2° viaggio in Crimea - il racconto

Racconta i tuoi viaggi i Ucraina

Re: 2° viaggio in Crimea - il racconto

Messaggiodi Ciorni.voran il domenica 20 novembre 2011, 18:21

Luca70 ha scritto:Curiosità: siccome tornerò li a Sebastopoli tra gennaio o febbraio mi sai/sapete dire quanto rigido sarà il clima? Io ho avuto l'impressione che li c'è un clima molto più mite, nel senso che l'escursione termica tra il giorno e la notte è molto più contenuta rispetto a quella che c'è in certe aree dell'Italia Settentrionale.


Il clima è più mite perchè le montagne la proteggono dai venti del Nord.Sono andato la primavera scorsa.Sulla costa c'era il sole,vicino a Simferopoli una tempesta di neve.Fai finta che sia un inverno medio italiano con le temperature che raramente scendono sotto lo zero.
Il Mondo alla rovescia, quello del male, della follia distruttiva e dell’assurdo è difeso e costruito da un esercito di “medici pietosi”, di anime belle allo specchio, di persone che vanno dove le porta il cuore avendo lasciato la testa a casa.
Avatar utente
Ciorni.voran
MODERATORE
MODERATORE
 
Messaggi: 3155
Iscritto il: venerdì 13 novembre 2009, 23:43
Residenza: Territori di steppa
Anti-spam: 42


Re: 2° viaggio in Crimea - il racconto

Messaggiodi Luca70 il domenica 20 novembre 2011, 18:31

Ciorni.voran ha scritto:
Luca70 ha scritto:Curiosità: siccome tornerò li a Sebastopoli tra gennaio o febbraio mi sai/sapete dire quanto rigido sarà il clima? Io ho avuto l'impressione che li c'è un clima molto più mite, nel senso che l'escursione termica tra il giorno e la notte è molto più contenuta rispetto a quella che c'è in certe aree dell'Italia Settentrionale.


Il clima è più mite perchè le montagne la proteggono dai venti del Nord.Sono andato la primavera scorsa.Sulla costa c'era il sole,vicino a Simferopoli una tempesta di neve.Fai finta che sia un inverno medio italiano con le temperature che raramente scendono sotto lo zero.


Grazie! E' l'impressione che ho avuto io, cioè che tutta la costa Sud della Crimea sia difesa dalle varie catene montuose (persistenza di condizioni meteo con scarsa variabilità per lunghi periodi) e che la temperatura sia molto mitigata dal mar Nero, a tutti gli effetti lo si può quasi considerare come un enorme lago, con una tale massa d'acqua da risultare un enorme accumulatore termico
Avatar utente
Luca70
MASTER
MASTER
 
Messaggi: 302
Iscritto il: martedì 6 settembre 2011, 10:46
Residenza: Treviso
Anti-spam: 56

Re: 2° viaggio in Crimea - il racconto

Messaggiodi shofar il domenica 20 novembre 2011, 21:12

L'inverno scorso sono stato in Crimea a Natale fino alla prima settimana di Gennaio.

A Simferopol la temperatura è stata mite fino alla fine di Dicembre,addirittura di giorno c'erano 18°,tanto che dovetti comprare un giubbino leggero perchè dentro il giaccone pesante che mi ero portato facevo la sauna.

A Sebastopoli e Yalta e per tutta la costa sud la temperatura è ancora più mite,mentre nel nord della Crimea tipo Krasnoperekopsk fa decisamente più freddo.

Ai primi di Gennaio invece il clima crollò improvvisamente sotto lo 0.
Mediamente fino a metà Febbraio il clima è simile a quello di Milano,umidità compresa ma con delle brusche variazioni del Tempo.
Avatar utente
shofar
ESCURSIONISTA
ESCURSIONISTA
 
Messaggi: 70
Iscritto il: lunedì 17 maggio 2010, 17:05
Residenza: arese
Anti-spam: 56

Precedente

Torna a Racconti di viaggio





Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti