti
Anti-spam: 42

Re: Altra esperienza

Messaggiodi markus il mercoledì 22 gennaio 2020, 11:22

Vishnya ha scritto:Naza, non è vero che le modelle sono donne di "altra natura".


Concordo, ritengo Vogue abbastanza attendibile. Qui la loro classifica 2016 delle 11 young top models ucraine. Poi questioni di gusti, secondo me in Ucraina si può trovare di meglio.

Sono comunque gli stilisti a scegliere le modelle secondo i loro parametri.

h—ps://www.vogue.com/article/new-ukrainian-models-to-know-now

Vi è poi, ad esempio, h—ps://www.cinderella-escorts.com, giunta agli onori della cronaca in quanto vi si trovano ragazze che vendono la propria verginità.

Sul sito si trovano anche “top models” che offrono compagnia, personalmente non sono interessato e comunque, guardando i prezzi, non me lo potrei permettere :lol:
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2223
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

PrecedenteProssimo

Torna a In Ucraina per amore





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti