Accordi di Minsk

La politica in Ucraina.

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi dreamcatcher il giovedì 12 febbraio 2015, 11:55

Duri i commenti di Poroshenko: Kiev non accetta alcun ultimatum e rifiuta in toto le proposte russe, definite 'inaccettabili'.
Inoltre, nei colloqui, NON c'è stato spazio per alcuna discussione su autonomia per il donbass o federalizzazione dello stato ucraino.

Infine, dopo 16 ore di colloqui, nessuno dei leader presenti a Minsk ha firmato il documento conclusivo:
h**p://espreso.tv/news/2015/02/12/lidery_quotnormandskoyi_chetvirkyquot_deklaraciyu_tak_i_ne_pidpysaly
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7648
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56


Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi dreamcatcher il giovedì 12 febbraio 2015, 12:12

h**p://espreso.tv/news/2015/02/12/pro_scho_domovylys_u_minsku_dokument

per chi volesse leggersi l'accordo.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7648
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi andbod il giovedì 12 febbraio 2015, 12:18

Intanto l'IMF concede all'Ucraina 40 miliardi di USD, 23 oltre ai 17 già concessi ma per ora erogati solo in minima parte (4,5 miliardi andati a coprire in gran parte il prestito già esistente).

Per ora regna grandissima confusione sui reali effetti dell'accordo e addirittura su chi abbia firmato in quanto DNR e LNR qualche minuto fa hanno detto che non sigleranno l'accordo mentre Holland parla di accordo globale siglato dalle parti in conflitto.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7196
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi massinani il giovedì 12 febbraio 2015, 12:21

dreamcatcher ha scritto:Leggo ora su espreso.tv che il cessate il fuoco, con conseguente ritiro dell'artiglieria pesante, è previsto per la mezzanotte del 15 febbraio.



Scusate l'ignoranza in merito, ma questo vuol dire che nei giorni rimanenti si può fare di tutto e di più ?
Ma che senso ha aspettare il 15 ???
Massimiliano, Natasha, Marianna e Veronica
Avatar utente
massinani
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 261
Iscritto il: venerdì 28 settembre 2007, 13:40
Località: Bergamo
Residenza: Bergamo
Anti-spam: 56

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi andbod il giovedì 12 febbraio 2015, 12:38

Ci vuole tempo per spostare l'artiglieria ed è stato deciso un preciso protocollo per cui si andrà avanti di zona in zona. Alle forze Ucraine è già stato ordinato il cessate il fuoco da oggi.

Intanto hanno firmato anche LNR e DNR.
Avatar utente
andbod
Admin
Admin
 
Messaggi: 7196
Iscritto il: domenica 7 dicembre 2008, 1:40
Residenza: Lviv Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi Franco il giovedì 12 febbraio 2015, 12:44

Speriamo bene, finalmente un po' di pace per quelle zone martoriate
Avatar utente
Franco
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 766
Iscritto il: mercoledì 4 luglio 2007, 23:29
Località: Roma

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi Forrest Gump il giovedì 12 febbraio 2015, 12:48

Esprimo un desiderio: vorrei che di "accordi di Minsk" non ne sentissimo più parlare. Che sia l'ultimo!

Perchè rivedersi tra 3, 4 mesi, o un anno, di nuovo a Minsk per parlare di accordi, oltre a significare il fallimento di tutti i precedenti incontri, sarebbe assolutamente ridicolo.
La pace va cercata sempre, ma non per forza a Minsk.

Io questa volta ho qualche speranza in più e credo che l'ago della bilancia sia stata l'America. Poi Merkel ed Hollande si sono rimboccati le maniche, ma senza quella minaccia di armi, sarebbero tutti a casa da tempo.

Fingers crossed!
"L'uomo saggio aspetta il momento giusto, il pazzo lo anticipa, l'imbecille lo lascia passare". (tratto dal film "Mai arrendersi")
Avatar utente
Forrest Gump
Admin
Admin
 
Messaggi: 6366
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 18:04
Località: Puerto Banùs (Spain)
Residenza: Kiev Ucraina
Anti-spam: 56

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi dreamcatcher il giovedì 12 febbraio 2015, 15:03

L'impressione è che qualcosa si sia mosso proprio dietro le quinte da parte americana. Non scommetterei che si trattasse dell'invio di armi, quanto piuttosto di qualcosa di più esteso che ha in qualche modo fatto mancare il terreno sotto i piedi anche alla Merkel.

Sono solo congetture. Di certo c'è una rigidità da parte di Poroshenko (rileggendo qualche articolo di ieri sera, uno in particolare mi ha colpito: 'la visita di Poroshenko a Kramatorsk ha segnato un punto di svolta nell'atteggiamento di Poroshenko': in pratica il Presidente ha toccato con mano gli effetti della barbarie separatista il che gli avrebbe tolto ogni dubbio sul tenere una linea più che ferma) che ha fatto da collante anche per la linea di Merkel e Hollande.
Sono sicuro che se avessero visto un solo spiraglio nella posizione di Poroshenko per poterci infilare la solita aria fritta, avrebbero colto l'occasione.

Da qui, credo, il commento della Merkel: si è fatto un passo avanti ma procediamo senza illusioni, il grosso del lavoro deve ancora venire.
Come dire... stavolta le firme sulla carta straccia non abbiamo potuto metterle e non posso garantire che Putin abbia capito che si sta facendo sul serio.

E' interessante invece notare come coloro che sono considerati i responsabili primari di questo punto di svolta, gli USA, fossero completamente fuori dai giochi diplomatici, almeno da quelli ufficiali. Nessun rappresentante al tavolo delle trattative, nessun comunicato ufficiale durante il meeting.
Questo atteggiamento a mio giudizio è molto più serio e sensato dei tanti proclami di Obama e soci che si sono poi rivelati privi di seguito.

Evidentemente già negli incontri bilaterali con la Merkel, gli USA avevano posto le loro condizioni. Bluff o fatti concreti, dubito che lo sapremo... a meno che...

...a meno che Putin non decida di vedere le carte.
Dubito che rilanci, ma che provi a testare la veridicità di certe minacce e la consistenza di certe posizioni è probabile.
Non lo farà direttamente, questo ormai è chiaro, ma si affiderà piuttosto a DNR e soci preventivamente etichettati come cani sciolti e quindi controllabili solo fino a un certo punto.
Tenendo da parte, come sempre, la carta del 'paciere', di colui che si offre volontario per riportare l'ordine.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7648
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi Legione il giovedì 12 febbraio 2015, 15:12

maledetti quei braccioli :D

--https://www.youtube.com/watch?v=SC-wvwyhizA


Luka sei un mito! Mi ricordi Yanu :D
Avatar utente
Legione
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 333
Iscritto il: domenica 16 giugno 2013, 18:38
Residenza: Cuneo
Anti-spam: 42

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi gabrielcik17 il giovedì 12 febbraio 2015, 15:26

Ciao,

Secondo voi qual'è il futuro dell'Ucraina post-maidan se i "rappresentanti" (quelli che sono definiti terroristi dai media ucraini) avranno la possibilità in futuro di venire leggittimati quali esponenti politici del "nuovo" Donbass?

E con quale faccia tali personaggi potranno dichiarare fedeltà all'Ucraina dopo che hanno promesso ai loro sostenitori la Russia e ripetutamente denigrato Kiev?
Non dimentichiamo la distruzione dei simboli ucraini, le marce della "vergogna" dei soldati catturati... la cancellazione con la violenza di qualsiasi cosa che rappresenti l'Ucraina...
Avatar utente
gabrielcik17
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 313
Iscritto il: mercoledì 31 agosto 2011, 10:30
Residenza: Genova - Donetsk
Anti-spam: 42

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi gios74 il giovedì 12 febbraio 2015, 15:40

dreamcatcher ha scritto:...a meno che Putin non decida di vedere le carte.
Dubito che rilanci, ma che provi a testare la veridicità di certe minacce e la consistenza di certe posizioni è probabile.
Non lo farà direttamente, questo ormai è chiaro, ma si affiderà piuttosto a DNR e soci preventivamente etichettati come cani sciolti e quindi controllabili solo fino a un certo punto.
Tenendo da parte, come sempre, la carta del 'paciere', di colui che si offre volontario per riportare l'ordine.


Giusto per rispondere alla tua domanda....

(ansa)
Ucraina: 50 carri armati russi a sud-est

MOSCA, 12 FEB - Una colonna militare russa formata da 50 carri armati e altri mezzi bellici avrebbe attraversato il confine con l'Ucraina nella notte, mentre erano in corso i negoziati di Minsk. Lo riferisce il portavoce delle forze armate ucraine, Andrii Lisenko, citato dall'agenzia Ukrinform.
"Meglio aggiungere vita ai giorni, che giorni alla vita.." Rita Levi Montalcini
Meglio una fine disperata che una disperazione senza fine! Jim Morrison
Avatar utente
gios74
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 952
Iscritto il: venerdì 14 agosto 2009, 20:06
Località: Lucca
Residenza: Reggio Calabria
Anti-spam: 42

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi Maxmarcomundi il giovedì 12 febbraio 2015, 15:55

Mediatore da piu' di vent'anni ... Se c'e' una cosa che ho imparato e' che non esisteranno mai CONTRATTI stipulati sulla base di parole, strette di mano, promesse o quant' altro. Uomini in grado di dimostrare il contrario fanno ormai parte di una generazione estinta, e comunque i piu' grandi eventi storici o accordi citati dal passato sono stati SEMPRE supportati da una "firma".
Che successivamente poi siano rispettati gli accordi e' un altra faccenda... Fatto sta che se la firma non c'e' stata un motivo c'e'..

La stampa definisce l'incontro "diplomatico" estenuante e il piu' lungo mai affrontato da quelle quattro persone che tra loro decidono il destino di centinaia di migliaia di persone, perche' c'e' da ricordare che chi non muore per un attacco missilistico comunque vive chiedendosi con quali soldi potra' comprare il pane o le medicine domani..

Il "cessate il fuoco" rimandato alla notte del giorno di San Valentino suona come "Voglio smettere di fumare... Ho deciso che lo faccio da lunedi'".

50 carri armati russi che attraversano il confine non nascono da un momento all altro..

Della "NON FIRMA" del trattato non ne parla piu' nessuno.. Spero bene che la "parola" sia parola..

Nel frattempo faccio finta di niente e non dico nulla a mia moglie a Nikolaev, continuo a sperare che tutto questo finisca ... Ma la parola F I N E nei film e' "scritta" in grande.

Per ora... Non ha scritto niente nessuno.
Avatar utente
Maxmarcomundi
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 82
Iscritto il: mercoledì 11 dicembre 2013, 13:14
Residenza: Modena
Anti-spam: 42

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi dreamcatcher il giovedì 12 febbraio 2015, 16:42

La colonna di mezzi militari entrata nella notte in Ucraina a mio parere voleva essere una dimostrazione di forza esattamente come gli attacchi su più fronti che vengono lanciati prima di ogni summit di questo tipo.
Non dico che non verrà utilizzata (infatti mmi chiedo, così come è entrata potrebbe già uscire dall'ucraina visto che tra due giorni scatterà il cessate il fuoco) ma sicuramente non ha ottenuto lo scopo sperato.

Non sono tipo da illudermi, per me la diplomazia a questi livelli non conta nulla perchè non ha i mezzi per cambiare la situazione a livello pratico. Putin l'ha dimostrato infinite volte in passato e nessuno gli impedisce di concedere l'ennesimo bis. Direttamente o indirettamente, la sostanza non cambia.

Ciò che mi lascia sperare è che stavolta almeno apparentemente Poroshenko abbia tenuto una posizione molto rigida concedendo pochissimo alla Russia. L'ordine di cessate il fuoco, altre volte risultato poi unilaterale e anche autolesionista, stavolta è stato dato nella notte ma interrotto da varie operazioni militari in risposta agli attacchi dei separatisti. E le risposte sono state superiori alle attese, sia dal punto di vista della potenza di fuoco impiegata, sia dei risultati ottenuti. E' stato lanciato un segnale chiaro, molto diverso da quello emerso dagli incontri precedenti.

Questo non garantisce nulla, è vero... però è con soddisfazione che ho appreso dello sfondamento della linea del fronte a sud, verso maryupol, e della riconquista delle strade di accesso a Debaltseve. Anche oggi espreso.tv riporta di una controffensiva a Shirokin, dove il battaglione Azov non solo ha inferto enormi perdite ai separatisti ma ha anche potuto mettere in salvo molti civili.

Io non avrei scommesso una sola svalutatissima grivna su una reazione di questo tipo, quando stanotte ho letto che Poroshenko aveva chiesto ai suoi di deporre le armi. Ecco, ci risiamo, ho pensato... soliti polli.

Riguardo la domanda di Gabrielcick sui futuri politici del donbass, il mio punto di vista è questo:
non penso che i candidati veri (non quelli di facciata) saranno gli avanzi di galera che vediamo oggi fare da capoccia in lungo e in largo.
Penso che piuttosto sarà molto probabile una rappresentanza che verrà fuori dagli ambienti filorussi già presenti in Ucraina, con l'appoggio inevitabile degli oligarchi locali.
In fin dei conti per 'autonomia' del donbass si intende proprio quello: impunità e assoluta libertà d'azione in campo economico per gli oligarchi, che forse oggi tra i due mali (russia o maidan) preferiscono avere una posizione più neutrale rispetto a quella di un anno fa.

Ma qui stiamo parlando già di elezioni, di futuro del donbass e via dicendo, il che è veramente prematuro.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7648
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi Luca il giovedì 12 febbraio 2015, 16:57

Tutti gli organi di stampa parlano di un accordo in tredici punti sottoscritto da tutti (quindi anche dai leder separatisti).

Proabilmente le riserve stanno nel fatto che molti punti sono estremente vaghi ed andranno riempiti di contenuti in successivi incontri (da tenersi quando e se la situazione sarà più distesa).

Io chiedo ad andbod conferma sulle firme che, se ci fossero, sarebbero un passo molto importante.

E' ovvio, infatti, che se qualcuno ora disattenderà un accordo sottoscritto avrà la responsabilità delle conseguenze.

Mi spiego, per la Russia sarebbe una perdita in termini di credibilità, quasi inaccettabile, almeno se si vuole far parte del contesto internazionale.

Poi in questi giorni dobbiamo aspettarci un fiume di propaganda da ambo le parti, magari anche ad opera di soggetti che vogliono che tutto salti.

Ho, però, un dubbio, gli organi di informazione parlano di un Poroschenko molto scuro in volto e ripartito quasi subito per Kiev (adesso il presidente ucraino dovrebbe essere a Bruxelles).

Chissà cosa significa.
Avatar utente
Luca
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 1452
Iscritto il: sabato 30 maggio 2009, 19:57
Località: Chieti
Residenza: Chieti
Anti-spam: 56

Re: Accordi di Minsk

Messaggiodi Luca il giovedì 12 febbraio 2015, 17:00

Ragazzi (magari andbod), qualcuno posterebbe per esteso i punti dell'accordo?
Sarebbero la base per una discussione interessante.
Grazie.
Avatar utente
Luca
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 1452
Iscritto il: sabato 30 maggio 2009, 19:57
Località: Chieti
Residenza: Chieti
Anti-spam: 56

PrecedenteProssimo

Torna a Attualita' politica





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron