9 maggio in Ucraina: ieri e oggi

La politica in Ucraina.

Re: 9 maggio in Ucraina: ieri e oggi

Messaggiodi Ciorni.voran il giovedì 12 maggio 2016, 14:41

andrey ha scritto:ma chi ha vissuto sulla propria pelle stragi,deportazioni crudelta' corruzione,stupidita'da potere
capisco che voglia disfarsene


La maggior parte di quelli che hanno tirato giù i monumenti al massimo hanno vissuto solo l'agonia dell' impero sovietico perchè erano poco più che bambini e sulla loro pelle non hanno vissuto ne deportazioni ne crudeltà.Nessuno o quasi nei primi 18 anni della storia del paese si era mai posto il problema di abbattere i monumenti di Lenin che non rappresentano niente per nessuno se non appunto per quei poveri anziani legati alla memoria della loro giovinezza.Al massimo potevano prenderli e collocarli in un parco a pagamento così aumentavano le attrazioni di un paese che in certe zone ne vanta poche e disperse .Ma ci vuole troppa testa per fare questo.E' meglio la violenza giacobina modello talebano.Ha le stesse modalità di quando distruggevano con gli esplosivi le statue del Budda o i templi di Palmira.Lenin è morto che il comunismo si era appena affermato in Russia non gli si possono imputare cose che non ha fatto.

Tutto l'altro discorso sul "si vive meglio o peggio" in USA piuttosto che in Russia non significa nulla.Dipende sempre dal modello antropologico di riferimento personale.E se io mettessi ad esempio il numero degli aborti e degli individui soppressi con l'eutanasia sul piatto della bilancia degli occidentali?Se io mettessi i 60 milioni di morti per le carestie causati dalle politiche degli inglesi nei 120 anni di dominio coloniale in India?I 10 milioni di vittime delle carestie in Iran?

Bisogna smettere sempre di puntare il dito contro gli indiani pensando di essere meglio.La gente in Europa non è vittima della propaganda di Putin ma semplicemente non gliene frega nulla di quello che accade.A parte ristretti circoli di persone che poi parlano sempre tra di loro perché sono settari (o difendono interessi commerciali) creando quindi l'irrigidimento delle posizioni altrui.Si va allo scontro di civiltà fra due modelli contrastanti.E Putin gioca molto su questo aspetto quando dice ad esempio: libereremo Costantinopoli dai musulmani o fa il concerto tra le rovine di Palmira liberata.

Migliorare la vita delle persone non significa solo aumentarne le capacità di spesa ma ci sono tantissime altre cose.

Poi ci sono cose proprio false come che il sistema giudiziario degli USA fosse imparziale, infatti si condannano solo coloro che non possono pagarsi una difesa di qualità o che un elettore abbia la possibilità di decidere gli esiti di una elezione.

Se la rivoluzione, cioè una sovversione radicale e violenta ci fosse stata per davvero andrebbe anche bene al limite.Se tutti facessero i Bandera sarebbe perfetto almeno il suo pensiero è chiaro e coerente.Ma qui si vedono solo montagne di opportunismo e lo spostamento in un campo che esporta valori ai quali io sono molto contrario, dalla società anarcoide liquida, al relativismo, ai partiti dispotici e settari che espropriano la politica,all'economia senza morale e all'irreligiosità.

Difendersi dal modello imperiale Putiniano è molto semplice perchè molto rozzo e antico, difendersi dagli assalti all'anima delle persone del modello occidentale molto elaborato e sofisticato richiede un livello medio di comprensione elevatissimo che in genere le persone comuni non hanno.Questo è.

Riguardo a questi finanziamenti che Putin elargisce ai vari partiti europei per cui tutti si strappano le vesti non vedo cosa ci sia di così strano.Finanzia chi asseconda i suoi piani ... è del tutto logico.Invece gli ucraini ai loro alleati devono pagare quasi tutto...e questo è già molto meno logico.

La Meloni ha candidato la Osipova a Roma?Sono problemi suoi.Alleanza nazionale è un partito anti euro e anti UE e candida una russa perchè gli fa comodo così.Mi dispiace per loro.Facciano lo stesso gli altri.Candidano dei bambini per la poltrona di sindaco possono candidare anche una ragazza ucraina con la cittadinanza UE che "tifa" per l'euro-integrazione del suo paese e può rappresentare le istanze di liberazione della sua gente.Candidano i fratelli musulmani e non possono candidare un euro ottimista ucraino?Chi non è nulla, chi pratica l'indifferentismo religioso politico e ideologico cerca sempre il consenso di tutti perchè un giorno ne avrà un ottimo tornaconto elettorale.Quindi bisognerebbe provvedere anche a colmare questa lacuna.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3346
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42


Re: 9 maggio in Ucraina: ieri e oggi

Messaggiodi Dave il giovedì 12 maggio 2016, 16:30

Ciorni.voran ha scritto:
Poi ci sono cose proprio false come che il sistema giudiziario degli USA fosse imparziale, infatti si condannano solo coloro che non possono pagarsi una difesa di qualità o che un elettore abbia la possibilità di decidere gli esiti di una elezione.



Questo è vero dappertutto. D'altronde noi avvocati dobbiamo pur essere pagati, non è che lavoriamo gratis :mrgreen: La differenza fra il sistema giudiziario russo (ma anche cinese, indiano, turco etc) e quello dei paesi occidentali, è che se dovessi difendere un mio cliente negli USA sarei sicuro di trovare un giudice che potrà anche eventualmente sbagliare, ma almeno deciderà secondo diritto. Se invece dovessi difendere un cliente in Russia, allora sarebbe meglio farsi il segno della croce. Prova a portare a buon fine una semplice pratica di recupero credito in Russia, Cina o Turchia e poi ne riparliamo (ne parlo per esperienza personale).
In ogni caso, nel mio post non mi riferivo al problema dell'imparzialità della giustizia, ma a quello più specifico dell'asservimento della stessa al potere politico, o meglio, nel caso russo, dell'asservimento agli umori di un singolo uomo, cosa che è riscontrabile solo nelle dittature. Il caso Savchenko è emblematico in tal senso.
Sul fatto poi che negli USA gli elettori non abbiano la possibilità di decidere l'esito delle elezioni, sinceramente non ti seguo. Obama allora non è stato eletto democraticamente? Poi se vogliamo parlare di complotti, cospirazioni internazionali e governi ombra, allora ci rinuncio.
Avatar utente
Dave
ESPLORATORE
ESPLORATORE
 
Messaggi: 161
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 13:02
Residenza: Prato
Anti-spam: 42

Re: 9 maggio in Ucraina: ieri e oggi

Messaggiodi galia il giovedì 12 maggio 2016, 19:09

Non volevo più scrivere su questo argomento per evitare risse e litigi, anche perchè ho difficoltà a scrivere quello che penso in italiano(forse potrei scrivere in Russo :mrgreen: ) ma volevo ringraziare dreamcatcher per i suoi post sicuramente equilibrati e ben fatti oltre naturalmente a tutti quelli che dicono la loro idea su questo tema.
Io credo che addossare tutte le colpe a Putin serve solo a nascondere un altro fallimento del tentativo di svolta dell'Ucraina.
I 10.000 fratelli morti sono morti a causa di Putin ma anche di Порошенко e forse per colpa di tutti questi che non hanno voluto sentire o capire le ragioni che li portavano a non accettare quanto è successo col maidan.
Ora sono passati più di 2 anni e cosa è cambiato??? Le promesse fatte a noi Ucraini dove sono finite??
Abbiamo il visa free ( o avremo....forse) solo per venire in vacanza, non per integrarsi e trovare lavoro.
I Prezzi sono 3 volte aumentati.
Se porti un nastro giallo nero ti picchiano.
L'europa non ci vuole.
Non possiamo aspettare 3 generazioni per potere vivere. Abbiamo bisogno ora di quanto promesso.
Abbiamo bisogno ora di pagare il sangue dei nostri fratelli per poter dire il tuo sacrificio è servito.
Sono anni che stiamo aspettando di vivere con dignità. Adesso penso sarebbe ora che si avveri.
Scusate.
Avatar utente
galia
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 50
Iscritto il: giovedì 7 aprile 2016, 18:16
Residenza: Bergamo
Anti-spam: 42

Re: 9 maggio in Ucraina: ieri e oggi

Messaggiodi gios74 il giovedì 12 maggio 2016, 19:21

Galia, capisco benissimo che i cambiamenti li vorresti vedere immediatamente, le promesse mantenute, lo vuoi tu come lo vogliamo tutti quelli a cui sta a cuore l'Ucraina, purtroppo la storia insegna che ci vuole tempo...
Lo abbiamo detto diverse volte, Maidan di due anni fa non è stata la stessa della rivoluzione arancione, proprio perchè questa volta ad insorgere è stata la gente comune, la gente stanca di subire. Lo so, al momento non sembra cambiato nulla, invece secondo me si è avuto il coraggio di tentare di cambiare qualcosa.
Per ottenere l'effetto "domino" bisogna che ci sia qualcuno che faccia cadere la prima pedina...il risultato lo si vede con l'ultimo mattoncino sdraiato...
"Meglio aggiungere vita ai giorni, che giorni alla vita.." Rita Levi Montalcini
Meglio una fine disperata che una disperazione senza fine! Jim Morrison
Avatar utente
gios74
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 952
Iscritto il: venerdì 14 agosto 2009, 20:06
Località: Lucca
Residenza: Reggio Calabria
Anti-spam: 42

Re: 9 maggio in Ucraina: ieri e oggi

Messaggiodi galia il giovedì 12 maggio 2016, 20:13

Ma quale gente comune, Gios,non mi dirai che la gente comune devasta una capitale e si mette a sparare a destra e sinistra.
Questa era sicuramente una cosa organizzata da specialisti.
I miei figli e tutti i miei conoscenti ( gente comunissima) erano al lavoro.
Forse c'era gente comune, ma detto tra noi, maidan non rappresenta certamente la maggioranza dell'ucraina.
Mi spiace se non la penso come te.
Avatar utente
galia
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 50
Iscritto il: giovedì 7 aprile 2016, 18:16
Residenza: Bergamo
Anti-spam: 42

Re: 9 maggio in Ucraina: ieri e oggi

Messaggiodi andrey il giovedì 12 maggio 2016, 22:35

Galia ora ripercorrere la rivoluzione del Maidan
sarebbe molto lungo pochi o nessuno dei ragazsi uomini e donne che hanno partecipato al Maidan hanno sparato
ma sono stati sparati e pestati

Primi gli studenti che manifestavano pacificamente e richiamavano il supercorrotto,servo yanu
agli impegni su l'Europa.
condivisibili o meno.
pestati 1 morto da li la reazione a Lviv come in molte citra Ucraine sono suonate le campane e i padri degli studenti
intesi come eta'
hanno saputo del pestaggio dei berkut.
come in ogni Rivoluzione difficile che partecipi il 90%del popolo.
ma tanti hanno partecipato e perso la vita
per dare all'Ucraina l'opportunita'di cambiare.

Ci sono stati dei caduti(Eroi per me e per molti altri)
poi e'intervenuto direttamente il capo di chi voleva una Ucraina senza futuro.
che sta ostacolando all'Ucraina di dimostrare tutte le sue potenzialita'.
e indebolire un gia' difficile cambiamento.

Anche coloro che arrivarono per ultimi a Kiev
da Lviv ,Ivano Frankivsk,ecc..erano al lavoro
ma proprio poco prima che la resistenza ai berkut e a yano crollasse davanti a forze appoggiate dai russi
sono arrivati lavoratori intelletuali da tanti paesi e citta vicine e lontane..a Kiev e il despota e'coraggiosamente fuggito..
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 6036
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: 9 maggio in Ucraina: ieri e oggi

Messaggiodi andrey il giovedì 12 maggio 2016, 22:40

In zona Ato nonostante tutto
tanti uomini e donne ragazzi stanno dando la vita o restano gravemente feriti
per difendere degli ideali e la loro Patria

Tanto coraggio e motivazione vorrei ce ne fosse anche in quei paesi dove non ci sono i russi con le armi
e dove si potrebbero ricercare valori che uniscano le persone
io qua non ne vedo di cosi' Alti e Ammirevoli
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 6036
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: 9 maggio in Ucraina: ieri e oggi

Messaggiodi vittorio_guido il giovedì 12 maggio 2016, 22:44

La colpa Galia lo hai già detto te prima, è degli Ucraini.

Senza Maidan l'Ucraina starebbe meglio? forse si, forse no.
E' tutta colpa di Putin? Sicuramente no.
Ciò non toglie che la Russia ha invaso un altro paese,
siamo a festeggiare il 9 di maggio...
perchè esiste il 9 maggio? Perchè si è lottato contro il nazzismo?
Per cosa si è lottato? Per la libertà? per la democrazia? perchè se arretravi ti mitragliavano??
Forse tutte le cause sopra..

Diciamo di 1 milione di combattenti che hanno liberato l'unione sovietica l'70%lo faceva perchè altrimenti ti fucilavano e il 30% perchè ci credeva?

A Maidan c'era un po troppa gente perchè fosse organizzata e sponsorizzata tutta....
facciamo il 70% era pagato e il 30% ci credeva?
Io ero in Ucraina in quel periodo, e ho visto con i miei occhi i ragazzi in età d'università partire per Kiev da Odessa,
non avevano fucili Kalashnikov e bombe, ma bandierine e coccarde Ucraine.
Noi andavamo a Boryspol, loro, a Maidan...
Uno non fu fatto salire sull'autobus perchè senza biglietto.. :lol: (sta CIA neanchei biglietti paga :lol: )

Non è servito a niente Maidan??
Forse no,
o forse si..
Incredibile,ma forse un merito maidan lo haavuto, ha unito una parte di paese, per la prima volta in 12 anni che frequento il paese, e per la precisione Odessa
beh mi sono sentito in ucraina..e non ad Odessa.. e basta..

poi per carità, i nostri parenti di mosca ci dicono:
che ad Odessa si finisce in prigione se parli russo e chi parla Russo passa dei problemi...
Ai voglia di dirgli che non è così..
Sembra che ne sanno più loro (i moscoviti)di chi vive ad Odessa.. :lol:

Comunque inutile insistere, ognuno ha le sue idee.
Le abbiamo esposte democraticamente ed educatamente, anzi incredibile nessuna rissa hai visto beppe? (dreamchacter)
quindi io chiudo qui.

Per chiarire una cosa: NON SONO PRO EUROPA e PRO UCRAINA in Europa, nè nemico dei russi o pro Yankees..
anzi,dopo che siamo stati a Mosca un paio di anni fa volevo restare lì a vivere ;)
Per il resto ha già scritto in precedenza e non voglio ripetermi.

Una curiosità Galia, da che zona dell'Ucraina vieni e da quanto tempo non vai?
grazie in anticipo per la risposta.
ciao
Vittorio
Soltanto gli stupidi non sbagliano mai.....
Odessa Mama
Avatar utente
vittorio_guido
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 6354
Iscritto il: domenica 7 febbraio 2010, 22:09
Residenza: viareggio (Odessa vacanza)
Anti-spam: 56

Re: 9 maggio in Ucraina: ieri e oggi

Messaggiodi gios74 il giovedì 12 maggio 2016, 22:46

Io mi arrendo...
"Meglio aggiungere vita ai giorni, che giorni alla vita.." Rita Levi Montalcini
Meglio una fine disperata che una disperazione senza fine! Jim Morrison
Avatar utente
gios74
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 952
Iscritto il: venerdì 14 agosto 2009, 20:06
Località: Lucca
Residenza: Reggio Calabria
Anti-spam: 42

Re: 9 maggio in Ucraina: ieri e oggi

Messaggiodi Gianmarco58 il venerdì 13 maggio 2016, 0:10

Buona sera a tutti, oggi ero in viaggio e tornavo da Mosca quindi non ho potuto seguire gli interventi sul forum, adesso li ho letti tutti (ma che fatica), Dream, rallenta un po', non ce la faccio a starti dietro1
Ciorni Voran, scrivi un libro che facciamo prima. (io lo compro subito)
Un paio di considerazioni però voglio farle:
Qualche giorno fa ero a San Pietroburgo e in via Nevskaya, una strada centralissima e piena di gente a ogni ora del giorno e della notte, c'erano alcune persone che un po' in sordina manifestavano contro Putin srotolando degli striscioni e mostrandoli ai passanti, vi erano scritti insulti e proteste avverso il potere costituito.
Il tutto avveniva anche sotto gli occhi dei poliziotti che giravano in pattugliamento a tutela della sicurezza e dell'ordine quotidiano. Il giorno seguente erano ancora li e nessuno li ha sbattuti in galera, quindi evitiamo di dire cose perlomeno inesatte (avrei voluto usare un'altra terminologia, ma io sono una personcina educata).
Ho letto: "il problema dell'Ucraina sono gli Ucraini". Già, perché il problema dell'Italia chi sono, i marziani?
Un'ultima cosa: ma chi sarebbero gli ucraini (o meglio, le donne ucraine) che vivono comodamente in Italia? (tolte ovviamente mogli, fidanzate, amanti e mantenute).
Buonanotte.
W l'INTER
Avatar utente
Gianmarco58
ESPERTO
ESPERTO
 
Messaggi: 2722
Iscritto il: martedì 11 settembre 2012, 9:32
Località: Milano e Odessa
Residenza: Milano e Odessa
Anti-spam: 42

Re: 9 maggio in Ucraina: ieri e oggi

Messaggiodi dreamcatcher il venerdì 13 maggio 2016, 0:41

Bentornato Gianmarco!

E in effetti avevo rallentato ma tu mi stuzzichi, lanci la pietra delle buonanotte e ti nascondi sotto le coperte, non si fa [-X

Gianmarco58 ha scritto:Un'ultima cosa: ma chi sarebbero gli ucraini (o meglio, le donne ucraine) che vivono comodamente in Italia? (tolte ovviamente mogli, fidanzate, amanti e mantenute).

Appunto... come si chiedeva giustamente Gios, se qua si sta così male perchè non si è cercata fortuna in Russia?
Perchè a far le mogli/fidanzate/amanti/mantenute chi ci riesce ci riesce a Milano come a Mosca (ad esempio abbiamo una parente che si fa mantenere molto bene a Istanbul).

Grossolanamente direi che si sta meglio ovunque rispetto a quanto si stava a casa (attenzione, non mi riferisco al lato affettivo, ovviamente!) anche se la maggior parte in patria poteva vantare titoli di studio, competenze lavorative, abitazione propria ecc ecc

Ciò che volevo sottolineare non era certo il benessere in cui si trova la comunità ucraina in Italia (e se guardo anche solo la mia bella, direi che forse fa prima a tornare a Odessa che a star qua ad aspettare che vinciamo la lotteria... :evil: ), quanto la facilità con cui, stando qui, si esalta un modo che non solo non si può avere la pretesa di conoscere, ma che soprattutto non ha offerto alcuna alternativa valida, anzi è stato capace di aggravare una situazione già disastrosa.
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8167
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: 9 maggio in Ucraina: ieri e oggi

Messaggiodi dreamcatcher il venerdì 13 maggio 2016, 0:43

Maidan (lasciamo perdere le congetture, ognuno ha le sue idee ed è inutile discutere all'infinito) ha scatenato la reazione di Putin?
Vediamo se con un esempio riesco a chiarire cosa è Maidan (o meglio, cosa sarebbe stato maidan).

Abbiamo una macchina in cortile ma non parte perchè dicono che è rotta. E' li da anni, nessuno la ripara e si va in paese a piedi , che piova, nevichi o che il sole spacchi le pietre.. non è una gran bella vita.
Un giorno qualcuno prova a metterla in moto... un botta di qua una di là la macchina parte.
A quel punto, si va in città in auto, ma bisogna trovare i soldi per la benzina, il che significa che bisogna tutti rinunciare a una bottiglia di vodka per fare il pieno :mrgreen:
Una bella mattina, ci si alza e si scopre che qualcuno ha tagliato le gomme. Il serbatoio è pieno, la macchina funzionerebbe ma non è utilizzabile.
Si ricomincia a comprare la bottiglia di vodka... e qualcuno, dopo aver bevuto, dice:
ecco, se non la mettevano in moto nessuno avrebbe tagliato le gomme! Prima era meglio! :mrgreen:

Notte :mrgreen:
Avatar utente
dreamcatcher
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 8167
Iscritto il: giovedì 1 luglio 2010, 10:38
Residenza: Como
Anti-spam: 56

Re: 9 maggio in Ucraina: ieri e oggi

Messaggiodi andrey il venerdì 13 maggio 2016, 8:18

San Pietroburgo ha molte manifestazioni contro l'attuale ....potere
douge diacuiu per informazioni che manifestazioni di piccoli gruppi non hanno repressioni
altre documentate dicono il contrario
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 6036
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

Re: 9 maggio in Ucraina: ieri e oggi

Messaggiodi valkrav il venerdì 13 maggio 2016, 8:48

andrey ha scritto:stanno dando la vita o restano gravemente feriti
per difendere degli ideali e la loro Patria

Scusa tanto, ma ogni tuo post una pura propaganda stile bolscevica, solo che pro-ucraina

Есть традиция добрая в комсомольской семье:
Раньше думай о Родине, а потом о себе!
Миром правит не тайная ложа, а явная лажа
Avatar utente
valkrav
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 945
Iscritto il: venerdì 30 dicembre 2011, 22:55
Residenza: Lucca
Anti-spam: 56

Re: 9 maggio in Ucraina: ieri e oggi

Messaggiodi andrey il venerdì 13 maggio 2016, 9:37

C'e'una canzone di Francesco Guccini
molto amata dalla mia generazione e quella prima della mia
censurata dalle Tv e Radio nazionali italiane
che si intitola Dio e' morto
immediatamente fatta ascoltare su Radio Vaticana
dice ...Chi pensa di essere sempre dalla ragione e mai con il torto e'un dio che e'morto

sono decisamente schierato con l'Ucraina il suo popolo e il suo governo(forse ce ne potrebbe essere uno migliore?puo darsi problema di tutti i Paesi)

una cosa e'la propaganda una e'l'informazione..
cerco nel mio piccolo di condividere notizie vista la Mole si di Propaganda russa a livello industriale

un piccolo episodio dell'Associazione Maidan italia Ucraina
vero raccontato da chi ne e'stato protagonista

Urge corso d'aggiornamento in geografia a impiegati di banca. Oggi abbiano inviato i 1300,00 € raccolti per i 27 bambini orfani per il progetto ''Sogno in bucoviva''. Prima domanda del cassiere: " L'Ucraina è in Europa (E.U.) ? " . La mia risposta è stata ''NO''. Li ha capito d'aver fatto una piccola gaffe e non contento mi ha risposto lui dicendomi ''Ha ragione lì è Unione Sovietica''. NO COMMENT. .... [-o< ](*,) ](*,) :partyman:


comunque posto anche degli arresti di Fratelli Russi arrestati
manifestazioni sia a Mosca che San Pietroburgo o in altri paesi ed episodi
Dove si dimostra che in Russia non sono tutti allineati con la propaganda di regime

le altre notizie o falsita'come si vuol chiamarle sono ampiamente diffuse
i piu'che possono scrivere cercano di combatterle
come Davide cercava di combattere Golia ...ma e'una lotta impari

Ho postato anche episodi Ucraini che non condividevo e condannavo
mica credo che l'Ucraina sia santa ed infallibile
«Lottate e vincerete!»,Taras Ševčenko ai popoli soggetti al dominio imperiale di Mosca "QUANDO TRA IL PANE E LA LIBERTÀ IL POPOLO SCEGLIE IL PANE, PRIMO O POI SI PERDERÀ TUTTO, COMPRESO IL PANE" Stepan Bandera
СЛАВА УКРАЇНІ CON IL CUORE VIVA UCRAINA
Avatar utente
andrey
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 6036
Iscritto il: lunedì 7 maggio 2007, 7:59
Residenza: firenze,lviv(resistenza)
Anti-spam: 42

PrecedenteProssimo

Torna a Attualita' politica





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti