Agenzie di investigazioni in Nikolaev

Quattro chiacchiere tra amici, pettegolezzi e curiosita'. Si parla di tutto o quasi

Re: Agenzie di investigazioni in Nikolaev

Messaggiodi LIVIO il venerdì 7 dicembre 2012, 16:10

andbod ha scritto:Tutto cio' premesso penso che queste "cautele" generiche valgano fino ad un certo punto : se ci si innamora, vengono meno tutte le "difese", tutte le differenze e ci si mette in gioco rischiando, a volte va bene a volte va male.


Grazie Andrea per questa frase conclusiva di un tuo intervento che ho assolutamente apprezzato
come pochi altri Post qui su "In Ucraina per amore".

Post che non fa che confermare quanto io penso...e cioè che,
sebbene sia da considerare SEMPRE il fattore fregatura come possibile conclusione di un rapporto
nato alla ricerca dell'anima gemella, nata e cresciuta nel paese formato dagli antichi Variaghi
e dove poi Oleg di Novgorod elesse Kiev quale Madre delle Città Russe,
io confido anche nel fattore "lato B" come altrettanto probabile componente decisiva
per la realizzazione di un sogno che contemplo da anni...tra le molte variabili
presenti in un rapporto di amore, tanto difficile e complesso come quello
tra due partner di differente luogo d'origine, diversa mentalità, cultura, usi e costumi, e chi più ne ha più ne...

Grazie Andbod.
Se io mi rimetto in gioco, se io ho già acquistato il biglietto
del flight per Kiev del 2 gennaio da Bologna,
se ogni giorno cresce in me l'entusiasmo alla pari dei miei dubbi
su quanto ho deciso di fare alla mia "veneranda" età...
lo devo anche a questo eccellente sito ed ai suoi partecipanti
che con il loro pensiero e le loro esperienze di vita
mi permettono di emozionarmi ancora,
come uno scolaretto al suo primo giorno di scuola,
quando mi approccio al tanto affascinante tema
paese Ucraina e tutto quello che le riguarda....

La tua analisi mi ha interessato moltissimo e so che ne apprezzerò meglio i suoi contenuti
una volta che sarò approdato cola` e conoscerò realmente la mia bionda.

A risentirci presto.
:)
Avatar utente
LIVIO
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 64
Iscritto il: domenica 16 agosto 2009, 20:45
Località: Faenza (RA)
Residenza: Faenza (RA)
Anti-spam: 42


Re: Agenzie di investigazioni in Nikolaev

Messaggiodi claudio.r il venerdì 7 dicembre 2012, 16:13

:D allora lampo!!!! notizie dal fronte orientale?????

io credo debba allenarti bene....( lo stai facendo..un alba nei boschi, alle beccacce, da solo e con due bracchi..italiani??? che lavorano bene e' una pura libidine)
ieri ero su skipe con la donna e pensavo...pensavo... e ho riflettuto sulla tua storia allucinante.

qui se la logica ancora ha un valore, credo devi prepararti per l'ultima grande battaglia ..a suon di lacrime.e di sperticate promesse d'amore..... hoooo..non c'e' verso.

donna ucraina 36 anni..in ucraina = immaritabile!!!!! nessuno di loro la sposerebbe mai...con un figlio appena partorito...da un uomo, che se non e' una mosca bianca, credo difficile( non impossibile) assolva a i suoi doveri paterni.. di qua un uomo che per 15 anni ha mandato i denari per farla sentire sicura, se non addirittura viziata..
e che voleva anche sposarla!!!!

da quello che si capisce, tu sei uno di quei signori, con camice bianco che lavora sui :rolleyes: diciamo cosi...sorrisi delle persone....
sicuramente buon partito... :D
quando la tipa, realizza che tutte le certezze, e sicurezze avute in passato...hoii hoiiii..rischiano di venir meno..
tu subirai attacchi senza esclusione di colpi!!!!!! [-o<
mi raccomando..sii duro e inflessibile..come l'acciaio.
e che la forza sia con te!!! :D
Avatar utente
claudio.r
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 390
Iscritto il: lunedì 1 marzo 2010, 19:26
Residenza: firenze
Anti-spam: 56

Re: Agenzie di investigazioni in Nikolaev

Messaggiodi Luca70 il venerdì 7 dicembre 2012, 18:25

Scusa boss ma io voglio raccontare un po’ la mia storia perchè ora si integra alla perfezione con quello che ha scritto Andrea, lo faccio per dare la speranza, oltre a me, anche a tutti quelli che sono nel bel mezzo della fase di ricerca e/o approccio, cerco di essere breve..

La "principessa di Sebastopoli" che tanto si è data da fare con la corrispondenza resta la mia priorità anche se, dopo 3 incontri, sembra voler tenere solo un rapporto di amicizia, il tutto si deciderà quando io mi piazzerò di fronte a lei e le parlerò in Russo e/o in Inglese.

Lei non mi ha MAI chiesto soldi, il primo incontro, inteso come logistica, lo ha organizzato lei senza il supporto dell'agenzia.
Mi ha portato in una boutique e mi ha chiesto se poteva acquistare (facendomi spendere circa 40euro).. al secondo incontro mi ha portato in un bazar turco e anche li mi ha chiesto, a quel punto mi è balzato all'occhio che lei si fa bella figura come si veste ma gli abiti che indossa sono tutti a basso costo, dai 15 ai 30 euro a capo! Si è scelta anche un profumo della categoria "imitazioni" a circa 20 euro.

Nei locali ho sempre offerto io ma i leha quasi sempre optato per una portata unica, oppure il sushi e poi un dolce.. il vino è sempre stato una mia scelta..

Locali: mi ha portato una sola volta in discoteca, tra l'altro l'unica degna di chiamarsi tale a Sebastopoli, cos'è che mi ha impressionato? Non conosceva nessuno/a!!! Come se non ci fosse MAI stata! Vuol dire che in discoteca non ci va quasi mai, come ho poi capito collegando vari fatti..

Ad agosto quasi tutti gli incontri sono avvenuti a Kacha, ridente, si fa per dire, cittadina sulla costa a 25 Km da Sebastopoli, li vivono i suoi nonni che sono il cuore della famiglia, i suoi genitori sono divorziati da quando era bambina, li vede poco perchè hanno formato altre 2 famiglie.
Guardatevi le foto di Kacha su Google, quello che vedrete è ciò che c’è realmente, nel paese c’è una base militare dell’aviazione, più di metà della popolazione è composta da militari, lei ha fatto un commento passeggiando “le persone ci guardano come se fossimo degli eroi”, ovvio! Tutti capivano che ero io, probabilmente, l’unico straniero li!

E veniamo al punto cruciale della differenza di età, lei ha avuto 2 relazioni, la differenza di età con il primo era di 8 anni, con il secondo di 10 anni, è ovvio che cerca l’uomo maturo proprio perché può darle tutte quelle sicurezze che , in teoria, un coetaneo non può dare o neanche vuole/ci pensa!
Se non avesse avuto rapporti con uomini più grandi l’avrei già lasciata perdere, noi abbiamo 15 anni di differenza, ci può stare..

Non è interessata ad un rapporto di sola passione (ci siamo capiti) perché proprio su questo punto l’avevo “punzecchiata” con una lettera esaustiva e lei, senza peli sulla lingua, mi aveva risposto per le rime, prima ci deve essere l’amore e poi naturalmente viene anche il sesso! Vedete voi se non è seria, anche troppo..

Sembrebbero esserci delle buone prerogative per un bel rapporto ma non è scattata l’intesa fatale (da parte sua), il problema è la comunicazione, lei è orientata alla creazione di una famiglia con tutte le implicazioni positive ma non vuole fare un salto nel vuoto.. vuole che il rapporto d’amore nasca li, vuole parlare di cose importanti, a tu per tu, se non ci si parla nella sua lingua è dura, forse impossibile..

Tra l’altro lei va per i 27 anni, in Ucraina è già un’età in cui sei quasi al limite per sposarti, nel senso che le più giovani sono più allettanti per i loro uomini e comunque di uomini ricchi ma validi ce ne sono pochissimi.. le chiesi al primo incontro “perché non cerchi l’uomo giusto qui?”, la risposta lapidaria fu “dove sono gli uomini in Ucraina?”.

L’unico consiglio 100% valido che si può dare è questo: incontrate solo donne che parlano già bene l’Inglese o magari l’Italiano e lasciate perdere quelle che parlano solo Russo o Ucraino, con queste bisogna parlare la loro lingua, non c’è alternativa.. e imparare il Russo è un’impresa non impossibile ma molto difficile.
Se avrete molte difficoltà nella comunicazione, fin dall’inizio, nasceranno dubbi, incomprensioni, etc.. tali da farvi desistere dal continuare o anche immaginare da parte di lei un intento fraudolento o truffaldino dove magari c’è solo un atteggiamento di timidezza e incapacità di gestire un rapporto, a distanza, che si vive per la prima volta.

Come ha detto anche il boss, per relazionare con le Ucraine bisogna avere una mentalità flessibile, inutile e controproducente applicare i parametri che usiamo qui nel relazionare con le Italiane.
Avatar utente
Luca70
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 302
Iscritto il: martedì 6 settembre 2011, 10:46
Residenza: Treviso
Anti-spam: 56

Re: Agenzie di investigazioni in Nikolaev

Messaggiodi gios74 il venerdì 7 dicembre 2012, 19:30

Bellissima l'analisi fatta da Andrea... =D>
Proporrei di inserirla nell'e-book "Ragazze, amore e panna acida" del grande capo...
"Meglio aggiungere vita ai giorni, che giorni alla vita.." Rita Levi Montalcini
Meglio una fine disperata che una disperazione senza fine! Jim Morrison
Avatar utente
gios74
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 952
Iscritto il: venerdì 14 agosto 2009, 20:06
Località: Lucca
Residenza: Reggio Calabria
Anti-spam: 42

Re: Agenzie di investigazioni in Nikolaev

Messaggiodi LIVIO il venerdì 7 dicembre 2012, 19:55

gios74 ha scritto:Bellissima l'analisi fatta da Andrea... =D>
Proporrei di inserirla nell'e-book "Ragazze, amore e panna acida" del grande capo...


Si! Quoto assolutamente Gios!!
=D>
Avatar utente
LIVIO
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 64
Iscritto il: domenica 16 agosto 2009, 20:45
Località: Faenza (RA)
Residenza: Faenza (RA)
Anti-spam: 42

Re: Agenzie di investigazioni in Nikolaev

Messaggiodi Pier Andrea il venerdì 7 dicembre 2012, 21:13

Non c'è più sordo di chi non vuol sentire !!..............
Le condizioni di vita, la cultura e le leggi determinano tutta una serie di conseguenze.

Ovvio che bisogna vedere lq cosa dalla parte degli ominidi (come qualcuno precedentemente ha detto),
ovvio che in un paese paragonabile all' immediato dopo guerra italiano, le scelte per condurre la propria vita
sono differenti da un paese più sviluppato.

Basta pensare che nel sud Italia in città come Napoli, le giovani ragazze erano propense a rapporti con soldati alleati per poter provvedere alla famiglia. (è stata scritta persino una famosa canzone popolare... Tamurriata nera, se non sbaglio).

Per come la vedo io e preciso è un mio pensiero, la cosa è molto vicina in termini di paragone comprensibili ad un italiano.

Voglio dire che c'è una buona maggioranza che risponde a questi "requisiti".

Non me ne vogliate, lo sò che è molto pregiudizievole e di strette vedute, ma ripeto che è una mia convinzione.
Avatar utente
Pier Andrea
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 79
Iscritto il: martedì 13 dicembre 2011, 11:14
Residenza: Anzola Emilia (BO)/UA Rivne
Anti-spam: 56

Re: Agenzie di investigazioni in Nikolaev

Messaggiodi toto il sabato 8 dicembre 2012, 10:45

=D> Andrea forse ha fatto un sondaggio?Bravo e complimenti!

Non dimentichiamoci che le piu belle sono impiegate in uffici di rilevanza.
Nei posti di lavoro si consumano le bischerate sessuali//ahhh... :lol:

I piu ricchi sono anziani e figli sono giovani che girovagano le sere con grosse auto.

Ma attenzione le donne preferiscono lo straniero perche piu sprovveduto!

Quindi non tutte cercano stranieri come gia detto da Andrea!

Tant'e' che si incontrano in luoghi fuori dalle loro citta' o di segreto!

Poi diciamolo....al bar costa la vita e anche il rapporto occasionale costa,allora come si fa' a dire che sono tutte oneste,se non vi sono richieste/inviti da parte degli uomini ucraini.
Mi riferisco al concetto che se finisce un amore finisce la famiglia,ne dubito un poco,secondo me tirano a campare come da noi.

Si coltivano relazioni in segreto perche sono uomini e donne come da noi e nel resto del mondo!
Il peccato del tradimento e pervaso con fini diversi ma c'e'!

Inoltre il senso del benessere c'e' l'hanno capiscono che esiste il lusso e che il denaro e' la strada o il veicolo.

Il denaro non porta felicita' ma senza porta disperazioni!
Ma che faccio vi saluto? allora buon proseguimento!
Avatar utente
toto
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 921
Iscritto il: sabato 21 novembre 2009, 10:43
Residenza: Nikolaev
Anti-spam: 56

Re: Agenzie di investigazioni in Nikolaev

Messaggiodi Romacesafà il sabato 8 dicembre 2012, 11:38

Pier Andrea ha scritto:Non c'è più sordo di chi non vuol sentire !!..............
toto ha scritto: sono uomini e donne come da noi e nel resto del mondo!


Senza scrivere ogni volta una magna carta per me questi sono i 2 comandamenti che terrei sempre sul comodino
Avatar utente
Romacesafà
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 93
Iscritto il: venerdì 20 luglio 2012, 1:51
Residenza: Roma
Anti-spam: 56

Re: Agenzie di investigazioni in Nikolaev

Messaggiodi Ciorni.voran il sabato 8 dicembre 2012, 12:24

Ecco la carta magna.Portate pazienza :D

andbod ha scritto:
Romacesafà ha scritto:Bisogna essere realisti, il 99% delle ragazze, se potesse scegliere liberamente non starebbe mai con un uomo di 20 anni più grande..


Ho preso questa citazione ad esempio, ma potrei prenderne altre, per dire che secondo me partite da considerazioni che, pur verissime in Italia e nella maggior parte d'Europa, in Ucraina non hanno alcun valore...

Soprattutto per le giovani ragazze Ucraine, soprattutto di buona famiglia e benestanti e nelle grandi citta', il fattore eta' non ha valore, anzi generalmente preferiscono frequentare uomini maturi non tanto sotto il profilo economico ma sotto quello caratteriale e sotto il profilo della stabilita' famigliare, cosa fondamentale in Ucraina...


Sono parzialmente d'accordo ma occorre fare una precisazione.Grandi differenze d'età sono comunque un fattore di rischio (a tutte le latitudini),un po' come fumare.Inutile raccontare storie.Posso arrivare a veneranda età fumando dieci sigarette al giorno ma sicuramente mi esporrò a più rischi rispetto a chi non fuma.

Ora vi invito a visionare qualche migliaio di pagine di profili di donne in cerca di un partner straniero in un qualsiasi sito di dating a vostro piacimento.Prendiamo in considerazione la fascia di età di ragazze comprese tra i 23/25 anni.Una a caso.Andate a vedere quante ragazze cercano un uomo che abbia più di 35 max 40anni.Una assoluta e sospetta minoranza.

Questo significa che nei loro criteri di elezione,come ovunque nel Mondo,le ragazze non cercano persone molto più anziane di loro.Questo nelle intenzioni,poi esiste la realtà (per fortuna :D ).

La condizione di amante è generalmente una condizione di instabilità,molto poco gradita dalle donne,contrariamente a quello che qualcuno pensa,a cui vi si adattano per necessità.

Conosco donne che da ragazze hanno fatto le amanti di uomini più facoltosi di loro (lavorando e studiando) e poi si sono dedicate a una brillante carriera di mogli e madri a tempo pieno.

Ho avuto anche il piacere di conoscere una ragazza di 27 anni sposata ora a un uomo di oltre 60anni,che studiava,lavorarava,disponeva di rimesse da parte di parenti che lavoravano all'estero (provando anche a fare impresa) e che nel contempo cercava un compagno straniero.Essendogli andata male la ricerca,è "rientrata" sul partner precedente che gli garantiva stabilità famigliare e solidità economica qui ed ora.
Bisognerebbe chiedergli se ora è felice della sua scelta (io gliel'ho chiesto).Per molti è meglio rinunciare a una improbabile ricerca della felicità che vivere in un mondo fatto di precarietà.E come dargli torto?

Differenze grosse di età in Ucraina non vengono generalmente stigmatizzate ma questo dipende dalle dinamiche sociali.La società generalmente si abitua a quello che è consueto.Trovare un ragazzo di 25 anni che possa offrire maturità caratteriale e solidità economica è piuttosto difficile da queste parti quindi molte donne che vogliono soddisfare i loro legittimi desideri di maternità o di costituzione di una unità famigliare si rivolgono altrove.E' sempre difficile capire dove sta il discrimine tra scelte libere e consapevoli e scelte dettate dalla necessità.

Le donne a tutte le latitudini hanno gli stessi sogni e le stesse aspirazioni poi,come dice giustamente Pier Andrea "
Le condizioni di vita, la cultura e le leggi determinano tutta una serie di conseguenze."
Tra l'altro ci riporta una casistica di insuccessi dalle sue parti che,seppur limitata è bene tener presente.

andbod ha scritto:Giusto per capirci, anche con un solitario da 10 carati, fareste poca strada per conquistare il cuore di queste "donne". L'oligarca medio Ucraino annovera tra i regali all'amante del primo mese almeno un Porsche Cayenne e un appartamento dove farla vivere in centro citta'.


Questo è senz'altro vero.Va tuttavia sempre precisato che parliamo di qualche centinaio di uomini concentrati nelle grosse città che nessuno di noi conosce personalmente.Rimane il fatto che l'amante ucraino facoltoso è generalmente generoso al pari del fatto però che la "condizione di amante" esercitata all'interno della società in cui si vive è pesante da sostenere per lunghi periodi di tempo.E molto precaria.In genere questo genere di uomini ruotano le amanti vorticosamente.

andbod ha scritto:La categoria di donne che cerca il pollo da spennare e' generalmente quella che vive in una famiglia normale, non ha particolari problemi a sopravvivere ma non vuole lavorare, non vuole fare nulla di nulla che non sia la bella vita da un lato e lo sfoggiare capi nuovi (non necessariamente firmati visto che qui la maggior parte delle persone non sa distinguere un capo originale da uno taroccato)...I primi sentori che vi possono far capire se una donna e' "a rischio" o meno sono :
non lavora e non viene da una famiglia ricca ? Difficilmente una donna Ucraina che non venga da una famiglia ricca non studia o lavora.


Ottime come regole precauzionali ma è bene ricordarsi che non esistono modelli matematici applicabili a queste cose (come del resto è stato correttamente anticipato nel preambolo).Ricordarsi che nel settore privato si lavora nella totale assenza di diritti.

Ad esempio la maggioranza dei camerieri non recepisce alcun salario se non una percentuale irrisoria sul conto dei tavoli affidatigli e le mance dei clienti.Se si infortuna viene rotolato in strada,se dissente idem,non ha ferie ne tredicesima, ne maternità se donna e non avrà nessun trattamento di fine rapporto.Se rompe paga anche se non si individua il responsabile.se ritarda viene multato.E questo vale anche per le grosse catene di ristoranti.Dimostrabile.Cose risapute ma che è bene ogni tanto rinfrescare.Entrare nel settore pubblico invece non è semplicissimo e spesso tocca anticipare svariati mesi di stipendio (talvolta anni).

Tutti capiscono che a queste condizioni chi non ha una reale necessità (mangiare) si dedichi spesso ad attività meno nobili ma più lucrose.Oppure rinunci del tutto ad impiegarsi.

andbod ha scritto:non ha fonti di reddito ma ha un guardaroba ben fornito ? Solo se ha parenti all'estero che le spediscono le cose puo' essere vero, altrimenti c'e' da chiedersi da dove provenga. Non siete i soli ?


Altra regola precauzionale sicuramente valida.Se qualche anno fa era un assioma oggi è sempre più difficile tentare di "misurare" una persona dal guardaroba.Vi sono catene di negozi,anche di oltre 1000 mq di estensione,che vendono stock provenienti dall'Europa comunitaria (dove i consumi sono in forte contrazione),che propongono capi di abbigliamento di moda a prezzi che spesso non superano le 50 grivne.Se poi ci mettiamo che molte ragazze sono abili nei lavori di sartoria il gioco è fatto.

Quando ero ragazzo mio padre mi diceva sempre.Se vuoi misurare lo status di una persona non guardargli i vestiti o la macchina,guardagli le scarpe.Ecco!Con questa massima vi propongo un modello di valutazione più affidabile :D

andbod ha scritto:l'avete incontrata in un posto frequentato prevalentemente da stranieri ? Gli Ucraini sono in gran parte xenofobi, pur avendo interesse per gli stranieri, generalmente non li vogliono in casa loro. Vanno bene come turisti da spennare, fine. Una donna Ucraina difficilmente frequenta bar o discoteche per stranieri se non in compagnia di amici o del proprio fidanzato/marito.


Questo è vero.E spesso è la ragione per cui nascono tanti pregiudizi.Si cercano le persone nei posti sbagliati.
Chi frequenta certi ambienti si farà l'idea che tutte le donne seguano determinati stili di vita e che non sia possibile trovare persone affidabili con cui accompagnarsi.In una città come la mia (520mila abitanti) quante saranno le ragazze tra i 23/25 anni che frequentano una discoteca abitualmente?2000,3000?
Questo ai fini statistici non significa nulla,ma assume grande rilevanza nella percezione di chi frequenta solo quegli ambienti.

andbod ha scritto:vi porta a fare shopping il primo giorno che vi ha incontrato e ogni giorno ha bisogno di qualcosa ? Le donne Ucraine (beh direi tutte le donne) amano fare shopping, amano ricevere regali ma non li chiedono. Se c'e' una richiesta costante di avere dei regali o cose di prima necessita' chiedetevi e chiedete anche a lei perche' non va a lavorare invece che chiedere.


Ennesima verità.Ma che dipende molto da quanto uno è disposto a concedere.Se uno permette ai suoi dipendenti di entrare in ufficio in una fascia oraria che va dalle 8:00 all 9:00,vai tranquillo che la maggioranza arriverà alle 9:00 in punto e gli altri in ritardo.Bisogna recuperare la propria virilità (in senso buono) e saper esercitare le proprie capacità di controllo e di guida.Anche perchè gli stranieri spesso arrivano qua per una settimana o due e concentrano in pochi giorni tutto quello che normalmente una persona normale elargisce in un anno.In molte famiglie l'autorità genitoriale viene esercitata in modo dispotico.Ho una amica di 30anni sposata che proviene dalla zona dei Carpazi e da del "voi" (non del lei) alla madre tuttora.Quindi molte donne,adottando comportamenti troppo permissivi,recepiscono immediatamente che quello che non è espressamente proibito è lecito.

andbod ha scritto:Tutto quello che riguarda il cibo, i lavori in casa e' responsabilita' dell'uomo : se l'uomo non e' in grado di far fronte a queste responsabilita' non e' degno di far parte di una famiglia. Non stupitevi se ci sono da fare dei lavori in casa e, anche se la vostra compagna avrebbe la possiiblita', non partecipa.


A conferma di quanto sopra.

Chiudo con un sondaggio fatto in Ucraina mi pare nel 2003/2004.Su un campione di tutta la popolazione fu chiesto se gli abitanti della nazione preferissero una economia forte oppure uno stato più democratico.Bene l'83% delle persone hanno risposto che preferiscono un'economia forte rispetto a uno stato democratico.Non considerando nemmeno che un'economia forte si accompagna in genere a uno stato più democratico.

Da qui si capisce come la scala dei valori sia differente da nazione a nazione.
Io ritengo che al pensiero debba sempre essere associata l'azione.Non si può vivere facendo solo delle valutazioni di rischio o agendo solo sconsideratamente.

Il consiglio più grande che si può dare è quello di mantenere sempre al riparo il proprio patrimonio.Si concede solo quello che si può,che non ci fa male e non crea danni irreversibili.Può essere tanto,può essere poco.Poi si deve agire.Altrimenti il rischio è di trovarsi in meditazione tra una colonscopia e un "sondaggio" alla prostata carichi di rimpianti per quello che non si è fatto.La vita è una e nessuno ci garantisce per la posterità.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3173
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: Agenzie di investigazioni in Nikolaev

Messaggiodi salvo68 il sabato 8 dicembre 2012, 13:14

Infatti. #-o
Grazie per la correzione.
Avatar utente
salvo68
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 655
Iscritto il: mercoledì 16 aprile 2008, 19:36
Residenza: Palermo
Anti-spam: 56

Re: Agenzie di investigazioni in Nikolaev

Messaggiodi uvdonbairo il sabato 8 dicembre 2012, 13:25

Siamo completamente fuori da tema originale, questa analisi è un analisi e non un detectiv in Nikolaev.
Probabilmente dividerò il post in modo da dare un titolo diverso.

Saluti
Avatar utente
uvdonbairo
Admin
Admin
 
Messaggi: 4654
Iscritto il: martedì 29 agosto 2006, 14:02
Località: Lucca
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Re: Agenzie di investigazioni in Nikolaev

Messaggiodi toto il sabato 8 dicembre 2012, 14:12

Appunto ho digerito male Andrea con tutto quello che ha scritto ora dobbiamo sentire questa analisi di Ciorni #-o
Avatar utente
toto
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 921
Iscritto il: sabato 21 novembre 2009, 10:43
Residenza: Nikolaev
Anti-spam: 56

Re: Agenzie di investigazioni in Nikolaev

Messaggiodi lampo il sabato 8 dicembre 2012, 15:20

Claudio r, il fronte orientale per il momento tace , mi alleno tra domenica scorsa e giovedì i bracchi italiani,mi hanno fatto fare 7 beccacce e tanti ,tanti chilometri!!!

Il settore dentario :) e' in bella crisi,almeno da queste parti ,ma si sopravvive.

Non ho guardato se ha lasciato sms sul mio numero ucraino, ma non mi ricordo dove ho lasciato la scheda, ma non è che poi non dormo per cercarla.

Storie come la mia ne capita una su un milione e forse anche di più , comunque la disamina di Andrea e' perfetta ,molte delle cose che ha detto a suo tempo avrebbero farmi dovuto suonare il campanello( o il beeper per rimanere in tema venatorio) ,ma del resto bisogna aver fiducia, e stare sempre all'erta.

Letto per ultima la disamina di Ciorni , centrata come al solito,poi noi ne parleremo di persona passeggiando :mrgreen:
Avatar utente
lampo
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1209
Iscritto il: venerdì 16 gennaio 2009, 14:51
Residenza: rimini
Anti-spam: 56

Re: Agenzie di investigazioni in Nikolaev

Messaggiodi dreamcatcher il lunedì 10 dicembre 2012, 19:08

Non so se scrivere in questo topic in attesa che il capo ne faccia uno spezzatino, o in altri simili (patriarcato-matriarcato ad esempio) che in un modo o nell'altro hanno toccato il tema della mentalità della donna Ucraina e le sue tecniche per metter su famiglia...

Comunque, condivido le osservazioni di Andrea e Ciorni ma vorrei aggiungere, riferendomi a una domanda posta non so più quante migliaia di pagine fa dallo stesso Lampo, in cui si chiedeva quante fossero le coppie miste e quindi (suppongo) poterne valutare la solidità in termini di probabilità.

Quindi, mi pare di capire che le storie finite male (o che prendono una brutta piega) non siano la maggioranza (altrimenti questo forum sarebbe un muro del pianto... e anche in queste 20 pagine qualche riga di speranza c'è :D), a dispetto di fattori quali la voglia di sistemarsi delle signorine ucraine, le diferenze d'età ecc ecc.

Aggiungo un altro parametro che secondo me va tenuto in considerazione: quanti maschietti italiani intraprendono una storia con una donna ucraina, magari più giovane, avendo a loro volta un matrimonio (o una lunga esignificativa relazione) finita male alle spalle?
Perchè da un certo punto di vista è paradossale pensare che una donna in cerca di sicurezze le riesca a vedere in un uomo che "ha già un fallimento", spesso pesante anche dal punto di vista economico, alle spalle.

PRECISAZIONE FONDAMENTALE: con la mia affermazione NON voglio dire che chi ha avuto un matrimonio andato male sia un fallito!!! Assolutamente no!

Da quello che ho capito parlandone varie volte con la mia ragazza, una signorina ucraina in cerca di stabilità affettiva ed economica, si pone delle domande riguardo uomini che (italiani e non) siano arrivati ad una certa età senza essersi fatti una famiglia (e lei è rimasta sorpresa nello scoprire quanti uomini italiani a 40 anni sono single e/o vivono coi genitori), o che abbiano alle spalle uno o più matrimoni finiti male. Quando scoprono che poi questi matrimoni portano anche degli evidenti svantaggi economici (mantenimenti vari a ex mogli e figli) strabuzzano gli occhi. #-o

Eppure, da quel che vedo, sono proprio questi uomini, più maturi (per età sicuramente) e con esperienze alle spalle che conquistano la fiducia della donna ucraina.

Nessuno si offenda ma, sia la mia bella che altre ragazze (studentesse) ucraine, russe o slave in genere che ho sotto gli occhi quotidianamente, vedono i nostri baldi giovincelli come dei bambini, se confrontati ai pari età del loro Paese.
Forse nei loro connazionali non trovano affidabilità, ma nei nostri ragazzi non vedono/trovano un uomo capace di dare loro la sicurezza che cercano. Non parlo di storielline, di farsi scarrozzare in discoteca su audi e bmw ma di relazioni serie e durature.

Tutto questo senza dimenticare poi che se un uomo (italiano ma non solo) vuole avere una seconda possibilità di costruirsi una famiglia, magari avere dei figli, se si mette ad aspettare che una signorina italiana finisca gli studi, i post studi, le specializzazioni, gli stages, i viaggi d'istruzione, trovi un impiego stabile, molli l'impiego e ne trovi un altro, faccia carriera, apra un mutuo, si ritocchi un po' qua e un po' là e poi, forse, pensi che potrebbe diventare madre, beh quell'ometto lì altro che sposarsi a 50 anni la seconda volta... ne avrà 80 se tutto va bene!
Aggiungiamo che i nostri maschietti a 50 anni sono belli prestanti come se ne avessero 20 di meno (anche 30 vicino a una bella figliola :mrgreen: ) e il gioco è fatto.

Le donne ucraine, a mio parere, diventano "grandi" molto presto, in tutti i sensi. Avere accanto un uomo che le tratta da donna e non da bambina, ma con cui non devono fare anche la parte della mamma e della nonna, le ringiovanisce di colpo.

Scusate il lungo post... ma con la mia bella ogni tanto si discute di queste cose e quando ce n'è abbastanza scrivo :D
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7560
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Agenzie di investigazioni in Nikolaev

Messaggiodi lampo il martedì 11 dicembre 2012, 14:31

Della serie, escono dalla porta e entrano dalla finestra, ieri ho acceso il Cell col numero che ho per tel in ucraina, per telefonare a una ragazza che ho conosciuto durante il mio sfortunato viaggio, non credevo che la traditrice lo avesse mai memorizzato.

Trovato 4 sms, venerdì, recita :wink: buona notte da te sono le 21,20 se non dormì mi puoi telefonare, sabato, " ho 5 minuti telefonami.

Domenica" bimba fatto la caca( con una c sola) dopo tre giorni che non faceva, dormire 0, perché non mi chiami?

Lunedì " andate dal dottore, tra un mese andiamo a Kiev per bimba, ci sentiamo domani.

Spento Cell naturalmente enon risposto, anche se sta malattia di bimba , non vorrei nascondesse qualcosa d'altro, stamattina fatto tutte analisi, non si sa mai!!! È ho anche un po' di strizza. :?

Sarebbe il massimo.
Avatar utente
lampo
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1209
Iscritto il: venerdì 16 gennaio 2009, 14:51
Residenza: rimini
Anti-spam: 56

PrecedenteProssimo

Torna a Il caffè di Ucraina Viaggi





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti