Accordi di Minsk

La politica in Ucraina.

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi andbod il venerdì 13 febbraio 2015, 12:46

Intanto la Russia informa che nessuna delle disposizioni decise a Minsk si applica alla Russia in quanto non è parte in conflitto ma "garante". Questo significa : niente libertà per Savchenko, niente ritiro delle truppe dall'Ucraina, continuare ad inviare armi e uomini.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7196
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56


Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi jcaloe il venerdì 13 febbraio 2015, 13:01

Scusate, ma erroneamente ho postato un intervento sugli accordi di Minsk nell'argomento "Venti di guerra". Qualcuno può spostarlo in questa sezione, più appropriata? Vi ringrazio in anticipo.
Avatar utente
jcaloe
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 1034
Iscritto il: martedì 22 giugno 2010, 13:10
Residenza: Kiev
Anti-spam: 42

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi jcaloe il venerdì 13 febbraio 2015, 13:55

Tutti siamo speranzosi (la speranza è l'ultima a morire) che finisca la guerra nel Donbass, perchè, al di là delle ragioni in campo, questa si traduce in dolore, paura e sofferenza delle popolazioni civili dell'area, con l'assurdo che, ripeto, indipendentemente da come uno la pensa, sono provocate dalla lotta di due parti, il cui scopo teorico sarebbe, da parte di entrambe, di proteggerle.

Detto ciò, essendo convinto che in Ucraina vi sia stata una aggressione da parte della Russia, dopo aver visto tramontato il progetto del duo Putin-Yanukovich, di imporre all'Ucraina un assetto autoritario, a somiglianza di Bielorussia e Kazakhstan, con a capo un burattino di Putin coadiuvato da una elite oligarchica, ritengo che il fallimento degli accordi di Minsk, che onestamente non mi auguro affatto, aprirebbe le porte ad un nuovo scenario di guerra, ben più dura di quella vista finora.

L'Occidente, in questa vicenda, cammina in ordine sparso, ma alcuni paesi, tra cui il Canada, hanno dimostrato una maggiore fermezza e durezza nei confronti delle strategie del Cremlino. Ed oggi il Governo Canadese annuncia, conoscendo evidentemente abbastanza bene i suoi interlocutori, che in caso di ulteriore fallimento dei nuovi accordi, fornirà le armi all'Ucraina, nei limiti delle proprie possibilità, indipendentemente da come si muoveranno gli altri.

Questo potrebbe spianare la strada ad azioni analoghe da parte di Stati Uniti e Gran Bretagna, mentre la UE, non teniamola in conto, procederà con la consueta ambiguità, pur riconoscendo ala Presidente francese Hollande ed alla Cancelliera tedesca Merkel, una buona dose di coraggio.
Avatar utente
jcaloe
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 1034
Iscritto il: martedì 22 giugno 2010, 13:10
Residenza: Kiev
Anti-spam: 42

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi RomaLviv il venerdì 13 febbraio 2015, 14:10

Mi auguro e auguro a tutti, che gli accordi presi a Minsk portino pace in Ucraina.
E quando pensi che sia finita e' proprio allora che comincia la salita.
Avatar utente
RomaLviv
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 953
Iscritto il: sabato 15 novembre 2014, 18:00
Residenza: Roma
Anti-spam: 42

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi Maxmarcomundi il venerdì 13 febbraio 2015, 15:53

Per chi avesse ancora dubbi a cosa porta il "sacrificio" della "Statista" Merkel pur di organizzare il trattato a Minsk..... Ecco la risposta..

- Indici economici "Vola la Borsa di Francoforte dopo il dato sul pil tedesco superiore alle attese. L'indice Dax ha superato per la prima volta" -

Quindi anch'io mi unisco a tutti nello sperare che il tutto finisca al piu' presto, o almeno che ci sia una tregua.. Ma ho sempre piu' l'impressione che il momento "nero" della Germania (vi invito a consultare i quotidiani delle ultime due settimane prima del vertice a Minsk) debba una buona parte della sua ripresa a chi come al solito si sacrifica ...

P.s. La piu' bella sorpresa per me sarebbe di sbagliare nel giudicare.. Quindi ben vengano notizie positive!
Avatar utente
Maxmarcomundi
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 82
Iscritto il: mercoledì 11 dicembre 2013, 13:14
Residenza: Modena
Anti-spam: 42

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi Gianmarco58 il venerdì 13 febbraio 2015, 18:14

Sono ottimista, RADA permettendo...
Gli uomini sono sanguinari, NON le Ideologie! (Peterthegreat)
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2343
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi dgta67 il venerdì 13 febbraio 2015, 20:02

Sono ottimista, DUMA permettendo......
Avatar utente
dgta67
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 291
Iscritto il: domenica 25 gennaio 2015, 19:48
Residenza: cornedo vicentino (vi)
Anti-spam: 42

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi Gianmarco58 il venerdì 13 febbraio 2015, 22:56

Già, ma nella DUMA non ci sono quelli di Pravy Sector!
Gli uomini sono sanguinari, NON le Ideologie! (Peterthegreat)
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2343
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi dgta67 il venerdì 13 febbraio 2015, 23:30

Vero ,pero' c'è Zirinovsky oltre a quell'altro piu' piccolino....
Avatar utente
dgta67
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 291
Iscritto il: domenica 25 gennaio 2015, 19:48
Residenza: cornedo vicentino (vi)
Anti-spam: 42

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi dreamcatcher il venerdì 13 febbraio 2015, 23:38

Torniamo all'argomento del forum.
Sappiamo tutti molto bene chi siede alla duma e chi alla rada, infatti è sotto gli occhi di tutti il risultato di tanta saggezza e abilità politica.
Che la duma pensi alla russia, la rada all'ucraina e che in 'accordi di minsk' si parli di 'accordi di minsk'.
Diacuiu.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7648
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi lucasx8 il sabato 14 febbraio 2015, 0:25

Il leader di Pravy Sektor ha già detto la sua sugli accordi di Minsk...
-http://pravyysektor.info/news/bahato-hto-zaraz-prosyt-prokomentuvaty-novi-minski-domovlenosti-prezydenta-poroshenka/
(in Ucraino)
Avatar utente
lucasx8
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 410
Iscritto il: domenica 7 settembre 2008, 22:03
Residenza: Vicenza
Anti-spam: 42

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi Gianmarco58 il sabato 14 febbraio 2015, 0:38

lucasx8 ha scritto:Il leader di Pravy Sektor ha già detto la sua sugli accordi di Minsk...
-http://pravyysektor.info/news/bahato-hto-zaraz-prosyt-prokomentuvaty-novi-minski-domovlenosti-prezydenta-poroshenka/
(in Ucraino)

Era proprio quello che volevo dire e che chi vuole capisce al volo.
Spasiba :D
Gli uomini sono sanguinari, NON le Ideologie! (Peterthegreat)
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2343
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi dreamcatcher il sabato 14 febbraio 2015, 0:55

Se vogliamo trovare posizioni che non sprizzano entusiasmo riguardo gli accordi di Minsk c'è solo l'imbarazzo della scelta.
Tanto per chiarire, non è che non avessi capito dove si voleva andare a parare, ma evidentemente non s'è voluto capire il senso del mio intervento. La rada avrà anche esponenti di Pravi sektor, così come fidi scagnozzi di yanukovic o allegri professionisti corrotti con la barba appena fatta e i capelli in ordine, ma questo non cancella due fatti uno più importante dell'altro:

-è stata democraticamente eletta dal popolo ucraino - esclusa guarda caso quella parte di popolazione che non ha potuto votare
-ha il potere e l'autorità di decidere per l'Ucraina, e ciascuno dei suoi membri ha il diritto di esprimere la propria opinione, così come la parte politica che rappresenta, in Ucraina

Se poi si vuole continuare a far finta di non vedere che se c'è una guerra, se c'è stato un vertice a Minsk a cui ha partecipato anche la Russia - ruolo marginale? o attore principale da riportare alla ragione? - perchè le truppe russe con l'avvallo della Duma - ammesso che conti qualcosa - hanno invaso con le armi un Paese sovrano e ne hanno annesso illegalmente un'intera regione (e non lo dico io ma la comunità internazionale) allora che si addossi pure alla rada o a parte di essa la responsabilità della situazione e dell'eventuale fallimento degli accordi di minsk.

sarebbe interessante capire, qualora i russi tornassero a casa loro, con chi si metterebbero a sparare quelli di pravi sektor. Forse qualcuno lo troverebbero: bene, allora che i russi se ne tornassero a casa coi loro mercenari e i loro tank, e poi potremmo parlare di accordi di Minsk saltati per colpa delle teste calde (e se a qualcuno piace di più, anche rasate) di Pravi Sektor.

Per adesso, pur non condividendo (anche perchè non lo conosco) il pensiero di questa parte politica e militare, mi limito a tradurre il primo punto dell'articolo citato saggiamente da LucaSx:

1. con Putin e la Russia non è possibile fare accordi. Nessun accordo viene rispettato.

che mi pare non una farneticazione ma una verità storica.

sarei immensamente grato di scoprire, già da oggi ma concediamogli lo scoccare della mezzanotte del 15, che è vero esattamente il contrario.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7648
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi andbod il sabato 14 febbraio 2015, 6:31

Pravu Sektor ha un singolo deputato alla RADA : Jarosh, nessun Ministro, nessun sottosegretario, nessun rappresentante nei comitati, sostanzialmente non ha nessun poter politico. Ciò detto la RADA Ucraina ha già approvato da tempo le Leggi previste dagli accordi di Minsk per l'autonomia del Donbass, tanto è vero che andando a leggere il documento di Minsk nella versione originale si parla di "implementare" le Leggi e non approvarle. Ovviamente l'implementazione non dipende dal Governo di Kyiv visto che non ha il controllo delle aree oggetto del contendere; per capirci meglio : una delle disposizioni prevede che ci sia l'elezione diretta del Governatore e che lo stesso abbia poteri di natura economica all'interno della Regione di competenza, ora non potendo Kyiv portare a termine delle elezioni nel Donbass occupato è evidente che questo articolo di Legge non sia implementabile ed è scritto in maniera chiara che l'implementazione è responsabilità del DNR e dell'LNR che dovranno rendersi disponibili a permettere l'accesso ad osservatore internazionali e a svolgere elezioni secondo l'attuale normativa vigente in Ucraina.

Riguardo all'impossibilità di fare accordi con Putin, dopo l'invio di nuovi armi e uomini in Ucraina confermato dall'OSCE (sarebbero oltre 2000 gli uomini e 300 i mezzi blindati entrati in Ucraina dopo la firma dell'accordo di Minsk), ecco arrivare anche le parole dell'avvocato della Savchenko : la Duma Russa ha negato la grazia e quindi non ci sarà nessuna liberazione. Mi aspetto che l'Ucraina faccia lo stesso e non liberi i soldati Russi (pardon "volontari" Russi) detenuti ma scambi con DNR e LNR solo i prigionieri di nazionalità Ucraina.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7196
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi Ciorni.voran il sabato 14 febbraio 2015, 9:26

andbod ha scritto:Pravu Sektor ha un singolo deputato alla RADA : Jarosh, nessun Ministro, nessun sottosegretario, nessun rappresentante nei comitati, sostanzialmente non ha nessun poter politico.


Eletto per sbaglio in un collegio uninominale dell'oblast di Dnepropetrovsk tra l'altro, non a Lvov.Non ha nessuna possibilità di condizionare l'attività parlamentare "da dentro".E' uno dei grandi miti della propaganda filo-russa che martella prevalentemente su quello al punto tale che la gente è indotta a pensare che ci siano solo loro.E invece ci sono solo gli altri.Alle elezioni presidenziali ha preso 127.000 voti.Se si presentasse una qualsiasi persona "decente" in questo momento in cui la gente ha bisogno di affidarsi a un leader carismatico ne prende almeno 5 volte tanti.

In quell'articolo segnalato nel sito di Pravy Sektor sono scritte cose ragionevoli che pensano quasi tutti in realtà e che si possono ritrovare nelle posizioni di tantissime altre forze politiche.Sono poi le stesse che diciamo noi.Anticipa semplicemente quello che succederà in futuro.Come è possibile riconoscere istituzionalmente quei due aborti di pseudo-staterelli mantenendoli all'interno del paese.E' una soluzione di compromesso buona forse per l'opinione pubblica ma che di fatto legittima la presenza invasiva dei russi in quei territori con la facoltà di condizionare la vita politica ed economica della nazione.L'Ucraina ha tutti gli oneri e gli altri stanno li senza far niente.Immagino poi il livello di corruzione che ci sarà per accaparrarsi i fondi per la restituzione sul modello Sarajevo.

Le soluzioni possibili per me sono solo due,o si separano definitivamente e si aggregano a quella latrina del "mondo russo" dove nessuno vuol stare se non a distanza in un'isola del Mediterraneo o in un casolare della Maremma... o si riprendono con le armi.Non si può pensare di ottenere la pace senza rimuovere le cause che hanno generato il conflitto,si spostano semplicemente i problemi avanti nel tempo consentendo al nemico di ammodernare i suoi arsenali e correggere i suoi errori.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3207
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

PrecedenteProssimo

Torna a Attualita' politica





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti