A pesca in Ucraina

Quattro chiacchiere tra amici, pettegolezzi e curiosita'. Si parla di tutto o quasi

A pesca in Ucraina

Messaggiodi Gianmarco58 il mercoledì 14 settembre 2016, 18:44

Ho voluto creare un piccolo spazio dedicato a chi, in Ucraina ha tempo e passione per dedicarsi alla pesca sportiva.
Qui è possibile raccontare storie di battute di pesca e magari postare qualche foto.
Da quel poco che ho potuto constatare, qui hanno dei sistemi di pesca (parlo di sistemi legali) un po' differenti da quelli italiani, diciamo che fanno una pesca un po' più pesante, meno raffinata, diciamo, per chi de ne intende, che non andranno mai a pescare carpe con del filo dello 0,8 e un amo del 18!
Anche gli ambienti di pesca in Ucraina sono diversi dai nostri, qui ci sono grandi fiumi con fondali sabbiosi, stagni e rogge circondati da una fittissima vegetazione, liman di acqua salmastra in prossimità del mare, mentre da noi abbondano i laghi, i fiumi a carattere torrentizio e i canali.
Il fatto poi che per pescare in Ucraina non serva la Licenza di Pesca, rende ancor più facile e allettante, anche per le famiglie, improvvisare qualche gita portandosi dietro oltre al mangal una canna da pesca, magari quella artigianale del nonno costruita trent'anni fa, e chissà, magari qualche pesce per l'uxà ci salta fuori.
Ma per i pescatori più sfegatati, la pesca si fa nelle ore canoniche dell'alba e del tramonto...
Un ultima cosa, per il momento, ho trovato quasi tutti gli uomini ucraini che ho conosciuto che, una volta saputo che io vado a pescare, hanno tirato fuori il loro telefonino e mi hanno mostrato, con orgoglio, le loro catture migliori.
Anche qualche donna... =D>
Gli uomini sono sanguinari, NON le Ideologie! (Peterthegreat)
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42


Re: A pesca in Ucraina

Messaggiodi lampo il mercoledì 14 settembre 2016, 19:58

Bella idea Gianmarco, ogni volta che vedo il porto di Odessa penso agli enormi cefali che dovrebbero esserci.

Anche il "mare " di Nikolaev mi intriga non poco, mi riprometto tutte le volte di portare una corta canna da spinning (cucchiaino) per provare a dare la caccia alla spigola, che dovrebbero essere presenti nella zona.

Ho guardato i pescatori, locali,li danno la caccia a minuscoli ghiozzi, e ho visto pescare in gran numero ,con una tecnica primitiva ,ma efficace,dei piccoli pesci tipo una nostra alborella,con una pasta fatta in casa a base di farina gialla.

Oltre al carassio,hai provato a pescare in mare?
Avatar utente
lampo
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1209
Iscritto il: venerdì 16 gennaio 2009, 14:51
Residenza: rimini
Anti-spam: 56

Re: A pesca in Ucraina

Messaggiodi Gianmarco58 il mercoledì 14 settembre 2016, 20:36

Ciao Lampo, no, non ho provato a pescare in mare, è una situazione che devo ancora vedere, per ora ho visto solo dei papa con i figli sui moletti che dividono gli arenili, ma come dici tu, solo pescetti da amo del 22...
Per qualche cosa di più interessante dovrei aspettare l'autunno inoltrato, ma fra un mese devo tornare a Milano per cui se ne parlerà l'anno prossimo.
Gli uomini sono sanguinari, NON le Ideologie! (Peterthegreat)
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: A pesca in Ucraina

Messaggiodi Ciorni.voran il mercoledì 14 settembre 2016, 21:55

Ho letto che la situazione dei "limani" è abbastanza compromessa.Nel Bugsky, quello di Nikolaev a causa delle draghe che depositano il fango sul fondo molte specie sono scomparse.Dalla parte di Kherson c'è la centrale idroelettrica.

Un posto da provare può essere la Kynburskaya Kosa, una lunghissima striscia sabbiosa che separa la foce del Dnepr dal Mar Nero.Si può raggiungere da Ochacov in barca in pochi minuti o con un difficoltoso tragitto in fuoristrada da Kherson.Ci sono stato un paio di volte ma non a pescare...è molto bella.D'inverno ci sono anche lupi e cinghiali.

Dal liman si possono tirar fuori qualche carpa, pesci gatto e piccoli cefali.Dal mare a surf custing ghiozzi, passere, sogliole, piccoli storioni
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3178
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: A pesca in Ucraina

Messaggiodi lampo il mercoledì 14 settembre 2016, 22:03

La striscia sabbiosa può essere molto ,molto interessante,ma se ci sono il lupi, oltre la canna ci vuole il fucile!!!

Comunque in mare la situazione dovrebbe essere ottima pescando a surf o al cefalo dai moli con il pane. Ma esistono negozi di pesca attrezzati a Odessa??
Avatar utente
lampo
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1209
Iscritto il: venerdì 16 gennaio 2009, 14:51
Residenza: rimini
Anti-spam: 56

Re: A pesca in Ucraina

Messaggiodi Ciorni.voran il mercoledì 14 settembre 2016, 22:25

A Nikolaev ce n'è uno che mi ricordo abbastanza attrezzato...si chiama Medved

I lupi penso solo in pieno inverno si facciano vivi.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3178
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: A pesca in Ucraina

Messaggiodi dreamcatcher il mercoledì 14 settembre 2016, 22:42

Sì , negozi attrezzati a Odessa ce ne sono.
Ne trovi anche in città più piccole e se non erro devo aver visto qualcosa anche in alcuni supermercati ma forse mi confondo con Kiev o Lviv.

Puoi trovare l'occorrente anche al bazar, sicuramente al privoz di Odessa. La pesca è un hobby diffuso, talvolta, nelle zone rurali, un mestiere vero e proprio.

Ho già raccontato della mia esperienza di pesca nel lago Kytai, bellissimo e molto esteso, circondato da canneti, rive scoscese a picco nell'acqua e fondali fangosissimi. Vi ho fatto anche il bagno varie volte, in compagnia delle bisce d'acqua (per questo chiedevo delle anguille...).
Qualcuno pesca dalla barca, ma molti dei paeselli che sorgono su quelle rive, utilizzano la rete.

L'ho fatto anche io (ora so che non è legale)... si tratta di portare abbastanza al largo (l'acqua ti arriva al naso) delle reti lunghe un centinaio di metri, anche qualcosa in più, e lasciarle lì per un paio di giorni. Poi si va a ritirarle, sperando che qualcuno non l'abbia fatto al vostro posto dopo avervi visto mentre le preparavate.

A volte si porta a riva un discreto numero di pesci... in genere chi usa questo metodo lo fa o perchè rivende il pesce, o perchè ha da preparare qualche pranzo importante.

Mio figlio è sempre andato a pescare anche con la lenza, insieme al nonno, in prossimità di fiumiciattoli. Lì si trovano anche i gamberi di fiume, o qualcosa che gli somiglia molto.

Oltre al pesce fritto, che a casa mia non manca mai, sia che si tratti di carassi e carpe, sia che si tratti dei pesciolini simili alle arborelle di cui parlavate prima, molti lo lasciano essiccare in modo da conservarlo, o lo affumicano. Il pesce affumicato, in particolare lo sgombro, lo trovo squisito.

A proposito dei problemi che a quanto pare sono una comune per tutti i laghi e laghetti del sud dell'Ucraina, oltre all'inquinamento ci si è messo anche il clima.

Il lago Kytai in alcuni punti si è ritirato anche di duecento metri. Non parlo di una secca stagionale, ma di rive che ormai sono completamente ricoperte da vegetazione perchè l'acqua non le raggiunge più da alcuni anni.
Dal mio paesello si raggiunge un punto in particolare dove lo spettacolo è splendido dal punto di vista scenografico, ma preoccupante se si pensa a quanti litri d'acqua sono andati perduti in pochissimi anni: le coste che una volta erano a picco nel'acqua, oggi finiscono su un terreno sassoso, come se qualla spiaggia fosse stata costruita scavandola una decina di metri più in basso.

Due domande:
è corretto dire che se il lago è naturale lo si chiamo Ozer, se invece è in qualche modo artificiale (ad esempio risultato di una diga) viene chiamato Lyman?

la seconda: sicuri che non sia necessaria alcuna licenza di pesca? Voglio dire, che si peschi senza è un dato di fatto, che lo si faccia perchè la legge lo permette è un altro. Devo chiedere alla mia bella, domani, ma mi pare di ricordare che mio suocero, quando è venuto in italia ed ha visto i pescatori nostrani, mi aveva detto che qualcosa di simile alla licenza era stato introdotto anche in Ucraina, se non sbaglio licenze a tempo o simili, da acquistare senza bisogno di alcun documento particolare.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7570
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: A pesca in Ucraina

Messaggiodi Ciorni.voran il mercoledì 14 settembre 2016, 23:14

Il liman per quanto ne so è un estuario o una laguna.Aperto o chiuso a seconda se è collegato al mare.L'altro è il nome di un lago generico.C'è una strada da noi che si chiama Ozernaia perchè situata in prossimità di un lago che non mi risulta essere un bacino naturale.

""3.2. Любительське і спортивне рибальство (далі — любительське рибальство) на водоймах загального користування здійснюється безоплатно та без надання спеціальних дозволів.""

La pesca sportiva è gratuita e non necessità di permessi.
h**p://www.fgids.com/manual/191/2332/
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3178
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42

Re: A pesca in Ucraina

Messaggiodi Gianmarco58 il mercoledì 14 settembre 2016, 23:33

Bene ragazzi, mi piace l'approccio a questo nuovo argomento, apprezzo moltissimo le vostre consulenze sui luoghi e sulla fauna ittica che vi si può trovare.
Per quanto riguarda Odessa, direi che in tutti i mercati di medie dimensioni, c'è qualcuno che vende articoli da pesca, al mercato Privoz ce ne sono alcuni che vendono anche diversi tipi di pasture, casalinghe o industriali.
Al grande mercato "7 Km" ci sono molti venditori di articoli da pesca, quasi tutti raggruppati in un unico spiazzo.
Inoltre sulle strade che portano verso i luoghi di pesca (fiumi, stagni o limani) ci sono diversi negozietti che vendono esche e articoli da pesca, una strada sututte la Odessa - Reni.
Gli uomini sono sanguinari, NON le Ideologie! (Peterthegreat)
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2290
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: A pesca in Ucraina

Messaggiodi dreamcatcher il giovedì 15 settembre 2016, 0:02

Sulla Odessa- Reni l'attrezzatura è venduta per ripescare gli automobilisti dalle buche. :mrgreen:

@Ciorni: grazie mille. Probabilmente mio suocero intendeva dire che non dappertutto si può pescare e che in alcuni luoghi occorre una licenza. O più semplicemente, qualcuno gli ha spillato dei soldi facendogli credere che la licenza occorra :mrgreen:
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7570
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: A pesca in Ucraina

Messaggiodi markus il giovedì 15 settembre 2016, 8:10

Ciorni.voran ha scritto:I lupi penso solo in pieno inverno si facciano vivi.


Pochi giorni fà ho letto un articolo a proposito dei lupi. Sembra che in inverno dalla Romania vi sono dei branchi che si trasferiscono in Ucraina passando dal nord della Moldavia (questo perchè trovano più cibo).

Queste migrazioni hanno portato ad avere nel nord della Moldavia dei branchi di cani, incroci di cani e lupi, molto aggressivi e che non temono l'uomo. Per il momento ne hanno fatte le spese diversi greggi di pecore. Lo stato stà pensando di autorizzare l'abbattimento di questi cani / lupi.
Avatar utente
markus
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1887
Iscritto il: giovedì 13 marzo 2014, 12:18
Residenza: Basarabia
Anti-spam: 42

Re: A pesca in Ucraina

Messaggiodi peterthegreat il sabato 17 settembre 2016, 12:48

Non ho mai pescato in Ucraina, pero' ho sono riuscito a vendere tutta l'attrezzatura che avevo benissimo, quando in Italia non mi avrebbero dato una lira.
Onestamente pescare dove l'acqua e' stagna e nei fiumi non mi attira molto. Comunque dalla descrizione di Gian Marco l'attrezzatura come fili e piombi e' uguale a quella marina ( non so per la lunghezza della canna)

Invece mi ha sempre incuriosito la pesca della trota con la mosca nei torrenti e mi piacerebbe provare.

Lampo se vuoi prendere dei cefali ti invito io, saranno un po' meglio di quelli del mar nero.
Anche se tutti noi no!
La radici profonde non gelano!
Avatar utente
peterthegreat
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 5695
Iscritto il: martedì 29 gennaio 2008, 18:11
Residenza: Savona
Anti-spam: 42

Re: A pesca in Ucraina

Messaggiodi lampo il domenica 18 settembre 2016, 5:14

Grazie Peter, ma abito a 70 metri scarsi dal mare e di cefali è pieno pure qua!!!

Per la mosca a trote,mi ero interessato anni fa, ma le notizie erano praticamente 00, penso però che sui Carpazi ucraini ci dovrebbe essere la possibilità di praticarla,ma non penso ne valga la pena, meglio i nostri autoctoni fiumi, o Austria e Slovenia.

C'entra poco, ma esco adesso per l'altra mia passione: oggi apre la caccia, e i bracchi sono già in allarme !!!!! :) :D :D
Avatar utente
lampo
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1209
Iscritto il: venerdì 16 gennaio 2009, 14:51
Residenza: rimini
Anti-spam: 56

Re: A pesca in Ucraina

Messaggiodi lampo il lunedì 24 aprile 2017, 22:16

Riapro per aggiornamento il post.

Sabato ,dai moletti che vanno dalla spiaggia di Lazaron ,per interni dalla spiaggia di fronte al Nemo resort andando verso Arcadia , chi Sto arrivando! Pescare prendeva dei ghiozzi cresta rossa notevoli sia come quantità che dimensioni!!

Gianmarco lascia stare i carassi e prova li ,fritto e anche griglia assicurata e gustosissima.

Attrezzatura : canna sui 4-5 metri ,cimino sensibile, piombo da 10-15 grammi ami 9-8 , legati con braccioli da 10 cm sopra lil piombo il più basso deve passare il piano di 3 cm ,quello sopra una 20ina di cm sopra, esche cozze che si raschiano dal muretto. Anche se ci sarebbero esche migliori.

Se a maggio riesco a tornare porto la canna!!
Avatar utente
lampo
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 1209
Iscritto il: venerdì 16 gennaio 2009, 14:51
Residenza: rimini
Anti-spam: 56

Re: A pesca in Ucraina

Messaggiodi dreamcatcher il lunedì 24 aprile 2017, 22:31

Sono stato anch'io alla spiaggia Lanzheron (quella del delfinario, come hai scritto nell'altro post)... non m'intendo di pesca ma non avrei mai immaginato che lì si potesse prendere qualcosa di decente.

Beh... per ciò che hai scritto in entrambi i post, complimenti, bella gita e bentornato!
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 7570
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Prossimo

Torna a Il caffè di Ucraina Viaggi





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti