Agenti venditori per vestiario alta qualità

Come aprire una attivita' di lavoro ucraina, la burocrazia, le problematiche, i consigli, i settori di commercio...

Agenti venditori per vestiario alta qualità

Messaggiodi Kriss il sabato 19 settembre 2015, 10:51

Ciao a tutti,
è un po' che non intervengo nel sito di Ucraina Viaggi ed ora avrei bisogno di un consiglio da qualche residente.
Stiamo cercando di esportare un nuovo "brand" di vestiario, sia in Ucraina, sia in altri Paesi dell'ex URSS.
Vorrei sapere se esiste una qualche associazione di agenti/venditori o, eventualmente se qualcuno ha qualche dritta per inserirsi con grossisti e distributori.
Non necessariamente solo per l'Ucraina, anche altri Paesi vanno benissimo, e credo che la Russia, nonostante le difficoltà, abbia un buon mercato per il "made in Italy". Soprattutto a Mosca e San Pietroburgo, dove ci sono più soldi, ovvio...
Oltre alla produzione italiana (veramente di alto livello), possiamo produrre anche in Cina, con qualità ottima (gestita e controllata da noi) e, chiaramente, prezzi molto più bassi. Questo non per farci pubblicità (dato che non metto il nome) ma per far capire meglio i tipi di prodotto. Tanto per allargare la visuale.
Inutile che chiarisca che il "Made in Italy" è strettamente ed interamente prodotto in Italia (aziende locali) e il cinese in Cina con relative etichette. Niente tarocchi! Non giudichiamo l'etica degli altri ma non vogliamo assolutamente che venga messa in discussione la nostra e per esigere una cosa del genere, l'etica bisogna rispettarla. E, secondo me, rispettarla...paga.

Grazie già da ora per qualsiasi aiuto.
Aspetto i vostri suggerimenti, ovviamente anche con messaggi privati (se volete...).

Kriss
When the power of love overcomes the love of power, the world will know peace.
J.H.
Avatar utente
Kriss
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 152
Iscritto il: giovedì 1 aprile 2010, 16:06
Residenza: mestre
Anti-spam: 56


Re: Agenti venditori per vestiario alta qualità

Messaggiodi Kriss il martedì 29 settembre 2015, 17:44

Speravo che qualcuno avesse almeno il nome di qualche associazione che riunisse i venditori o simile...
Non l'ho esplicitato ma se andasse in porto qualcosa, non siamo abituati al solo "grazie e arrivederci"...basta mettersi d'accordo :D
When the power of love overcomes the love of power, the world will know peace.
J.H.
Avatar utente
Kriss
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 152
Iscritto il: giovedì 1 aprile 2010, 16:06
Residenza: mestre
Anti-spam: 56

Re: Agenti venditori per vestiario alta qualità

Messaggiodi andbod il mercoledì 30 settembre 2015, 3:23

In Russia è attualmente attivo un embargo sull'importazione delle merci provenienti dalla UE, ivi compreso il vestiario per cui non è possibile importare.

Riguardo all'Ucraina non esistono associazioni di agenti di commercio e/o venditori. Generalmente si mettono annunci sulle riviste locali (tipo VasMagazine) e si cercano persone con esperienza. Peraltro il mercato Ucraino funziona in maniera molto differente da quelli occidentali in quanto, per via delle grandi difficoltà ad importare le merci, i piccoli negozi si riforniscono tramite canali paralleli e diretti mentre la grande distribuzione fa riferimento a pochi grossisti che di fatto hanno quasi il monopolio del mercato.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Agenti venditori per vestiario alta qualità

Messaggiodi Kriss il mercoledì 30 settembre 2015, 11:01

Grazie per la risposta.
E' proprio ai grossisti che miriamo ma non so dove trovarli...in UA.
Nel senso che non so dove trovare i nomi.
When the power of love overcomes the love of power, the world will know peace.
J.H.
Avatar utente
Kriss
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 152
Iscritto il: giovedì 1 aprile 2010, 16:06
Residenza: mestre
Anti-spam: 56

Re: Agenti venditori per vestiario alta qualità

Messaggiodi andbod il mercoledì 30 settembre 2015, 20:35

Basta cercare su Internet e/o vedere a Kyiv quali sono le catena che gestiscono l'alta moda. Una ha avuto in passato anche un Italiano nel consiglio direttivo e ha decine di negozi a Kyiv.

Non metto nomi perchè la pubblicità è vietata ma è abbastanza semplice da trovare.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Agenti venditori per vestiario alta qualità

Messaggiodi Kriss il sabato 3 ottobre 2015, 17:01

Non ti chiedo di inserire indirizzi sul sito ma nei messaggi privati si può...o no?
When the power of love overcomes the love of power, the world will know peace.
J.H.
Avatar utente
Kriss
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 152
Iscritto il: giovedì 1 aprile 2010, 16:06
Residenza: mestre
Anti-spam: 56

Re: Agenti venditori per vestiario alta qualità

Messaggiodi andbod il domenica 4 ottobre 2015, 12:00

Scrivimi pure in privato.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7232
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Agenti venditori per vestiario alta qualità

Messaggiodi Kiev69 il venerdì 22 gennaio 2016, 17:16

Kriss ha scritto:Ciao a tutti,
è un po' che non intervengo nel sito di Ucraina Viaggi ed ora avrei bisogno di un consiglio da qualche residente.
Stiamo cercando di esportare un nuovo "brand" di vestiario, sia in Ucraina, sia in altri Paesi dell'ex URSS.
Vorrei sapere se esiste una qualche associazione di agenti/venditori o, eventualmente se qualcuno ha qualche dritta per inserirsi con grossisti e distributori.
Non necessariamente solo per l'Ucraina, anche altri Paesi vanno benissimo, e credo che la Russia, nonostante le difficoltà, abbia un buon mercato per il "made in Italy". Soprattutto a Mosca e San Pietroburgo, dove ci sono più soldi, ovvio...
Oltre alla produzione italiana (veramente di alto livello), possiamo produrre anche in Cina, con qualità ottima (gestita e controllata da noi) e, chiaramente, prezzi molto più bassi. Questo non per farci pubblicità (dato che non metto il nome) ma per far capire meglio i tipi di prodotto. Tanto per allargare la visuale.
Inutile che chiarisca che il "Made in Italy" è strettamente ed interamente prodotto in Italia (aziende locali) e il cinese in Cina con relative etichette. Niente tarocchi! Non giudichiamo l'etica degli altri ma non vogliamo assolutamente che venga messa in discussione la nostra e per esigere una cosa del genere, l'etica bisogna rispettarla. E, secondo me, rispettarla...paga.
Grazie già da ora per qualsiasi aiuto.
Aspetto i vostri suggerimenti, ovviamente anche con messaggi privati (se volete...).
Kriss


Ciao Kriss, io lavoro nel settore.
Non voglio demoralizzarti ma alta qualità in UA e Russia è quasi tempo perso.
Al di là dei molti motivi che non sto qua a descrivere i 3 problemi principali per cui non vale la pena sono: 1 in Ucraina l'abbigliamento che costa parecchio vale solo se si porta dietro la griffe famosa (e anche li ci sarebbe da discutere).
Noi qualche anno fa abbiamo provato a entrare nel mercato con degli articoli di altissima qualità, e quando dico altissima mi riferisco ad articoli che vengono tuttora acquistati negli USA a Beverly Hills da Madonna, Lady Gaga, Halle Berry, Caterine zeta jones, Brithney Spears ecc... In UA non abbiamo venduto nulla, ZERO. Perché? Perché le donne ucraine preferiscono spendere per un buon falso di gucci, che un autentico con qualità elevata non conosciuto.
2 oggi rispetto agli anni d'oro (10/15 anni fa), le persone ottengono il visto per l'Europa con molta più facilità, ergo, se devono spendere tanto vanno a Milano e si fanno 2/3 giorni di shopping, spendono la metà ed in più si passano un bel week-end a Milano (anche la mia compagna che povera non è, parte martedì per Londra per fare shopping e comprarmi gli UGGY che qui sono appunto TUTTI falsi).
L'ultimo motivo (ma non meno importante), e che il conflitto nell'ATO ha massacrato il mercato.
Io sono rappresentante ufficiale per una azienda di abbigliamento maschile di livello medio alto molto apprezzata, e tra le collezioni A/I e P/E siamo passati dai 700/800.000 euro l'anno di fatturato ai quasi 40.000 del 2015. Perdendo ovviamente tutti i nostri punti vendita di Lugansk, Donezk Crimea eccetera.
Se sei a Kiev hai voglia di approfondire ti faccio una fotografia più precisa della situazione.
Prima del conflitto stavo proprio per aprire uno show room di calzature di altissima qualità "no brand". Calzature che in Monte Napoleone trovi a 1500/2000 euro a paio, ovviamente senza il marchio le avrei potuto proporre a 400/500. Dopo averci riflettuto con il conflitto in mezzo, e col fatto che qui si ammazzano per un falso Versace, abbiamo deciso di posare le armi. :)
Se hai domande scrivimi :)
Salutos
Kiev69
Il peggior nemico di un italiano all'estero, è un altro italiano all'estero!
Avatar utente
Kiev69
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 316
Iscritto il: sabato 16 agosto 2014, 17:25
Residenza: Kiev
Anti-spam: 42


Torna a Aprire una attivita' in Ucraina





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti